Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Carlo Lorenzini, detto Collodi
Raccolta di opere

IntraText - Concordanze

(Hapax - parole che occorrono una sola volta)
bimbe-cingu | cinqu-dappo | dappr-fasci | fasto-guada | guair-invio | invip-mette | metti-patat | patim-prove | provo-ringr | rinno-sciup | scivo-spart | spasi-testi | testu-vocab | vocaz-zuppa

                                                             grassetto = Testo principale
                                                             grigio = Testo di commento
1008 STO fes | che teneva per la mano un bimbetto tutto rivestito di panno 1009 STO omi, 5 | Come si chiama questo bimbodomandò Gigino alla mamma.~« 1010 RAG tes | vanno gli amori con quella biondissima persona?...~- Gli amori? 1011 STO omi, 1 | occhietti cerulei: i capelli biondissimi, d'un biondo chiaro come 1012 FAT 11 | vestirsi, non trovò nemmeno il biracchio d'un nastro e mandò alle 1013 PIN 29 | perdonarmi questa seconda birichinata?... Scommetto che non me 1014 PIN 27 | infreddato:~ ~- Smettetela, birichini che non siete altro! Queste 1015 FAT 10 | della Regina andavano dopo bisbigliando al Re: «Voi non siete geloso; 1016 STO cor, 0, 11| dissero addio: ma intanto gli bisbigliarono in un orecchio:~«Continua 1017 PIN 31 | tardi !...~ ~A queste parole bisbigliate sommessamente, il burattino, 1018 FAT 12 | gongolavano del suo ritardo e bisbigliavano fra loro sottovoce: «Questa 1019 FAT 12 | cominciò per la sala un gran bisbiglìo: e non si sentiva altro 1020 PIN 35 | in cassette di stagno, di biscotto, ossia di pane abbrostolito, 1021 STO rag | una bella sala di forma bislunga, rischiarata da due finestre 1022 STO pip, 4 | avevo preso con me tutto il bisognevole.»~«Dimmi Pipì; le dici mai 1023 FAT 11 | quattro uova: nei grandi bisogni della vita le romperete, 1024 PIN 10 | Arlecchino e Pulcinella, che bisticciavano fra di loro e, secondo il 1025 FAT 2 | morti, se non che dal naso bitorzoluto e dalle gote vermiglie dei 1026 RAG tes | dirvi il motivo di questa bizzarra risoluzione. Pochi giorni 1027 FAT 12 | finissimo e variopinte di mille bizzarri colori.~Fu in questo modo 1028 FAT 15 | correggere l'orgoglio, le bizze, la gola, la pigrizia; ma 1029 RAG tes | indovinatrice! - gridò con bizzosa ironia la Norina. - Peccato 1030 PIN 2 | granturco.~ ~Geppetto era bizzosissimo. Guai a chiamarlo Polendina! 1031 PIN 24 | cinque piani, ed ha una boccaccia così larga e profonda, che 1032 STO cor, 0, 3 | alla villa, era ansante, boccheggiante e tutto paonazzo in viso 1033 FAT 10 | Carpione color dell'oro, che boccheggiava e non ne poteva più, perché, 1034 FAT 11 | aver visto le smorfie e i bocchini tondi, che facevano la maggior 1035 PIN 11 | burattinaio fece subito il bocchino tondo, e diventato tutt' 1036 STO pip, 5 | finta di vergognarsi:~«Un bocconcino lo mangerei volentieri...».~ 1037 FAT 12 | bellissime, bianche, piccole, bofficette e ben proporzionate, cominciarono 1038 PIN 17 | spalle, uscirono di camera bofonchiando e mormorando fra i denti.~ ~ 1039 PIN 8 | fame, cominciò subito a bofonchiare e a piangere, perché voleva 1040 FAT 14 | pallidi, rifiniti, coperti di bolle e mezzi nudi, perché i loro 1041 PIN 28 | primi a ballare nell'olio bollente furono i poveri naselli: 1042 PIN 1 | buttarlo sul fuoco, c'è da far bollire una pentola di fagioli... 1043 STO pip, 11 | graffierai nemmeno la pappa bollita!».~ E levatasi la giacca, 1044 STO cor, 0, 2 | tronco della quercia: e nel bollor della mischia si sentiva 1045 STO pip, 1 | stanchezza e un po' per il gran bollore della giornata, lasciò andare 1046 FAT 12 | verzura, che riparavano dai bollori della canicola. In questo 1047 STO cor, 0, 9 | mattina dopo si alzò di bonissim'ora e senza dir nulla ai 1048 STO cor, 0, 3 | e invece... Invece è una bonissima pasta d'uomo, burlone, allegro, 1049 PIN 31 | No: ha imparato da sé a borbottare qualche parola, essendo 1050 STO pip, 10 | Quando lo scimmiottino ebbe borbottato fra i denti queste parole, 1051 STO mas, 0, 3 | abbracciavano.~E strada facendo, borbottavano fra loro:~«Ora, appena arrivati 1052 PIN 12 | pericolo... Brrr! mi viene i bordoni soltanto a pensarci!~ ~- 1053 RAG tes | bussare alle porte della borghesia, in cerca di consigli, mi 1054 FAT 5 | innocenza e la virtù, per la boria di diventare il confidente 1055 STO pip, 10 | diventò ripieno di stoppa, di borraccina e di altre porcherie.»~« 1056 STO pip, 9 | campi, ai fiumi, e alle boscaglie, senza fermarsi mai, mai, 1057 FAT 13 | meraviglie, c'era anche un boschetto di alberi finti e artificiali, 1058 STO rag | durissime, come se fossero di bossolo, e mi ordinava di cambiar 1059 PIN 35 | candela accesa infilata in una bottiglia di cristallo verde, e seduto 1060 PIN 35 | di pane abbrostolito, di bottiglie di vino, d'uva secca, di 1061 STO pip, 10 | finito d'entrare, che il bottone della tasca si richiuse 1062 STO pip, 12 | cembali e di cento corni di bove, cominciò a sonare l'inno 1063 STO rag | me. Più guardavo quel mio bozzetto, e più mi pareva di aver 1064 PIN 32 | intanto che correvano, i loro bracci diventarono zampe, i loro 1065 FAT 12 | c'era la fiorita e mille bracieri con sostanze odorose fumavano 1066 STO omi, 5 | Il suo nome vero sarebbe Brandimarte: ma noi, qui in famiglia, 1067 RAG tes | non capiva nulla in questo brano di pantomima - e tutta questa 1068 FAT 8 | ciò che voleva, s'infilò bravamente gli stivali, e mettendosi 1069 STO cor, 0, 8 | imperdonabili, queste sono bravure da matti, che provano solamente 1070 FAT 12 | perché era suo zio all'uso di Brettagna.~La pioggia e la stagione 1071 RAG tes | subito. Ho da fare mille bricciche: e prima di tornare a casa, 1072 FAT 11 | passi, ce lo manderà in bricioli.»~E così facevano un diavoleto 1073 PIN 14 | gridavano minacciosamente i due briganti.~ ~E il burattino fece col 1074 FAT 9 | rispose il capoccia della brigata, «per il signor Enrichetto 1075 STO pip, 4 | cilindro, col suo bravo brigidino da una parte, come hanno 1076 FAT 13 | possa vedere; il suo carnato brillava de' più vivi colori e gli 1077 FAT 11 | di parola. Se aveste un brindello d'onore, terreste forse 1078 FAT 13 | complimenti pieni di grazia e di brio. È vero che non sapeva rispondere 1079 FAT 12 | tanto in tanto aveva qualche brivido di paura, che non poteva 1080 PIN 2 | avere in bocca la parrucca brizzolata del falegname.~ ~- Rendimi 1081 PIN 31 | bigi, altri bianchi, altri brizzolati a uso pepe e sale, e altri 1082 PIN 32 | pelame grigiolino chiaro, brizzolato di nero.~ ~Ma il momento 1083 FAT 11 | si nasconde, perché è una broccola.»~Fiorina arrossì e diventò 1084 RAG tes | marchesa, sotto la forma di una bronchite acuta: e il giornalista, 1085 STO fes | sinceramente, «se tu mi tieni il broncio, non hai davvero tutti i 1086 PIN 15 | solite due vociaccie che gli brontolarono minacciosamente:~ ~- Ora 1087 PIN 25 | diventò serio.~ ~- Che cosa brontoli fra i denti? - domandò la 1088 STO omi, 6 | regola ho una salute di bronzo, e quando ho fumato un mazzo 1089 FAT 14 | dote: eppure, sebbene nuda bruca, non vi sposerò mai».~«Che 1090 STO mas, 0, 3 | che parve una fucilata a bruciapelo.~Che cosa dovevano fare?... 1091 FAT 12 | i fuochi d'artifizio non bruciarono nessuno: e dei razzi e delle 1092 FAT 12 | confessavo il motivo, mi avrebbe bruciata viva; perché tutte le sue 1093 PIN 24 | disse Pinocchio, che bruciava dall'arsione della sete.~ ~- 1094 STO pip, 14 | al mare, e nel cui porto brulicavano cento e cento bastimenti 1095 STO pip, 3 | E la gropponata fu così brusca e violenta, che il sacco, 1096 FAT 14 | padre; al toro per la vostra brutalità. Nel vostro nuovo aspetto, 1097 FAT 15 | fatto l'occhio alle sue bruttezze, e invece di temere il momento 1098 FAT 12 | imbattuto altro che in donne bruttissime; e tutto ciò che gli era 1099 PIN 22 | guardia, faceva colla voce bu-bu-bu-bu.~ ~A quell'abbaiata, il 1100 STO tea | ALFREDO: Ma che spazzolino, buacciòlo? Vorrai dire Ezzelino tiranno 1101 STO avv | lo canzonavano della sua buaggine; ma il nostro Masino non 1102 PIN 30 | e sentirono un suono di bubboli e uno squillo di trombetta, 1103 FAT 14 | dalla seccatura di sentirsi bucare, credé di essere il mortale 1104 STO pip, 3 | Quanto tempo ti ci vorrà per bucarlo?», domandò lo scimmiottino.~« 1105 FAT 14 | perbene, che non sentì mai bucarsi dall'anello: e questa cosa 1106 FAT 2 | la Principessa si sarebbe bucata la mano con un fuso e che 1107 STO pip, 3 | Prendete questo spillo, e bucatelo.»~E nel dir così, il giovinetto 1108 PIN 27 | una spina acutissima gli bucava il cuore: il pensiero, cioè, 1109 PIN 29 | piccola buca nel fondo e due buche dalle parti, se lo infilò 1110 FAT 2 | maggiore: la Principessa si bucherà la mano con un fuso, ma 1111 PIN 14 | soltanto gli occhi attraverso i buchi dei sacchi, che lui era 1112 FAT 2 | in mano il fuso, che si bucò la mano e cadde svenuta.~ 1113 PIN 9 | non so leggere.~ ~- Bravo bue! Allora te lo leggerò io. 1114 PIN 34 | battersi nel viso alcune grandi buffate di vento. Da principio non 1115 FAT 10 | gli dette colla mano due buffetti e non rispose sillaba: finché 1116 RAG tes | sapeste alle volte come sono buffi gli uomini seri!~- Ho avuto 1117 PIN 26 | qui per essere il vostro buffone. Io rispetto gli altri e 1118 FAT 11 | essere più sfacciatamente bugiardi di così? E non potermi vendicare 1119 STO cor, 0, 9 | e in un angolo di questo bugigattolo c'era una bella volpe accovacciata 1120 PIN 33 | riconobbe essere quello il bulbo rigeneratore dei capelli 1121 FAT 12 | grandi, piccoli, levrieri, bull-dogs, da caccia, spagnuoli, barboni. 1122 RAG tes | mattina, potrò darvi il buongiorno.~- Così potessi io sperare, 1123 RAG tes | Vieni qua da me e sii buonina - replicò l’altra, passando 1124 FAT 13 | gran distrazione, andò di buonissim'ora nello stesso punto dove 1125 RAG tes | marchesa Ortensia ritornarono buonissimi amici, come prima; e quel 1126 STO pip, 14 | un braccio; e voltandosi burbanzosamente, si trovò dinanzi un bel 1127 STO cor, 0, 3 | giudicandolo dalla fisonomia burbera e accigliata, c'è da scambiarlo 1128 PIN 11 | burattinaio, seguitando a fare il burbero, gridò a Pinocchio:~ ~- 1129 FAT 12 | fosse il ritratto di padron Buricchio. Ma rimase oltremodo stupito 1130 FAT 5 | sola eccezione.»~Ridendo e burlando, corsero in cerca della 1131 PIN 34 | forse burlarti di me?~ ~- Burlarmi di voi? Tutt'altro, caro 1132 FAT 14 | la fata abbia voglia di burlarsi di me: che male ci può essere 1133 PIN 34 | mariuolo! Pretenderesti forse burlarti di me?~ ~- Burlarmi di voi? 1134 FAT 11 | avuto bisogna, si fosse burlata di me».~Appena rotto l'uovo, 1135 STO cor, 0, 2 | trovandosi così barbaramente burlato, cominciò a piangere e strillare; 1136 STO mas, 0, 2 | lo zio, famoso per queste burle, rispose subito:~«Volete 1137 STO cor, 0, 7 | con una certa cantilena burlesca:~«La si calmi, sor Generale, 1138 STO tea | Carlo facesse un po' di burletta.~ALFREDO: Diavol mai! O 1139 STO tea | Diavol mai! O che si fanno le burlette anche nelle commedie serie?... 1140 FAT 14 | il mio cane?».~«Io non mi burlo di voi», disse una voce 1141 STO cor, 0, 3 | bonissima pasta d'uomo, burlone, allegro, di buon'umore, 1142 RAG tes | abbasso, nella stanza del burò.~- E se il ministro, per 1143 STO omi, 7 | rimuginando col pensiero la storia burrascosa del famoso cappello a tuba, 1144 PIN 19 | d'oro e, per gastigo, si busca quattro mesi di prigione.~ ~ 1145 PIN 2 | voglio girare il mondo, per buscarmi un tozzo di pane e un bicchier 1146 PIN 36 | Pinocchio. - Andiamo e bussiamo.~ ~Difatti andarono, e bussarono 1147 RAG tes | capostazione. L'ufficio era chiuso. Busso, chiamo, bestemmio... finalmente... 1148 RAG tes | minuti, la chiuse in una busta, e, consegnandola al conte, 1149 FAT 5 | e a mettersi il suo bel busto d'argento, con la sottana 1150 FAT 12 | lesta dal dito e glielo buttai con molta fretta, facendogli 1151 FAT 10 | ne impediscono l'entrata. Buttano fiamme di fuoco dalla bocca 1152 FAT 4 | Quei poveri bambini si buttarono in ginocchio, chiedendogli 1153 FAT 9 | andatura aggraziata e un po' buttata su una parte, che le piaceva 1154 FAT 11 | sirene; poi gridavano: «Buttateci una piccola moneta d'argento 1155 FAT 12 | proprio che cosa annaspo e che butto sul fuoco il mio lavoro? 1156 RAG tes | garbo inarrivabile. Sa tutto Byron a memoria. Disegna, ricama, 1157 FAT avv | perdonato: e così sia.~ ~C. COLLODI~ ~ ~ ~ 1158 PIN 21 | paura. E di tanto in tanto, cacciandosi rabbiosamente le mani dentro 1159 PIN 35 | Finalmente gli riuscì di cacciar fuori un grido di gioia 1160 STO mas, 0, 3 | porticina e tutti e tre furono cacciati in gattabuia.~Trovandosi 1161 FAT 13 | abito, vestita com'era da cacciatrice. Viola-a-ciocche, che la 1162 FAT 6 | rubini e i topazi che le caddero già dalla bocca!~«Oh, che 1163 STO pip, 3 | 3 - Pipì cade in un gran fiume e vien 1164 STO pip, 6 | fangosa, che lo scimmiottino, cadendovi sopra, vi era rimasto affondato 1165 FAT 12 | città il rumore allegro e cadenzato di una fanfara di trombe, 1166 FAT 12 | ritornello: «Il Principe cadetto l'hanno preso a godere!...». 1167 RAG tes | una guardia» risponde il caffettiere. «E dove me l'avrà portata?». « 1168 FAT 12 | per sì lungo tempo e per cagion sua: tanto è vero che, se 1169 FAT 13 | nella grande afflizione, cagionatami dalla vostra lontananza?»~« 1170 FAT 12 | dispiaceri che le aveva cagionati, col dire che sarebbero 1171 PIN 15 | festa. E quel dondolio gli cagionava acutissimi spasimi, e il 1172 PIN 36 | faceva tanto bene alla salute cagionosa del suo babbo. Né si contentò 1173 PIN 27 | indietro a guardarlo in cagnesco, gli disse sgarbatamente:~ ~- 1174 RAG tes | il solito cappello alla calabrese, la solita camicia quasi 1175 STO mas, 0, 1 | gridò strillando come una calandra:~«Ditemi, ragazzi, si fa 1176 FAT 4 | notizie dell'armata, prima del calar del sole. E il Re gli promise 1177 FAT 11 | piccioni con molta leggerezza calarono giù al basso la Regina, 1178 STO pip, 2 | sporgente sull'acqua, cominciò a calarsi giù di ramo in ramo, e tenendosi 1179 STO omi, 2 | era così largo, che gli calava fino al principio del naso.~ 1180 STO pip, 12 | sempre di aver dietro ai calcagni il terribile capo-masnada, 1181 FAT 9 | diceva: «Passami codesta caldaia»; e un altro: «Metti della 1182 STO tea | specialmente nelle ore calde dell'estate, ci dice: «Ragazzi, 1183 STO pip, 10 | tasca della giacca usciva un calduccino e uno strano odorino di 1184 STO fes | diceva grogiolandosi fra il calduccio delle lenzuola:~«Oh come 1185 STO omi, 7 | ragazzo fino a tanto che il calendario non gli avesse regalato 1186 FAT 5 | chi in portantina, chi in calesse; i più lontani vennero a 1187 FAT 5 | sera stessa in un grazioso calessino, tirato da un grosso montone 1188 PIN 4 | Grillo-parlante con la sua solita calma, - tutti quelli che fanno 1189 FAT 14 | ravvedimento, cominciò a sentirsi calmare quella rabbia che lo rodeva 1190 RAG tes | calmati.~- C'è poco da calmarsi. Un altro discorso simile, 1191 FAT 11 | andò in convulsioni, e si calmò. Il Re non aprì più bocca, 1192 RAG tes | malissimo a insistere con tanto calore su questa... scioccheria. 1193 STO pip, 14 | Dopo questa parlantina calorosa, ebbe principio lo spettacolo 1194 FAT 11 | meglio poté, a tutte queste calorose premure.~Egli s'era accorto 1195 PIN 31 | che si divertiva sempre a calunniarmi, ma io sono generoso e gli 1196 RAG tes | signora Norina, che voi mi calunniate.~- Tutt'altro.~- E potreste 1197 RAG tes | imbecille e un volgarissimo calunniatore?~- Non c'è dubbio - osservò 1198 STO fes | Peccato però che debbano calzare i piedi d'una bambina fatta 1199 FAT 3 | colei, il cui piede avesse calzato bene quella scarpina.~Si 1200 STO fes | mettere in mostra la graziosa calzatura della sua bambola.~«Quelle 1201 STO fes | ballo che aveva ordinato al calzolaio per la sua bambola.~«Il 1202 FAT 11 | piglia un altro contegno, cambia improvvisamente di figura 1203 RAG tes | senza domicilio fisso, e che cambiano di nome come di pettinatura?~- 1204 RAG tes | tempo che ci vuole, per cambiarmi questo soprabito, che comincia 1205 FAT 8 | come sarebbe a dire, di cambiarvi, per esempio, in un topo 1206 FAT 12 | servirla: e volle che fossero cambiate tutte quelle persone del 1207 FAT 13 | quanto prima le sue pene si cambierebbero in tante allegrezze.~Il 1208 PIN 33 | e borchie d'ottone; due camelie bianche agli orecchi; la 1209 FAT 2 | governanti, damigelle d'onore, cameriste, gentiluomini, ufficiali, 1210 FAT 5 | stava in quella piccola cameruccia. Gli risposero che era una 1211 STO fes | capo di lana bianca, una camicina tutta sbrindellata, e un 1212 FAT 2 | mi' nonna, e che aveva un camicino alto fin sotto gli orecchi, 1213 STO pip, 6 | camicia si trovò addosso un camiciotto di foglie d'ortica. Tastò 1214 PIN 1 | mettono nelle stufe e nei caminetti per accendere il fuoco e 1215 PIN 35 | non abbiate paura. E così camminarono un bel pezzo, e traversarono 1216 FAT 5 | pelle, uscite dal palazzo e camminate finché troverete terra sotto 1217 FAT 13 | Beccafico di non seguirlo. Camminò una mezza giornata, senza 1218 STO cor, 0, 11| stato da far pietà... se campa fino a domani è un miracolo.»~ 1219 FAT 11 | dicevano fra loro:~«Questa campagnola, non c'è caso, dev'esser 1220 STO fes | stivaletti di pelle bianca da campagnolo.~«È tuo, Rosa, codesto bambino?», 1221 PIN 15 | come il battaglio di una campana che suona a festa. E quel 1222 FAT 12 | subito sentì suonare una campanella, che allo squillo gli parve 1223 STO pip, 8 | alti, che parevano tanti campanili.~«Pipì! Pipì!», gridavano 1224 STO rag | quando la mia testa fu vista campeggiare in mezzo a quella tenda 1225 FAT 5 | al Principe una merenda campestre, che egli accettò: e dopo 1226 FAT 13 | decente per questi luoghi campestri.»~Ciò detto, sparì. Viola-a-ciocche 1227 PIN 28 | era questo il nome del can-mastino) a furia di correre e correre, 1228 STO pip, 5 | mandarmi dietro quel solito canaccio nero... perché se no, Filiggine, 1229 FAT 10 | inghiottito come un chicco di canapa, se Avvenente non si fosse 1230 FAT 12 | barba pareva un bosco e i canarini ci facevano dentro il nido; 1231 STO mas, 0, 3 | ripetere: presero il loro candeliere e si chiusero in camera.~« 1232 PIN 19 | libreria tutta piena di canditi, di torte, di panettoni, 1233 STO pip, 12 | canna di zucchero bell'e candito.~Pipì prese la corona dal 1234 PIN 36 | suonata; e invece di far otto canestre di giunco ne fece sedici.~ ~ 1235 PIN 36 | imparò a fabbricare anche i canestri e i panieri di giunco: e 1236 RAG tes | come un ermellino nella canfora.~- No, amica mia - soggiunse 1237 FAT 14 | ricompensa».~E subito si trovò cangiato in un bel piccioncino bianco. 1238 FAT 8 | E nel dir così, si cangiò in sorcio, e si messe a 1239 FAT 12 | avevano in alcuni panieri dei canini così belli e così delicati, 1240 STO pip, 12 | ferro: e lo scettro era una canna di zucchero bell'e candito.~ 1241 STO omi, 4 | carnagione era biondo come un cannello di brace.~Il Biondo non 1242 FAT 10 | mette in tasca dei piccoli cannoni, dei quali poi si serve 1243 FAT 12 | Avevo con me un eccellente canocchiale: nulla all'intorno m'impediva 1244 FAT 2 | andò a far la guerra al Re Cantalabutta, suo vicino. Lasciò la reggenza 1245 PIN 30 | lui una specie di mamma, e cantando e ballando uscì fuori della 1246 FAT 2 | fatto: la quinta che avrebbe cantato come un usignolo: e la sesta, 1247 PIN 1 | una gran paura, si provò a canterellare per farsi un po' di coraggio.~ ~ 1248 STO pip, 13 | sgabuzzini e perfino nelle cantine del palazzo: ma inutilmente. 1249 FAT 11 | i propri sentimenti, gli cantò una canzonetta graziosa 1250 STO omi, 2 | qui dal cartolaro, sulla cantonata, per comprare un quinternino 1251 FAT 14 | frugare la casa in tutti i cantucci: Zelia non la poté trovare. 1252 PIN 13 | uno spicchio di noce e un cantuccino di pane, e lasciò nel piatto 1253 FAT 12 | e mostrò ai fratelli un canucciaccio mezzo spelacchiato, dicendo 1254 FAT 13 | mi tocca a fare. Che si canzona! esser Cervia tutto il giorno: 1255 PIN 9 | volentieri, - gli rispose l'altro canzonandolo, - ma oggi per l'appunto 1256 FAT 3 | sorelle si misero a ridere e a canzonarla.~Il gentiluomo incaricato 1257 PIN 3 | cominciò subito a ridere e a canzonarlo.~ ~- Smetti di ridere! - 1258 RAG tes | Mario! se cominciate a canzonarmi, vi lascio qui su due piedi 1259 FAT 5 | serratura, per paura che lo canzonassero e lo pigliassero per un 1260 FAT 3 | Ah, signorine! voi mi canzonate: questi non son divertimenti 1261 STO omi, 5 | padroncino con un'aria un po' canzonatoria, «che ne ha montati dimolti 1262 PIN 26 | tanto, voltandosi indietro, canzonava i suoi compagni rimasti 1263 STO avv | i compagni di scuola lo canzonavano della sua buaggine; ma il 1264 FAT 9 | sul motivo di una graziosa canzone.~La Principessa, stupita 1265 STO mas, 0, 1 | A me mi pare che tu ci canzoni...»~«Io non canzono nessuno. 1266 FAT 12 | nemmeno la sorte di poter capacitare il Re delle loro ragioni. 1267 FAT 14 | commessi nella vita, si capacitò che non era stato punito 1268 FAT 13 | vi son, per caso, punte capanne, un carbonaio, un taglialegna, 1269 PIN 3 | fermarsi dintorno e a far capannello.~ ~Chi ne diceva una, chi 1270 PIN 27 | io sono un testardo... un caparbiaccio... lascio dir tutti, e poi 1271 STO mas, 0, 3 | improvviso?... Si fa presto a capirlo: essendo stato scoperto 1272 STO rag | uni che gli altri erano capitanati da un imperatore: e per 1273 RAG tes | Secondo me non poteva capitar peggio. Il marchese di Santa 1274 RAG tes | dire che finalmente doveva capitarmi addosso anche questo malanno. 1275 FAT 12 | e prese le prime che le capitarono sotto mano. Non le mangiò: 1276 FAT 4 | figliuoli, dove siete mai capitati? Ma non sapete che questa 1277 FAT 13 | qui, a cielo scoperto, vi capiterà qualche disgrazia: io non 1278 PIN 36 | anch'io.~ ~- Tonno mio, tu capiti proprio a tempo! Ti prego 1279 PIN 3 | racconterò in quest'altri capitoli.~ ~ 1280 STO mas, 0, 2 | Lo zio Eugenio (un gran capo-ameno) era fratello della mamma 1281 PIN 20 | burattino, che sgambettava a capofitto con una velocità incredibile 1282 FAT 12 | altezza da far venire il capogiro. Sopra la torre si trovava 1283 FAT 13 | quattro amorini: quattro veri capolavori, dove l'arte aveva vinto 1284 STO pip, 8 | uscivano fuori dalla tasca del capomasnada, e si movevano con una lestezza 1285 RAG tes | dire che Federigo è uno dei caporioni del partito dei malcontenti...~- 1286 FAT 2 | elemosiniere li maritò nella cappella di corte, e la dama d'onore 1287 STO fes | vedersi mal vestito, con un cappellaccio in capo di lana bianca, 1288 FAT 15 | vestiti, delle mantelline, dei cappellini e altri gingilli di moda.~ 1289 STO pip, 4 | gli accomodò in testa un cappellino a cilindro, col suo bravo 1290 PIN 6 | Pinocchio si levò subito il suo cappelluccio; ma mentre faceva l'atto 1291 FAT 12 | portava un libro pieno di capperi e di note le più strane 1292 RAG tes | prendere la mantiglia e il cappuccio: e tu?~- La mia toelette 1293 PIN 34 | come quella delle altre capre, era invece turchina, ma 1294 FAT 2 | fanciullo, servì in tavola un caprettino di latte, che l'orchessa 1295 PIN 4 | come avrebbe potuto fare un capretto o un leprottino inseguito 1296 FAT 11 | era una fraschetta, una capricciosa, d'indole cattiva, il supplizio 1297 PIN 4 | genitori e che abbandonano capricciosamente la casa paterna! Non avranno 1298 RAG tes | volte gli uomini sono così capricciosi:...~- Scusa veh, Clarenza: 1299 STO pip, 9 | sua lunghissima barba di caprone, e raddoppiando il passo, 1300 FAT 2 | schierate in fila colla carabina in braccio, e russavano 1301 STO cor, 0, 2 | di battaglia, e dopo aver caracollato dinanzi a loro, figurando 1302 FAT 15 | nostra sorella minore: e che caratteraccio triviale ! Essa è contenta 1303 RAG tes | reciprocamente i nostri caratteri.~- Non mi pare che andasse 1304 PIN 11 | facessi gettare fra quei carboni ardenti! Povero vecchio! 1305 PIN 6 | fuoco e adagio adagio gli si carbonizzarono e diventarono cenere.~ ~ 1306 FAT 10 | erano seminate d'ossa e di carcasse d'uomini, che esso aveva 1307 PIN 19 | volle che fossero aperte le carceri e mandati fuori tutti i 1308 FAT 4 | molto trista, nella quale la carestia fu così grande, che quella 1309 FAT 13 | mostrarsi crudele, cominciò a carezzarla.~«Bella Cervia», le disse, « 1310 FAT 14 | Regina era tutto il giorno a carezzarlo: ma per paura che crescesse 1311 FAT 11 | colla Principessa, e la carezzava colle zampine e le dava 1312 STO fes | mano.~«Ora fammi una bella carezzina!»~E Pulcinella allungava 1313 STO cor, 0, 1 | carretto dell'ortolano per caricarci su, dopo la battaglia, i 1314 STO cor, 0, 1 | fucilini a saltaleone, da caricarsi in tempo di pace coi lupini 1315 PIN 33 | le scuole: e dopo averli caricati sul suo carro, li conduceva 1316 STO pip, 2 | rinchiuso in un sacco e caricato sulla groppa di una bestia 1317 PIN 5 | trovare qualche persona caritatevole che gli avesse fatto l'elemosina 1318 STO omi, 4 | perché di capelli e di carnagione era biondo come un cannello 1319 FAT 2 | Essi erano , e già i carnefici si preparavano a gettarli 1320 FAT 10 | e delle penne bianche e carnicine: si pettinò, s'incipriò, 1321 STO pip, 1 | lanugine di color vermiglio carnicino, come le foglie della rosa 1322 PIN 22 | erano faine, animaletti carnivori, ghiottissimi specialmente 1323 PIN 32 | si piegarono tutt'e due carponi a terra e, camminando con 1324 STO cor, 0, 1 | fanteria. Tonino guidava i carri dell'ambulanza, strascinandosi 1325 PIN 31 | foglio e lo squadrone di cartapesta; chi rideva, chi urlava, 1326 RAG tes | trenta giorni, ho avuto un carteggio attivissimo coll'Emilia 1327 PIN 33 | veramente straordinario. I cartelloni di vario colore, attaccati 1328 PIN 27 | era un volume rilegato in cartoncino grosso, colla costola e 1329 PIN 34 | avidità, che Pinocchio, cascando giù in corpo al Pesce-cane, 1330 FAT 5 | disgrazie sono tegoli che cascano sul capo dei Re come su 1331 STO pip, 7 | disgrazia, babbo mio, sta per cascarmi addosso!»~«E come fai a 1332 FAT 2 | che il povero cuoco sentì cascarsi le braccia, perché non sapeva 1333 FAT 15 | spaventosa, che ci corse poco non cascasse svenuto:~«Voi siete molto 1334 PIN 22 | contentezza:~ ~- Alla fine siete cascate nelle mie mani! Potrei punirvi, 1335 RAG tes | spropositi spontanei, legittimi, cascati giù dalla penna con tutta 1336 FAT 15 | che era tutto logoro e cascava a pezzi.~«Si vede bene», 1337 STO avv | trottola nei viali delle Cascine?»~«Benissimo! Si vede proprio 1338 PIN 32 | Che cos'hai, mio caro casigliano?~ ~- Sono malato, Marmottina 1339 STO fes | trovarono dinanzi a una casipola tutta rovinata, che pareva 1340 | casomai 1341 FAT 10 | una scimmia mangerebbe una castagna. Quando va in giro per la 1342 PIN 36 | bel fanciullo coi capelli castagni, cogli occhi celesti e con 1343 PIN 9 | mille ragionamenti e mille castelli in aria, uno più bello dell' 1344 FAT 15 | e forse la divorerà per castigarla.»~«Dici bene, sorella», 1345 FAT 14 | quando farà male: e anche di castigarlo, se non voglia correggersi 1346 FAT 5 | in un nocciolo.~Dal loro casto imeneo era nata una figlia, 1347 PIN 1 | ma un semplice pezzo da catasta, di quelli che d'inverno 1348 FAT 13 | per terra.~Questa trista catastrofe non poteva scansarsi, perché 1349 PIN 21 | chiudendo la porta con tanto di catenaccio: e il povero Pinocchio rimase 1350 STO rag | destra e a sinistra della cattedra del maestro, ricorrevano 1351 RAG tes | è un po' superba, un po' cattedratica, ma del resto è una donna 1352 PIN 11 | nel fondo poi non era un cattiv'uomo. Prova ne sia che quando 1353 STO rag | Ih!... ih!... ih!... Quel cattivaccio di Collodi mi ha dipinto 1354 PIN 33 | benvolere, me ne ha maggiormente cattivato l'animo. Io però, seguendo 1355 RAG tes | sapere con precisione le vere cause di questo piccolo scandalo.~- 1356 FAT 12 | più splendido di questa cavalcata. Dietro a loro veniva il 1357 FAT 12 | di diamanti. Gatta Bianca cavalcava uno scimmiotto, il più bello 1358 PIN 31 | spiccato un salto, montò a cavalcioni sulle stanghe.~ ~- E tu, 1359 RAG tes | letto sulla sopraccarta «Al cavalier Federigo Fabiani» restituì 1360 STO omi, 5 | meglio di non averlo. Di quei cavallacci cattivi!... La si figuri, 1361 STO omi, 5 | matto?»~«Gli è appunto quel cavallaccio, che abbiamo nella stalla.»~« 1362 FAT 13 | non essere trattata troppo cavallerescamente a sentirsi dire sul viso, 1363 PIN 23 | altra di , come fanno i cavallerizzi, gridò tutto contento: - 1364 STO omi, 5 | Ora lo vedrai.»~«Ma che un cavallerizzo, come lei, ha bisogno della 1365 PIN 19 | avere un bel palazzo, mille cavallini di legno e mille scuderie, 1366 PIN 23 | ora spariva fra i grossi cavalloni, ora tornava a galleggiare: 1367 FAT 5 | pasticcio: ma gli riuscì di cavarselo di bocca con molta destrezza, 1368 PIN 9 | su, non c'è più verso di cavartela da dosso.~ ~- Vuoi comprare 1369 STO pip, 10 | ruote da carrozza. Poi, cavatasi la giacca, la gettò sopra 1370 FAT 7 | giorno sua madre, avendo cavate di forno alcune stiacciate, 1371 PIN 28 | operazione; e via via che cavava fuori gli altri pesci, sentiva 1372 FAT 11 | oppio per dormire, voi lo cavereste di cervello con tutto il 1373 PIN 14 | intese due voci orribili e cavernose, che gli dissero:~ ~- O 1374 PIN 33 | specchi, allora messe loro la cavezza e li condusse sulla piazza 1375 FAT 12 | l'anima mia, purché mi cavi la voglia delle vostre frutta: 1376 PIN 32 | carretto e che portano i cavoli e l'insalata al mercato.~ ~- 1377 FAT 14 | padrone divenuto virtuoso, gli cedé il trono e restò il più 1378 PIN 34 | luogo per uccidermi; ma poi, cedendo a un sentimento pietoso 1379 FAT 5 | anche si fosse trattato di cedergli la corona, il Re suo padre 1380 PIN 31 | quanto sei gradito, posso cederti il mio posto a cassetta...~ ~- 1381 STO pip, 3 | ne' denti.~Ma il sacco non cedeva, perché era più duro del 1382 FAT 11 | palazzo del Re, e io vi cedo gli smeraldi.»~«Magari, 1383 FAT 13 | piccoli cervi, e altri di cedro, e altri di legno-rosa. 1384 RAG tes | è un po' dura, e l'avrei ceduta volentieri a te: ma se la 1385 STO pip, 9 | riprese il solito brutto ceffo, «che cosa vi dirà la Fata 1386 FAT 13 | sebbene s'ingegnasse di celare i sentimenti del suo cuore, 1387 FAT 12 | incredibile. Le nozze si celebrarono subito, e quelle dei due 1388 FAT 12 | esempio di una festa di nozze celebrata con tanta semplicità fra 1389 STO fes | il giorno, cioè, in cui celebravasi solennemente la rottura 1390 FAT 12 | mi sembrate in venia di celiare, dicendo che sentite l'odore 1391 FAT 1 | nottate a farsi fra loro delle celie: insomma, le cose presero 1392 RAG tes | matrimonio e il sistema cellulare! Tutte le volte che io penso 1393 FAT 14 | orgia in compagnia del Re: e cenando insieme s'ingegnarono di 1394 FAT 2 | salone degli specchi e cenarono, serviti a tavola dagli 1395 FAT 15 | io stia a vedervi mentre cenate?».~«Non siete voi il padrone?», 1396 STO pip, 7 | cascare per terra come un cencio, dicendo con un fil di voce:~« 1397 FAT 3 | ripreso la forma e l'aspetto cencioso di prima.~Ella dette alla 1398 STO pip, 10 | a sederti accanto a me. Ceneremo insieme. Moccolino! Porta 1399 STO fes | la festa di Natale o il Ceppo, come lo chiamano i fiorentini.~ 1400 FAT 12 | annoiarmi e che bisognava cercarmi uno sposo della loro razza. 1401 STO pip, 6 | dir così, fece l'atto di cercarsi la camicia, ma invece della 1402 FAT 12 | fanciulla, penserò io a cercartene una che ti faccia vincere 1403 FAT 5 | sudicia e da far schifo.~«Cercatela subito», disse il Re, «non 1404 STO rag | momento di gran noia e mentre cercavo qualche passatempo per divagarmi, 1405 PIN 17 | vicino, - disse la Fata, - le cercheremo e le ritroveremo: perché 1406 STO pip, 13 | fatta bene.»~«Pazienza! Cercherò di correggermi! Se tu conoscessi 1407 RAG tes | dentro di sé la Norina.. Ero certissima che avrebbe fatto il suo 1408 STO omi, 1 | Aveva un par d'occhietti cerulei: i capelli biondissimi, 1409 FAT 13 | avorio, attaccati a piccoli cervi, e altri di cedro, e altri 1410 FAT 12 | e messi dentro a cornici cesellate d'oro e che rappresentavano 1411 PIN 28 | capelli aveva sulla testa un cespuglio foltissimo di erba verde; 1412 PIN 36 | 36 - Finalmente Pinocchio cessa d'essere un burattino e 1413 STO pip, 13 | Pipì. «Appena la pioggia cesserà e il tempo si rimetterà 1414 FAT 11 | il merito e le virtù, non cessi per questo di avere una 1415 FAT 12 | quello dei corbelli e delle ceste d'oro, d'un lavoro finissimo 1416 STO avv | della mamma, la quale non si cheta mai; la colpa è del babbo, 1417 PIN 5 | e non sapeva come fare a chetarlo, pensò di uscir di casa 1418 FAT 11 | senza che le due donne si chetassero un minuto, e senza che sentissero 1419 FAT 4 | picchiarla se non si fosse chetata.~Questo non voleva dire 1420 STO avv | avranno detto ben bene, si cheteranno!» E con queste parole, accompagnate 1421 FAT 13 | cortigiano, di quelli che chiacchierano volentieri, e ve ne sono 1422 STO mas, 0, 3 | Senza perdersi in altre chiacchiere, aprirono l'uscio di camera 1423 PIN 22 | hanno svegliato coi loro chiacchiericci, e una è venuta fin qui 1424 RAG tes | nulla? il mondo che è così chiacchierino, così pettegolo, così mettibocca?..~ 1425 FAT 11 | di cervello con tutto il chiacchierio che fate nella notte?».~ 1426 FAT 12 | Pappagallo rispose: «Chetati, chiacchierone! perché stai sempre cogli 1427 RAG tes | Bettina! Così mi piace: chiamami sempre Federigo.~- O come 1428 PIN 12 | gridò la Volpe sdegnandosi e chiamandosi offesa. - Dio te ne liberi!~ ~- 1429 FAT 13 | alla luce, ricordatevi di chiamarci, perché vogliamo arricchirla 1430 FAT 13 | figliuola», era solita di chiamarla così, «non conviene che 1431 FAT 12 | avremmo da fare altro che chiamarli e farteli venire fin qui!» « 1432 STO rag | Maestà, continuarono sempre a chiamarmi col modestissimo nome di 1433 STO pip, 6 | Alfredo in questo frattempo mi chiamasse?»~«Chi è il signor Alfredo?»~« 1434 FAT 12 | vecchia fata voleva che la chiamassi così), davvero che mi sembrate 1435 RAG tes | Per carità, contessa, chiamatemi Federigo, come mi avete 1436 STO pip, 2 | vita.~Arabà-Babbà (così chiamavasi il vecchio coccodrillo), 1437 FAT 13 | son sicuro che ella si chiamerebbe offesa da un modo di fare 1438 RAG tes | certa freddezza...~- Norina! chiamiamola freddezza.~- Amico mio, 1439 FAT 12 | delle lepri: e così, quando chiappavano qualche animale, Gatta Bianca 1440 FAT 8 | coniglio, ancora novizio dei chiapperelli del mondo, venisse a ficcarsi 1441 FAT 11 | Ma come restar presi a un chiapperello così grossolano?~La Principessa, 1442 RAG tes | perché?~- Facciamoci a parlar chiari, signor Federigo. Io non 1443 PIN 33 | loro tempo in giochi, in chiassate e in divertimenti. Quando 1444 FAT 1 | Quanto poi a quest'altra chiavicina qui, è quella della stanzina, 1445 FAT 12 | del castello, serrate a chiavistello, e a doppia mandata, si 1446 FAT 2 | collo e a chiedergli delle chicche. Egli si mise a piangere, 1447 PIN 12 | tanti zecchini d'oro, quanti chicchi di grano può avere una bella 1448 FAT 1 | di suo marito piangendo e chiedendo perdono, con tutti i segni 1449 FAT 4 | buttarono in ginocchio, chiedendogli perdono, ma avevano da fare 1450 STO mas, 0, 2 | chi farseli imprestare?~Chiederli alla mamma era inutile, 1451 FAT 12 | una maglia e sei sempre a chiedermi dell'altro spago».~«O mia 1452 FAT 5 | di credere che se ora gli chiedeste un vestito color del sole, 1453 FAT 12 | nonna», gridò la Regina, «chiedete e domandate! io son pronta 1454 STO mas, 0, 2 | imprestiti così meschini! Chiedetemi cento, duecento, mille lire... 1455 FAT 11 | Visosudicio: quanto ne chiedi?».~«Il solito prezzo», ella 1456 PIN 27 | mortali!...~ ~- Pinocchio! chiedici scusa dell'offesa... se 1457 RAG tes | Impossibile, credilo, impossibile! Chiedimi piuttosto un bicchier del 1458 FAT 13 | sono ormai cinque anni che chiedo la grazia di averne uno; 1459 FAT 15 | che la Bella gliene aveva chiesta una, e staccò un tralcio 1460 FAT 11 | piccola pesava un mezzo chilogrammo: insomma, dacché mondo è 1461 STO rag | come un pulcino bagnato, chinai il capo e ubbidii.~Per il 1462 FAT 14 | per insegnare agli altri a chinare il capo ai vostri voleri. 1463 PIN 18 | Volpe al burattino. - Ora chinati giù a terra, scava con le 1464 FAT 10 | mordergli le gambe: lui si chinerà per levarmi di tra i piedi, 1465 STO cor, 0, 8 | solo mangiava i galli, le chiocce, le pollastre e le galline 1466 STO pip, 11 | foresta, cercando al tasto chiocciole e lumache per mettere insieme 1467 FAT 13 | fu bisogno di medico o di chirurgo per indovinare la cagione 1468 FAT 12 | cavaliere errante come Don Chisciotte: ma la sua mala voglia gli 1469 FAT 12 | altri avevano delle piccole chitarre.~Tutt'a un tratto, ciascuno 1470 STO mas, 0, 3 | di galletto che faceva: Chiù-chiù-chiù!~Si voltarono e videro una 1471 STO tea | spalliera della poltrona, chiude gli occhi, apre la bocca 1472 PIN 21 | contadino entrò in casa chiudendo la porta con tanto di catenaccio: 1473 STO omi, 7 | altri, andò per tempo a chiudersi in camera: e si pettinò, 1474 STO pip, 3 | Andate alle vostre faccende e chiudete la porta di sala: ho grandissimo 1475 STO omi, 2 | riunitisi in cerchio, gli chiudevano ogni via di salvezza.~«Mi 1476 PIN 8 | disse al burattino:~ ~- Chiudi gli occhi e dormi!~ ~E Pinocchio 1477 RAG tes | pianoforte, ha la grazia di Chopin, la mano di Fumagalli, il 1478 PIN 19 | panettoni, di mandorlati e di cialdoni colla panna.~ ~Così fantasticando, 1479 FAT 5 | la Regina, furono tutti i ciamberlani e i grandi della Corte, 1480 RAG tes | e specialmente a quella ciarliera della Norina.~- Signor cavaliere, 1481 STO avv | all'ingrosso e al minuto, ciarliero, impertinente, rispondiero 1482 | ciascun 1483 PIN 27 | noi: noi siamo avvezzi a cibarci molto meglio!»~ ~Intanto 1484 FAT 13 | divorino? Come potrò io cibarmi d'erba?» E via di questo 1485 FAT 4 | perché, come il padre, si cibavano di carne cruda; ma avevano 1486 FAT 14 | alla bocca quella sorta di cibi. Questo è il palazzo della 1487 PIN 13 | portare per tornagusto un cibreino di pernici, di starne, di 1488 FAT 11 | rispose sillaba alle loro cicalate.~E così passarono venti 1489 STO pip, 1 | per la foresta a caccia di cicale e di grilli, vide a poca 1490 RAG tes | indovinato l'argomento di quel cicaleccio, mormorato a fior di labbra.~- 1491 RAG tes | misurato, così pauroso dei cicaleggi e delle cronache dei maldicenti, 1492 FAT 11 | che cos'è tutto questo cicalìo che fa la notte?».~«Peraltro», 1493 PIN 34 | subito che il legno non era ciccia per i loro denti, e nauseati 1494 FAT 8 | un po' di crusca e della cicerbita: e sdraiandosi per terra 1495 FAT 13 | signore, eloquente quanto Cicerone, e con centomila lire di 1496 RAG tes | America si è fatta una guerra ciclopica per l'abolizione della schiavitù 1497 FAT 11 | sconsolata, che sotto due lunghe ciglia nerissime girava e muoveva 1498 PIN 36 | passi, che videro seduti sul ciglione della strada due brutti 1499 PIN 6 | polvere, faceva stridere e cigolare tutti gli alberi della campagna. 1500 STO pip, 9 | vento, si divincolavano, cigolavano e urlavano, come tante anime 1501 FAT 13 | cento volte essa mi ha fatto cilecca con una sveltezza straordinaria: 1502 PIN 36 | ripiena di sugo di more e di ciliege.~ ~Fatto sta, che con la 1503 FAT 13 | l'impiantito di tavole di ciliegio: ci erano due letti di tela 1504 STO pip, 4 | in testa un cappellino a cilindro, col suo bravo brigidino 1505 FAT 12 | risoluzione, dunque, fu quella di cimentarmi a tentare una prova, dalla 1506 FAT 11 | più lunghi di quelli d'un cinghiale.~Il Re non si dette pensiero 1507 STO omi, 6 | annoiata, s'intrattenne a cinguettare del più e del meno. Appena


bimbe-cingu | cinqu-dappo | dappr-fasci | fasto-guada | guair-invio | invip-mette | metti-patat | patim-prove | provo-ringr | rinno-sciup | scivo-spart | spasi-testi | testu-vocab | vocaz-zuppa

IntraText® (V89) Copyright 1996-2007 Èulogos SpA