Addio, Amore!
    Parte, Cap.
1 2, IV| Gerolomini: ella si licenziò in fretta da sua zia e disse al cocchiere 2 2, IV| decidere subito.~ ~– Quanta fretta! Ci minaccia qualche epidemia?~ ~– All'erta, sentinella! Racconto, Cap.
3 Ert, II| cadaveri erano messi giù in fretta, fra quattro assi disgiunte, 4 Ert, IV| aveva dovuto vestirlo in fretta e in furia, col suo bel 5 Ert, VI| aveva detto il padre, in fretta.~ ~— Ditelo alla signora, 6 Trent, II| pranzo, a mangiar sola, in fretta, e servita in fretta dalla 7 Trent, II| in fretta, e servita in fretta dalla cameriera.~ ~— La Gli amanti: pastelli Par.
8 Felice | arrivava camminando in fretta, un po' affannato e a qualunque 9 Sorel | dalla gente che camminava in fretta ed egli pareva che nulla 10 Maria | mezzo spillone, rotto, nella fretta di strapparlo. Ella sarebbe Le amanti Parte, Cap.
11 Sole, I| Aveva detto questo in fretta, eccitata, come una persona 12 Amant, II| voluta bizzarria, servite in fretta e in silenzio, nella piccola 13 Amant, II| chiamava. Ella si lavava in fretta gli occhi, riappariva quasi 14 Sogno | spiaggia. Sbarcarono, in fretta, egli pagò il barcaiuolo La ballerina Cap.
15 I | sentite, — ella disse in fretta, emozionata, tutta pallida, 16 I | posso, signor Gargiulo, ho fretta.~ ~— Sempre così! E donde 17 I | Gargiulo, — concluse lei, in fretta, licenziandosi.~ ~Il giovane 18 II | Rientrarono tutte, in gran fretta, per cambiarsi di vestito: 19 II | ballerine si erano rivestite in fretta ed erano fuggite da quella 20 II | ritornare al camerone, la fretta continua, l’affanno invincibile 21 III | No, no — rispose lei, in fretta. — Te lo giurosoggiunse 22 III | tormentata sempre da una grande fretta. Nei crepuscoli liberi, 23 IV | cameroni, si cingevano in fretta i corsaletti d’oro delle 24 IV | bagaglio, che pagano in fretta e anticipatamente, sempre I capelli di Sansone Cap.
25 I | prendere.~ ~E buttava giù in fretta e furia la sua cronaca, 26 I | come se avesse una grande fretta, i suoi quattro figliuoli 27 I | quella vece, che salutò in fretta il collega e si levò in 28 II | possedeva. Mangiò assai in fretta, andò a vestirsi subito, 29 II | più presto, con una certa fretta di andarsene, senza badar 30 II | disperse, si spogliò in fretta, spense il lume e si addormentò 31 III | vanitoso e sognatore fatto in fretta nella piccola stanza in 32 IV | impeto; Joanna entrò in fretta, strisciando i piedi per 33 IV | qualcuno andava in giù, in fretta, lungo il marciapiede, con 34 IV | Giulio Frati scriveva in fretta: la sua penna correva con 35 IV | della sua costituzione, la fretta della fondazione, l’inopportunità Castigo Cap.
36 VI | Pranzarono presto: aveva fretta, il cameriere: ed essi, 37 VI | ed essi, non avendo né fretta, né voglia di allungare 38 VI | e di americani. Lesse in fretta Dias, temendo di essere 39 VI | Aveva fatto, camminando in fretta come un uomo agitatissimo 40 IX | biglietto scritto , in fretta, con cui il giovane scongiurava 41 X | al passo: quel giorno una fretta lo teneva e due o tre volte 42 X | espressione unisona: la fretta di finirla con una qualunque Dal vero Par.
43 3 | letteratura moderna ha troppa fretta per pensare ai posteri - 44 20 | scorgeva una furia, una fretta di giungere alla fine per 45 28 | viene un altro e tutti hanno fretta perchè è domenica; la serva 46 30 | inauditi: abbiamo in noi una fretta affannosa, che ci fa sentire 47 33 | clienti, spicciandoli in fretta: Scusate, ma stasera vado 48 34 | erano state licenziate in fretta. Presso il letto della inferma Ella non rispose Parte
49 3 | presto, presto: dissero, in fretta, che sarebbero tornati, Fantasia Parte
50 1 | Il balcone, richiuso in fretta da Cherubina Friscia che 51 2 | datemi del voi. Poi, ho fretta.~ ~- Dunque è stato un sogno.~ ~- 52 2 | strade. La gente camminava in fretta, col naso rosso e le mani 53 2 | prendevano il caffè in fretta e poi se ne andavano a visitare 54 3 | oppure, no.... andiamo in fretta.~ ~Traversavano il viale. 55 4 | premiazione, fatta molto in fretta, innanzi a un pubblico scarso 56 4 | ostacoli. Egli aveva la fretta di coloro che vivono presto 57 5 | fare la prima comunione in fretta e in furia, temendo che Fior di passione Novella
58 9 | piegature, come colui che non ha fretta di aprire. La busta era L'infedele Parte, Cap.
59 Inf | tutto si compiva, senza fretta, senza rumore, con la taciturnità La mano tagliata Par.
60 1 | colpendo sempre, per la fretta.~ ~— Niente, niente! — esclamava, La moglie di un grand’uomo, ed altre novelle scelte dall’autrice Novella, Cap.
61 Palco | clienti, spicciandoli in fretta: Scusate, ma stassera vado 62 Silv, II| erano state licenziate in fretta. Presso il letto della inferma Nel paese di Gesù Parte, Cap.
63 1, I| preparativi del viaggio, la gaia fretta che par quasi quella del 64 2, I| tazza di caffè, bevuta in fretta, per Gerusalemme. Jaffa, 65 2, I| lasciano prendere dalla fretta indiavolata degli inglesi 66 2, I| pratiche cose che servono alla fretta, agli affari, ai calcoli, 67 2, I| il popolo, che ha sempre fretta, che vuole andare dappertutto 68 2, IV| tre o quattro volte, in fretta, egli batte la fronte contro 69 2, IV| sulla lapide, la baciò in fretta, con molti piccoli baci 70 4, III| sempre più: i soldati hanno fretta di finirla, giacchè la Pasqua 71 7, II| sola volta. Caffè preso in fretta, bruciante: nota pagata 72 7, V| Sultano non aveva nessuna fretta di farvi un ponte sopra. 73 9, I| Tutto si può vedere con fretta; ma meno di dieci giorni, 74 9, IV| separarmi da nessuno, nella fretta brutale e pur monotona di Piccole anime Parte
75 5 | vi chiamate.~ ~Dissi in fretta il mio nome e subito un 76 7 | andando e venendo senza fretta, aprendo tutti i cassetti 77 8 | seguente si pranza a casa in fretta, con un semplice arrosto Il paese di cuccagna Par.
78 4 | dunque, ammalata.~ ~In fretta e in furia egli fece colazione, 79 6 | Una donna che saliva, in fretta, le urtò, borbottò uno scusate 80 9 | allucinazione della notte, e la fretta febbrile della mattinata 81 15 | Niente, niente, - mormorò in fretta, la cameriera.~ ~- Dimmi, 82 18 | e perché va via?~ ~In fretta, in fretta, ella soggiungeva 83 18 | va via?~ ~In fretta, in fretta, ella soggiungeva che il 84 18 | tomba: e andavano via in fretta, parlando piano, come intimoriti, 85 19 | Amici, amici, - balbettò in fretta il tenitore di Banco lotto.~ ~ 86 19 | dopo esser disceso in gran fretta per le scale, quasi temesse 87 20 | qualunque dottore, chiamato in fretta dalla vicina farmacia Berriola, Il romanzo della fanciulla Racconto, Cap.
88 1, II| pomeriggio, egli pranzava in fretta e si andava a ficcare nel 89 1, II| andarsene, salutando in fretta: fuori trovava suo padre 90 1, II| sfilarono, a una a una, senza fretta salutando solo la direttrice, 91 4, II| sorella Lidia sussurrarle in fretta posteriore, posteriore: 92 4, II| il giro nella classe: in fretta molte tavolette erano state 93 4, IV| condotta, la vide nascondere in fretta un foglio bianco sotto il 94 5, II| benissimo, il bel maschio aveva fretta di nascere. E le ascoltanti Storia di due anime Par.
95 1 | il capo. E perché tanta fretta?~ ~- È un voto - disse misteriosamente, 96 1 | L'uomo veniva, in fretta, quasi, dal tetro vicolo 97 1 | viandante passò, in gran fretta, urtando Mimì Maresca: costui, 98 3 | settembre, Mimì Maresca bussò in fretta alla porta di casa sua, 99 3 | la gente, camminando in fretta, si sentì sollevato. un 100 4 | pastorale di argento e, nella fretta, il braccio si era spezzato 101 4 | discinta, per la rabbiosa fretta degli svaligiatori, e si Suor Giovanna della Croce: l'anima semplice Capitolo
102 2 | vestita con eleganza, ma in fretta, coi panni che le pendevano 103 2 | persona smilza era venuto, in fretta, ma con cautela, di nuovo 104 4 | girato sui tacchi, avendo fretta, forse, di finire quella 105 4 | masticava rumorosamente, in fretta, facendosi rosso per inghiottire Il ventre di Napoli Parte, Cap.
106 1, 9 | che lavano di notte, in fretta e in furia, la camicia del 107 2, 1 | tutti siamo malati, è la fretta, poichè noi siamo, anche, 108 2, 2 | il naso, attraversarlo in fretta: il Risanamento non ha osato La virtù di Checchina Par.
109 4 | Checchina ingoiò in fretta un bicchiere d’acqua, tutto 110 5 | semplicemente.~ ~Né salì più in fretta. Toto era rientrato, aprendo 111 6 | strozzata in gola.~ ~— Avrai fretta, sicché? — riprese lentamente
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on touch / multitouch device
IntraText® (VA2) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2011. Content in this page is licensed under a Creative Commons License