1-1000 | 1001-1160
                   grassetto = Testo principale
                   grigio = Testo di commento
Addio, Amore!
     Parte, Cap.
1 1, I| Anna.~ ~– Io ti adoro, anima mia diletta.~ ~– Se mi vuoi 2 1, I| preziosi della sua bollente anima, ella fu la prima a spezzare 3 1, I| passato, non ha niente, è un'anima morta. Parlerò con lui, 4 1, II| restava nel cuore, per quell'anima smarrita. Ma ella non ripassò, 5 1, II| di tutte le voluttà dell'anima e delle fibre; ma quando 6 1, II| batter palpebra, con tutta l'anima concentrata nella voce e 7 1, II| finito questo amore.... Oh anima mia, anima mia diletta, 8 1, II| amore.... Oh anima mia, anima mia diletta, tu vuoi dunque 9 1, II| le delicatezze della sua anima offesa e calpestata; ma 10 1, II| rassegnato requiem dell'anima cristiana. E le tre parole, 11 1, II| oppressa; pareva che nell'anima si compisse un'opera di 12 1, II| fuggitiva.~ ~Poi, intorno all'anima e ai sensi di Anna si addensò 13 1, III| sconvolgimento si faceva nell'anima di Cesare Dias che aveva 14 1, III| perduta, che dava il corpo e l'anima all'abisso, senza chieder 15 1, III| avrebbe fatta, come la sua, un'anima di bronzo. Aveva dunque 16 1, III| Acquaviva, perchè la debole anima rivivesse in un ambiente 17 1, III| così larghi di perdono a un'anima traviata come la sua, il 18 1, III| coi nervi depressi, con l'anima inondata di lacrime, ella 19 1, III| alle proporzioni di un'anima superiore, non attaccata 20 1, III| tenuemente sdegnoso, di anima superiore che non si diverte, 21 1, III| discorsi, poichè la sua anima fatta fragile, aveva bisogno 22 1, III| pareva che egli fosse un'anima nata troppo tardi o troppo 23 1, III| quando sentiva che tutta l'anima debole e fragile di Anna 24 1, III| qualche cara parte dell'anima: quella rinunzia parve avesse 25 1, III| interrogativo della sua anima era soddisfatto.~ ~– I forti 26 1, IV| sorriso: sembrava che l'anima non si fermasse mai più 27 1, IV| fiore, fiore eterno dell'anima, fiore parlante dell'amore: 28 1, IV| il dramma vibrante nell'anima di Raul erano due anelli 29 1, IV| vicinanza così immediata: e nell'anima estasiata segretamente, 30 1, IV| supremo, la consumazione dell'anima che per sempre si è data.~ ~– 31 1, IV| torcendo lo sguardo dell'anima da un nero avvenire, ricolmo 32 1, IV| legata alla terra, vincolata anima e corpo, incapace di staccarsi 33 1, IV| Anna sentiva dilatarsele l'anima in quelle voci d'artisti 34 1, IV| nuovamente le porte di quell'anima, volendole far aprire col 35 1, IV| sarà amato, se divamperà l'anima sorella, o se i ghiacci 36 1, V| la protezione di quell'anima debole e fragile, già infranta 37 1, V| refrattario, quello dell'anima umana. Ma non era tranquillo. 38 1, V| un carico così pesante d'anima, che solo il matrimonio 39 1, V| immensa scossa aveva subìto l'anima, avean subìto i nervi di 40 1, V| si sarebbe inginocchiata, anima e corpo, ora non pareva 41 1, V| Pompei, per ubbidirgli, anima devota, anima schiava? Perchè 42 1, V| ubbidirgli, anima devota, anima schiava? Perchè punirla 43 1, V| far trasalire di gioia un'anima: stato di adorazione in 44 1, V| fanciulla con un ossequio di anima devota, che vive la sua 45 1, V| scuoteva, come se tutta l'anima sua fosse presa.~ ~– Che 46 1, VI| morale, che gran parte dell'anima mia è inconscia di quello 47 1, VI| seguirvi nelle cose dell'anima. Sogni, sogni! Quando siete 48 1, VI| esse sparvero dalla mia anima, per sempre, da quel giorno. 49 1, VI| la testa e più inchino l'anima e vi do ragione, e dico 50 1, VI| siete la verità, e che l'anima mia vuole venire dietro 51 1, VI| salvate, se non lasciate che l'anima mia cammini accanto alla 52 1, VI| morire. Ah la carità dell'anima è grande più di quella materiale 53 1, VI| prontamente! La carità dell'anima la possono fare i ricchi 54 1, VI| quella musica mi canta nell'anima indimenticabile – egli era 55 1, VI| amori lasciano tracce nell'anima che non si cancellano, poichè 56 1, VI| questi matrimonii dell'anima, tutto non si può scordare: 57 1, VI| è stato mia decadenza d'anima. E quando adesso mi si dice 58 1, VI| delle cose umane alla mia anima. Adesso... io non posso 59 1, VI| essa, è il vero stato dell'anima: ma io ho messo l'ideale 60 1, VI| trovato l'Eletto. Poveretta anima martoriata, credo di poter 61 1, VI| che nulla poteva turbare: anima, il cui metallo non temeva 62 1, VI| così leale, sgorgante dall'anima, qual grido di chi invoca 63 1, VI| e più in , fin dove l'anima vive: amarlo senza speranza 64 1, VI| delle mie parole, dove l'anima mia si genufletteva, non 65 1, VI| la forza. Dopo... tutta l'anima mia, trasformata, non poteva 66 1, VI| materialmente. Che accade nell'anima vostra? Chi sa! Io intendo 67 1, VI| amore: attraverso la mia anima, un ciclone morale è passato 68 1, VI| poesia le vedove nella cui anima vaga un fantasma: e voi 69 1, VI| alla morte, sino a che l'anima vive, in questo mondo, o 70 1, VI| confessato tutto lo stato dell'anima mia.~ ~«Voi avete, adesso, 71 1, VI| non sperato, in fondo all'anima vi era una preoccupazione. 72 1, VII| intraveduto la dolce e passionale anima nelle parole del padre, 73 1, VII| Anna, partendo, di cangiar anima: credeva che la gran luce, 74 1, VII| crescente prostrazione d'anima, in cui tutte le forze spirituali 75 1, VII| di malinconia, che solo l'anima arida e dura di Dias vi 76 1, VII| fanno del dolore uno stato d'anima permanente, immanente, non 77 1, VII| e si affinano, e la loro anima è, come la pelle di Ester 78 1, VII| necessaria a dar pace alla sua anima, che le due donne, abituate 79 1, VII| riposo, di un sonno dell'anima, di un letargo che la conducesse, 80 1, VII| abbandono della persona e dell'anima. Se quando fu giunta , 81 1, VII| terreni, che mi levassero dall'anima questo desiderio dell'amore, 82 1, VII| perchè mi sgorgano dall'anima esse sole, per volontà propria. 83 1, VII| affetto mi si è scolpita nell'anima, da quando, infine, io ho 84 1, VII| questi discorsi? La mia anima si assopiva in un torpore 85 1, VII| confini possano arrivare l'anima e il corpo, e io vi giungerò, 86 2, I| vinte dall'ora, piena l'anima di luce e di giovinezza: 87 2, I| sentimentale, rappresentava l'anima chiusa nelle sue dolorose 88 2, I| dalla medesima essenza dell'anima sua? Perchè non restava 89 2, II| egli vide bene che la sua anima, ogni tanto partiva per 90 2, II| dopo averle carezzata l'anima con la musicalità toccante 91 2, II| tale lo spasimo di quell'anima d'uomo rôsa dallo scetticismo, 92 2, II| delle più nobili forme dell'anima! Che sapeva ella, povera 93 2, II| quelle desolanti torture dell'anima che non crede alle altre, 94 2, II| felicità ad alcuno era l'anima di Cesare. Ebbe un brivido 95 2, II| cercando di pacificare l'anima nelle sante orazioni dell' 96 2, II| concentrarsi nelle orazioni: l'anima sua si distraeva e andava 97 2, II| personale di Cesare invaderle l'anima, salirle al cervello, col 98 2, II| una delle sue giravolte di anima in pena, dai cristalli di 99 2, II| ebbe un senso di pace nell'anima. Cesare doveva essere colà 100 2, II| Questa verità le abbruciava l'anima, simile a sole meridiano 101 2, II| il ribrezzo le inondò l'anima. Ma che è dunque l'uomo, 102 2, II| sempre intorbidato nell'anima. Non doveva essere la prima 103 2, III| triste nell'essenza dell'anima, umile ma scorata, aveva 104 2, III| quanto lo amava, che la sua anima e la sua persona gli appartenevano, 105 2, III| da quella lontananza d'anima che si faceva ogni minuto 106 2, III| l'amore le sgorgava dall'anima, poichè aveva bisogno di 107 2, III| ferita sanguinante dell'anima, su cui ella stessa aveva 108 2, III| massima purità della loro anima, la chiaroveggenza delle 109 2, III| occhi, il pensiero dell'anima sua. E quasi, quasi, come 110 2, III| poteva distruggere nell'anima la gelosia. Essa sorgeva 111 2, III| creatura abietta, con l'anima ormai deturpata da tutti 112 2, III| delicato e gran tripudio dell'anima ora la faceva dolorare nuovamente, 113 2, III| esisteva, forse, nel fondo dell'anima, ma egli non l'avvertiva.~ ~ ~ ~ 114 2, IV| grida che le sgorgavano dall'anima: e il buon confessore non 115 2, IV| correttamente, ma con l'anima assente. Rientrava in casa 116 2, IV| in tutta l'essenza dell'anima sua, in tutte le fibre del 117 2, IV| avrebbe dovuto strapparsi dall'anima quella passione, per guarire. 118 2, IV| fantastico di un minuto, anima senza entusiasmo e senza 119 2, IV| intelligente e in cui, un'anima sentimentale, poteva anche 120 2, IV| cuore era preso, la sua anima era presa, i suoi sensi 121 2, IV| delle orecchie che svia l'anima, per successivi minuti, 122 2, IV| fra . – E in fondo dell'anima di Anna vi era una collera 123 2, IV| languore, come se tutta la sua anima fosse in quella mano, unita 124 2, IV| fatto del languore di un'anima vinta e domata, ma fatto 125 2, IV| presa di possesso dell'altra anima. Non dicevano nulla: ma 126 2, IV| irrefrenabile sentimento che anima le persone. Il lieve ventaglio 127 2, IV| tumultuò, nuovamente, nell'anima quasi atonizzata.~ ~– Laura – 128 2, IV| divina creatura, nella sua anima infernale, avesse inteso 129 2, IV| ardente come il tuo, la mia anima è inebbriata di passione 130 2, IV| coraggiosamente strapparti dall'anima questo impuro amore che 131 2, IV| troverà, certo, si troverà un'anima di uomo che sia alla tua 132 2, IV| suo alito in quella povera anima conturbata ed ella aveva 133 2, IV| come un approfondimento di anima, tanto che le parve di entrare 134 2, IV| tenerezza: certo in quell'anima di donna che non aveva mai 135 2, IV| tutte le più pure forze dell'anima violate, essendo una moglie 136 2, IV| quel corpo di dolori, quell'anima agonizzante.~ ~ ~ ~V.~ ~ ~ ~ 137 2, IV| Laura? – ella domandò, con l'anima fissata su quella idea.~ ~– 138 2, IV| di quel sorriso; la sua anima, adesso, conosceva tutto 139 2, IV| per vedere se avessi nell'anima una delittuosa passione 140 2, IV| udir tutto, abbandonandosi anima e corpo alla bufera.~ ~– 141 2, IV| di dolore vi si apre nell'anima, che ignoravate! Oh che 142 2, IV| mio cuore, tutta la mia anima, che ti adoro, in tutti 143 2, IV| umane; dove non è luce d'anima, dove non è grido di dolore, 144 2, IV| cuore e senza coscienza, un'anima senza grandezza e senz'entusiasmo, 145 2, IV| più strazianti fatti dell'anima – è una frase che ho letto 146 2, IV| le avevano insanguinata l'anima, mortalmente.~ ~– Un contratto 147 2, IV| bastasse, mentre avevo nell'anima una divina speranza di vincere, 148 2, IV| grandi alberi. Non vi era un'anima, non si udiva una voce, 149 2, IV| malgrado la sua forza d'anima, la sua sorpresa fu così 150 2, IV| Chi vi tortura, povera anima amorosa? Di chi è la colpa? All'erta, sentinella! Racconto, Cap.
151 Ert, I| disperati, gli sgorgò dall'anima come una preghiera.~ ~Perchè 152 Ert, II| una forza spirituale nell'anima, la forza che hanno le anime, 153 Ert, III| quel bimbo le struggesse l'anima.~ ~— È bello, è bello, qui — 154 Ert, IV| piazzette, era deserto, senza un'anima; si sentiva che la concentrazione 155 Ert, IV| nominare senza piangere nell'anima, tutti i cuori volavano 156 Ert, IV| bianco, gridarono con l'anima, con un rumore di tuono, 157 Ert, V| respiro, che straziava l'anima della madre; chiedeva da 158 Ert, V| ansiosamente, più turbato nell'anima di quel che paresse.~ ~— 159 Ert, V| fragile fiore che era l'anima di sua moglie, diventava 160 Ert, V| intorno alla casa vi era un'anima in pena. Silenzioso, cercando 161 Ert, V| potuto salvarlo. La sua anima era immersa in una continua, 162 Ert, VI| come se la chiamassero.~ ~— Anima cara... — fece lui, mettendole 163 Ert, VI| capito, niente.~ ~— Niente, anima cara, niente.~ ~Ella se 164 Ert, VI| che ardevano simbolo dell'anima cristiana che si consuma 165 Terno, I| prete, o un frate, o qualche anima buona, devota, aveva dato 166 Terno, I| lei, che era veramente un'anima santa, li aveva pensati 167 Terno, I| lascia stare quella povera anima di Dio della marchesa senza 168 Terno, I| interlocutrici.~ ~— Non piange anima di portare questa roba al 169 Terno, II| Tommasina strillava come un'anima dannata. Aveva saputo la 170 Trent, II| di appoggio per la povera anima pericolante. Era sola. Candidamente, 171 Trent, II| si sentiva turbata nell'anima, sentendosi legare da un 172 Trent, III| momento, sentì allora nell'anima il crudele scetticismo che 173 Trent, IV| sentimento nel cuore, con l'anima piena di nobili ideali, 174 Trent, IV| che le si svolgeva nell'anima:~ ~— Chissà dove sarà, il 175 Trent, IV| perdono.~ ~— Dio vi benedica, anima cara, — disse lui, solennemente 176 Trent, V| pareva voler loro legger nell'anima. Erano smorte e stanche, Gli amanti: pastelli Par.
177 Stresa | Stresa, che tutta la sua anima si dissolva in una intima 178 Stresa | la unica verità della sua anima. Egli mi disse:~ ~- Avete 179 Stresa | crescente interesse su quell'anima, a scoprirvi un fantastico 180 Stresa | legata per sempre la mia anima: ma io mi lusingava, fortemente, 181 Stresa | tenerezza mesta che mi andò all'anima. Gli vidi delle lacrime 182 Stresa | Come, meglio?~ ~- Con l'anima, col cuore, Nino.~ ~- Così 183 Stresa | qualche cosa della sua anima si muovesse, vivesse, oltre 184 Stresa | Hai del sangue e non un'anima? Sei un mostro?~ ~- Grazie, 185 Stresa | qualunque espansione dell'anima, egli si rigettava in quella 186 Stresa | sulla impotenza della sua anima. Glielo dicevo, talvolta, 187 Stresa | una signora: io aveva l'anima scoperta e ferita, e frizzava 188 Morell | femminile e che sconvolgono nell'anima più ferma ogni idea di giustizia. 189 Morell | percepita solo dalla sua anima: e io, sentendo la rarità 190 Morell | lacrime s'inaridivano, la mia anima si quietava e io comprendeva 191 Morell | il mio salvatore. Tutta l'anima mia, allora, si prostrava, 192 Morell | Tu mi ami poco.~ ~- Taci, anima mia. taci.~ ~- Io non ti 193 Morell | nuovo colloquio e la mia anima si gelava. Talvolta, lo 194 Morell | Egli era sempre la cara anima che mi adorava in ogni pensiero 195 Morell | più avevo compreso che l'anima bella e pura e salda di 196 Morell | Giustino Morelli era una grande anima, un grande cuore, ma è a 197 Dias | indefinite malinconie della mia anima inquieta, come nelle ore 198 Dias | profondo e più completo dell'anima rendesse più alto e più 199 Dias | sentimentalismo, come se l'anima sua fosse partita per i 200 Dias | innamoratissima di lui e tutta la mia anima come la mia persona gli 201 Dias | fatta l'essenza della sua anima e dei suoi nervi. Noi avemmo, 202 Caracc | tranquillità.~ ~- Bugia!~ ~- Sull'anima mia, io ho avuto un amante.~ ~- 203 Caracc | questo era un omaggio dell'anima sua all'amore: Maddalena, 204 Felice | e che, forse, esalava l'anima perversa nel profumo bizzarro 205 Felice | labbra, in fondo a quell'anima vinta e perduta per l'amore, 206 Felice | perdonare all'amore? Ma che anima malvagia era dunque quella 207 Vincen | via. - Ti raccomando quest'anima di Dio.~ ~Si allontanò lentamente, 208 Vincen | come tua madre, la buon'anima.~ ~- Se non ve ne andate, 209 Marqui | col suo cuore e con la sua anima, le riapparivano innanzi, 210 Marqui | parole ondeggiarle nell'anima trepidante! Un po' sorridente, 211 Marqui | volubilità disperante, per quest'anima senza forza e senza nobiltà: 212 Marqui | fondesse l'impuro metallo dell'anima di Emma Lieti e rigettandone 213 Marqui | la manifestazione di un'anima tutta nuova e fresca, una 214 Heliot | sempre amata, nel fondo dell'anima, e aveva sognato solo di 215 Heliot | riflettevano le alternative di un'anima che soffriva nella sua essenza 216 Heliot | ma l'amava, con tutta l'anima. Non aveva sue notizie, 217 Sorel | esso è naufragato: sei un'anima fine e molle, un temperamento 218 Sorel | penetrate nel cervello, nell'anima, nel cuore, in tutto l'essere. 219 Sorel | queste cose, portando nell'anima come ultimo addio le parole 220 Sorel | povero e dolente. Tutta l'anima di Julian Sorel tremò, di 221 Sorel | piangeva su quella nobile anima trascinata nella vergogna 222 Sorel | senza bontà: spasimava, l'anima fiacca, l'anima vinta, l' 223 Sorel | spasimava, l'anima fiacca, l'anima vinta, l'anima immeschinita 224 Sorel | fiacca, l'anima vinta, l'anima immeschinita dalle piccole 225 Maria | aveva una limpidità dove l'anima mite della donna si rivelava. 226 Maria | un nonnulla, ma che nell'anima dell'amante abbandonato 227 Maria | con tutti gli ardori dell'anima e dei sensi, gli fece spavento. 228 Maria | intima essenza della sua anima e allargarsi nei suoi nervi 229 Maria | appello sentimentale di un'anima languente d'amore, l'appello 230 Maria | tanta forza, che l'altra anima lo sente, a traverso il 231 Maria | viva, ma imperitura, che l'anima immortale di quella donna 232 Maria | la gentile poesia di un'anima presa e che non vive che 233 Maria | avrebbe deterso la torbida anima sua e l'avrebbe rinnovata. 234 Maria | armonie infinite, dove l'anima trascina e purifica i sensi! 235 Caricl | madre moriva; lo sapeva, e l'anima sua lo mormorava a stessa, 236 Caricl | stato fatto da lei. Nell'anima era come lei, tanta era 237 Caricl | ritirata in stessa, l'anima lontana, con quella indifferenza 238 Caricl | distrutto, un lamento di anima morente e disperata. Il 239 Caricl | lotta accanita, in cui l'anima umana mostrava tutta la 240 Angel | tempie scoppiano, quando l'anima mia pronunzia il vostro 241 Angel | Francesco: era l'uomo dell'anima mia, destinato a me dalla 242 Angel | che siete una buona e mite anima femminile? Signora, signora, 243 Angel | trionfi della vanità, perchè l'anima vuole il suo pascolo, perchè 244 Angel | è l'amore che serve all'anima, perchè niuno sfuggirà a 245 Angel | a questa necessità dell'anima. Come egli aveva compassione 246 Angel | egli era il fratello dell'anima mia, era il mio fratello 247 Angel | voi che siete, dicono, un'anima semplice e tenera; quanto 248 Angel | la dannazione della mia anima!~ ~ ~ ~Ho cercato di salvarmi, Le amanti Parte, Cap.
249 Fiamm, I| bruciava. Si levava come un'anima errante, andava al balcone, 250 Fiamm, I| pregando, con un fervore di anima disperata, restando , 251 Fiamm, I| affannavano sulla carta, come nell'anima malata di chi le scriveva. 252 Fiamm, I| concesso di dialogare con l'anima sua, egli si stupiva della 253 Fiamm, I| cosa di fatale; o vi è nell'anima una seconda vita latente, 254 Fiamm, I| perchè io l'ho confitto nell'anima e ogni tanto mi fa piangere, 255 Fiamm, II| correttamente, mentre nell'anima gli ardeva la grande fiamma, 256 Fiamm, II| voce di Ferrante, era l'anima che parlava e l'anima di 257 Fiamm, II| l'anima che parlava e l'anima di Grazia stava a sentire. 258 Fiamm, II| dell'amore, le leggeva nell'anima; uno strano sorriso di conquista 259 Fiamm, II| pensieri le passavano nell'anima, corrodendone il buon metallo 260 Fiamm, III| portoncino.~ ~E quasi la sua anima desiosa di dolore, avesse 261 Fiamm, III| salone-terrazza, non un'anima; solo il custode sonnecchiava 262 Sole, I| tempo, nel mistero della sua anima, ella si preparava a un 263 Sole, I| , sentendo in fondo all'anima una delusione infinita.~ ~ 264 Sole, I| intravvedere la verità di quell'anima femminile.~ ~Ma ella schivò 265 Sole, I| infernale, se fossi stata un'anima pia e tenera e non una beffarda 266 Sole, II| da una tale letizia dell'anima che giammai gli parve di 267 Sole, II| un sangue giovane e di un'anima, resa inetta a vivere e 268 Sole, II| tutti i suoi dubbii e la sua anima sofferente si rigettava 269 Sole, II| esagerava, dipingendosi come l'anima femminile più turpe comparsa 270 Sole, II| umiliazione in cui la sua anima era caduta, tanto che parea 271 Sole, II| cui l'età non calmava l'anima; da questo tormentoso rimorso 272 Sole, II| baleno soggiogata e tutta l'anima ebbe il calore del metallo 273 Sole, II| senza speranza, solitaria anima che recitava un monologo 274 Sole, II| anche il pascolo della sua anima. Oramai, la sua esistenza 275 Sole, II| sconosciuto, innanzi a un'anima misteriosa, un'avventura 276 Sole, II| stata la vita della sua anima ed ella vi si sarebbe buttata 277 Sole, II| qualche grave fatto nell'anima di Clara. Una o due volte, 278 Sole, II| sorrise, nel fondo dell'anima.~ ~ ~ ~ 279 Sole, III| novelle forze per ritentare l'anima di Giovanni. Egli balbettava, 280 Sole, III| restano, a filoni, nell'anima. Ma l'anima è così cangiata!~ ~- 281 Sole, III| filoni, nell'anima. Ma l'anima è così cangiata!~ ~- Così? - 282 Sole, III| alta, quella della schietta anima femminile, che si in 283 Sole, III| ho trovato in questa mia anima, così maltrattata, così 284 Sole, III| questo tempo, nella mia anima, io vi ho letto come in 285 Sole, III| slancio di purezza a quest'anima, senz'altro ideale che la 286 Sole, III| fuggire.~ ~- Voi siete l'anima più buona e più nobile che 287 Sole, IV| pericoloso, con l'impensato di un'anima, nella quale la inconscienza 288 Sole, IV| strappata dall'essenza di quell'anima, dolorosamente.~ ~Tali furono, 289 Sole, IV| alito di sentimento nell'anima, senza coscienza pel bene, 290 Sole, IV| aveva vissuto la fede nell'anima umana e nella sua purezza, 291 Sole, IV| sempre dominato in quell'anima: lo amava, perchè le faceva 292 Sole, IV| che nelle ombre della sua anima, assai più grande e assai 293 Sole, IV| medesima si era curvata; ma l'anima bella per , grande per 294 Sole, IV| il colpo nel fondo dell'anima, un ricadere continuamente 295 Sole, IV| esse tutto il clamore di un'anima ribelle. Soffriva profondamente, 296 Sole, IV| non sapeva ritrovare in un'anima stanca, malata, vecchia, 297 Sole, V| dove tutto il fuoco dell'anima di Clara parea fosse stato 298 Sole, V| non intendendo.~ ~- La tua anima è lontana, Clara - le disse, 299 Sole, V| giungere a questo, la mia anima ha dovuto fare un così lungo 300 Sole, V| lunga, infinita notte dell'anima.~ ~ ~ ~ 301 Amant, I| fluttuante sempre in quell'anima, ora sommersa in fondo al 302 Amant, I| assaggi per conoscerne l'anima, egli si abbandonò subito 303 Amant, I| leggendo a distanza nell'anima della sua dilettissima stupida, 304 Amant, I| suoi nervi quella mitezza d'anima muliebre, quale pace forte 305 Amant, I| È un romanzo?~ ~- Sì, anima mia.~ ~- Deve essere bello. 306 Amant, I| sorvegliarsi e a sorvegliare l'anima dell'amata: egli non s'inchinò 307 Amant, II| persona lontana, una voce di anima distaccata dal minuto presente, 308 Amant, II| assolutamente tutto il lavorio dell'anima di costui. Ella non vedeva 309 Amant, II| fanno bene alla salute dell'anima, che è la sola interessante.~ ~- 310 Amant, II| interessante.~ ~- La salute dell'anima? La vita eterna, cioè?~ ~- 311 Amant, II| le aveva omai aperto nell'anima una fine ferita sempre sanguinante 312 Amant, III| presenza! Le si ripeteva, nell'anima, fatidicamente, l'impressione 313 Amant, III| Non vi era obbligo, anima mia.~ ~- Ho fatto tanto 314 Amant, III| del sentimento, la ingenua anima di Adele si arretrava, compresa 315 Amant, III| adesso le sconvolgeva l'anima. I suoi vestiti, dapprima 316 Amant, III| che non ne valeva la pena, anima mia.~ ~- Oh sì!~ ~- No, 317 Amant, III| spirituale, accanto a un'anima che saliva nei cieli dell' 318 Sogno, I| estatici; ma di notte non un'anima, non un passo. Sulla terrazza, 319 Sogno, I| attirando a la persona e l'anima della fanciulla: e la bella 320 Sogno, I| persona e la povera e cara anima, non sapeano che piegarsi 321 Sogno, I| salda rete d'argento sull'anima della fanciulla. E ogni 322 Sogno, I| domanda che le ferveva nell'anima, da quando erano andati 323 Sogno, II| fiotto di tenerezza invase l'anima dell'infelice; ella si mise 324 Sogno, II| avere obliato, io l'ho nell'anima, quella stretta di mani.... 325 Sogno, II| purissimi brevi piaceri dell'anima e dei sensi, puri piaceri 326 Sogno, II| se quella desolazione di anima buona appassionata, non 327 Sogno, II| togliere al naufragio quell'anima, con un rimedio estremo. La ballerina Cap.
328 I | misteriose regioni della sua anima, che dimenticò i suoi costanti 329 I | alcuni indifferenti nell’anima, ma fiaccati nei nervi dal 330 I | sul suo corpo e sulla sua anima tutto un insopportabile 331 I | esaltazione facea balzare l’anima di Carmela, asciugandone, 332 I | defunti, mentre il grido dell’anima cristiana che, giunta davanti 333 I | pensava a pregare per l’anima della sua madrina. Ora si 334 I | no.~ ~— E se si perde l’anima e il corpo, a teatro?~ ~— 335 I | i confini della piccola anima popolana, la slanciava in 336 II | infliggeva quando la sua schietta anima non aveva turbamenti strani, 337 II | decine, per cui si libera un’anima dal Purgatorio, pronunziando 338 II | della vita, a un riposo dell’anima e del corpo. Come, come 339 III | addolorato la benedetta anima di sua madre che era, forse, 340 III | recessi oscuri della sua anima, dove, pure, qualche cosa 341 III | legato a lei, non preso con l’anima e coi sensi ma lusingato 342 III | recesso oscuro della sua anima, ella non voleva dirla 343 III | raccoglieva quella povera anima afflitta e abbandonata, I capelli di Sansone Cap.
344 I | colazione che gli do, a quest'anima di Dio? — domandò Marianna, 345 I | napoletane in fondo all'anima. Raffaela, per scherzare, 346 I | un congegno che avesse l'anima. A un tratto il gas intorno 347 I | arrivare, e nella piccola anima, esaurita di stanchezza, 348 II | spirito di pugna nasceva nell'anima di quel povero impiegato, 349 II | pensarvi: ma invano. E l'anima gli suggeriva transazioni: 350 II | testa sulle bozze: ma la sua anima era sconvolta. Penetrato 351 II | femminile gli prendeva l’anima. La poesia della donna era, 352 II | evanescenti che trasportavano l'anima in regioni ideali, di pallori 353 III | dentro doveva tremarle l'anima per una emozione suprema. 354 III | necessaria durezza della sua anima amministrativa. In fondo 355 III | il viso pallidissimo, di anima inferma, non ebbe neppure 356 III | fissare e di concentrare l'anima vagabonda di Riccardo, solo 357 III | Riccardo specialmente, anima ansiosa di amore, ardente 358 III | ricominciasse a trapassargli l'anima.~ ~— Dove andiamo? — chiese 359 III | largo, cresceva nella sua anima. Le mille lire della cambiale, 360 III | traeva dalla viva, fervida anima sua la prosa del suo articolo. 361 IV | amarezza immortale della sua anima.~ ~Nella redazione, deserta, 362 V | scetticismo, erano scesi in quell'anima. E non rispondeva mai: e 363 V | annunziava il Tempo; e in quell'anima disseccata al soffio rovente 364 V | l'aridità, in fondo all'anima, le vanità e le debolezze 365 VI | assicuro che non soffro più. L'anima come il corpo, si assuefà 366 VI | guizzo, stridendo, come se l'anima della povera morta fosse 367 VI | giornale non esce, ma non più l'anima mia vibra. E certo, vedete, Castigo Cap.
368 I | interrogatorio le sgorgasse dall’anima senza sua volontà.~ ~Ma 369 I | andare al teatro? Tutta l’anima di Cesare Dias vacillò, 370 I | rispose lui subito, con l’anima nuovamente immobilizzata 371 I | ora funebre in cui tutta l’anima subisce la segreta tortura 372 I | che agitavano la fremente anima, per gli abbandoni che ne 373 I | avvampava e consumava l’anima di Anna! Ne aveva sempre 374 I | avvilisce, che alla più salda anima umana lo spavento del fatto 375 I | avere ancora avvilita quell’anima innamorata, convinto che 376 I | con gli occhi abbattuti, l’anima inaridita, egli guardava 377 I | il lieve respiro di quell’anima in pena, dietro la porta, 378 I | Si prega la pace per l’anima partita, o si chiede il 379 I | appellativi, perché salvasse l’anima di Anna Acquaviva e perché 380 I | inutile: è morta.~ ~— L’anima non muore: ella ti ode, 381 I | ho anche domandato all’anima di Anna che mi perdonasse.~ ~— 382 I | pauroso, in fondo a questa tua anima, che mi sgomenta, che mi 383 I | Laura, non chiudere la tua anima, non farmi dire che sei 384 I | Posso raccomandare la sua anima al Signore come la mia. 385 II | vedeva, e nella rovente anima, rovente di postuma gelosia, 386 II | avvampante, una festa dell’anima e una festa delle fibre, 387 II | quale folle capriccio di anima smarrita le aveva ispirato 388 II | moglie ciecamente fedele, l’anima passionale e assorbita, 389 II | crudele, gli si era messo nell’anima, dal momento in cui era 390 II | condensò nei penetrali dell’anima ed egli la portò, chiusa, 391 II | dormiveglia. Aperti gli occhi, l’anima sonnecchiava. Era un pensiero 392 II | di non dormire ancora. L’anima sonnecchiava; e cominciava 393 II | si agitava in fondo all’anima.~ ~— Dunque, è vero — ella 394 II | in un dolore di tutta l’anima, in un male di tutte le 395 III | emozione, dove l’aridità dell’anima disseccata dalle fiamme 396 III | d’Oriente, che domanda un’anima tranquilla e dei sensi riposati, 397 III | bussare il passato, alla sua anima. L’indomani, sparve le beau 398 III | perché che sgorgava dall’anima di Luigi. Il maggio napoletano 399 III | presente vi scompariva e che l’anima triste vi dimenticava.~ ~ 400 III | svolgeva nell’ambiente: ma l’anima non avvertiva la dissonanza.~ ~ 401 III | lugubri nella notte — quale anima resistente alla gran tetraggine 402 III | né un artista — ma quale anima italiana, libera, ricca, 403 III | invero, calmata: ma la sua anima languente prendeva la perigliosa 404 III | stato bizzarro della sua anima, si vedeva fuggire, innanzi 405 III | carattere migliore dell’anima fiorentina, lo portava seco. 406 III | palpitanti profondità di un’anima vibrante. Lentamente, tutto 407 III | egli ne aveva impregnata l’anima e ne parlava con la reverenza 408 III | così brillanti, l’antica anima italiana, innamorata della 409 IV | la espressione della sua anima nel canto, ella gli aveva 410 IV | cullare lo sconforto di un’anima amica e desolata; tante 411 IV | Giorgio Bizet, la grande anima musicale di questa fine 412 IV | e quel finale sorriso di anima conscia, egli le rivolse 413 IV | capelli, e prima di morire l’anima mia darà all’uomo che mi 414 IV | segreta debolezza di quell’anima. E riprese il discorso, 415 IV | indagati, tutti i misteri dell’anima? Ella gli sorrise in un 416 IV | ma sentite, io sono un’anima malata, debole, miserabile 417 IV | mormorìo della città. Non un’anima passava per la piazza e 418 V | nobile chiesa serrata. Non un’anima, intorno. La botteghetta 419 V | vero carattere di quell’anima si rivelasse, tutto ciò 420 V | invocazioni, che mette l’anima del credente alle ginocchia 421 V | misericordia del Signore nell’anima del credente: e mentre le 422 V | domare la burrasca della sua anima, per ridare alla sua voce 423 V | grande orgoglio di quell’anima femminile crollasse. Ella 424 V | creatura, Laura; era un’anima fiera, energica, assoluta: 425 V | realtà.~ ~— Un morbo dell’anima, dei nervi?~ ~— No: io sono 426 V | dove tutta l’angoscia di un’anima virile sgorgava: aveva udito, 427 V | l’impronta vera di quell’anima. Egli ebbe una impressione 428 V | disegno si formava nella mia anima... Cesare, mi ascolti, mi 429 V | crudele mi ha stretta l’anima, con un’angoscia infinita: 430 V | con quell’amore, con quell’anima vibrante: continuavo il 431 VI | tarlo sottile della sua anima. Come si trovò, senza che 432 VI | deprime i nervi, e avvelena l’anima. Veramente, la via Flaminia 433 VI | come se ogni moto di quell’anima si fosse raccolto nella 434 VI | importava se ella avesse l’anima di Anna Dias o semplicemente 435 VI | ombra, una morta risorta, un’anima trasmigrata, una immagine 436 VI | ove pareva fosse domata l’anima selvaggia e la tenace volontà.~ ~— 437 VI | rispose, non si voltò: presa l’anima dallo stupore doloroso, 438 VI | sentendo nel fondo dell’anima l’insanabile turbamento 439 VI | spasimo che, non bastandole l’anima a capire tanto strazio, 440 VI | fantasia, più la trepida anima che gli occhi dissero a 441 VI | cristallo, e a Cesare, con l’anima, con la fantasia, molto 442 VI | come un uomo, non come un’anima oltraggiata.~ ~— Eppure 443 VII | che ancora gli legava l’anima, i due nomi gittatigli dal 444 VII | una soddisfazione di un’anima che, in qualunque modo, 445 VII | due, eppure non si vedeva anima viva. Carafa domandò a Palliano 446 VII | Carafa.~ ~Allora, tutta l’anima dei due avversari fu data 447 VII | la debolezza che era nell’anima di Luigi fosse andata in 448 VII | speranza, quella selvaggia anima che non aveva riconosciuto 449 VII | tendeva un tranello. Quell’anima era spezzata in tutte le 450 VII | spezzata, per sempre, quell’anima. Poteva consentire a quel 451 VII | insieme, come chi la sua anima e il suo corpo, all’implacabile 452 VIII | impregnano le fibre, i sensi e l’anima. E i cari bimbi avrebbero 453 VIII | li teneva, nel fondo dell’anima, sotto la più disinvolta 454 VIII | scorrenti sotto le erbe, come l’anima fresca della terra, e dei 455 VIII | infelicissimo amante sentì la sua anima perdersi in una lenta vertigine, 456 VIII | che lo pronunzia, è la mia anima che scoppia in un sol grido.~ ~— 457 VIII | ignoriamo tutto, della nostra anima; perché noi tutto ignoriamo, 458 VIII | patria ideale, ma la tua anima qui si vivifica, ma le tue 459 VIII | quella di un’altra, la tua anima è avvolta nell’ignoto e 460 VIII | falso, nel dominio dell’anima: tutto vi può esser vero, 461 IX | sgomento, un rabbrividire di anima trepida in pericolo ignoto: 462 IX | espressioni misteriose dell’anima.~ ~— I suoi occhi... specialmente 463 IX | ha prostrato la più fiera anima femminile, una paura terribile 464 IX | così solenne che tutta l’anima di Laura fremette, al suono 465 IX | nulla. Forse, anche la mia anima è ingombra dal peccato. 466 IX | il vigore spirituale all’anima per sopportarlo. Credo... 467 IX | persona che era stata l’anima invisibile di quel colloquio.~ ~— 468 IX | saluto, che salian dall’anima, desolatamente. Così piccola, 469 IX | la sua persona e la sua anima? Non forse, più dell’altra 470 IX | un infinito rimpianto di anima femminile delusa. Ah, egli 471 IX | infiammarsi la misteriosa anima di Hermione: ella gli aveva 472 IX | minuto di raccoglimento, l’anima di Hermione aveva pensato 473 IX | fuggiasca: voleva dimostrare all’anima sua, così abbeverata di 474 IX | sì, voleva togliere dall’anima sua il rimpianto, il rimpianto 475 X | occhi, nel respiro, nell’anima, tutta la oppressione della 476 X | nelle ore quando più si anima la signorile passeggiata 477 X | tomba, ecco tutto. Nell’anima, vagamente, gli ronzavano 478 X | lontanamente risuonava nell’anima sua, riconducendovi la mortale 479 X | cadavere. Sottilmente, nell’anima, a rendere più ardente questo Dal vero Par.
480 1 | parole distruggeva l'amore, l'anima, l'immortalità, riducendoli 481 2 | triste che vi mette nell'anima un desiderio insolito di 482 2 | discopre abissi paurosi, e l'anima sitibonda di pace vorrebbe 483 6 | impassibile; quando lei compare, l'anima mi si chiude, muore il sorriso 484 6 | unico tesoro nascosto di un'anima.~ ~Ma la voce di Sofia non 485 7 | cui ha visto scomparire l'anima e la sua immortalità, in 486 7 | parlava ad essi di libertà, d'anima, d'immortalità e quelli 487 9 | stancarvi, a mettervi nell'anima una malinconia indefinita. 488 9 | spettacolo magnifico, ma non ha anima, è morto: in quel parco 489 9 | concorrono all'equilibro dell'anima e del corpo. L'uomo pensa; 490 11 | mente, coi sensi, con l'anima e che finisce per riunire 491 11 | fino a farle mostrare l'anima, se fosse stato possibile. 492 12 | ma vi vuole un bene dell'anima. Eri tu, Emma, la sua favorita 493 14 | deviano, trasportano l'anima in regioni incognite e quando 494 14 | divino e non un soffio di anima? un regno divino e la profonda, 495 14 | sana nel medesimo tempo: l'anima s'immerge, si soffoca, si 496 16 | grande rimescolìo: ma l'anima sua n'era andata da Gemma, 497 16 | dire che cercasse quell'anima sempre fedele, quel cuore 498 19 | ella passò, ma portandosi l'anima di un uomo.~ ~Non racconto 499 19 | in cui le si struggeva l'anima. Pensò a Leone, pensò ad 500 19 | di quelle immagini dall'anima. Era impossibile, impossibile, 501 20 | scoppiava di affetto, tutta l'anima traboccava all'esterno. 502 20 | nella parte più segreta dell'anima sua la concezione di un 503 22 | cosa di azzurro che diventa anima; il forte meriggio delle 504 24 | rimane fredda e scettica, l'anima non si lascia più trasportare, 505 24 | avesse voluto strapparle dall'anima un pensiero nascosto: il 506 24 | nella forte e coraggiosa anima sua, non chiedeva compassione.~ ~ ~ ~ 507 25 | ma che volete, aveva nell'anima una ricchezza, un rigoglio 508 27 | linea, dove l'espressione anima gli artistici profili; una 509 27 | che le era entrata nell'anima. Nulla più rimaneva dello 510 28 | al sole, a quel sole che anima loro il sangue e lo fa scorrere 511 28 | poeta, avendo pure nell'anima la scintilla creatrice del 512 29 | luna, con un sospetto nell'anima, pieno di diffidenza: avrebbe 513 29 | percorso. mettendovi anzi più anima, risalì la gamma placida, 514 29 | tutti portiamo in fondo all'anima un pensiero segreto, segreto 515 30 | della natura, pause dell'anima, apparizioni momentanee, 516 31 | arida solitudine della loro anima, essa, la gloria, è il miraggio 517 31 | lirico del poeta. Nella sua anima è così grande il focolare 518 31 | periodo umano, perchè la sua anima eccelsa è l'anima di migliaia 519 31 | la sua anima eccelsa è l'anima di migliaia di poeti taciturni; 520 31 | sogni che conturbano ogni anima sensibile che si affaccia 521 32 | le disse: - un ' di anima nella nostra scena.~ ~- 522 33 | minuto, se v'è entrato nell'anima un desiderio ignoto, se 523 34 | stesse cose. Allora nell'anima crescente di Silvia s'impresse 524 34 | mai.~ ~Sibbene in quell'anima trasparente, quadrata, vuota 525 34 | trovavano alcuna eco nell'anima; la messa finiva, un grande 526 34 | coscienza, l'urto perenne dell'anima coi sensi, l'alto ideale 527 34 | si genufletteva, mentre l'anima balbettava confuse parole 528 34 | coi nervi oscillanti e l'anima beata.~ ~. . .Nella camera 529 35 | di questo pubblico è un'anima che sente, una mente che 530 35 | per farti vivere la mia anima ed il mio cuore - e tu, 531 35 | tutte le novelle idee, l'anima straordinaria che comprende, Donna Paola Capitolo
532 1 | sentirete il magnetismo dell'anima mia che vi vuole. Vostro 533 1 | vostro corpo e la vostra anima, anche a costo di morire 534 1 | per lei, nel corpo e nell'anima! Ecco che un estraneo, un 535 1 | benedetta, vi raccomando l'anima mia.~ ~Sottovoce, orò. Fulvio 536 2 | sulla torricella, ma non un'anima passava nella valle, non 537 3 | spaventoso segreto che rode l'anima. L'ho taciuto sinora per 538 3 | me, vive con me. Dentro l'anima mia vi è un'altr'anima. 539 3 | l'anima mia vi è un'altr'anima. Dentro la mia volontà vi 540 3 | nemica, togliermi quest'altra anima che mi riempie di terrore. 541 3 | sei lontana di qui: la tua anima è assente; oh ritorna, ritorna! - 542 3 | fantasma si è messo nell'anima mia. L'altra non vuole andarsene, Ella non rispose Parte
543 Lett | che tutti sentiamo. nell'anima, bisogno mai, mai, interamente 544 Lett | tua mente, segna nella tua anima questa appassionata e dolente 545 Lett | tutta la prostrazione di un'anima, volta a volta esaltata 546 Lett | un uomo, una donna, un'anima, una sola, da me lontana, 547 Lett | lontana, da me diversa, un'anima che viveva di un altro sangue, 548 Lett | in un'altra patria, un'anima aveva pianto per me e con 549 Lett | aspetto la lettera di quell'anima che sulla ventura d'amore 550 1 | vedrete mai. Eppure la mia anima, inattesamente, si è legata, 551 1 | se il fascino della vostr'anima, da mesi e da anni si esercitasse 552 1 | costante nostalgia della mia anima inquieta! Con un moto istintivo — 553 1 | vostra voce, no, la vostr'anima dolente.... .…Dove andrò 554 1 | misteriosa, si è chiusa nell'anima vostra palpitante, misteriosa.... 555 1 | colei che mi ha preso l'anima e i sensi, invincibilmente, 556 1 | tre della notte. Non un'anima, in via Boncompagni; non 557 1 | schiette parole; è nella vostr'anima, la voce vibrante del mio 558 1 | infinitamente cara, come è nella mia anima, vibrante, la voce vostra 559 1 | rivelazione inaspettata, o Anima? Io spasimo, in questa sera 560 1 | fa paura. Dove siete, o Anima? E vi siete mai stata, in 561 1 | di più caro, nella vostr'anima, o Sconosciuta, apparite, 562 1 | siete una donna, se avete un'anima di bontà, se avete un cuore 563 1 | talmente esasperato la mia anima e i miei nervi, che la desiderata, 564 1 | mio cuore, tutta nella mia anima e io sono come il tempio 565 1 | i fiori che vi adornano, Anima cara, sono sempre bianchi? 566 1 | amata persona, alla vostr'anima, al vostro cuore, mi pare 567 1 | sente la pietà, che la sua anima splende di bontà e che, 568 1 | cresciuta senza madre, ha un'anima ferma e diritta, nella sua 569 1 | aspettava, nel segreto della sua anima, qualche altra cosa, qualche 570 1 | più ricchi doni della sua anima, così, naturalmente, come 571 1 | sensibile e di più fremente ha l'anima mia.... Cantavate, Diana, 572 1 | veder soffrire nessuno, o Anima, perchè voi avete voluto 573 1 | alti compensi, la vostr'anima di verità, di virtù e di 574 1 | per sempre, sorto da un'anima che non aveva finito di 575 1 | profonda pietà, per voi, Anima grande, per voi che, come 576 1 | orrore sono sfuggite alla mia anima, sono sfuggite alla mia 577 1 | prostrato dinanzi a voi, con l'anima riboccante di dolore, innanzi 578 1 | ammaliante e adornò la vostr'anima, rendendola fulgente come 579 1 | di gioia. Piango, su voi, Anima cara, perchè il vostro sangue 580 1 | mai servire, alla vostr'anima, questo amor solitario e 581 1 | non rinnegate la vostr'anima e la vostra fede, dandovi 582 1 | voltatevi indietro. Agite da anima libera: agite da cuore libero: 583 1 | terra: non dannate la vostr'anima: non sposate sir Randolph 584 1 | per non uccidere la vostr'anima e non deturpare il vostro 585 1 | gelido nel sangue e nell'anima: guardavo il cielo, donde 586 1 | mortali, ma che vibra nell'anima, ancora mi chiamasse. Ho 587 1 | cui si abbellisce la vostr'anima. È a questa bontà che io 588 1 | cuore gelido, della sua anima gelida, della sua vita senza 589 1 | un uomo le dette la sua anima e il suo sangue, così, per 590 1 | sino alla radice della mia anima, ha, a un tratto, scosso 591 2 | che sobbalza nella mia anima, e che ha acceso il mio 592 2 | sir Montagu! Ma la vostra anima sarebbe offesa da un incancellabile 593 2 | vita, in cui si compiace l'anima profonda e tenera di Lisa. 594 2 | dal mio spasimo e la mia anima batteva, batteva, come un 595 2 | vista, gli occhi della mia anima, non i miei occhi mortali, 596 2 | musicale di cui è piena l'anima del popolo nostro, un tenore 597 2 | quando i miei occhi e la mia anima sono stati così soavemente, 598 2 | e il mio cuore e tutta l'anima mia si struggevano di dolcezza. 599 2 | io porto, nel fondo dell'anima, che è tutto il mio cruccio, 600 2 | sua fresca voce e la sua anima nuova, tutto mi han detto 601 2 | siete l'essenza della mia anima, perchè siete il sangue 602 2 | debbo ricordarlo, e se l'anima mia vivrà oltre la tomba, 603 2 | non è vero, Diana? voi, Anima cara, sir Randolph Montagu, 604 2 | della mia ragione, della mia anima, in alcuni momenti, non 605 2 | indifferenza, che gelo, nella vostr'anima!~ ~«Paolo».~ ~ ~«Sherborne, 606 2 | farò, io, con la mia povera anima solitaria, con il mio povero 607 2 | carcerato, oggi, con la mia anima dolente, col mio cuore dolente, 608 2 | Donna: e ogni mio morbo dell'anima e del corpo si sanerebbe, 609 3 | il mio cuore, ecco la mia anima, ecco la mia persona, ai 610 3 | loro cavalieri. Io era l'anima in pena, attorno a voi, 611 3 | bianca nel viso e nell'anima come il giglio delle convalli, 612 3 | più mirabili, vincendo l'anima vostra, vincendo il cuor 613 3 | qualche cosa che mi stringe l'anima; e io non arrivo a disserrarne 614 3 | vi è, in fondo alla mia anima, che io non so, che vi è, 615 3 | vicina e, sempre, la mia anima convulsa dall'ebbrezza della 616 3 | più nobile e alla più pura anima muliebre! Ah Diana, Creatura 617 3 | nausea mi sconvolgeva, la mia anima ha dato in un grande grido 618 3 | quel moto istintivo dell'anima umana che chiede soccorso, 619 3 | Sforza, in cui tutta la sua anima parla, dice, narra, esprime, 620 3 | evocavano, dal fondo dell'anima mia, in quella notte profumata 621 3 | cosa di Colei che tiene l'anima mia: i suoi teneri occhi 622 3 | Umbria, Roma, la patria dell'anima vostra, Diana Sforza, la 623 3 | gli occhi e la memoria e l'anima di queste grandi cose, belle 624 3 | nodo che stringe la mia anima non si disserra, sempre 625 3 | debbo io pensare della vostr'anima, se nega un segreto soccorso 626 3 | Avete un cuore freddo, un'anima arida? Siete insensibile? 627 3 | insensibile e la più dura anima di donna che vi sia nel 628 3 | han combattuto.... Non un'anima nella nobile villa che Mazzarino 629 3 | sorriso le fa struggere l'anima di pietà per la vostra misteriosa 630 3 | l'anniversario, in cui l'anima mia fu presa e vinta dalla 631 3 | o ricordi, frementi nell'anima anelante! — i balconi e 632 3 | esaltava: persiste la mia anima immortale a non lasciare 633 3 | nodo che serrava la mia anima convulsa e le mie fibre 634 3 | cangiar di cielo, la vostr'anima casta e gelida avrebbe potuto 635 3 | uccidere il pudore della vostr'anima e il pudore della vostra 636 3 | unirono, per abbattere la sua anima che era vissuta di un segreto 637 3 | parea che penetrasse nell'anima di Colei che l'ascoltava, Fantasia Parte
638 1 | gioventù, con l'onestà di un'anima pia, che sa adorare il Creatore 639 1 | per amore: Filippo Maria, anima nera, sposò Beatrice per 640 1 | come un: lampo attraverso l'anima mia, e l'anima mia se ne 641 1 | attraverso l'anima mia, e l'anima mia se ne innamorò. Dio.... 642 1 | breve silenzio. - Io ho l'anima piccola.~ ~- Non importa, 643 2 | sera, in cui la travagliata anima mia verrà ad empirti di 644 2 | gli voglio un bene dell'anima. Io capisco le sofferenze: 645 2 | ora languidi come se l'anima morisse nella stretta di 646 2 | tutto il fervore di un'anima ardente, tutto l'impeto 647 2 | di Gilbert. Gli manca un'anima, gli manca un amore, gli 648 2 | piangerà.~ ~«Ebbene, quest'anima, questa creatura, questa 649 2 | ammalato, è per quella povera anima trafitta che io debbo vivere. 650 2 | Nessuna idea d'interesse mi anima: già è inutile dirlo a te 651 3 | che pensa, quella cara anima. Aveva bisogno d'aria, l' 652 3 | gardenia pare che abbia un'anima; certo ha sempre un carattere. 653 4 | ferisse gli occhi - la cara anima era piena di queste attenzioni 654 4 | che era in quella piccola anima. A volte gli veniva una 655 5 | volesse trargli fuori l'anima. Andrea, semplicemente, 656 5 | voce che gli vibrava nell'anima. Si bagnavano a quella pioggia 657 5 | e borghese, che uccide l'anima. Quanto fu splendido sogno, 658 5 | tetraggine, che m'infosca l'anima, si espande e contrista 659 5 | profondamente radicato nell'anima, da sembrare natura; l'artificio Fior di passione Novella
660 1 | sentirete il magnetismo dell'anima mia che vi vuole. Vostro 661 1 | vostro corpo e la vostra anima, anche a costo di morire 662 1 | per lei, nel corpo e nell'anima! Ecco che un estraneo, un 663 1 | benedetta, vi raccomando l'anima mia.~ ~Sottovoce, orò. Fulvio 664 4 | sulla torricella, ma non un'anima passava nella valle, non 665 6 | fanciulla oramai viveva di anima, tanto era stecchita e meschina.~ ~ 666 6 | spaventoso segreto che mi rode l'anima. L'ho taciuto sinora per 667 6 | me, vive con me. Dentro l'anima mia vi è un'altr'anima. 668 6 | l'anima mia vi è un'altr'anima. Dentro la mia volontà vi 669 6 | nemica, togliermi quest'altra anima che mi riempie di terrore. 670 6 | sei lontana di qui; la tua anima è assente; oh ritorna, ritorna! - 671 6 | fantasma si è messo nell'anima mia. L'altra non vuole andarsene, 672 10 | nervi troppo tesi, ma l'anima vegliava, un sussulto mi 673 10 | lontano la diletta dell'anima affacciarsi allo sportello, 674 13 | singolarità della propria anima. Le sue amiche, parlandole, 675 13 | suoi appartamenti come un'anima in pena. Una tenerezza grave 676 14 | che elevano o purificano l'anima, resa troppo volgare dalle 677 14 | deserto. Ho freddo nell'anima. E lei rabbrividisce allo 678 14 | spirituale, tutta fragranza d'anima. Se vuole, io sarò la sua 679 14 | comprenderlo. Lei ha un'anima coraggiosa: io sono temprata 680 14 | ma sono decisa. Parla all'anima mia l'alta voce del dovere. 681 15 | donna, lasciandole nell'anima solo la tortura di un misticismo 682 15 | sporca la gonna, sporca l'anima. La sua fierezza si ribellava, 683 15 | avvenne nel silenzio di quell'anima che si apriva all'amore 684 15 | rossa, succhiatrice dell'anima. Compresero che l'uno camminava 685 16 | luminosa, tutta sfavilío d'anima. In verità, dal suo spirito 686 16 | riflesso metallico della sua anima minerale. Egli rassomiglia 687 16 | spezzo. Dacchè l'amo, l'anima mia subisce la sua influenza, 688 17 | consisteva nel dare una parte d'anima ai giocattoli, nell'imprimer 689 17 | micidiale - ed allora l'anima sua si allargava nell'orgoglio 690 17 | soddisfazione gli entrò nell'anima esacerbata, e sorrise. Dopo 691 18 | dei giovani che hanno l'anima tranquilla e la salute in 692 19 | desiderava nel fondo dell'anima una di quelle teste piccine 693 19 | quasi filtrato attraverso l'anima, un po' errante, con uno 694 19 | desiderio di guardarla sino nell'anima, nascondendole la bocca. 695 20 | tutto è sparito: ma nell'anima mi ronzano pian piano le 696 20 | educazione frivola ed arida. L'anima sua era rimasta chiusa. 697 20 | torva ed annoiata di un'anima scontenta. Essa era fiera, 698 20 | spesso per conoscerne l'anima. Egli tentava di far risuonare 699 20 | armonia di quel cuore. Ma l'anima era dura e il cuore senza 700 20 | quanto era compresso nell'anima, scoppiava col fracasso L'infedele Parte, Cap.
701 Inf | silenzio e la meditazione dell'anima; una pacatezza nobile e 702 Inf | prescelta intimamente dall'anima sua, ha avuto qualche vago 703 Inf | Don Giovanni. Nella sua anima esiste una limpida corrente 704 Inf | Così gli è entrata nell'anima una fatale fiducia di se 705 Inf | nutrisce con compiacenza l'anima sua, così Luisa Cima chiede, 706 Inf | piccolo cervello e una piccola anima. Per lei si va in rovina, 707 Inf | fossero nascosti in quella anima: ha voluto attribuirle un 708 Inf | passioni, avendo penetrato l'anima femminile in tutte le condizioni 709 Inf | si trovò in uno stato d'anima, anche più atroce di quattro 710 Inf | trasformazione dello stato d'anima di Paolo Herz, tutto il 711 Inf | sentimentale, soffocato nell'anima, prendeva il disopra, si 712 Inf | nelle purissime regioni dell'anima.~ ~E nel silenzio della 713 Inf | quando eran suoi la piccola anima malvagia e il leggiadro 714 Inf | suprema menzogna che la sua anima gli diceva, egli credeva 715 Inf | il miracolo di essere un'anima, solamente un'anima, fatta 716 Inf | essere un'anima, solamente un'anima, fatta di una purissima 717 Inf | era rifiorita nella sua anima e gli parvero persino odorosi 718 Inf | contro il mondo, come con l'anima dolorosa nuda innanzi agli 719 Inf | altro movimento della sua anima.~ ~E aspettava. Ella apparve 720 Inf | rimise subito.~ ~- Io sarò un'anima tenera per te, Paolo.~ ~- 721 Inf | intuendo un mistero dell'anima, che non poteva misurare, 722 Inf | persona, più, poteva dare all'anima e ai sensi di Paolo Herz 723 Inf | non toccare l'amore nell'anima di Paolo Herz. Oh quello 724 1 | innamorato della vostra anima...~ ~- Ma non sempre innamorato?~ ~- 725 1 | tutta la malìa che la vostra anima esercita su me...~ ~- Ma, 726 1 | con questo cruccio nell'anima, vedendovi avvilita, perduta, 727 1 | sono la verità istessa dell'anima, il grido ultimo, essi intravedevano, 728 Att | nervi troppo tesi, ma l'anima vegliava, un sussulto mi 729 Att | lontano la diletta dell'anima affacciarsi allo sportello, 730 ZigZ | fervide di fantasmi nell'anima: o in qualche minuto di 731 ZigZ | manifestazioni di quell'anima così schietta e così salda 732 ZigZ | ricondurre alla fede un'anima errante: probabilmente aveva 733 ZigZ | si vedeva la lotta di un'anima che vorrebbe realizzare Leggende napoletane Par.
734 1 | misticismo che è la follia dell’anima, inebbriata omicida del 735 1 | scavandola a poco, a poco. L’anima cominciava per immergersi 736 1 | più fido dello Ionio, l’anima sua si assorbisce in un 737 2 | oscuri e silenziosi dove l’anima si calma e s’assopisce nella 738 2 | il corpo si fortifica e l’anima si serena; è lui, sublime 739 3 | Voi errate lontano di qua, anima settentrionale e vagabonda, 740 3 | gli fa dire: uditelo voi, anima glaciale e cuore inerte. 741 3 | incurabile dolore ti traversa l’anima, muori nelle onde glauche 742 4 | vertigine: noi abbiamo l’anima di piombo e la bocca amara; 743 4 | accoppiava il gaio sorriso dell’anima innocente al malinconico 744 4 | infelice; gli entrò nell’anima un amore ardente, la cui 745 4 | stata negata quella dell’anima: ella era una di quelle 746 4 | che si sentiva strappar l’anima, allontanandosi dal suo 747 5 | interna soddisfazione di quell'anima fatta d'orgoglio: ella godeva, 748 5 | freno che la sua libera anima aborriva; Donna Anna, pallida 749 5 | ond'era stata presa quell'anima, e delle lunghe giornate 750 5 | sedeva sul suo trono, con l'anima amareggiata di fiele, col 751 6 | dominava, vinceva, metteva nell'anima uno, sgomento pieno di tenerezza; 752 6 | conturba i sensi e tenta l'anima, quando nell'aria vi è troppo 753 6 | grondaie piagnolose, quando l'anima sente il bisogno imperioso 754 7 | miracoli solamente per l’anima e non più per il corpo, 755 8 | rassomigliava al corpo. Era in quell'anima un'austerità precoce, un 756 9 | dubbio sul destino di quell’anima, strappata dalla terra e 757 9 | come è solito per ogni anima a lui venduta. Ma per fede 758 9 | lo hanno fatto soffrire, anima sconosciuta e forse grande 759 9 | napoletana: è, vale adire, un’anima ignota, grande e sofferente 760 9 | stranamente simbolico; un’anima umana, dolente e rabbiosa; 761 9 | dolente e rabbiosa; un’anima che ha un pianto e fa piangere; 762 10 | Carafa sapeva amare: la sua anima nobile ed eletta era aperta 763 10 | dell’affetto, la sua forte anima comprendeva tutti gli slanci 764 10 | sussultare di dolore quell’anima, gittandola bruscamente 765 10 | stupefacente. egli sentiva la sua anima gonfiarsi di affetto ed 766 12 | è passato dal corpo all'anima; è vero, l'anima è contristata, 767 12 | corpo all'anima; è vero, l'anima è contristata, ma non è 768 12 | ma non è desolazione. L'anima come la bocca è abbeverata 769 12 | lagrime e di baci.~ ~Singolare anima d'artista doveva esser quella 770 12 | nella esaltazione di un'anima innamorata e solitaria, 771 12 | morto. E ne veniva fuori un'anima d'artista che imprimeva 772 14 | malattia che gli corrompeva l'anima. L'occhio vitreo s'affisava 773 14 | voleva, non la desiderava: l'anima sua nulla sapeva di volontà 774 14 | tu sei il mio cuore. L'anima mia è fatta di te; non sono 775 14 | vendica sulla vita – e l'anima muore sotto un immane sepolcro.~ ~ ~ ~ 776 15 | del corpo, ogni piega dell'anima, pel raccapriccio e per O Giovannino, o la morte Par.
777 1 | massiccio.«Vuoi perdere anche l'anima?»~ ~«Ognuno pensa all'anima 778 1 | anima?»~ ~«Ognuno pensa all'anima sua» rispose di dietro la 779 1 | vogliate insultare la buon'anima di mio padre, bisogna pure 780 1 | voi vogliate offendere l'anima santa di mia madre, di cui 781 1 | No».~ ~«Ti giuro sull'anima mia, Clara, che ti adoro».~ ~« 782 2 | impazienza dell'attesa. L'anima sua era in preda a un turbamento 783 2 | valeva, secondo lei, né per l'anima, né per il corpo.~ ~Fu così La mano tagliata Par.
784 1 | Dovrei trovare qualche anima buona che mi ospitasse. … — 785 1 | bene, osserva, scruta quell'anima. … Ella obbedisce a qualche 786 1 | possa sorprendere quell'anima!~ ~— Va bene, Maestro. Volete 787 1 | cuore è altrove, ma la tua anima è altrove: oh, ti capisco, 788 1 | Love, donna disoccupata e anima immaginosa, come tutte le 789 1 | compagnia. — Essa mi arriva all'anima come una seduzione irresistibile. 790 1 | Sarò cristiana nell'anima, dovunque!~ ~— Questa è 791 1 | pianto. Una gran parte dell'anima si era sviluppata bizzarramente 792 2 | il mistero di qualunque anima. Egli si accostò al suicida 793 2 | le mancasse il fiato e l'anima. Ella che fissava sempre 794 2 | diffidente. Malgrado che fosse un'anima semplice, entrata in quel 795 2 | in sogno?~ ~— Sempre!~ ~— Anima santa?~ ~— Ritengo che sia 796 2 | Dio, benedite quest'anima che è vostra! — ~ ~Ma come 797 2 | sua attenzione e la sua anima alle dolci laudi della Vergine, 798 2 | questo miracolo che, forse, l'anima benedetta di mia madre opererà 799 2 | lotta corpo contro corpo, anima contro anima, è sorta tra 800 2 | contro corpo, anima contro anima, è sorta tra me e questo 801 2 | non mi conoscete; ma l'anima mia vi ha visto già da tempo, 802 2 | domani forse, io vi rivedrò, anima mia, mia dolcezza, mia cara 803 2 | fine che perire per voi, Anima?~ ~«Chi siete, dove siete, 804 2 | di quello che voi, povera anima, avete sofferto? L'avrò 805 2 | io era! E se vedeste che anima tenera, pia, mistica, devota, 806 2 | cristiana e non condurrete un'anima alla disperazione. No. No. 807 2 | tetraggine. Non passava un'anima.~ ~— Qui ci possono ammazzare 808 2 | ritornello che fremeva nell'anima del giovane gentiluomo italiano.~ ~ 809 2 | il grido di dolore dell'anima innamorata:~ ~— Rachele, 810 2 | pensieri, in cui la sua anima faceva i più grandi passi 811 2 | esaurito di forze, sfinito d'anima, gli avevan consigliato 812 2 | trascinato seco quella povera anima derelitta. Bastava una semplice 813 2 | fatali presentimenti nell'anima! Ella si avanzò verso me, 814 2 | tremando di nuovo.~ ~«— No, anima mia. Rassicurati. È il medico 815 2 | Marcus Henner!~ ~«— Calmati, anima mia, hai sognato?~ ~«— No, 816 2 | giorno mi sono impressi nell'anima e valgono per me come quelli 817 2 | le orazioni che elevano l'anima a Dio. Quella sera, per 818 2 | conte Roberto Alimena, l'anima di Marcus Henner sarà già 819 2 | incidente di cui la mia grande anima non si è commossa, 820 2 | sempre sospettato che la sua anima tenera si fosse piagata 821 2 | di felicità di cui quell'anima diseredata avrebbe potuto 822 2 | adoravano, empivano quell'anima di orgoglio. Dopo, quell' 823 2 | di orgoglio. Dopo, quell'anima si è piegata sotto la mano 824 2 | aveva portato via la mia anima e che doveva per sempre 825 2 | far mia quella orgogliosa anima e di possedere quel bellissimo 826 2 | alienasse ancora di più l'anima ritrosa di Maria.~ ~«Intanto, 827 2 | sempre alienato da me la sua anima.~ ~«Ella guarì di ambedue 828 2 | mistica ogni giorno, e la sua anima mi sfuggiva sempre più, 829 2 | fuso, e m'ha devastato l'anima. Quand'io seppi che ella 830 2 | in un momento in cui l'anima di Ranieri Lambertini aveva La moglie di un grand’uomo, ed altre novelle scelte dall’autrice Novella, Cap.
831 Trion, II| impassibile: quando lei compare, l'anima mi si chiude, muore il sorriso 832 Trion, III| unico tesoro nascosto di un'anima.~ ~Ma la voce di Sofia non 833 Inter, III| ma vi vuole un bene dell'anima. Eri tu, Emma, la sua favorita 834 Palco | minuto, se v'è entrato nell'anima un desiderio ignoto, se 835 CoBor | si volessero un bene dell'anima, la gente lo credeva; ma 836 Silv, I| stesse cose. Allora nell'anima crescente di Silvia s'impresse 837 Silv, I| mai.~ ~Sibbene in quell'anima trasparente, quadrata, vuota 838 Silv, I| trovavano alcuna eco nell'anima; la messa finiva, un gran 839 Silv, II| coscienza, l'urto perenne dell'anima coi sensi, l'alto ideale 840 Silv, II| si genufletteva, mentre l'anima balbettava confuse parole 841 Silv, II| coi nervi oscillanti e l'anima beata.~ ~Nella camera dell' 842 Idil, I| le disse, — un po' di anima nella vostra scena.~ ~— 843 Duali, I| passò, ma portandosi via l'anima di un uomo.~ ~Non racconto 844 Duali, I| in cui le si struggeva l'anima. Pensò a Leone, pensò ad 845 Duali, III| di quelle immagini dall'anima. Era impossibile, impossibile, Nel paese di Gesù Parte, Cap.
846 Int | che vuol vedere palpitar l’anima dei paesi che attraversa. 847 Int | attraversa. Ogni paese ha un’anima, lo sapete. Dove essa risiede 848 Int | onnipresente, fluttuante, fluida, l’anima di un paese è, talvolta, 849 Int | È un fiore, talvolta, l’anima di un paese.~ ~Questo ho 850 Int | fremesse, dove vibrasse l’anima di quella Sacra Terra, che 851 Int | tempesta: diffusa quest’anima della Palestina, ovunque 852 Int | comunicato il palpito di quest’anima, io ho tentato di fermare 853 1, I| opprimente angoscia. Dice l’anima incerta: «faccio io bene, 854 1, I| della vanità di ogni cosa. L’anima confusa e triste, dice perchè 855 1, I| nel più oscuro fondo dall’anima il rimpianto vive; e, talvolta, 856 1, I| tenera malinconia annebbia l’anima e rende pensosi gli occhi 857 1, II| II.~ ~ ~ ~Il Nilo~ ~ ~ ~L’anima dell’Egitto è il Nilo. Può 858 1, II| il fiume, che la sua anima alle sue cose brutte, alle 859 1, II| solo vive, esso solo ha un’anima; e le cose tutte vegetali 860 1, V| fascinatrici parvenze, in cui l’anima sognante, da lungi, rammenterà 861 1, V| interiore: penserà allora, l’Anima che essa non seppe leggere 862 1, V| troppo tempo silenzioso nell’anima: esso, a un certo momento, 863 1, V| divoranti analisi, con cui l’anima umana tenta di paragonare 864 2, II| cercate fissare la vostra anima smarrita, in quella chiesa 865 2, III| dove possa trattenersi l’anima pia che, più tardi, voglia 866 2, IV| incalcolabili, dove già l’anima sente la trepidazione di 867 2, IV| così pare che crolli l’anima, in un oblio di ogni formola, 868 2, IV| Prosciolte le membra, smarrita l’anima, non può esso riunire la 869 2, IV| aspetto, ma così ricchi nell’anima, tutti questi cristiani 870 2, IV| temperamento, della loro anima, ma tutti hanno, nella loro 871 2, V| pronte a ingoiare. E l’anima travagliata e contrita, 872 2, V| muore, di chi muore...~ ~L’anima, folle di dolore e di sgomento, 873 2, V| suo padre, la domanda dell’Anima al Cielo, ma fatta, in quel 874 2, V| Verità e la Via!~ ~ ~ ~L’anima aspetta. E come nel chiaror 875 2, V| duro nodo, che teneva l’Anima avvinta ai trionfi della 876 2, V| ecco, è troncato. Libera, l’Anima. Così volle, che venissero 877 2, V| con Voi che portaste un’anima divina e che foste il più 878 2, V| nei secoli dei secoli!~ ~L’Anima pensa, ascolta, ricorda. 879 2, V| senza più volontà nell’anima, senza più desiderio, senza 880 2, V| vita dello spirito.~ ~L’Anima vede e sa. Egli visse la 881 2, V| morì in Gerusalemme. Dice l’anima, quieta, serena, oramai 882 3, III| III.~ ~L’anima.~ ~ ~ ~Duemila anni trascorsi, 883 3, III| trasformare, rinnovellare l’anima di Gerusalemme. Sì, è la 884 3, III| Gerusalemme. Sì, è la medesima anima di venti secoli fa, quando 885 3, III| Tutto il carattere dell’anima di Gesù si muta, appena 886 3, III| Immota, immutabile, l’anima di Gerusalemme. Ella è sempre 887 3, III| indimenticabile!~ ~ ~ ~L’anima di Gerusalemme, curante 888 3, III| eresie, dalla vera legge, l’anima di Gerusalemme, ahimè, farebbe 889 4, I| profondo dei ricordi, ogni anima che abbia intesa la poesia 890 4, I| conturbato e desolato un’anima divina: esso ha per metà 891 4, II| con adorazione, piena l’anima di una divina speranza fidente 892 4, II| un tratto, nella medesima anima divina, dal gelo del dubbio; 893 4, IV| monticello, dove spirò l’anima il Figliuol dell’Uomo, tanto 894 4, VI| innanzi, lasciandovi nell’anima un senso d’ineffabile tristezza; 895 4, VI| limitato, che impedisce all’anima di vagare nei campi vasti, 896 4, VI| colore oscuro. Non passa un’anima. Laggiù, molto lontano, 897 4, VI| nello spazio. Forse giammai anima viva osò scendere, qui, 898 4, VI| tutte le ribellioni dell’anima si chetano in un sonno lugubre, 899 4, VII| dall’apparizione di un’anima silenziosa, avvolta ne’ 900 4, VII| altro. Ma bastava, perchè l’anima mia, in quel mistico pomeriggio, 901 4, VII| che male? — un male dell’anima, un male del corpo? che 902 5, III| angoli soavi del mondo, che l’anima adora, ma a cui la vita 903 5, III| viene tanta soavità all’anima: le sue acque vi cantano 904 5, III| aveva già data la sua alta anima a un ideale supremo: e la 905 5, III| del deserto, e ne era l’anima mistica, ne era lo spirito 906 6, I| segreti tormenti della sua anima.~ ~— Gerico! È pericolosa, 907 6, II| acuisce, nella notte: invano l’anima sognante fa piegare il corpo 908 6, II| aria notturna? Non andrà l’anima, per sempre, per sempre, 909 6, III| per sempre, e non pietà di anima religiosa, non entusiasmo 910 6, III| cenere — tutto questo è l’anima, è il suo peccato, è il 911 6, III| solitudine, quest’aridità.~ ~L’anima che obbedì vigliaccamente 912 6, III| errore, ha visto sommergere l’anima sua sotto un orribile lago 913 6, IV| sente passare sulla sua anima un’ora divina: le pianticelle 914 6, IV| la persona e da tutta l’anima, aspira il magico incantesimo 915 6, IV| le tristezze mortali dell’anima, che si sente impura, che 916 6, IV| passate, magicamente, nell’anima di chi venne, qui, in pellegrinaggio 917 7, I| serenità, di felicità pervade l’anima. Non importa che Nazareth 918 7, I| l’ora non sembra lunga, l’anima si abbandona senza ostacolo, 919 7, I| risuona armoniosamente, nell’anima. La Galilea non è solo il 920 7, III| una donna in orazione: un’anima, più che un frate o una 921 7, III| portava la sua persona, la sua anima, la sua preghiera. Per quei 922 7, VI| impuro metallo della sua anima. La tradizione parla della 923 7, VI| dalla parola eloquente, dall’anima nobilissima: già i nazzareni 924 7, VI| all’espansione di quell’anima divina. Oscuro compito di 925 7, VII| concluse quella gentilissima anima di frate.~ ~E immediatamente, 926 7, VII| ostia e avevo avuto nell’anima il sussulto forte: mai, 927 7, VII| innanzi a quella purissima anima di sacerdote, in quel giorno 928 7, VII| a me carissimo, per una anima carissima piccina, mai, 929 7, VII| lavorava umilmente, pieno l’anima del suo divino segreto. 930 7, IX| stupore triste avvincermi l’anima, qualche cosa che mi tentava 931 7, X| dalle fatiche terrene, l’anima umana librantesi in un’estasi 932 7, X| della solitudine, fra la mia anima e la divina anima, ancora 933 7, X| la mia anima e la divina anima, ancora trascorrente sui 934 7, X| queste ore supreme, dove l’anima vive mille vite concentrate 935 7, X| poichè voi sentite aprirsi l’anima vostra, come un fiore, poichè 936 7, XI| notturna, quando tutta l’anima è fresca dal riposo notturno 937 7, XI| tutte le impurità di quell’anima e la lasciò linda e nitida, 938 7, XI| giorno, Gesù acquista a un’anima che vale quelle di tutti 939 7, XI| spirituale, ma una sorella dell’anima, ma una serva di tutte le 940 7, XI| fatica materiale: la sua anima che non aveva pregato, mai, 941 7, XI| il buio ardore della sua anima, si era cangiato in luminoso 942 8, I| riempendomi gli occhi e l’anima della visione divina! Chi 943 8, II| profonda obbedienza della loro anima, d’imitare Gesù Cristo nei 944 8, II| mestiere, dànno loro un’anima religiosa e una coscienza 945 8, II| facendo risalire nella vostra anima i ricordi della fede infantile, 946 9, I| affascinerebbero e vincerebbero l’anima della persona più pigra. 947 9, II| invincibile desiderio della loro anima sitibonda di contemplazione, 948 9, II| andrà, tradotto, qualche anima si senta irresistibilmente 949 9, II| ansioso e affettuoso. Qualche anima? Una soltanto: e io non 950 9, III| orizzonti: egli aveva, nell’anima semplice, la poesia degli 951 9, IV| dell’indifferenza; spesso, l’anima si gela, s’irrigidisce così, 952 9, IV| vibrato, nella fantasia e nell’anima, in quel paese di Gesù: 953 9, IV| la verità mi balenò nell’anima, abbagliante. Io avevo dimenticato 954 9, IV| viva, vigilerebbe sull’anima e sui cuori dei cristiani, 955 9, IV| dolore, profondato nell’anima ed effuso nei soffocati 956 9, IV| profondo, sgorgante dall’anima spasimante, vide il vagone 957 9, IV| dolore, dalla città dell’anima. Attorno a me, degli inglesi, 958 9, IV| mia immaginazione, nell’anima mia, di quegli aspetti e Pagina azzurra Parte
959 1 | grande tranquillità nell'anima: sono certa di te, Lulù. 960 3 | magari tutti quelli dell'anima; poi, coi gomiti appoggiati 961 3 | mortifica. Noi ammiriamo con l'anima quella fermezza, quella 962 7 | si volessero un bene dell'anima e la gente d'attorno lo 963 8 | cosa di azzurro che diventa anima; il forte meriggio delle Piccole anime Parte
964 Ded | del cerimoniale: piccola anima gaia e noncurante che doveva 965 Ded | versi, turbandone la piccola anima, dandole la nostalgia della 966 4 | intelligente, una sola anima poetica che abbia preso Il paese di cuccagna Par.
967 1 | della gente; era la piccola anima innocente biancovestita, 968 1 | volesse piangere: piccola anima inconscia e smarrita fra 969 1 | quella umiliazione della sua anima e della sua persona.~ ~- 970 1 | tutte le si versavano dall’anima nel sangue, le salivano 971 2 | dove era ritratta la buona anima di don Nicodemo, suo marito; 972 2 | volesse leggergli in fondo all’anima.~ ~Intanto Luisella Fragalà, 973 2 | vince o è vinto intorno all’anima e intorno alla persona dell’ 974 2 | ma sorgevano loro nell’anima tutti i desiderii di benessere, 975 2 | concentrando le potenze dell’anima, cercava di avere uno slancio 976 3 | pronta a dominare la sua anima meravigliata e paurosa.~ ~- 977 3 | degli Angioli, che è un’anima buona… tu le domanderai, 978 3 | trasalire e sussultare la sua anima innamorata di pace e di 979 3 | impressione cresceva tanto nell’anima di Bianca Maria, che, ora, 980 3 | come se non vi fosse dentro anima viva. Ella chiuse il libro 981 3 | senza interruzione, ma l’anima della fanciulla non apparteneva 982 3 | Trifari.~ ~- Cifariello è un’anima ignorante, innocente: egli 983 3 | lucida, bisogna avere l’anima pura, purissima, lasciare 984 3 | cui fosse travolta la sua anima.~ ~Come non avrebbe voluto 985 3 | per non sentirsi spezzar l’anima. La teneva un’umiliazione, 986 3 | suora Maria degli Angioli! O anima santa di Beatrice Cavalcanti, 987 3 | parole che ci debbono salvareanima santa, anima santa…~ ~La 988 3 | debbono salvare…anima santa, anima santa…~ ~La fanciulla, che 989 4 | altre chiacchiere, che quell’anima di Dio, dirimpetto al balcone 990 4 | Vostra Eccellenza è un’anima santa, - mormoro Carmela. - 991 4 | gli doveva nascere dall’anima, perché aveva lavorato assai 992 4 | fame, anche quest’altra anima di Dio?~ ~- Tuo marito non 993 4 | convincerne anche la ribelle anima sua.~ ~- Dottore, dottore! - 994 5 | Come le si era straziata l’anima a vendere quella roba, comperata 995 5 | ora in un cantuccio dell’anima.~ ~Quando passò, a piedi, 996 5 | domanda che gli ronzava nell’anima.~ ~- E vero che volete farvi 997 7 | colà, portasse pure nell’anima una pena inguaribile, si 998 7 | confusione della sua candida anima, aggiunse, alzandosi per 999 8 | arrestavano nelle mani, mentre l’anima era partita al suo sogno. 1000 8 | riletta, le s’impresse nell’anima: e il ripensarvi, in quella


1-1000 | 1001-1160
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on touch / multitouch device
IntraText® (VA2) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2011. Content in this page is licensed under a Creative Commons License