Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
regni 8
regno 35
regnò 1
regola 24
regolamenti 1
regolare 2
regolari 1
Frequenza    [«  »]
24 mezzanotte
24 paio
24 portare
24 regola
24 risata
24 rumore
24 sarebbero
Carlo Lorenzini, detto Collodi
Raccolta di opere

IntraText - Concordanze

regola

Pinocchio
   Capitolo
1 4 | del vagabondo.~ ~- Per tua regola, - disse il Grillo-parlante 2 24 | quasi offeso, - per vostra regola io non ho fatto mai il somaro: 3 25 | ospedale. L'uomo, per tua regola, nasca ricco o povero, è 4 28 | lei mi tratta! Io per sua regola sono un burattino.~ ~- Un 5 36 | burattino. - Per vostra regola io sono come i gatti: ci I racconti delle fate Capitolo
6 12 | tu sei l'eccezione della regola. Io ti tengo conto del bene I ragazzi grandi Capitolo
7 tes | farfallone!... Mario, per tua regola, non sarà mai un uomo serio!...~- 8 tes | non è un'eccezione alla regola. Amico mio - continuò Clarenza, 9 tes | Federigo che tenga; per vostra regola, in questa casa ci sono 10 tes | nemmeno il sospetto. Per tua regola io sono come la moglie di 11 tes | po' difficile. Per vostra regola, in questo mondo vi sono 12 tes | serietà.~- Cioè?~- Per vostra regola, voi stasera non partite!~- Storie allegre Parte, Capitolo, Paragrafo
13 omi, 3 | raccontarlo alla mamma?... Per tua regola, io non ho paura di nessuno.»~« 14 omi, 4 | Parli con me? Io per tua regola non ho tempo da perdere 15 omi, 5 | lei...»~«Io?... Io per tua regola ho cavalcato certi cavalli, 16 omi, 5 | disinvoltura «ma per tua regola quando io monto a cavallo, 17 omi, 6 | l'appetito? a me? Per tua regola ho una salute di bronzo, 18 pip, 2 | mio! Nel mondo, per tua regola, c'è più impertinenti che 19 pip, 8 | replicò Pipì. «Per vostra regola, a morire c'è sempre tempo.»~« 20 tea | spiritoso. Ti avverto, per tua regola, che le mani mi cominciano 21 cor, 0, 6| Paura io? per tua regola, a coraggio, vi rivendo 22 mas, 0, 1| da figliola? Io per tua regola non faccio da figliola a 23 mas, 0, 3| disse Orazio. «Io per tua regola, son bono a stare sveglio 24 mas, 0, 3| Quante paure! Lo Zio, per tua regola, è andato a letto prima


IntraText® (V89) Copyright 1996-2007 Èulogos SpA