Addio, Amore!
    Parte, Cap.
1 1, I| e buono, affrontando il disprezzo degli sciocchi e dei cattivi, 2 1, II| mormorò lei, con un immenso disprezzo.~ ~Egli levò gli occhi al 3 1, III| avvolgendole in quel segreto disprezzo che hanno tutti gli uomini 4 1, III| egli manifestava il suo disprezzo per tutte le transazioni 5 1, III| vostra collera e il vostro disprezzo per tutta la vita. Cara 6 1, V| fremeva di collera, di disprezzo per la propria debolezza, 7 1, VI| guardavate con diffidenza e con disprezzo, io vi guardavo con superbia 8 2, I| ispirare a Cesare l'odio, il disprezzo, ma che l'annoiava, cosa 9 2, III| buttate con un certo disprezzo, accettando ad occhi chiusi 10 2, III| aveva per lui un palese disprezzo, solo nel modo come lo squadrava, 11 2, IV| Laura la trattò con un certo disprezzo, stringendosi nelle spalle, 12 2, IV| guadagnato di fronte al disprezzo e alla indifferenza; e quell' 13 2, IV| implacabile nel sarcasmo, nel disprezzo.~ ~– Ah non passeremo mica All'erta, sentinella! Racconto, Cap.
14 Ert, III| conta — fece l'altro con disprezzo.~ ~— Perchè non volete lavorare?~ ~— Gli amanti: pastelli Par.
15 Morell | di esser villano; il suo disprezzo di ogni delicatezza giungeva 16 Morell | Morelli e per me, insieme, il disprezzo più profondo e l'ira più 17 Dias | dell'amore, con un esagerato disprezzo che ha per base l'ignoranza 18 Caracc | pensosa signora.~ ~- Non li disprezzo; e tu neppure.~ ~- Come, 19 Caracc | Come, io neppure? Il mio disprezzo è mondiale, anzi universale, 20 Vincen | un moto di superbia e di disprezzo, buttando i soldi nel taschino 21 Sorel | malata quella sfumatura di disprezzo, in quel servo. Julian Sorel Le amanti Parte, Cap.
22 Sole, II| aggrottate, piena d'ira e di disprezzo contro questa Clara tanto 23 Sole, II| aveva avuto il più palese disprezzo, questo amore si faceva 24 Sole, IV| energia breve e caduca, con un disprezzo intimo e cordiale di , 25 Amant, II| alcuni si nascondeva il disprezzo; le galanterie in frasi 26 Amant, III| enormemente.~ ~- La paura del tuo disprezzo.... hai amato tante donne La ballerina Cap.
27 II | affettavano un profondo disprezzo per Carmela Minino e per I capelli di Sansone Cap.
28 II | cosa, — disse l'altro, con disprezzo.~ ~— E con questo articolo, 29 III | lasciarsi vincere da quel disprezzo del femminile che ogni tanto 30 III | Che! — disse lui, con un disprezzo profondo, con un riso fierissimo 31 V | accentuò la parola con un certo disprezzo.~ ~— Lo credo anch'io — 32 V | resi feroci dall'aperto disprezzo del Tempo; sempre silenzioso, 33 V | conoscendo tutta la forza del disprezzo muto. In mancanza di risposta, 34 VI | certe occhiate di profondo disprezzo. Che importava? Egli apparteneva 35 VI | all'articolo? — disse con disprezzo.~ ~— È vero, — mormorò il 36 VI | cinque minuti con un alto disprezzo, con cenno imperioso, Riccardo Castigo Cap.
37 I | gioia? Non forse, col tacito disprezzo, egli aveva distrutto in 38 I | anche ora. Giammai, nel suo disprezzo per gli umani egli aveva 39 I | che ispirano quel deserto disprezzo di ogni cosa e di ogni persona 40 I | disdegno senza pietà, un disprezzo senz’ombra di carità. Egli 41 I | aveva sempre riso, in un disprezzo senza collera e senza compassione, 42 I | note di incredulità e di disprezzo a ogni fatto simile, espressione 43 I | e subito dopo, nel suo disprezzo per tutte le donne innamorate, 44 I | rimproverare il disamore, il disprezzo, la crudeltà: quegli occhi 45 I | disdegno, aveva resistito al disprezzo, aveva resistito alla indifferenza, 46 II | collera, di desiderio, di disprezzo, Cesare aveva dimenticato 47 IV | una lieve intonazione di disprezzo. — L’idea che sarete freddi 48 IX | disdegno assoluto, l’assoluto disprezzo! Eppure, per un anno, ella 49 X | squadrò, con un infinito disprezzo.~ ~— Nossignore: qui non 50 X | intieri? Hai sopportato il suo disprezzo, o, peggio, la sua indifferenza? Dal vero Par.
51 5 | del nero che guarda con disprezzo il bianco! E tutte le gentili 52 7 | diversi, come l'odio, il disprezzo, la noncuranza, ha il tipo 53 8 | che gli faceva guardar con disprezzo gli usi provinciali; ma 54 12 | si convertì in un freddo disprezzo. Non trovò per lui una scusa, 55 17 | posto, ammirabile il sereno disprezzo con cui tu, vivo, guardi 56 21 | merletto rilevato, guardano con disprezzo l'umile e piccola cicoria, 57 24 | di quell'amore, di quel disprezzo: in mezzo un uomo affettuoso, 58 26 | principianti, quella velatura di disprezzo, con cui tratta gli avversari, 59 28 | esso un'occhiata di superbo disprezzo, ritorna a casa con un cartoccino 60 29 | forte e si sentiva pieno di disprezzo per le serate estive, per 61 30 | minute; ci sentiamo pieni di disprezzo per i ricordi infantili, 62 32 | curva dura ed energica di disprezzo.~ ~Egli rimase freddo, immobile, 63 32 | immobile, istupidito. Perchè il disprezzo?~ ~Fu così che Gaetano Starace, 64 32 | le sue stesse parole di disprezzo. L'amava, mentì.~ ~- Sì, 65 32 | un dolore così fiero, un disprezzo così intenso che abbassò 66 33 | del suo merito, piena di disprezzo per quello che è fine, per Ella non rispose Parte
67 3 | contatto con gente che io disprezzo, se ancora, come oggi, un' Fantasia Parte
68 1 | accavalcata sull'altra, per disprezzo della religione: vedeva 69 1 | nobile affetto, la pietà, il disprezzo per la falsa accusa.... 70 2 | ho avuto sempre un tacito disprezzo per questi sfaccendati, 71 3 | non ha intese - disse con disprezzo Lucia.~ ~E agitò il suo Fior di passione Novella
72 9 | faceva un grande atto di disprezzo e si richiudeva nell'apatia 73 18 | fondo al cuore un tacito disprezzo della donna. Ecco perchè L'infedele Parte, Cap.
74 Inf | ed anche, a meritare il disprezzo di quella femminetta frivola 75 ZigZ | illusione, con un continuo disprezzo. Per avere quella cintura La mano tagliata Par.
76 1 | sentite, allora, per me?~ ~— Disprezzo, — ella pronunziò, nettamente.~ ~ 77 1 | verità è sacra, padre. Io disprezzo Marcus Henner perchè è una 78 2 | dei pranzi sontuosi, ma io disprezzo le tue ricchezze e il tuo 79 2 | egli mi ha additato al disprezzo e all'orrore della gente; 80 2 | torturasse viva col suo disprezzo? E come potrò vivere, dopo 81 2 | il rimorso. Disprezzavo e disprezzo la vita umana: ma a qualunque 82 2 | possedeva in tale forza di disprezzo, ed esercitava su me tale 83 2 | nel medesimo tempo, ma il disprezzo era più forte dell'odio; 84 2 | sasso di Sisifo che era il disprezzo di Maria mi è continuamente 85 2 | Abbastanza, da me mi odio e mi disprezzo.~ ~«Muoio, fra un'ora. Pungerò La moglie di un grand’uomo, ed altre novelle scelte dall’autrice Novella, Cap.
86 Mog, -| principianti, quella velatura di disprezzo, con cui tratta gli avversari, 87 Inter, II| si convertì in un freddo disprezzo. Non trovò per lui una scusa, 88 Palco | suo mento, piena del suo disprezzo per quello che è fine, per 89 Prov | che gli faceva guardar con disprezzo gli usi provinciali; ma 90 CoBor | giovanotto affettava un lieve disprezzo pei negozianti d'olio come 91 10Mus | merletto rilevato, guardano con disprezzo l'umile e piccola cicoria, 92 Idil, I| curva dura ed energica di disprezzo.~ ~Egli rimase ghiacciato, 93 Idil, I| immobile, istupidito. Perchè il disprezzo?~ ~Fu così che Gaetano Starace, 94 Idil, II| le sue stesse parole di disprezzo. L'amava. Mentì.~ ~— Sì, 95 Idil, III| un dolore così fiero, un disprezzo così intenso, che abbassò Nel paese di Gesù Parte, Cap.
96 3, II| senza interesse, ma senza disprezzo. I guardiani, alla porta 97 3, III| formole strette e vuote, che disprezzo di quelle penitenze fatte 98 5, I| non le trattano con quel disprezzo orientale, che vi ferisce 99 7, XI| ella sentì intorno a il disprezzo della gente: ella trovò Pagina azzurra Parte
100 1 | guardassero con un'aria di muto disprezzo; tutta la sua persona è 101 2 | che gli faceva guardar con disprezzo gli usi provinciali; ma 102 4 | del nero che guarda con disprezzo il bianco! E tutte le gentili 103 6 | incontrastabile; nutre un disprezzo altissimo per la critica 104 7 | giovanotto affettava un lieve disprezzo pei negozianti di olio come 105 9 | merletto rilevato, guardano con disprezzo l'umile e piccola cicoria, Piccole anime Parte
106 8 | gente, e tutto l’odio, il disprezzo che ha l’albergatore pel Il paese di cuccagna Par.
107 7 | respinto con la mano, ma senza disprezzo. Poi, dopo aver detto due 108 11 | forse l’uno avvertiva il disprezzo dell’altro, e si sentivano 109 13 | di calpestarmi col tuo disprezzo. Hai ragione tu, sono un 110 14 | assistito, con un cenno di disprezzo.~ ~- Non tanto stupido, 111 17 | irata, di quelle parole di disprezzo. Adesso il pranzo finiva Il romanzo della fanciulla Racconto, Cap.
112 1, I| altra, e l’altra sentiva il disprezzo. Queste galeotte del lavoro 113 1, II| destino, il medesimo disprezzo di lei, donna adorata. Tutto 114 3, I| Costa faceva un moto di disprezzo con le labbra e Gelsomina 115 3, III| curiosità fredda, il biasimo, il disprezzo; ella sentiva sovra il 116 4, II| guardò la parrucca con un disprezzo profondo. Sulla porta, la Storia di due anime Par.
117 2 | delle smorfie leggiere, di disprezzo: o fingevano di non udire. 118 2 | qualche leggiera smorfia di disprezzo, subito repressa. La sposa 119 2 | nulla - e fece un moto di disprezzo, con la bocca.~ ~- I vostri 120 2 | senz'altro, tra smorfie di disprezzo dei camerieri di Esposito, 121 3 | certi segni costanti di disprezzo, che ella esercitava contro Suor Giovanna della Croce: l'anima semplice Capitolo
122 4 | delegato, con un ghigno di disprezzo.~ ~- Nossignore, nossignore, 123 4 | piegato in una linea di disprezzo, le spalle che si levavano
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on touch / multitouch device
IntraText® (VA2) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2011. Content in this page is licensed under a Creative Commons License