Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
garofano 1
garzone 2
gastigo 3
gatta 53
gattabuia 2
gattaio 1
gatte 2
Frequenza    [«  »]
54 sulle
53 amato
53 dice
53 gatta
53 ore
53 piuttosto
53 quindi
Carlo Lorenzini, detto Collodi
Raccolta di opere

IntraText - Concordanze

gatta

                                       grassetto = Testo principale
                                       grigio = Testo di commento
I racconti delle fate
   Capitolo
1 12| 12 - La Gatta Bianca~ ~C'era una volta 2 12| vede con piacere».~«Signora Gatta», disse il principe «voi 3 12| Figlio di Re», riprese la Gatta, «ti prego, non mi dire 4 12| signora, che io vi stimo una gatta veramente singolare.»~Fu 5 12| paura di far dispiacere alla Gatta e di affliggerla più che 6 12| mondo.~Alzati da cena, la Gatta Bianca invitò il suo ospite 7 12| loro.~La serata finì così. Gatta Bianca dette la buona notte 8 12| corno. Era una gran festa: Gatta Bianca andava alla caccia, 9 12| ricami d'oro e di diamanti. Gatta Bianca cavalcava uno scimmiotto, 10 12| chiappavano qualche animale, Gatta Bianca voleva che lo mangiassero 11 12| bravo scimmiotto portava Gatta Bianca fin dentro ai nidi 12 12| vestiti in diversi modi. Gatta Bianca, accompagnata da 13 12| sabbato e di stregheria, e la Gatta parlante gli paresse più 14 12| che stare a miagolare con Gatta Bianca: o, come chi dicesse, 15 12| Spesso e volentieri la bella Gatta faceva dei versi e delle 16 12| Povero me!», diceva egli a Gatta Bianca, «come sarei disperato 17 12| tempo per potersi annoiare. Gatta Bianca sapeva il giorno 18 12| mettersi di cattivo umore.~Gatta Bianca, con una vocina carezzevole, 19 12| Vi ringrazio, mia bella Gatta», disse il Principe, «peraltro 20 12| canino.»~«Tieni», gli disse Gatta Bianca, «eccoti una ghianda, 21 12| canicola.»~«Via, via, signora Gatta», disse il Principe, «Vostra 22 12| struggeva di vederlo; ma Gatta Bianca gli disse che per 23 12| a venir via con me.»~La Gatta, a questa proposta, rispose 24 12| di tasca la ghianda, che Gatta Bianca gli aveva dato. Apertala 25 12| che poteva attendere dalla Gatta Bianca, partì alla gran 26 12| avviava verso la camera di Gatta Bianca.~Ella stava coricata 27 12| amicizia e dall'aiuto di lei. Gatta Bianca, pigliando una cert' 28 12| dietro a esse, insieme con Gatta Bianca, entrò in una magnifica 29 12| preparato per la cena di Gatta Bianca, il suo formaggio 30 12| colle quali l'ingegnosa Gatta Bianca teneva allegro il 31 12| dei gatti.~Gli è vero che Gatta Bianca aveva uno spirito 32 12| bei tesori della terra.~Gatta Bianca, che non perdeva 33 12| questa: che il ritratto della Gatta Bianca si vedeva da per 34 12| masticò fra i denti, «Ah! Gatta Bianca, Gatta Bianca, tu 35 12| denti, «Ah! Gatta Bianca, Gatta Bianca, tu me l'hai fatta!...» 36 12| egli tornò dalla sua cara Gatta Bianca. Ella sapeva il giorno 37 12| ma semplice leccalardo.~Gatta Bianca non volle che quei 38 12| perché bisogna sapere che Gatta Bianca era bravissima al 39 12| fosse stata cambiata in gatta, al seguito di una metamorfosi: 40 12| egli dové persuadersi che Gatta Bianca non voleva metterlo 41 12| i giorni felici: e se la Gatta Bianca non fosse stata lei 42 12| felici. Sulla mia parola di gatta onorata e perbene, ti farò 43 12| immaginare. Il corpo di Gatta Bianca cominciò a ingrandire 44 12| brava pelle di gatto o di gatta, gettata sulle spalle, che 45 12| che io sia stata sempre gatta: e che la mia nascita sia 46 12| penerete a crederlo», soggiunse Gatta Bianca, «quando vi avrò 47 12| e mi vidi trasformata in Gatta Bianca: quindi mi condussero 48 12| liberata dalla mia figura di gatta, se non da un Principe che 49 12| da portar seco, era una gatta bianca. Essi si misero a 50 12| della sua semplicità. «Una gattadicevano essi «come mai 51 12| dicevano essi «come mai una gatta? avete forse paura che i 52 12| propri Stati: e la bella Gatta Bianca si immortalò non 53 12| quel tempo racconta che Gatta Bianca diventò il modello


IntraText® (V89) Copyright 1996-2007 Èulogos SpA