Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
ginnasiale 2
ginnasiali 1
ginnastica 3
gino 44
ginocchi 11
ginocchia 2
ginocchio 13
Frequenza    [«  »]
44 dio
44 dov'
44 fortuna
44 gino
44 morte
44 potesse
44 punta
Carlo Lorenzini, detto Collodi
Raccolta di opere

IntraText - Concordanze

gino

Storie allegre
   Parte, Capitolo, Paragrafo
1 tea | DOPO IL TEATRO~ ~Alfredo, Gino e Ida entrano tutti e tre 2 tea | Che bella commedia!...~GINO: E la farsa dove la lasci? 3 tea | drammi mi piacciono di più.~GINO: Anch'io mi diverto di più 4 tea | figliolo, se l'è sognate!~GINO: Hai sentito, Bettina? E' 5 tea | intitolate queste due tragedie?~GINO: Ora non me ne rammento: 6 tea | Sarà stato Filippo Quinto.~GINO: Sarà stato Filippo Quinto: 7 tea | romani vuol dir quinto.~GINO: Cosa vuoi tu che io sappia 8 tea | E quell'altra tragedia?~GINO: Quell'altra l'aveva un 9 tea | Che vuol che mi ricordi?~GINO: Mi pare che fosse una specie 10 tea | Ezzelino tiranno di Padova.~GINO: Insomma, o lui o un altro, 11 tea | tingono apposta per far paura.~GINO: Ah!... ora capisco. Del 12 tea | che cosa vorresti fare?~GINO: Prima di tutto vorrei mettere 13 tea | IDA: Tutte, tutte le sere?~GINO: Tutte le sere: anche quando 14 tea | per riguardo del mondo.~GINO (in caricatura): Oh! l'illustrissimo 15 tea | ridendo).~ALFREDO: Bada, Gino! non far tanto lo spiritoso. 16 tea | cominciano a prudere...~GINO (scherzando): Che paura 17 tea | finito li farà chiamare.~GINO: Vuoi sapere perché il teatro 18 tea | cena anche le altre sere?~GINO: Sì: ma l'altre sere io 19 tea | addormenteresti sul canapè.~GINO: Io, anzi, non ho mai sonno.~ 20 tea | addormentato anche stasera.~GINO: Dove?~ALFREDO: Nel palco.~ 21 tea | Dove?~ALFREDO: Nel palco.~GINO: Quando?~ALFREDO: A metà 22 tea | IDA: M'è parso anche a me.~GINO: Nossignori: sbagliano, 23 tea | allora che cosa facevi?~GINO (un po' confuso): Pareva 24 tea | Ossia, comincierà a dormire.~GINO: Nossignore, non dorme: 25 tea | aspetta, si fa una bella cosa?~GINO E IDA (insieme): Sentiamo.~ 26 tea | IDA: Ripetiamola davvero.~GINO: No, no: io voglio prima 27 tea | levata la giacchettina?~GINO: Voglio farti vedere il 28 tea | infreddatura come nulla?~GINO: Un'infreddatura? non mi 29 tea | Vergognati, ghiottonaccio!~GINO: Mi piacciono tanto le pasticche 30 tea | figlio riconosce la madre?~GINO: Scusa, Alfredo: spiegami 31 tea | ALFREDO: Sicuro che lo sa.~GINO: E se lo sa, mi dici perché 32 tea | ingresso: mi sono spiegato?~GINO: Ora ho capito tutto. E 33 tea | farai la parte della madre.~GINO: E io?~ALFREDO: E tu farai 34 tea | che tira la revolverata.~GINO: Fossi matto! Io non le 35 tea | farai il colpo con la bocca.~GINO: Come sarebbe a dire?~ALFREDO: 36 tea | farai colla bocca: bum!~GINO: E quando lo debbo fare?~ 37 tea | Quando sarà il momento.~GINO: Ho capito.~ALFREDO: Dunque 38 tea | dovrà venirti lo svenimento.~GINO: E io?~ALFREDO: E tu nasconditi 39 tea | poteste contare le lacrime...»~GINO (uscendo fuori): Bum!~ALFREDO ( 40 tea | fuori): Bum!~ALFREDO (a Gino): No, no! Troppo presto, 41 tea | Troppo presto, ancora no!~GINO: Spicciatevi, ragazzi, perché 42 tea | lontano, lontano, lontano...»~GINO (uscendo fuori): Bum! bum! 43 tea | Ancora no, t'ho detto!~GINO: Ho fame, la volete capire?~ 44 tea | io... so... no... tua...»~GINO (uscendo fuori e interrompendo):


IntraText® (V89) Copyright 1996-2007 Èulogos SpA