Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
contava 3
contavano 2
contavo 1
conte 39
contegno 7
contemplare 3
contemplarne 1
Frequenza    [«  »]
39 campo
39 capito
39 cielo
39 conte
39 corpo
39 denti
39 dissero
Carlo Lorenzini, detto Collodi
Raccolta di opere

IntraText - Concordanze

conte

I racconti delle fate
   Capitolo
1 15 | un Duca o a dir poco un Conte.~La Bella (oramai vi ho I ragazzi grandi Capitolo
2 tes| hai veduto?~- Il signor conte!...~- Come! Mario è qui?.. 3 tes| annunziando: - Il signor conte Mario.~La Clarenza, colla 4 tes| e stendendo la mano al conte.~- Mia buona Clarenza! Anche 5 tes| amica mia - soggiunse il conte, abbassando di nuovo il 6 tes| dolore e lo rispetto...~Il conte si lasciò cascare sopra 7 tes| raccoglimento, quindi il conte seguitò:~- Non starò a dirvi 8 tes| bella manina sul braccio del conte - tenetelo bene a mente: 9 tes| Come! - soggiunse il conte, dando in una gran risata. - 10 tes| eleganti, come il signor conte Mario!...~- Domando scusa: 11 tes| mia curiosità - disse il conte, che non capiva nulla in 12 tes| sorridente, si volse al conte e stendendogli la mano:~- 13 tes| è un altro? - domandò il conte, ficcandosi tutte e due 14 tes| bel giovine? - domandò il conte.~- È marchese! ecco tutta 15 tes| Vediamolo - rispose il conte: e prese in mano il ritratto, 16 tes| Avete ragione - disse il conte, andando a prendere il suo 17 tes| abbandonato! - seguitò il conte, alzandosi con fatica dalla 18 tes| moleste! A fra poco.~E il conte se ne andò.~- Povero diavolo! 19 tes| piano piano all'orecchio del conte.~- M'immagino che cosa ti 20 tes| disse Federigo sottovoce al conte. - È la prima volta che 21 tes| impossibile - continuò il conte - che una mano delicata 22 tes| Leonetto - soggiunse il conte - sempre il medesimo sfatato.~- 23 tes| regalo che faccio al signor conte Mario.~- Sempre il tipo 24 tes| amabilissima Clarenza - replicò il conte, inchinandosi con galanteria.~- 25 tes| mica l'Emilia! Caro signor conte, per questa volta avete 26 tes| busta, e, consegnandola al conte, gli disse con un tuono 27 tes| per una sera? - chiese il conte.~- Impossibile: son sicuro 28 tes| da me?~- Non lo so!~- Il conte non lo sa - interruppe Clarenza - 29 tes| sola in casa? - domandò il conte, sorridendo con intenzione.~- 30 tes| per San Giusto? - disse il conte, con grazia e con moltissima 31 tes| in piedi, si avvicinò al conte, e cogliendo un momento 32 tes| scacchi mi aspettano.~E il conte e Federigo si congedarono 33 tes| Finalmente!... - disse il conte precipitandosi in sala, 34 tes| sempre.~ ~Il giorno dopo, il conte Mario e sua moglie, dovevano 35 tes| frattempo, disse piano al conte, ridendo tutta contenta: - 36 tes| Federigo! ~E Clarenza e il conte, in quel momento, parlavano 37 tes| Federigo poté capire che il conte, avendo giuocato pazzamente 38 tes| partì per Genova, dicendo al conte: «Aspettami qui; al mio 39 tes| trattato di cosa sua.~Il conte, forzato da circostanze


IntraText® (V89) Copyright 1996-2007 Èulogos SpA