grassetto = Testo principale
                  grigio = Testo di commento
Fantasia
    Parte
1 1 | faccia verso l'altare. Era Giovanna Casacalenda, una fanciulla 2 1 | gioventù: come la voce di Giovanna si abbassava, di giù un 3 1 | balbettìo delizioso.~ ~- Giovanna vede il cielo - disse Ginevra 4 1 | a nulla.~ ~Pure, quando Giovanna arrivò alle poetiche immagini 5 1 | prete pregò. Sull'organo, Giovanna, inginocchiata anch'essa, 6 1 | Sacramento nel Tantum ergo. Giovanna non era più stanca: anzi 7 1 | in fondo al terzo banco, Giovanna Casacalenda, senza leggere, 8 1 | vedeva, senza guardarla, Giovanna Casacalenda che distruggeva 9 1 | pensieri e le parole.~ ~Giovanna Casacalenda ricamava, nella 10 1 | possono leggere - disse Giovanna Casacalenda.~ ~- Cioè, si 11 1 | Signora dalle Camelie - pregò Giovanna Casacalenda con la sua dolce 12 1 | desiderio disseccava le parole. Giovanna pregava per loro, con gli 13 1 | ma non ne dirai nulla, Giovanna.~ ~- No, amore caro.~ ~- 14 1 | rivolgerò tranquillamente a Giovanna, come se le facessi un discorso 15 1 | preghiera della sera.~ ~Giovanna Casacalenda confessava a 16 1 | tutta folta di riccioli. Giovanna Casacalenda, tolto il grembiule, 17 1 | bellezza carnosa e bianca di Giovanna Casacalenda era tutta sconvolta: 18 2 | Abbiamo già tre inviti.~ ~- Giovanna Casacalenda.... e uno.~ ~- 19 2 | Mentre di si ballava, Giovanna Casacalenda, la figliuola 20 2 | Eppure mi avevi promesso, Giovanna.... - brontolò lui.~ ~- 21 2 | chiaro che tu mi abbandoni, Giovanna.~ ~- Se è chiaro, perchè 22 2 | solidissimo.~ ~- Siete malvagia, Giovanna.... ricordatevi....~ ~- 23 2 | carnose e magnifiche, a cui Giovanna rassomigliava.~ ~ ~- Bello, 24 2 | Io non so ballare.~ ~Giovanna Casacalenda tornava, appoggiata 25 2 | anticamera.~ ~- Ebbene, Giovanna, si risolve il vecchio?~ ~- 26 2 | il fine. Fatti coraggio, Giovanna. Stasera sei incantevole.~ ~- 27 2 | bello?~ ~- Dimenticare te, Giovanna, così splendida, così affascinante? 28 2 | Non tutto perdi - disse Giovanna, fremente.~ ~Egli si chinò 29 2 | commendatore Gabrielli a Giovanna, storcendo un po’la bocca 30 2 | i miei ideali - rispose Giovanna, posatamente, con la sua 31 2 | spiegato.~ ~- Ecco, signorina Giovanna, forse avete ragione. Ma 32 2 | questo paragone, signorina Giovanna?~ ~- Sempre. Un uomo posato, 33 2 | offerta per un momento, Giovanna spiegò di nuovo il ventaglio, 34 2 | grand'uomo di passaggio, da Giovanna Casacalenda, da Alberto 35 2 | più stravaganti. Quelle di Giovanna erano sciocche, quelle di 36 2 | rispose tutt'assorta.~ ~- Ci è Giovanna Casacalenda.~ ~- Dove?~ ~- 37 2 | commendatore Gabrielli. Povera Giovanna!~ ~- Il matrimonio è annunciato 38 2 | troppo e che la stordiva. Giovanna Casacalenda discorreva col 39 2 | della marchesa Leale.~ ~Giovanna Casacalenda non rispondeva 40 5 | idea che le aveva suggerito Giovanna Gabrielli-Casacalenda, maestra 41 5 | insolente e scettica, come Giovanna Casacalenda, che era civetta 42 5 | incontrò in una daumont Giovanna Casacalenda, con suo marito, 43 5 | commendatore Gabrielli. Giovanna si ergeva, bella, con gli 44 5 | seguendo la daumont, senza che Giovanna Casacalenda fingesse di 45 5 | marito posato e sicuro. Giovanna salutò sorridendo Caterina, Fior di passione Novella
46 9 | L'indirizzo: alla signora Giovanna Jannaccone, ferma in posta, 47 11 | carina, carina - disse Giovanna, sollevando con un dito 48 11 | io sono serena - rispose Giovanna con un lieve stiracchiamento 49 11 | brevemente.~ ~- Lo sposo, Giovanna - disse quella in piedi, 50 13 | classificate: la principessa Giovanna era intelligente e cattiva, Leggende napoletane Par.
51 8 | Mandaste per la medesima Giovanna?~ ~– No, sorella, non mandai.~ ~– La mano tagliata Par.
52 1 | Eccellenza. — ~ ~Dopo tre minuti, Giovanna, l'anziana fra le cameriere, Pagina azzurra Parte
53 1 | suo sposo; la signora Giovanna può più temere che il mare Il romanzo della fanciulla Racconto, Cap.
54 4, I| piangendo senza averne voglia; Giovanna Abbamonte aveva un panericcio Suor Giovanna della Croce: l'anima semplice Capitolo
55 | Suor Giovanna della Croce: l'anima semplice~ ~ 56 | ricca, non è elegante, suor Giovanna della Croce: l'amore dell' 57 | una vecchia monaca, suor Giovanna della Croce, sempre più 58 | ha, dunque, nulla, suor Giovanna della Croce, per la gente 59 | piacerà mai, la storia di suor Giovanna della Croce? Chi s'interesserà 60 | No, io non temo che suor Giovanna della Croce vi faccia ribrezzo. 61 | circondi il povero capo di suor Giovanna della Croce e gli dia l' 62 | sulla fronte rugata di suor Giovanna della Croce, lo stesso marchio 63 | SUOR GIOVANNA DELLA CROCE~ ~ ~ ~ ~ 64 1 | badessa: una di esse, suor Giovanna della Croce, appoggiò un 65 1 | vivamente una monaca, suor Giovanna della Croce. - La nostra 66 1 | disse, dolorosamente, suor Giovanna della Croce.~ ~La badessa, 67 1 | La cella di suor Giovanna della Croce era fiocamente 68 1 | che più veneravano: suor Giovanna non avrebbe potuto dormire, 69 1 | costantemente la persona di suor Giovanna: ella non poteva resistere 70 1 | celletta per riposare, suor Giovanna della Croce si era accorta, 71 1 | regola lo proibiva, suor Giovanna era caduta inginocchioni, 72 1 | agitatissima.~ ~Da molti anni, suor Giovanna aveva obbliata ogni cosa 73 1 | sangue troppo caldo. Suor Giovanna della Croce aveva molto 74 1 | e persino tenero.~ ~Suor Giovanna era stata, nel mondo, una 75 1 | dolore, il nome di suor Giovanna della Croce. La pace, l' 76 1 | Ancora! Ancora! Ancora suor Giovanna della Croce ripeteva il 77 1 | e comune istoria di suor Giovanna della Croce. Così le si 78 1 | in quell'accesso, a suor Giovanna della Croce, che tutte le 79 1 | il chiarore lunare, suor Giovanna della Croce, non potendo 80 1 | venire l'ultima monaca, suor Giovanna della Croce. Non ha trovato 81 1 | donna l'aspetta, fuori. Suor Giovanna ha gli occhi gonfi per aver 82 1 | qualcuno.... - mormora suor Giovanna.~ ~- Chi?~ ~- Non lo so. 83 1 | donna si avanza verso suor Giovanna della Croce. È una donna 84 1 | Ella si accosta a suor Giovanna della Croce e le dice, sogguardandola, 85 1 | dubbio:~ ~- Siete voi, suor Giovanna della Croce?~ ~- Sono io. 86 1 | tuo marito? - dice suor Giovanna, senza muoversi.~ ~- È morto, 87 1 | Andiamo, - dice suor Giovanna della Croce.~ ~Ora che tutte 88 2 | lungamente claustrate, suor Giovanna della Croce discendeva lungo 89 2 | mormorando le parole sante. Suor Giovanna della Croce si era, quella 90 2 | Affrettava il passo suor Giovanna della Croce, tutta chiusa 91 2 | Francesco Fanelli, suor Giovanna abitava un piccolo appartamento, 92 2 | nulla poteva guarirla, suor Giovanna della Croce aveva scelto 93 2 | che andava al lavoro. Suor Giovanna della Croce scantonò subito 94 2 | Lodato sia!~ ~Suor Giovanna della Croce attraversò il 95 2 | piatti e bicchieri, suor Giovanna della Croce aveva visto 96 2 | otto o dieci persone. Suor Giovanna della Croce attraversò la 97 2 | , calcolando che suor Giovanna della Croce avrebbe pensato 98 2 | occupare il suo tempo, suor Giovanna della Croce lavorava a tener 99 2 | povera borghese.~ ~Suor Giovanna della Croce, prima di mettersi 100 2 | posto preferito di suor Giovanna della Croce quando aveva 101 2 | sotto gli occhi di lei. Suor Giovanna della Croce si rifugiava 102 2 | giungeva sulla via. Suor Giovanna della Croce aveva finito 103 2 | maliziosamente fra loro. Ma suor Giovanna della Croce non aveva visto 104 2 | contemplazioni religiose, suor Giovanna della Croce veniva a mettersi 105 2 | giro, per la casa, suor Giovanna della Croce, poichè le era 106 2 | incantevole aspetto. E suor Giovanna della Croce, la vecchia 107 2 | mistici della comunione, suor Giovanna della Croce, quando bussarono 108 2 | comperarlo, - disse suor Giovanna, mettendo la mano in tasca.~ ~- 109 2 | vento, uscendo di casa, suor Giovanna cominciò a portare in cucina 110 2 | ottenuto un forte assegno. Suor Giovanna della Croce pagava, dunque, 111 2 | ventimila lire di dote di suor Giovanna si aspettavano, da otto 112 2 | ipocritamente Grazia Fanelli.~ ~Suor Giovanna della Croce, lasciato il 113 2 | esse, l'ospite, era suor Giovanna della Croce, cioè donna 114 2 | saper l'indirizzo di suor Giovanna della Croce e, malgrado 115 2 | picchiato alla porta di suor Giovanna, per farle una lunga visita. 116 2 | bruna e magra faccia di suor Giovanna, nella espressione di stanchezza 117 2 | ancora vivida, di suor Giovanna, ciascuna cercava di leggere 118 2 | divozione della Scala Santa, Giovanna mia, - disse, sommessamente, 119 2 | quattordici anni più di voi, Giovanna.~ ~- Anche io ho dovuto 120 2 | riprese, piano, suor Giovanna. - Sono in casa di mia sorella, 121 2 | stanza nuda e gelida di suor Giovanna, quasi senza vedere le cose, 122 2 | che fate? - domandò suor Giovanna, chinandosi un poco verso 123 2 | mille lire che voi sapete, Giovanna, non ho avuto la forza di 124 2 | fatto varie volte il conto, Giovanna. Sono solo due anni che 125 2 | ancora. Penosamente, suor Giovanna lo ruppe:~ ~- Io non ho 126 2 | con voce smarrita, suor Giovanna.~ ~- Quanto?~ ~- Circa seicento 127 2 | Seicento lire! È troppo, Giovanna mia.~ ~- Sì, è troppo, lo 128 2 | soggiunse, semplicemente, suor Giovanna della Croce.~ ~- Per paura 129 2 | disse umilissimamente suor Giovanna della Croce. - Per iscrupolo, 130 2 | non lo so, - disse suor Giovanna, stringendo le mani nelle 131 2 | disse, angosciosamente, suor Giovanna della Croce. - E mio nipote, 132 2 | denaro, sì, - disse suor Giovanna, a voce anche più bassa. - 133 2 | venderli, questi merletti, suor Giovanna, - mormorò suor Francesca, 134 2 | bruno e sottile di suor Giovanna si riempiva di ombre.~ ~- 135 2 | passate le giornate, qui, suor Giovanna?~ ~- Sì; dirimpetto, vedete, 136 2 | conoscere qualche cosa, Giovanna mia. Ho cercato, ho cercato: 137 2 | disse, esaltatamente, suor Giovanna della Croce. - Io mi sono 138 2 | insieme, - propose suor Giovanna, tristamente.~ ~Orarono, 139 2 | ci vedremo? - chiese Suor Giovanna. - Grazie della visita. 140 2 | impazienza, che cosa facesse suor Giovanna della Croce: prima l'aveva 141 2 | in quella stanza di suora Giovanna e per potersi avvicinare 142 2 | balcone tanto agognato.~ ~Suor Giovanna non rispose. Guardò la nipote, 143 2 | dita, cominciò, mentre suor Giovanna della Croce, sospirando, 144 2 | fondo della stanza suor Giovanna della Croce dovette, per 145 2 | e crollò il capo, suor Giovanna.~ ~- Perchè non sta bene? 146 2 | così, - disse, piano, suor Giovanna della Croce, il cui volto 147 2 | andò subito, lasciando suor Giovanna della Croce in mezzo alla 148 2 | oscura e silenziosa. Suor Giovanna della Croce teneva il tombolo 149 2 | Niente, - disse suor Giovanna, con voce fioca.~ ~- Non 150 2 | chiamare così. Chiamami Giovanna, - soggiunse la monaca, 151 2 | scuotendosi.~ ~- Come vuoi tu: Giovanna, Luisa, per me è tutt'uno. 152 2 | in un mare di tristezze, Giovanna. Con quel poco che mi è 153 2 | prosperi, felici, anche tu, Giovanna....~ ~- Io chiedo al Signore 154 2 | sono nell'olio bollente, Giovanna. Debbo dare quattro mesi 155 2 | mormorò con voce umile suor Giovanna della Croce. - Ma non le 156 2 | niente altro, - disse suor Giovanna della Croce, lasciando cadere 157 2 | monaca per Silvio...!~ ~Suor Giovanna della Croce sopportava in 158 2 | modo di aiutarmi....~ ~Suor Giovanna della Croce diede un'occhiata 159 2 | Ventimila lire!~ ~Allora, suor Giovanna della Croce levò la testa, 160 2 | fra le due sorelle. Suor Giovanna della Croce non appariva 161 2 | rispose senz'altro suor Giovanna della Croce.~ ~Di nuovo, 162 2 | bene. Sei ricca, eh!~ ~Suor Giovanna della Croce aprì le braccia 163 2 | rispose, senz'altro, suor Giovanna della Croce.~ ~- Meno male, 164 2 | via domani, - replicò suor Giovanna della Croce.~ ~Esclamando 165 2 | Bevilacqua lasciò la stanza. Suor Giovanna della Croce aspettò, immobile, 166 2 | di non essere udita, suor Giovanna della Croce crollò sul suo 167 2 | balconi, nella camera di suor Giovanna della Croce: ella non serrava 168 2 | smarrimenti, di paure, suor Giovanna della Croce compì quanto 169 2 | tutto ebbe finito, suor Giovanna della Croce andò in cucina, 170 2 | caffè si riscaldava, suor Giovanna della Croce lavò e asciugò 171 2 | andassero in frantumi. Suor Giovanna della Croce restò interdetta, 172 2 | che, due tre volte, suor Giovanna della Croce aveva incontrato 173 2 | di nulla conoscere, suor Giovanna della Croce comprese che 174 2 | alla più vicina morte. Suor Giovanna della Croce si segnò.~ ~ 175 2 | il venti febbraio. Suor Giovanna della Croce aprì un portafogli 176 2 | curiosamente il giovanotto, suor Giovanna della Croce ebbe un brivido 177 2 | dirimpetto al balcone di suor Giovanna della Croce; sogguardava, 178 2 | mai, nella giornata, suor Giovanna della Croce aveva visto 179 2 | aspettare. Adesso, però, suor Giovanna della Croce osservò un particolare 180 2 | Vico Primo Consiglio. Suor Giovanna della Croce, rivedendolo, 181 2 | uscito dal petto di suor Giovanna della Croce; ma, nello stesso 182 2 | Gennarino, Gennarino!~ ~Suor Giovanna della Croce vide tutto questo 183 3 | Entrate, - rispose suor Giovanna della Croce, a bassa voce, 184 3 | stamattina?~ ~- No, - disse suor Giovanna della Croce, a voce bassa, - 185 3 | Costanza guardò bene suor Giovanna della Croce e nello scarno 186 3 | diffondere un rossore.~ ~- Suor Giovanna, perchè non dite la verità? 187 3 | volesse! - sospirò suor Giovanna della Croce.~ ~Come mutata, 188 3 | le industri mani di suor Giovanna avevano cercato di riparare 189 3 | decidersi a lavorare, suor Giovanna.~ ~- E sono pronta. Ma che 190 3 | del merletto, ancora, suor Giovanna?~ ~- Sì, ne ho, tanto da 191 3 | del secondo piano?~ ~Suor Giovanna guardò la sua padrona di 192 3 | disse angosciosamente suor Giovanna.~ ~- E ne abbiamo venti 193 3 | Andate, andate su, suor Giovanna della Croce, fate la volontà 194 3 | grossolane.~ ~Sospirando, suor Giovanna della Croce prese la scatola 195 3 | chiese la povera suor Giovanna della Croce, per dire qualche 196 3 | figliuola mia, - replicò suor Giovanna della Croce.~ ~- Oh! - esclamò 197 3 | malgrado la penombra, suor Giovanna della Croce vide che la 198 3 | mettere nelle sue mani, suor Giovanna mia. Voi siete un'anima 199 3 | disse umilmente suor Giovanna della Croce. - Per qualunque 200 3 | mormorò teneramente suor Giovanna della Croce.~ ~- Lo recito, 201 3 | posso darvi molto, suor Giovanna, come vi meritate....~ ~- 202 3 | mano magra, rugosa, di suor Giovanna della Croce, e a baciarla.~ ~ ~ ~ 203 3 | sospiro dal suo letto. Suor Giovanna si levò dalla sedia dove 204 3 | Costanza de Dominicis con suor Giovanna della Croce. Era una donnina 205 3 | poverissima, che costei, che suor Giovanna della Croce si sarebbe contentata 206 3 | al lavoro servile, suor Giovanna della Croce andò rassegnatamente 207 3 | più vicino a me.~ ~Suor Giovanna della Croce trasportò il 208 3 | succhia, - mormorò suor Giovanna della Croce, con un tremito 209 3 | ma regolare.~ ~Anche suor Giovanna della Croce aveva un po' 210 3 | la chiamò sottovoce: suor Giovanna si riscosse subito, già 211 3 | mani e la fronte.~ ~Suor Giovanna le toccò la fronte: era 212 3 | dormiva. Lentamente, suor Giovanna della Croce, dopo aver riordinato, 213 3 | generazione trionfavano, suor Giovanna della Croce andò a versare 214 3 | era più la medesima suor Giovanna della Croce, sotto il profondo 215 3 | la malata.~ ~Eppure, suor Giovanna della Croce l'aveva vista 216 3 | voi ve ne accorgiate, suor Giovanna della Croce. Quando dormo, 217 3 | pensato una grande cosa, suor Giovanna mia, - le disse, prendendole 218 3 | capisce tutto, mia cara suor Giovanna. Voi siete monaca e non 219 3 | Sto proprio bene, suor Giovanna, e vi debbo dire tutto. 220 3 | Albeggiava. E solo allora suor Giovanna della Croce, tremando di 221 3 | Costanza de Dominicis e suor Giovanna della Croce, al secondo 222 3 | sue dita gelide: e suor Giovanna della Croce era stata licenziata 223 3 | sue trentanove lire, suor Giovanna della Croce piegò le antiche 224 3 | non l'aveva presa, suor Giovanna della Croce, che dopo molte 225 3 | assenza, persino con suor Giovanna della Croce egli aveva lesinato 226 3 | un fievole sorriso, suor Giovanna della Croce.~ ~Ella stessa 227 3 | schiudeva la porta, suor Giovanna della Croce, si vedeva innanzi 228 3 | armadio, in presenza di suor Giovanna della Croce e vi teneva, 229 3 | sempre, in queste volte, suor Giovanna della Croce aveva intravvisto 230 3 | scale molto erte, che suor Giovanna della Croce doveva fare 231 3 | per la seconda volta, suor Giovanna della Croce era stata cacciata 232 3 | alla porta. Certo, suor Giovanna della Croce era rotolata 233 3 | Camillo Notargiacomo, che suor Giovanna della Croce, di mattina, 234 3 | una certa emozione, suor Giovanna della Croce andò ad aprire 235 3 | manica di seta, come se suor Giovanna gliel'avesse sciupata.~ ~- 236 3 | Esterrefatta, tremante, suor Giovanna della Croce guardava la 237 3 | cinque del pomeriggio, suor Giovanna della Croce aspettò il giudice 238 3 | del cadente luglio, suor Giovanna della Croce tornava, lentissimamente, 239 3 | giornata di piena estate, suor Giovanna della Croce sembrava anche 240 3 | pensosa, così assorta, suor Giovanna della Croce non si accorse 241 3 | in una grande cura, suor Giovanna della Croce si accorse di 242 3 | pranzo, da dispensa, suor Giovanna della Croce, invece di ritirarsi 243 3 | e dolente silenzio, suor Giovanna della Croce.~ ~- Oh guai, 244 3 | esitando, molto pallida, suor Giovanna della Croce.~ ~- Grande, 245 3 | non ce la meritavamo, suor Giovanna, con le privazioni e le 246 3 | Costanza mia, - soggiunse suor Giovanna della Croce, sempre con 247 3 | trovò forza di gridare suor Giovanna della Croce innanzi a quella 248 3 | sconvolto dallo spasimo. Suor Giovanna della Croce si era fatta 249 3 | domandò, confusa, triste, suor Giovanna della Croce.~ ~- Ingiustizie, 250 3 | mangeremo?~ ~Convulsamente suor Giovanna della Croce strinse le mani 251 3 | anno ancora, capite, suor Giovanna, poichè a novembre è impossibile 252 3 | gambe e le braccia, suor Giovanna, per sostenerlo, per aiutarlo, 253 3 | aiutarci? Siamo morti, suor Giovanna mia!~ ~- Beati loro, i morti 254 3 | Salutare, perchè? - disse suor Giovanna della Croce che al nome 255 3 | disgraziata! - gridò suor Giovanna della Croce, congiungendo 256 3 | Se l'aveste veduta, suor Giovanna, quando scendeva le scale 257 3 | e del suo ragazzo, suor Giovanna? E se mi si ammala? Poco 258 3 | Laterza, - rispose suor Giovanna della Croce. - Poi, le passò 259 3 | Gesù! - soggiunse suor Giovanna, curvando anche più la testa 260 3 | singulto ruppe la voce di suor Giovanna, uno di quei singulti senza 261 3 | non avessi Errico, suor Giovanna, io farei come ha fatto 262 3 | balbettò, sgomenta, suor Giovanna della Croce.~ ~- Non uno! 263 3 | magistrato? Ah zi monaca, suor Giovanna della Croce, la religione 264 3 | Forse, - soggiunse suor Giovanna della Croce, umilmente, - 265 3 | importa, - soggiunse suor Giovanna.~ ~- Dite che è, ditelo! 266 3 | disse, semplicemente, suor Giovanna della Croce.~ ~- Ventisette 267 3 | siete all'elemosina, suor Giovanna della Croce! - gridò la 268 4 | chiamavo.... mi chiamavo suor Giovanna della Croce....~ ~E col
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on touch / multitouch device
IntraText® (VA2) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2011. Content in this page is licensed under a Creative Commons License