Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Carlo Lorenzini, detto Collodi
Raccolta di opere

IntraText - Concordanze

(Hapax - parole che occorrono una sola volta)
invip-mette | metti-patat | patim-prove | provo-ringr | rinno-sciup | scivo-spart | spasi-testi | testu-vocab | vocaz-zuppa

                                                             grassetto = Testo principale
                                                             grigio = Testo di commento
3515 STO cor, 0, 5 | l'altro si risentì tutto inviperito, e ne nacque un combattimento 3516 FAT 5 | la proteggeva, la rendeva invisibile agli occhi di tutti; e così 3517 FAT 12 | mani, appartenenti a corpi invisibili. Si rifecero dal mettere 3518 FAT 13 | le più belle doti; e per invitarci a venire, non dovete far 3519 PIN 30 | gli disse:~ ~- Vai pure a invitare i tuoi compagni per la colazione 3520 PIN 30 | subito a cercarlo a casa, per invitarlo alla colazione, e non lo 3521 FAT 1 | durante la sua assenza; che invitasse le sue amiche del cuore, 3522 FAT 12 | poté immaginarsi che lo invitassero con tanta buona grazia, 3523 FAT 2 | la quale non era stata invitata con le altre, perché da 3524 FAT 12 | da cena, la Gatta Bianca invitò il suo ospite a voler passare 3525 PIN 12 | monete la Volpe, per un moto involontario, allungò la gamba che pareva 3526 RAG tes | Federigo si levò di tasca un involto di fogli e andò a posarli 3527 STO rag | mettere tempo in mezzo, inzuppai ben bene la penna nel calamaio, 3528 STO avv | se no, va a male.»~«E c'inzupperò due fettine di pane.»~«No, 3529 FAT 13 | lasciarla in balìa alle ire della fata della fontana, 3530 RAG tes | resto - continuò con voce ironica e alzandosi in piedi - non 3531 RAG tes | quindi aggiunse con accento ironico e stentato:~- Sì!... Sposerai 3532 RAG tes | non è stata una sciagura irreparabile! Meno male, che ve ne siete 3533 STO pip, 10 | occhietti mobilissimi e irrequieti in faccia al capo-masnada, 3534 RAG tes | sul mio spirito una malìa irresistibile. Non sono più padrona di 3535 PIN 20 | diventò immobile e quasi irrigidito. Gli occhi gli si chiusero 3536 FAT 11 | protezione, il vero segreto per irritarli sarebbe stato quello di 3537 FAT 11 | per sua sovrana. La Regina irritata voleva trattare la cosa 3538 STO cor, 0, 6 | l'ho!», gridò Leoncino, iscaldandosi.~«Se non le hai, le potresti 3539 FAT 12 | mandò in cerca di scale per iscavalcare i muri del giardino; e la 3540 FAT 12 | ci vedrai abbastanza, per iscegliere le frutta che vorrai. Se 3541 FAT 11 | altri: e che andava non per iscemargli il suo dolore, ma piuttosto 3542 FAT 3 | riceverla, e offrì la mano per iscendere di carrozza, e la condusse 3543 STO mas, 0, 1 | Nulla... Ho detto così per ischerzo.»~«Eppure, a vederti in 3544 FAT 13 | dalla Principessa Nera per isciogliermi della parola data: e quand' 3545 FAT 11 | guardò fissa negli occhi, per iscuoprire ciò che passava nel fondo 3546 FAT 11 | credute più adatte, per iscuoterlo dalla sua tristezza. Alcuni 3547 PIN 28 | sforzi incredibili, per isgusciare dalle grinfie del pescatore 3548 STO rag | ti troverai sempre solo e isolato da tutti... e così pagherai 3549 FAT 4 | aver cuore, come te, per isperdere i figliuoli a questo modo!...».~ 3550 FAT 13 | che una voce segreta gl'ispirasse quelle cose che egli diceva 3551 FAT 5 | trattenuto il rispetto che gl'ispirava quell'angiolo di donna.~ 3552 FAT 14 | che fosse unicamente per ispirito di opposizione, se l'aio 3553 FAT 10 | ambasciatore per chiederla in isposa.~Fece fabbricare apposta 3554 FAT 5 | ma bisognava darle per isposo un forestiero: e in questo 3555 RAG tes | furba vedovella, mutando istantaneamente di fisonomia, e diventando 3556 FAT 2 | che ella avesse tutti gli istinti dell'orco; e che, quando 3557 FAT 11 | Amore, ordine cavalleresco istituito dal Re, per voler di lei, 3558 RAG tes | questo mondo vi sono due istituzioni, che mi hanno fatto sempre 3559 FAT 5 | grazia infinita tutta l'istoria dell'infanta. Il Re e la 3560 RAG tes | Bettina. - Soffiava come un istrice. Se sapesse quante cosacce 3561 PIN 9 | comprarmi i libri e per farmi istruire, è rimasto in maniche di 3562 FAT 12 | novità che sapeva, e la trovò istruttissima degl'interessi delle case 3563 FAT 8 | marchese di Carabà è molto istruttiva, segnatamente per i gatti 3564 STO pip, 14 | Rubattino per un lungo viaggio d'istruzione.~E quanto a me, confesso 3565 FAT 13 | attaccata fedelmente alle sue istruzioni, ed ella dal canto suo promise 3566 FAT 13 | finestra, si alzò, e per isvagarsi dall'uggia che aveva addosso 3567 | ita 3568 FAT avv | AVVERTENZA~ ~Nel voltare in italiano i Racconti delle fate m' 3569 PIN 32 | facevano tutt'e due coro: j-a, j-a, j-a~ ~In quel frattempo fu bussato 3570 FAT 12 | tenuti per tali anche da La-Fontaine, scrittore degnissimo di 3571 FAT 5 | affezionati: i domestici fidati e laboriosi: le scuderie vaste e piene 3572 FAT 12 | ciascuno dei quali col suo laccetto d'oro: la dispensa faceva 3573 FAT 11 | non sarebbe per caso un laccio teso da' miei nemici? Ma, 3574 FAT 12 | cominciai a fare qualche lacciuolo; ma l'intenzione mia era 3575 RAG tes | meglio insieme i due pezzi lacerati della lettera.~Mentre Clarenza 3576 STO pip, 11 | traditora, che gli aveva lacerato tutto il fianco in modo 3577 FAT 12 | mi ridussero nello stato lacrimevole in cui mi trovaste, facendomi 3578 PIN 18 | qualche volpe, o qualche gazza ladra o qualche uccellaccio di 3579 PIN 36 | coda. Così è. Quella trista ladracchiola, caduta nella più squallida 3580 PIN 21 | preso un ragazzo.~ ~- Ah, ladracchiolo! - disse il contadino incollerito, - 3581 PIN 22 | complotto di queste quattro ladroncelle? E dire che Melampo, il 3582 FAT 13 | aver sempre dei motivi di lagnarmi di questo sesso volubile 3583 FAT 11 | prigionia. E come poteva lagnarsene? Essa aveva la consolazione 3584 RAG tes | Figurati, se voglio stare a lambiccarmi il cervello. Spicciamoci: 3585 FAT 11 | consolarsi: dopo essersi lambiccato il cervello, non trovava 3586 PIN 15 | durissimo, motivo per cui le lame, spezzandosi, andarono in 3587 FAT 10 | sospirando:~«Di che mai si lamenta il Re? Fra tutti i suoi 3588 FAT 11 | per te, e soffriva senza lamentarmi. Come! e avesti cuore di 3589 PIN 1 | era qualche vocina che si lamentasse. Aspettò due minuti, e nulla; 3590 FAT 11 | persuadeva che la donna che lamentavasi a quel modo, doveva essere 3591 FAT 11 | domandò la ragione di tutto il lamentìo che aveva fatto. La Regina 3592 FAT 13 | rischiarata soltanto a forza di lampade: ma ce n'erano tante e poi 3593 FAT 12 | possedete, ne sono una prova lampante.»~«Figlio di Re», riprese 3594 PIN 12 | duemila cinquecento zecchini lampanti e sonanti.~ ~- Oh che bella 3595 FAT 12 | colori, al riflesso del sole, lampeggiavano in modo da far male agli 3596 STO pip, 7 | cristallo, con in corpo un lampione acceso da tranvai.~La serpe, 3597 FAT 12 | limoni, uva spina, fragole, lamponi, correte tutti al mio comando!». « 3598 FAT 14 | accesso di furore si voltò per lanciarsi contro di lei e divorarla, 3599 FAT 13 | poche ore: e la Cervia, lanciatasi nel fitto del bosco, cominciò 3600 PIN 29 | cosa fa? Spicca un gran lancio da terra, abbocca quel fagotto 3601 RAG tes | caso: e nello stesso tempo lanciò alla Clarenza un'occhiata 3602 FAT 11 | il Re con voce sfinita e languente.~A queste parole il Mago 3603 PIN 29 | il gran dolore o la gran languidezza di stomaco, fatto sta che 3604 FAT 11 | Una povera Principessa che languisce nei ferri da tanto tempo, 3605 PIN 21 | quando, tirata fuori la lanterna di sotto il pastrano, s' 3606 STO pip, 1 | musino, da una finissima lanugine di color vermiglio carnicino, 3607 FAT 11 | inchiodati.~«Quand'anco mi lapidaste», le disse il Re, «quand' 3608 FAT 12 | carrozze tutte d'oro e di lapislazzoli: i cavalli portavano in 3609 FAT 12 | incrostato di porfido e di lapislazzuli, sentì due voci angeliche 3610 FAT 11 | pasticcio di sei uccelli lardellati, cotti e benissimo rosolati; 3611 FAT 4 | erano molto grandi e molto larghi, ma perché eran fatati, 3612 FAT 4 | naso a punta e una bocca larghissima, con una rastrelliera di 3613 PIN 31 | vogliamo più scuole): abbasso Larin Metica~ ~(invece di l'aritmetica) 3614 FAT 13 | appena si farà notte ella lascerà le spoglie di Cervia; ma 3615 STO omi, 6 | male davvero, il governo li lascerebbe vendere in tutte le botteghe?»~« 3616 STO tea | GINO: E la farsa dove la lasci? Se tu avessi visto, Bettina, 3617 STO tea | ci guardano tutti.~IDA: Lasciali guardare. Io so che mi diverto 3618 STO mas, 0, 3 | una maschera? Fermiamoci e lasciamola passare avanti.»~E si fermarono: 3619 STO cor, 0, 2 | volesse dire:~«Poveri ragazzi! Lasciamoli fare! Hanno così poco giudizio!...».~ ~ ~ 3620 FAT 2 | nella sua camera, dove, lasciandola che si sfogasse a baciare 3621 STO pip, 8 | farebbero il piacere di lasciarci passare?».~Nessuno rispose: 3622 FAT 11 | nitide e così trasparenti, da lasciargli vedere, a traverso di essi, 3623 FAT 13 | voglio bene e vi supplico di lasciarmela.»~«Signore», rispose con 3624 PIN 25 | detto.~ ~- Ti ricordi? Mi lasciasti bambina e ora mi ritrovi 3625 RAG tes | Benedetto questo mondo! Lasciatelo dire: eppoi finirà col seccarsi 3626 PIN 36 | tutt'e due alla mia coda, e lasciatevi guidare. In quattro minuti 3627 FAT 11 | seicent'anni, e in questo lasso di tempo erano stati fra 3628 FAT 2 | altro gran cortile, tutto lastricato di marmo; sale la scala 3629 PIN 3 | suoi piedi di legno sul lastrico della strada, faceva un 3630 STO rag | rischiarata da due finestre laterali, e con un gran finestrone 3631 FAT 2 | cortine tirate su dai quattro lati, il più bello spettacolo 3632 STO mas, 0, 1 | talento!... Non è come il latino o la grammatica, ché quelle 3633 STO pip, 3 | fosse fatto di foglie di lattuga.»~E il vitello, senza stare 3634 FAT 10 | Dopo averlo invitato a una lauta cena, lo chiamò nel suo 3635 FAT 10 | quell'acqua. Ogni cosa che si lava con quell'acqua diventa 3636 PIN 32 | d'acqua la catinella del lavamano, e specchiandovisi dentro, 3637 STO rag | mai visto in faccia né la lavandaia né la stiratora. Meno male 3638 FAT 5 | una donna da strapazzo per lavare i cenci e per tenere puliti 3639 FAT 1 | voleva andar via. Ebbe un bel lavarla e un bello strofinarla colla 3640 STO pip, 12 | tempo, tanto che io possa lavarmi il viso.»~Passò un minuto, 3641 FAT 11 | Muso-sudicio? Vai, vai piuttosto a lavarti: perché i tuoi occhi non 3642 STO avv, 2 | maestro, e gli fece una bella lavata di capo, da ricordarsene 3643 RAG tes | donna, della quale si erano lavati la bocca.~- E questo signor 3644 RAG tes | verde. Se fossi in te me ne laverei le mani.~- No davvero: mi 3645 STO pip, 9 | appena a mezza vita.~Allora, lavorando con tutte e due le mani, 3646 FAT 11 | tutte le sarte e tutti i lavoranti di mode, per allestire il 3647 FAT 12 | senza vedere una mano che ci lavorasse. Si prese allora il ripiego 3648 FAT 5 | bella e più artisticamente lavorata non s'era veduta mai. Ella 3649 PIN 36 | qualche altro soldo. Finora ho lavorato per mantenere il mio babbo: 3650 PIN 24 | le loro faccende: tutti lavoravano, tutti avevano qualche cosa 3651 PIN 33 | ti ho comprato perché tu lavori e perché tu mi faccia guadagnare 3652 FAT 9 | per chi fossero in tanto lavorìo.~«Lavoriamo», rispose il 3653 STO pip, 12 | corona era fatta di mele lazzarole infilate in un cerchietto 3654 STO pip, 11 | difendersi, gli facevano mille lazzi e mille dispetti. Una volta, 3655 RAG tes | professione di fede schietta e leale. Io ho amato sempre la mia 3656 FAT 12 | né marinaio, ma semplice leccalardo.~Gatta Bianca non volle 3657 STO avv, 2 | la son fatta stamani, nel leccare lo zucchero in fondo alla 3658 FAT avv | ogni modo, qua e mi feci lecite alcune leggerissime varianti, 3659 STO pip, 8 | lei?... Neanche se mi fa legare...»~«Tu verrai con me.»~« 3660 PIN 26 | chi si attentava perfino a legargli dei fili ai piedi e alle 3661 STO pip, 4 | paio di calzoncini rossi da legarsi al ginocchio: e dal ginocchio 3662 FAT 12 | per guardarla, e la lingua legata non trovava il verso di 3663 FAT 2 | menati tutti colle mani legate di dietro. Essi erano , 3664 PIN 11 | Pigliatemi quell'Arlecchino, legatelo ben bene, e poi gettatelo 3665 PIN 11 | Avanti, signori giandarmi! Legatemi e gettatemi fra quelle 3666 PIN 33 | messogli un sasso al collo e legatolo per una zampa con una fune 3667 FAT 11 | preferiva invece la seta leggera, con qualche fermaglio di 3668 PIN 9 | scritto, e lo saprai.~ ~- Lo leggerei volentieri, ma per l'appunto 3669 FAT 13 | perché abbiate uno svago: leggeremo i nuovi racconti che hanno 3670 PIN 29 | a uso camicia. E vestito leggerino a quel modo, si avviò verso 3671 FAT avv | mi feci lecite alcune leggerissime varianti, sia di vocabolo, 3672 RAG tes | bruciare questa lettera, senza leggerla. Ho fatto male a leggere 3673 FAT 14 | siete una fata, voi dovete leggermi in cuore quel che desidero. 3674 PIN 9 | Bravo bue! Allora te lo leggerò io. Sappi dunque che in 3675 PIN 35 | Pesce-cane... Chi ritrova? Leggete questo capitolo e lo saprete.~ ~ 3676 FAT 11 | Fiorina: e il Mago, che gli leggeva nel cuore, sebbene facesse 3677 FAT 11 | se le sue penne fini e leggiere, portate dal vento, giungessero 3678 PIN 23 | Peso? tutt'altro! Son leggiero come una foglia.~ ~E , 3679 RAG tes | già scritta?~- Eccola qui: leggila e strappala.~- To'! mi meraviglio. 3680 RAG tes | verità, questa poi me la legherei a dito.~- La signora marchesa 3681 RAG tes | erano spropositi spontanei, legittimi, cascati giù dalla penna 3682 PIN 29 | e io non ho mai fatto la legnaiola.~ ~- Pregate la Fata da 3683 PIN 29 | Ragazzo mio, così ci vuole un legnaiolo, e io non ho mai fatto la 3684 PIN 10 | un burattino fatto di un legname molto asciutto, e sono sicuro 3685 FAT 4 | taglialegna si messe a tagliar legne, e i ragazzi a raccogliere 3686 FAT 13 | altri di cedro, e altri di legno-rosa. Questo era l'equipaggio 3687 FAT 13 | parole, baciarono subito il lembo della sua veste e andarono 3688 PIN 34 | sue forze, raddoppiava di lena nella corsa.~ ~- Bada, Pinocchio!... 3689 FAT 5 | degli occhiali verdi e delle lenti affumicate.~Figuratevi un 3690 FAT 13 | dagli occhi, di leoni, di leopardi e di pantere, in groppa 3691 STO pip, 2 | mai!... Se è una iena o un leopardo, non c'è più scampo per 3692 PIN 4 | potuto fare un capretto o un leprottino inseguito dai cacciatori. 3693 PIN 25 | gola che provai, quando lessi qui giace...~ ~- Lo so: 3694 STO pip, 8 | capomasnada, e si movevano con una lestezza vertiginosa, come se volessero 3695 FAT 5 | tutte le mattine la sua lettiera, invece di essere sporca, 3696 STO mas, 0, 3 | casa a dormire ne' nostri lettini.»~«E se dopo mi davi di 3697 FAT 12 | anello di turchine: me lo levai lesta lesta dal dito e glielo 3698 FAT 12 | dalla quale non avrei saputo levarci le gambe, e lo mandai a 3699 FAT 12 | stagione indiavolata gli levarono la voglia di trattenersi 3700 FAT 14 | aver trovato il bandolo per levarselo affatto di fra i piedi. 3701 FAT 12 | Regina, che si struggeva di levarsene la voglia, vi si buttò sopra, 3702 PIN 33 | per il capo, penserò io a levarteli!...~ ~E a titolo di correzione, 3703 FAT 14 | desinare: per cui se io mi levassi dalla bocca la mia colazione 3704 STO pip, 11 | nemmeno la pappa bollita!».~ E levatasi la giacca, e sbottonati 3705 PIN 36 | di diversi animali.~ ~- Levatemi una curiosità, babbino: 3706 STO pip, 5 | tornarmene a casa mia.»~«Levatevi dunque dalla mia presenza.»~ 3707 STO mas, 0, 2 | ragazzi, anche quelli di poca levatura, dimostrano sempre moltissimo 3708 FAT 15 | annoiavano da non averne idea: si levavano alle dieci della mattina, 3709 STO mas, 0, 3 | dormito tutta la notte, e ci leviamo...»~«E poi di nascosto si 3710 PIN 32 | Sentiamo il patto.~ ~- Leviamoci tutt'e due il berretto nello 3711 RAG tes | Così non foss'altro, ti levo un pensiero.~- Lascia correre: 3712 PIN 20 | correva a salti come un cane levriero, e nel correre le pillacchere 3713 RAG tes | di baci.~- Imbecille!... lezioso... - fece la Clarenza con 3714 FAT 13 | costava centomila scudi la libbra. La sorreggevano quattro 3715 RAG tes | Intendiamoci bene: parole liberalissime e senza ombra di cortigianeria.~- 3716 FAT 12 | Stato per trovare il modo di liberare i suoi sudditi da tante 3717 FAT 12 | salvare i suoi regni e per liberarsi dal drago fatale, finì col 3718 FAT 14 | giorno, come quello della liberazione del regno: perché Solimano 3719 FAT 12 | mia madre, e la lasciava liberissima di fare tutto ciò che le 3720 PIN 8 | facilissimo: si va da un libraio e si compra.~ ~- E i quattrini?~ ~- 3721 PIN 19 | rosoli e di alchermes, e una libreria tutta piena di canditi, 3722 STO rag | elementare, o ginnasiale, o liceale, perché mille anni fa, ossia 3723 PIN 30 | ginnasiali!... E anche quelle liceali, se le incontri per la strada.~ ~- 3724 RAG tes | nostra?~- Io.~- E tu, allora, licenzialo.~- Nossignore: è una parte 3725 RAG tes | mi dispiace che questo licenziamento di Mario, sia di tanta urgenza: 3726 FAT 13 | visitare: noi siamo molto liete di farvi sapere che avrete 3727 RAG tes | entrerà probabilmente nel limbo delle lettere destinate 3728 FAT 12 | mascadella, mele, arance, limoni, uva spina, fragole, lamponi, 3729 RAG tes | nossignora! - gridò una voce limpida e squillante come un campanello - 3730 FAT 5 | presso una fontana d'acqua limpidissima, dove veniva spesso a piangere 3731 FAT 12 | carbonchi, il cui bagliore limpido e smagliante illuminava 3732 FAT 11 | ci vedeva meglio di una lince e udiva ogni cosa; per cui 3733 FAT 13 | altra cosa così semplice e linda, che la Principessa ha raccontato 3734 STO pip, 7 | allegramente: e bevvero un certo liquore spiritoso, fatto d'uva rossa 3735 FAT 12 | quattro. Furono portati dei liquori, che egli gustò volentieri, 3736 STO mas, 0, 2 | ingresso al teatro costava una lira: dunque, essendo in tre, 3737 FAT 13 | pericolo che diventasse lisa; le fate la filavano da 3738 STO avv | dicerto. O non sarebbe più liscia se scrivessi invece un bel 3739 FAT 14 | di questo animalino, lo lisciava delicatamente colla mano, 3740 FAT 12 | Cantava con gusto, suonava il liuto e la chitarra da incantare, 3741 FAT 13 | po' civetta, e a sentirsi lodare dalle sorelle si ammansì 3742 FAT 14 | gli altri non facevano che lodarlo e dirne un gran bene. Amato 3743 PIN 26 | E anche il maestro se ne lodava, perché lo vedeva attento, 3744 PIN 36 | infermità, meritano sempre gran lode e grande affetto, anche 3745 STO rag | buoni portamenti, sia per lodevole prova fatta nelle lezioni 3746 STO cor, 0, 11| Leoncino, sentendo tutte queste lodi, non capiva più nella pelle 3747 FAT 13 | per lei. Essa li ammirò: lodò con finezza di gusto le 3748 RAG tes | benissimo che io sono un uomo logico, un uomo conseguente...~- 3749 FAT 11 | rifinita dal dolore, mi logorava dalla passione per la conservazione 3750 FAT 15 | lasciato il suo, che era tutto logoro e cascava a pezzi.~«Si vede 3751 PIN 34 | parve a Pinocchio di veder lontan lontano una specie di chiarore.~ ~- 3752 STO cor, 0, 11| tacchino spaventato.~Questa lotta disperata durò un buon quarto 3753 RAG tes | non venda i numeri per il lotto!...~Clarenza, ridendo della 3754 PIN 36 | medesimo dialetto:~ ~- Sono Lu...ci...gno...lo.~ ~E dopo richiuse gli occhi 3755 FAT 5 | bella vitina di argento luccicante e una sottana della stessa 3756 FAT 13 | in mezzo due portantine luccicanti di oro e di gemme, portate 3757 STO cor, 0, 11| quella striscia bianca, che luccicava come un gallone d'argento.~ 3758 PIN 36 | quaranta soldi di rame, vi luccicavano quaranta zecchini d'oro, 3759 FAT 15 | cipolla per farsi venire i lucciconi, al momento che Bella partì 3760 PIN 21 | chiamò e le disse:~ ~- O Lucciolina, mi faresti la carità di 3761 PIN 11 | secchi secchi, col cappello a lucerna in testa e colla sciabola 3762 PIN 36 | cominciò a correre come una lucertola nei grandi solleoni d'agosto.~ ~ 3763 FAT 12 | questi pieni di lampadari, di luci a riflesso e di ventole 3764 RAG tes | una strisciata di cranio lucido e pulito, quasi fosse d' 3765 PIN 19 | grandi feste pubbliche, luminarie, fuochi artificiali, corse 3766 RAG tes | che tu non faccia anche i lunari e che tu non venda i numeri 3767 STO cor, 0, 4 | Non ci perdiamo in tante lungaggini.»~«Mi spiccio in due parole. 3768 FAT 15 | Bella, che visse con lui lungamente e in una felicità perfetta, 3769 STO pip, 5 | dando continuamente delle lunghissime occhiate al canestro delle 3770 FAT 12 | e in questo suo lusso mi lusingai di averci un po' di merito 3771 RAG tes | grandissimo torto. Perché lusingarlo? Perché metterlo in mezzo? 3772 FAT 11 | queste parole, egli osò lusingarsi che questa Principessa fosse 3773 FAT 13 | onore?~Ma la passione lo lusingava, senza contare che abbiamo 3774 PIN 33 | strigliarli, li ebbe fatti lustri come due specchi, allora 3775 FAT 11 | e di strascichi da gran lutto, la quale piangeva e singhiozzava 3776 FAT 1 | chiave della stanzina si era macchiata di sangue, la ripulì due 3777 FAT 11 | lunghe piume finissime e macchiate di turchino; gli occhi si 3778 FAT 11 | persona che ci vuole, per macchinare i complotti di Stato.»~« 3779 FAT 4 | mandò subito la moglie dal macellaro. E siccome era molto tempo 3780 FAT 7 | il vasetto di burro sulla madia e vieni a letto con me».~ 3781 FAT 5 | questo granchio a secco madornale:~«Siete voi», le domandò, « 3782 FAT 12 | delle buone mogli e delle madri sagge e perbene. E io ci 3783 FAT 13 | Principessa camminava con passo maestoso. Ella era sicura che sarebbe 3784 STO pip, 1 | come le foglie della rosa maggese. Ed è per questa ragione 3785 FAT 2 | gentiluomini, ufficiali, maggiordomi, cuochi, sguatteri, lacchè, 3786 FAT 5 | durano.~D'altra parte, i maggiorenti dello Stato si riunirono, 3787 FAT 11 | tutti gli artifici della magia. Bastarono poche parole 3788 FAT 12 | venisse. Ecco una virtù magica, che ha le sue attrattive 3789 FAT 11 | quali mormorò alcune formule magiche, guarì il Re così perbene, 3790 FAT 12 | prescelto e che per ordine suo i magistrati avevano recato dal Tesoro 3791 FAT 12 | Penelope: non va avanti di una maglia e sei sempre a chiedermi 3792 FAT 1 | Esse non rifinivano dal magnificare e dall'invidiare la felicità 3793 STO omi, 1 | su e le gambe un tantino magre più del bisogno.~Nell'insieme, 3794 STO rag | dato un altro saggio della magrezza e della durezza delle sue 3795 FAT 11 | la trasformarono in una maiala, perché così le rimanesse 3796 FAT 4 | vitello, un montone e un mezzo maiale...»~«Hai ragione», disse 3797 FAT 5 | tacchini e lo stallino dei maiali. Vedendo questa zingara 3798 RAG tes | frugare dietro a quella maladettissima cornice, m'entra la febbre 3799 FAT 12 | Essa era così abbattuta e malandata, che il Re avrebbe penato 3800 FAT 13 | per ingannare questa fata malandrina. Non potrei, per dirne una, 3801 PIN 19 | replicò Pinocchio, - sono un malandrino anch'io.~ ~- In questo caso 3802 PIN 33 | rizzò, era azzoppito, e a malapena poté ritornare alla scuderia.~ ~- 3803 PIN 36 | agiatamente il suo genitore sempre malaticcio, ma per di più aveva potuto 3804 RAG tes | resto, il povero Mario è malatissimo di nervi... ed ha bisogno 3805 RAG tes | quello buono, è come le malattie di petto, ha la convalescenza 3806 STO pip, 3 | povero scimmiottino, tutto malconcio, che dava appena gli ultimi 3807 RAG tes | caporioni del partito dei malcontenti...~- Siamo giusti, amico 3808 FAT 6 | quale punto giungeva la malcreanza di quella pettegola.~«O 3809 RAG tes | cicaleggi e delle cronache dei maldicenti, oggi mi venite fuori a 3810 RAG tes | quando mi prende questo maledettissimo dolor di capo, ho bisogno 3811 FAT 12 | modo bisognava rimediare al malfatto. Tutti questi rimproveri 3812 RAG tes | esercita sul mio spirito una malìa irresistibile. Non sono 3813 RAG tes | un tuono di voce cupo e malinconico: - Ora ho bisogno che tu 3814 RAG tes | pareva impossibile - osservò maliziosamente la Norina. - Vi pare che 3815 RAG tes | finta di non capire l'ironia maliziosetta di quelle parole. - Ah! 3816 FAT 14 | ragionevole che i grandi potessero maltrattare la gente che sta al disotto 3817 FAT 14 | non trovava il verso di maltrattarla.~Fra i cattivi compagni 3818 FAT 14 | per la virtù: e senza i malvagi suggerimenti di coloro che 3819 FAT 2 | andate bene; ma una sera la malvagia Regina disse al cuoco:~« 3820 FAT 14 | mai innocente», riprese il malvagio consigliere, «ma dato anche 3821 FAT 14 | lungo gli eccessi della sua malvagità, e ne hanno liberata la 3822 PIN 33 | comprendere e soggiogare questo mammifero, mentre pascolava liberamente 3823 FAT 14 | suo lo ripigliava di certi mancamenti: mentre tutti gli altri 3824 STO pip, 6 | 6 - Pipì mancando alla sua promessa, corre 3825 FAT 9 | più si crede di esserne mancanti.»~«Io non m'intendo di queste 3826 PIN 3 | di fare, e già cominci a mancar di rispetto a tuo padre! 3827 FAT 14 | sia lecito qualche volta mancarvi di rispetto e di sommissione.»~ 3828 FAT 14 | individui, comprati con mance e regali, raccontarono di 3829 FAT 12 | vostre parole... Non è che manchi di buona volontà! Se potesse!...»~ 3830 PIN 24 | prendere quella viottola , a mancina, e camminare sempre diritto 3831 PIN 28 | scorpacciata di pesce!~ ~- Manco male, che io non sono un 3832 FAT 15 | girare per tutto il palazzo, mandando altissimi pianti.~Dopo aver 3833 STO tea | cenare alle otto, per poi mandarci a letto. Cenare alle otto 3834 FAT 13 | scrivergli una lettera e di mandargliela per Beccafico, e la cosa 3835 RAG tes | ragazzi...~- Eppure, se te ne mandassero uno... - disse Mario, sorridendo.~- 3836 FAT 4 | succhiare il sangue.~Le avevano mandate a dormire di buon'ora, ed 3837 FAT 11 | persone, fuor di quelle mandatemi da voi?»~Mentre parlava 3838 PIN 19 | fossero aperte le carceri e mandati fuori tutti i malandrini.~ ~- 3839 FAT 15 | ringraziò il cielo del soccorso mandatogli e si affrettò per giungere 3840 PIN 4 | ragazzi, vale a dire mi manderanno a scuola e per amore o per 3841 RAG tes | alla stazione. Vuoi che la mandiamo?..~- Non mette conto.~- 3842 STO pip, 7 | pifferi, di tamburi e di mandolini.~«Che cos'è quella musica 3843 PIN 19 | torte, di panettoni, di mandorlati e di cialdoni colla panna.~ ~ 3844 STO pip, 9 | hai di frutta?»~«Ciliegie, mandorle e pesche.»~«Dammi un bel 3845 FAT 12 | la chitarra da incantare, maneggiava la tavolozza, era insomma 3846 PIN 27 | siete altro! Queste guerre manesche fra ragazzi e ragazzi raramente 3847 STO rag | descrivervi i diversi argomenti maneschi, che egli pose in opera 3848 FAT 4 | sicuro che i lupi stanotte ci mangeranno. E in tal caso, è meglio 3849 STO pip, 9 | solo in questa casa, me lo mangerebbero i lupi.»~«No, no... io non 3850 STO pip, 5 | vergognarsi:~«Un bocconcino lo mangerei volentieri...».~Alfredo 3851 PIN 22 | queste galline, sette le mangeremo noi, e una la daremo a te, 3852 STO cor, 0, 3 | per un tiranno, per un mangia-bambini, e invece... Invece è una 3853 PIN 7 | io te le do volentieri. Mangiale, e buon pro ti faccia.~ ~- 3854 STO fes | piglia questo zoccolo e mangialo!»~E nel dir così, quell' 3855 STO rag | in cui generalmente tutti mangiano di magro.~Confesso la verità: 3856 PIN 33 | somaro zoppo? Sarebbe un mangiapane a ufo. Portalo dunque in 3857 FAT 4 | che si avvicinavano per mangiarli. Non avevano fiato né per 3858 STO omi, 3 | ringhiare, come se avesse voluto mangiarlo.~«Che cos'ha Melampogridò 3859 FAT 7 | avuto una gran voglia di mangiarsela; ma poi non ebbe il coraggio 3860 FAT 11 | avvoltoio affamato, capace di mangiarselo con tanto gusto, come se 3861 FAT 7 | grandi che avete!»~«Gli è per mangiarti meglio.»~E nel dir così, 3862 RAG tes | sentisse, sarebbe capace di mangiarvi!...~- Povero amico - interruppe 3863 FAT 12 | Gatta Bianca voleva che lo mangiassero dinanzi a lei, e questa 3864 STO cor, 0, 7 | volare, fosti tu che mi mangiasti la colazione quella mattina 3865 PIN 23 | strofinandosi gli occhi colla manica della giacchetta.~ ~- Dimmi, - 3866 STO omi, 5 | certi dentoni, che paiono manichi di coltello.»~«E corre dimolto?»~« 3867 FAT 3 | sottane e a dare l'amido ai manichini. Non si parlava d'altro 3868 FAT 8 | mio gatto, e fattomi un manicotto della sua pelle, bisognerà 3869 FAT 11 | entrare dové subire molte manieracce dalle guardie e dai soldati. 3870 PIN 31 | con mille smorfie e mille manierine, gli domandò sorridendo:~ ~- 3871 RAG tes | fanciulla adorata, che il cielo manifestamente aveva creata apposta per 3872 FAT 5 | volete per forza che vi manifesti il mio desiderio, vi obbedirò; 3873 PIN 28 | ficcando nella rete una manona così spropositata, che pareva 3874 PIN 31 | si avvicinò al ciuchino manritto della prima pariglia e fece 3875 PIN 31 | orecchi e spero di averlo reso mansueto e ragionevole.~ ~Pinocchio 3876 FAT 15 | loro dei vestiti, delle mantelline, dei cappellini e altri 3877 FAT 11 | struggeva che il cameriere mantenesse la parola e che, invece 3878 FAT 12 | tanto male? Animo, da bravo: mantenete la promessa di vostra moglie, 3879 FAT 14 | alla terra. È tempo che io mantenga la mia promessa e che vi 3880 FAT 15 | furie per la parola non mantenuta e forse la divorerà per 3881 PIN 17 | tutti i giorni.~ ~- Ora mantieni la promessa e bevi queste 3882 FAT 11 | coperta di veli neri, di mantiglie e di strascichi da gran 3883 FAT 11 | non inventassero qualche marachella a danno di Fiorina; ma la 3884 FAT 13 | giorni? Se per queste piccole marachelle i Principi rimandassero 3885 FAT 12 | Principe ritornò in sé, e maravigliandosi della sua negligenza: «Per 3886 FAT 11 | fra loro e ne rimase molto maravigliata, perché l'uccello parlava 3887 FAT 12 | anche gli altri e rimasero maravigliati nel vedere un cavallo di 3888 FAT 12 | capezzale del suo letto. Si maravigliò che le sue dame avessero 3889 FAT 11 | un ammasso di ricchezze maravigliose. Con queste si adornava 3890 FAT 8 | segnatamente per i gatti e per i marchesi di Carabà.~ ~ ~ ~ 3891 STO mas, 0, 3 | scuola, camminavano sul marciapiede: quand'ecco che sentirono 3892 STO cor, 0, 1 | il comandante generale e marciava sempre alla testa della 3893 FAT 4 | levò a giorno, e andò sul margine di un ruscello, dove si 3894 STO fes | dunque sapere che la Contessa Maria (una brava donna che io 3895 PIN 35 | bastimento mercantile. I marinai si salvarono tutti, ma il 3896 FAT 12 | mare; e pariglie di cavalli marini, che non erano avvezzi a 3897 PIN 36 | la solita immagine della marionetta di legno, ma vide l'immagine 3898 RAG tes | sproposito.~ - Pazienza! Maritandomi, ne farei due: uno per conto 3899 FAT 11 | gran da fare per vedere di maritare la figlia. Mandava ambasciatori 3900 FAT 1 | alla sua sorella Anna, per maritarla con un gentiluomo, col quale 3901 FAT 15 | raccomandò al padre che le maritasse; perché essa era tanto buona 3902 FAT 13 | poche ma poche bene se ne mariterebbero.»~Il Re e il Principe, colla 3903 PIN 34 | Tu?~ ~- Io.~ ~- Ah! mariuolo! Pretenderesti forse burlarti 3904 FAT 12 | così ricche di pitture e di marmi preziosi, da farlo restare 3905 STO omi, 7 | figurano molto più di quel marmocchi, che hanno la pretesa di 3906 FAT 9 | messo al mondo un brutto marmocchio a quel modo!~Il fatto egli 3907 FAT 5 | sottile possa essere una marrana o una contadina».~Il Re 3908 RAG tes | elegantissimo stivaletto di marrocchino dorato. - In quel frattempo, 3909 FAT 12 | real persona insieme con Martafaccio e l'Eremita, famosi topi 3910 RAG tes | è di certo in teatro: il martedì e il giovedì non manca mai.~- 3911 FAT 11 | inventare altri modi per martoriarmi? Oramai non ti manca altro 3912 STO omi, 7 | preludi della polca e della marzurka, corse subito... ma prima 3913 FAT 12 | prugnole, pere, poponi, uva mascadella, mele, arance, limoni, uva 3914 STO omi, 7 | che hanno la pretesa di mascherarsi da omini anticipati.~ ~~  ~ 3915 PIN 1 | ciondoloni fino al mento, come un mascherone da fontana. Appena riebbe 3916 RAG tes | capire che aveva letto i Masnadieri di Schiller.~- E il vostro 3917 FAT 1 | imparare che la curiosità, massime quando è spinta troppo, 3918 FAT 12 | sempre in prigione e nel massimo squallore. Peraltro le fate 3919 STO pip, 2 | in bocca qualche cosa di masticabile, tanto da non morir di fame 3920 STO pip, 3 | senza far nemmeno l'atto di masticarli.~Poi aprì gli occhi e li 3921 STO pip, 12 | cominciò a succiarlo e a masticarlo: ma, per buona fortuna, 3922 PIN 33 | di fieno: e dopo averlo masticato ben bene, chiuse gli occhi 3923 PIN 33 | ma in quel mentre che la masticava si dovè accorgere che il 3924 FAT 2 | si trovava nel regno di Matacchino, distante di dodici mila 3925 FAT 3 | granaio, sopra una cattiva materassa di paglia, mentre le sorelle 3926 RAG tes | dei grandi pensieri della maternità e prognosticando da certi 3927 RAG tes | così trasse di tasca una matita e un pezzetto di carta; 3928 FAT 11 | dica tanto male apposta. Le matrigne ci sono per qualche cosa 3929 FAT 11 | per mandare a monte tanti matrimoni, dove l'amore non c'entra 3930 RAG tes | presentando in sala una matrona sui quarant'anni, vegeta, 3931 PIN 24 | di giorno.~ ~Sul far del mattino, gli riuscì di vedere poco 3932 PIN 1 | paonazza, come una ciliegia matura.~ ~Appena maestro Ciliegia 3933 STO omi, 1 | un giovinotto e un omino maturato prima del tempo, si dava 3934 FAT 10 | spaventosa, che, afferrata una mazza tutta di ferro, avrebbe 3935 FAT 10 | da far paura, picchiava mazzate a diritto e a rovescio. 3936 FAT 7 | alle farfalle, e a fare dei mazzetti con tutti i fiorellini, 3937 FAT 13 | altre; che era stato il mazzetto di fiori di pietre preziose 3938 FAT 11 | fermagli di diamanti, spilloni, mazzolini di pietre preziose, colorite 3939 PIN 17 | dovrebbero sapere che un buon medicamento preso a tempo può salvarli 3940 PIN 33 | ossea che la stessa Facoltà Medicea di Parigi riconobbe essere 3941 PIN 17 | Abbiamo più paura delle medicine che del male.~ ~- Vergogna! 3942 RAG tes | Leonetto, avesse potuto meditare e concludere un matrimonio, 3943 FAT 11 | non osò fare quanto aveva meditato.~«Vedete bene, signora», 3944 STO omi, 3 | vestire da uomo fatto, ne meditava un'altra delle sue.~Una 3945 PIN 16 | piovere.~ ~- Su da bravo, Medoro! - disse la Fata al Can-barbone; - 3946 FAT 11 | fecero rapire quella brutta megera di Trotona; ma, appena avvistomi 3947 FAT 11 | difendere la sua bella!~Le due megere si avventarono su di essa, 3948 FAT 13 | aquilegia, un garofano e un melagrano.~«Signora», le dissero, « 3949 RAG tes | Ubbie, mi rispose sorridendo melanconicamente; all'occorrenza, so morire 3950 PIN 3 | Geppetto si fece triste e melanconico, come non era stato mai 3951 PIN 31 | fasciare il capo con tante melanconie. Pensa che andiamo in un 3952 FAT 12 | d'Asino, di Finetta, del Melarancio, di Graziosa, della Bella 3953 PIN 32 | burattino, con una vocina melliflua e flautata, disse al suo 3954 FAT 12 | fece sentire una sinfonia melodiosa, che si avvicinava sempre; 3955 STO cor, 0, 6 | nemmeno accorto di quella memorabile scena, in cui il suo Generale 3956 STO omi, 5 | Gigino disse a Cecco:~«Mena fuori il matto!»~Cecco ubbidì.~ 3957 FAT 8 | tirarsi avanti onestamente, menando vita in comune: ma quanto 3958 FAT 12 | io ti guarisco subito, menandoti qui nei pomari del nostro 3959 FAT 13 | servizio che vi ho reso, menandovi dalle mie sorelle? Come! 3960 FAT 12 | da lui, se avesse voluto menar seco una delle più belle 3961 FAT 4 | oramai io sono risoluto a menarli nel bosco e farveli sperdere; 3962 FAT 12 | infuocato, perché potesse menarmi seco. Quando ebbero tutto 3963 FAT 12 | impossibile, solo com'era, di menarsi dietro trenta o quarantamila 3964 FAT 13 | un qualche ruscello, per menarvela; ma in quel mentre che stava 3965 FAT 1 | amiche del cuore, che le menasse in campagna, caso le avesse 3966 FAT 3 | Allora ti ci farò andare.»~E menatala in camera, le disse: «Vai 3967 FAT 2 | aveva ordinato che fossero menati tutti colle mani legate 3968 RAG tes | caso - replicò la Norina, mendicando una scusa. - Traversava 3969 FAT 12 | colui che in capo all'anno menerà seco la più bella fanciulla, 3970 FAT 12 | e poiché bisogna che tu meni alla corte di tuo padre 3971 FAT 13 | pazzia o di aberrazione mentale: soltanto mi pare diventato 3972 PIN 33 | auditori! Non starò qui a farvi menzogne delle grandi difficoltà 3973 FAT 13 | la Regina rimasero tanto meravigliati, che pregarono Beccafico 3974 FAT 10 | valoroso».~La Principessa restò meravigliatissima: e gli disse un monte di 3975 FAT 3 | regalato; la qual cosa le meravigliò moltissimo, perché esse 3976 FAT 11 | carta velina, con miniature meravigliose e la copertina tutta d'oro 3977 FAT 10 | buone e generose non si mercanteggia mai: né bisogna farle coll' 3978 PIN 35 | affondare un bastimento mercantile. I marinai si salvarono 3979 PIN 33 | vendere sulle fiere e sui mercati. E così in pochi anni aveva 3980 RAG tes | commercio. Abbandonò la mercatura per dedicarsi interamente 3981 FAT 12 | alla bontà del tuo cuore, merce rara fra i Principi: perché 3982 FAT 15 | tutto il valsente delle merci arrivate non sarebbe bastato 3983 PIN 36 | sua bellissima coda a un merciaio ambulante, che la comprò 3984 FAT 1 | di pesca, balli, festini, merende: nessuno trovò il tempo 3985 FAT 12 | bisogna trascurar nulla per meritarla; io ti aiuterò anche questa 3986 FAT 11 | rispettarvi, per quanto può meritarlo una fata: ma voglio peraltro 3987 PIN 25 | Davvero? E che posso fare per meritarmelo?~ ~- Una cosa facilissima: 3988 PIN 25 | lo diventerai, se saprai meritartelo...~ ~- Davvero? E che posso 3989 STO avv, 2 | fatto, povero figliuolo, da meritarti quel gastigo? Non avevi 3990 FAT 15 | Sebbene questo Principe meritasse tutte le sue premure, ella 3991 FAT 12 | Ella rispose che se li era meritati, per l'imprudenza di aver 3992 FAT 12 | invece di un regno, ne meritavano dieci; ma il Principe aveva 3993 FAT 12 | disse la fata, «vai , che meritavi proprio tutti i pensieri 3994 STO avv, 2 | macchia di caffè e latte. Ne meriterebbe di più, ma per oggi tiriamo 3995 PIN 34 | loro cattivi portamenti, meriterebbero di essere abbandonati e 3996 PIN 24 | poveri, in questo mondo, meritevoli di assistenza e di compassione, 3997 FAT 5 | propria figlia era un'opera meritoria.~Il Re, messo su dai discorsi 3998 FAT 13 | aspettava che capitasse il merlotto: e la disgrazia è capitata 3999 RAG tes | parlato d'olio di fegato di merluzzo non depurato.~Clarenza guardò 4000 STO mas, 0, 2 | non faccio imprestiti così meschini! Chiedetemi cento, duecento, 4001 FAT 9 | accanto a lei la figura meschinissima d'una bertuccia.~Il Re si 4002 FAT 4 | e il profitto era così meschino, che egli non si degnò nemmeno 4003 FAT 12 | le une sulle altre, senza mescolarsi e senza insudiciarsi; sicché 4004 FAT 12 | una gretola, dove c'era mescolata molta dose di furberia e 4005 FAT 5 | allegrezza senza che ci sia mescolato qualche dispiacere, così 4006 PIN 33 | era sulla riva del mare; e messogli un sasso al collo e legatolo 4007 FAT 13 | inutile», disse il Principe mestamente, perché le parole di Beccafico 4008 PIN 7 | avrebbe fatto un sacco di mestoli. cascato da un quinto piano.~ ~- 4009 PIN 31 | più scuole): abbasso Larin Metica~ ~(invece di l'aritmetica) 4010 PIN 33 | passaggio per questa illustre metropolitana, ho voluto procrearmi l' 4011 FAT 10 | dai piedi d'Avvenente: e mettendogli una corona in capo e un 4012 PIN 14 | lasciarli dire, tutti si metterebbero in capo di essere i nostri 4013 FAT 5 | diss'ella all'infanta, «metteremo l'indegno amore di vostro 4014 STO pip, 2 | pesciolino morto, si divertiva a mettergli in bocca ora una manciata 4015 FAT 11 | cercava tutti i mezzi per mettergliela dinanzi agli occhi. Egli 4016 FAT 11 | stato più che felice di metterla a parte della sua corona 4017 FAT 11 | cose, Trotona s'ingegnò di metterle sott'occhio l'anello del 4018 PIN 13 | tutte quelle belle monete e mettersele in tasca, si trovò svegliato 4019 PIN 27 | berretto... ma invece di metterselo in capo, se lo mise in bocca 4020 STO pip, 5 | chilometri.»~«E prima di metterti in viaggio, non senti bisogno 4021 FAT 15 | per paura che le figlie si mettessero in testa di voler tornare 4022 RAG tes | osservò Federigo. - Se mettessimo invece «sensibilissimo?».~- 4023 STO mas, 0, 3 | Delegato, sbadigliando. «Metteteli in prigione. Domani ne riparleremo.»~ 4024 STO pip, 5 | va bene», disse Alfredo. «Mettetevi ora a sedere, e buon appetito!»~


invip-mette | metti-patat | patim-prove | provo-ringr | rinno-sciup | scivo-spart | spasi-testi | testu-vocab | vocaz-zuppa

IntraText® (V89) Copyright 1996-2007 Èulogos SpA