Carlo Goldoni
Il filosofo inglese

ATTO QUARTO

SCENA DODICESIMA

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA DODICESIMA

 

Madama Saixon e monsieur Lorino.

 

LOR.

Godo che dal periglio mi abbiate liberato;

Ma spiacemi sentire Jacob pregiudicato.

M.SA.

Jacob? Filosofastro a lui dir non intesi;

Emanuel Bluk è tale, colui solo compresi.

Più volte con Milord parlare io l'ho veduto,

A lui mostrati i versi avrà il birbone astuto;

Onde, se non li ha fatti, merita almen per questo

Essere da Milord ricompensato e pesto.

LOR.

Ma in ogni guisa è male. Tacer voi potevate...

M.SA.

Monsieur Lorin, giochiamo, e più non mi seccate.

Faccio le carte io. Ho vinto una partita.

LOR.

La sorte giustamente madama ha favorita. (giocano.)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License