1-500 | 501-541
L’amore
    Novella
1 Camp | salvo qualche buttero; e, dopo aver bevuto un bicchierino 2 Camp | che fossero le undici.~Dopo il bagno facevamo, per lo 3 Camp | il collo d'una bottiglia. Dopo un'ora di attesa, quasi 4 Camp | a quel modo specialmente dopo aver mangiato, e non aprivano 5 Camp | di sapere che il giorno dopo qualcuno mi avrebbe ricordato 6 Camp | abbiamo tirato la campanella. Dopo le prime parole, egli dichiara 7 Camp | bicchiere d'acqua fresca?~Dopo due o tre volte che siamo 8 Camp | sentenze e ammonimenti. Dopo averlo applaudito, lo portiamo 9 Camp | lassù fino a buio fatto, dopo che il sole s'è lasciato 10 Camp | il frate non ci aspetta, dopo due metri non si scorge 11 Amor | che doventavo bianco, e dopo aver incontrato i suoi occhi, 12 Amor | qualunque cosa.~Come il solito, dopo averla veduta, mi chiusi 13 Amor | detto che l'amavo.~Il giorno dopo, il cielo era interamente 14 Amor | vedere Virginia il giorno dopo; anche se avessi dovuto 15 Amor | molo. E invece, non escì.~Dopo mezzogiorno, il cielo si 16 Amor | Andavano come zoppicando; e, dopo una mezz'ora, sebbene sembrassero 17 Amor | all'infinito.~Il giorno dopo, mentre facevo qualche passo 18 Tev | anche se ce ne ricordiamo dopo tanto tempo, pigliano sempre 19 Tev | piano, al ponte Sant'Angelo, dopo aver passato per non so 20 Bagn | Cesarina.~E siccome egli, dopo pranzo, dovette andare a 21 Bagn | di quel che parlammo; ma, dopo un'ora, eravamo seduti più 22 Bagn | a mio comodo.~La mattina dopo mi svegliai pensando subito, 23 Bagn | camera sopra la mia. Andai, dopo aver preso un cognac, non 24 Vino | andava alle bettole; ma, dopo mangiato, si chiudeva nella 25 Vino | e si sedeva con dignità dopo averlo posato con tutte 26 Vino | doveva far questo! La mattina dopo, a pena desto. Ma come avrebbe 27 Vino | mezzo svestito.~La mattina dopo si destò più tardi del solito. 28 Vino | desiderato lui!~Ma la sera, dopo i primi bicchieri, ricominciò 29 Vino | sbornia. Era una debolezza, dopo tutto, innocua; e non c' 30 Vino | poi si chiuse in camera; dopo avere atteso in vano Gegia. 31 Vino | gli piaceva più.~E perciò, dopo né meno un mese, Teofilo 32 Gall | villeggiatura ci andava perché, dopo cena, quando la digestione 33 Gall | si risparmiava.~Dunque, dopo aver bevuto alcune tazze 34 Gall | le lucciole.~La mattina dopo, però, Paolina aveva un 35 Gall | passando un pericolo grave!~Dopo quasi due settimane, una 36 Amic | facevano saltare.~Il giorno dopo tornai difilato da Guglielmo; 37 Lett | e che non avessi avuto, dopo, più desiderio di lei, ma 38 Lett | sopra una mano. Sento che dopo soffrirei, con una umiliazione 39 Elia | battere sopra il lastrico, dopo aver rasentato il lampione 40 Stes | i due amici si rividero dopo tre anni, ebbero quasi vergogna 41 Stes | bigliardi, e si sentirono poco dopo i colpi dei birilli. A un 42 Stes | cominciarono a fiammeggiare, dopo aver fatto un fumo denso 43 Stes | pagine ancora intatte. Poi, dopo essersi tese al calore, 44 Vend | smetterei forse di piangere? Ma dopo? Che cosa sarebbe della 45 Vend | sarebbe della mia anima, dopo? Sarebbe veramente una soddisfazione, 46 Vend | luccicanti.~Quando, molti anni dopo, presi moglie, egli ridacchiava 47 Vend | m'aveva fatto mai. Egli, dopo qualche minuto di questo 48 Vend | piccolo effetto. Il giorno dopo, quella mia decisione mi 49 Vend | il mio nemico! Alla fine, dopo qualche mese, io m'arrischiai 50 Vend | farmi dispiacere. Alla fine, dopo avercela costretta, in un 51 Vend | Tuttavia, un'altra sera, dopo avermi fatto giurare che 52 Rob | Egli ora ricordava ciò; e, dopo aver lasciata la lettera, 53 Rob | sentendo che o prima o dopo avrebbe dovuto separarsi 54 Cap | moglie. Allora, Alberto, dopo essere stato a sentire, 55 Cap | sola fatica non antipatica.~Dopo, si metteva un fazzoletto 56 Cap | primi freddi.~Una sera, dopo essere stato tutto il giorno 57 Cap | forte e non stavano fermi.~Dopo due giorni di febbre, con 58 Cap | carta, in colonna, per fare, dopo, la somma. Ma egli non ci 59 Cap | padre e Concetta uscissero. Dopo un pezzo, chi sa quanto, 60 Cap | niente. È vero che i giorni dopo fu di meno parole e non 61 Cap | cornicione delle finestre.~Ma, dopo qualche settimana, la madre 62 Cap | né meno sentito nominare. Dopo quattro anni sarebbe stato Bestie Par.
63 3 | pagine a dietro. ~Finalmente, dopo un tre mesi, giunsi all' 64 6 | spelacchiato e rattrappito, che dopo ogni trenta metri s'arresta 65 7 | era per sparire affatto. ~Dopo aver guardato, scendevo 66 10 | cui stanno per ricrescere dopo che le sono stati tagliati. 67 10 | ricoprivano di terra; e sopra, dopo averci pigiato con i piedi, 68 10 | venir male. ~Ma due anni fa, dopo il vespro, per tornare a 69 13 | ancora i suoi abiti. Soltanto dopo cinque anni, dovendo ripulire 70 16 | Era dopo mezzanotte. Ogni passo che 71 16 | che non amavo. ~La mattina dopo, avrei avuto la forza di 72 17 | a fumar sigarette l'una dopo l'altra. Era molto scuro, 73 18 | potevo spegnere con me. Dopo di me avrebbero bruciato 74 19 | contato fino a cinquanta. Dopo ogni cappella la mia esaltazione 75 23 | avessi dovuto seppellire dopo aver desiderato di assomigliargli. 76 32 | piacere che spaventa. ~Un'ora dopo la mezzanotte non avevo 77 35 | dovessero schiantare; ma, dopo, l'aria era più fresca e 78 35 | casa una sera, e la mattina dopo non la trovai più. ~* * *~ 79 40 | la mia amante, una volta, dopo aver bevuto la birra, chiudesse 80 41 | sua femmina. Vi restava, dopo un poco, come stordito; 81 42 | Una mattina avevo fame dopo aver preso la solita cucchiaiata 82 43 | stato un temporale orribile, dopo mezzogiorno, d'agosto. I 83 46 | lasciò la stola sopra i piedi dopo aver detto molte preghiere. ~ 84 48 | sempre queste sensazioni: dopo la scuola attraversare il 85 50 | di Fontegiusta; un orto dopo un altro che non finiscono 86 51 | cambiarono il palo. ~L'anno dopo fece tre mele: e mezza mi 87 51 | la tirai lontano. ~L'anno dopo, a primavera, lo ritrovai 88 51 | e i fiammiferi. ~L'anno dopo ebbe la prima disgrazia: 89 54 | della sera vorrebbe entrare dopo di me e spinge in qua l' 90 56 | poi la prima e la seconda, dopo la fermata, se ne vanno 91 59 | erano più azzurri quando, dopo mezza giornata di strada, 92 63 | mio bisogno di credere. Dopo tanto tempo, ecco che in 93 63 | sperdono, giù nelle vallate, dopo dieci o quindici chilometri; 94 65 | accorto di esserci! ~Io, dopo tanto tempo, devo domandarmi Gli egoisti Capitolo
95 1 | sarebbe riescito a farsi noto. Dopo le prime esaltazioni, aveva 96 1 | di allontanarsi subito. Dopo due anni che si trovava 97 1 | ho vista ieri sera.~Poi, dopo essere stato zitto un poco, 98 2 | senza fine. Mentre, subito dopo mangiato, gli si acuiva 99 2 | chitarra un poco stonata; dopo, applaudivano. Questi schiamazzi 100 3 | desiderio da farlo piangere.~Ma dopo un poco, dovette riconoscere 101 4 | implacabile, ma, un istante dopo, li percepiva con chiarezza 102 4 | Lavorò così fino alla mattina dopo, sempre più lentamente; 103 4 | vestito com’era, si destò dopo mezzogiorno; pieno d’ira 104 4 | facendosi prendere le tempie.~Ma dopo, mentre cominciava a rimettersi 105 5 | Va’ tu: io ti raggiungo dopo.~— Vieni subito! Anzi, perchè 106 6 | importandogliene niente, dopo aver acceso un’altra sigaretta, 107 7 | Albertina dove dovevano andare; dopo essersi consigliata con 108 8 | riesciva più, la mattina dopo si sentì pieno di tristezza 109 8 | volesse dire. Alla fine, dopo aver fatto un gran respiro 110 8 | altre che egli lasciava dopo un mese o poco più. Poi 111 8 | a letto prima delle due dopo mezzanotte, passando il 112 8 | pallore giallo fino al giorno dopo. La notte, il fuoco della 113 9 | fossero radi e quasi in fila. Dopo il ponte, la strada seguitava 114 10 | prima volta.~La mattina dopo non voleva incontrare nessuno; 115 10 | dove era stato con lei. Dopo il tramonto e la pioggia, 116 12 | quietarsi!~Ma quando, tre giorni dopo, incontrò un’altra volta 117 12 | a tre giorni o il giorno dopo?~Che restava di lui? Niente! Con gli occhi chiusi Capitolo
118 1 | sette altri, morti l'uno dopo l'altro a pena tolti da 119 1 | lui, accortasi, alla fine, dopo tanti anni di matrimonio, 120 1 | mandava a letto. E la sera dopo gli diceva, sottovoce e 121 1 | tavola, spengevano l'uno dopo l'altro tutti i lumi delle 122 1 | Domenico se lo faceva cambiare dopo averglielo battuto sotto 123 1 | ogni sera, per il giorno dopo, portava alla moglie una 124 1 | gli assalariati andavano, dopo la messa, alla trattoria; 125 1 | ordini da eseguirsi il giorno dopo, diceva che se ne potevano 126 1 | olivi e di frutti. Qualcuno, dopo aver due o tre volte girato 127 1 | qualche comitiva che cantava; dopo aver bevuto alle trattorie 128 1 | n'erano andate a marito. Dopo qualche anno, perciò, si 129 2 | fossero parlati mai.~     Dopo alcune febbriciattole, verso 130 2 | già pronto.~     Anna, dopo cena, chiamò in casa Masa 131 2 | Pietro, che doveva studiare, dopo aver guardato la divisa 132 2 | La pioggia, ricominciata dopo il tramonto, faceva un crepitìo 133 2 | lume con tutta la persona; dopo avergli messo sotto il piumino 134 3 | non avvenne; ed Orsola, dopo cena, disse a Masa:~     « 135 6 | significato nuovo.~     Dopo qualche mese, trovatala 136 6 | scordata, forse?»~     «Subito dopo».~     Parve a lui che volesse 137 7 | canzonavano.~     Qualche volta, dopo aver cercato di comprendere, 138 7 | quasi si raccomandava. Dopo averlo guardato in viso, 139 7 | unità italiana. E tenendolo, dopo, per una manica:~     «Non 140 8 | con lui come di una burla. Dopo avere riso, storceva le 141 8 | avvicinò al calesse e lo aiutò; dopo aver sdrusciato, allo spigolo 142 8 | dette a Ghìsola. Ma subito dopo gli dispiacque di essere 143 9 | anche Anna. Ma, il giorno dopo, nessuno gli disse più niente.~      144 10 | quando ne trovava il tempo, dopo aver terminato le faccende; 145 11 | di poter gustare soltanto dopo, e nel silenzio di se stesso, 146 11 | inghiottì, come faceva sempre dopo aver parlato.~     Pietro 147 11 | improvviso e involontario, dopo aver sentito il sapore della 148 13 | trattore, a Poggio a' Meli, dopo qualche mese Antonio si 149 13 | a camminare accanto. Ma, dopo un poco, Antonio lo fermò 150 13 | intanto, si riavvicinò; certo dopo aver progettato qualche 151 14 | Ghìsola rispose, dopo aver sputato: ~     «Son 152 14 | nei capelli unti d'olio. Dopo aver toccato la punta del 153 15 | tornava, Domenico ed Anna, dopo mezz'ora per mettersi d' 154 15 | d'ingresso; e la mattina dopo era la prima faccenda. ~      155 16 | tutto il suo essere. ~     E dopo un pezzo, si avvide che 156 17 | andò in cucina a mangiare. Dopo un poco, riaprì l'uscio; 157 17 | ghiottoneria, leccandole, dopo, le mani e i polsi, scuotendo 158 18 | Tutte le domeniche, dopo pranzo, fuggiva da casa; 159 20 | insisteva con pazienza, anche dopo l'infelice prova del disegno, 160 21 | coperta di sudore diaccio. Dopo, le mani gli si irrigidivano 161 21 | nessuno, fino alla mattina dopo, la rivedeva più.~     Era 162 21 | miseria.~     Domenico, dopo averla seguita con gli occhi, 163 21 | e disse la solita frase, dopo avergli quasi toccato la 164 22 | rimasta la bocca storta dopo un attacco di paralisi; 165 22 | malizioso, se li cacciò in tasca dopo aver guardato che non fosse 166 23 | fatti, rimandato a scuola, dopo molte difficoltà e non poca 167 23 | cameriere il marito.~     Dopo la morte di Anna, Rebecca 168 23 | esser ricca?~     Tre giorni dopo, tornò a Poggio a' Meli.~      169 24 | la scuola tecnica!~     Dopo averlo guardato, a lungo, 170 24 | poi bastava fino all'anno dopo per la stalla addetta alla 171 25 | e d'altre delizie.~     Dopo l'ingresso da Via dei Rossi 172 25 | rideva, addentando il pane; dopo averlo un poco rigirato 173 25 | andava senza dargli niente; dopo avergli risposto:~     « 174 26 | veemenza, di proposito, dopo ogni sua arrabbiatura. E 175 26 | avevano portato gli occhiali, dopo averglieli cercati da per 176 27 | istituto tecnico di Firenze, dopo aver fatto privatamente, 177 27 | scoraggiamento. Il giorno dopo non era capace più a ricordarsi 178 27 | cui giardino, quasi subito dopo mezzogiorno, andavano a 179 27 | fretta d'allontanarsene.~     Dopo quattro mesi soli di scuola, 180 28 | ridere.~     Era stato, dopo la castratura, piuttosto 181 28 | Quando lo sotterrarono, dopo aver avvertito il Rosi, 182 29 | ammazzare!~     Un anno dopo, la sera di una solenne 183 29 | Le ragazze, tutte insieme dopo, cantavano leggendo in un 184 29 | triste come succede sovente dopo l'allegria insolita e quasi 185 29 | baciò ancora, guardando dopo fissamente la sua nuca e 186 29 | in sù.      Allora Borio, dopo una lotta silenziosa, con 187 30 | La strada da Siena, dopo essere discesa fin giù ad 188 30 | campanile così lontano che dopo una voltata non si vede 189 30 | rossastra, a balze.~     Dopo Fonterutoli, un villaggio 190 30 | passano.~     La strada, dopo il villaggio, si volge a 191 30 | per una viottola, l'una dopo l'altra; come si buttassero 192 30 | quel pettegolezzaio?".~     Dopo né meno un mese, per mezzo 193 31 | trovò a corto di bugie; e, dopo aver cavato la lingua fuori 194 31 | Come una volta!~     Ella, dopo essersi subito scostata, 195 31 | sentendosi girare la testa come dopo un pericolo. Ghìsola fece 196 31 | per tornare un momento dopo; e siccome Pietro camminava 197 31 | da potergli far credere dopo che t'ha fatto restare incinta 198 31 | sorrise di buon umore; e dopo avere esaminata con affettata 199 32 | infine, ella gli chiese, dopo aver camminato in silenzio, 200 34 | passeggiate in campagna, dopo essersi consigliato anche 201 34 | lo stesso, anzi di più: dopo, la odierei".~     Invece 202 34 | Così non aveva, dunque, dopo l'arrivo di Pietro, che 203 35 | con movimento eguale l'una dopo l'altra su le medesime rotaie, 204 35 | affascinante.~     Quand'egli, dopo aver sospirato, glieli vide 205 35 | a bisticciare; poi egli, dopo uno di quei silenzi in cui 206 35 | Domenico, ch'era di buon umore, dopo averla guardata sorridendo, 207 35 | e le disse che il giorno dopo le cose sarebbero state 208 36 | aveva risposto la mattina dopo dell'arrivo:~     «E tu 209 37 | mani e rimase così.~     Dopo poco udì qualcuno che camminava 210 37 | accanto; tossì prima, e dopo un altro secondo le posò 211 38 | Pietro giunse poco dopo al cancello aperto; e, prima 212 38 | sempre più intollerante, dopo essere stata in mezzo all' 213 38 | Pietro fino al borgo; così, dopo, tornando, non avrebbe dovuto 214 39 | giacchetto lungo la spalle. Ella, dopo l'ultimo bottone, si volse, 215 39 | insieme sul ventre se ne andò, dopo aver detto:~     «Badiamo 216 39 | diligenza si moveva.~     Dopo aver dato un'occhiata ai 217 40 | cominciava da quel tabernacolo, dopo pochi metri tutto caduto, 218 40 | poi dove drizzare il volo, dopo un tratto a sghembo, risparivano 219 40 | perché gli si dava.~     Dopo le prime case, lasciò passare 220 40 | Ghìsola si fece innanzi da sé, dopo aver prima sentito le sue 221 40 | fuori di Radda.~     Due ore dopo mezzogiorno, Pietro doveva 222 41 | saputo respingere.~     Se dopo partorito, fosse riescita 223 41 | poveri.~     Ma Ghìsola, dopo che l'amico di Badia a Ripoli 224 42 | più!».~     Poi si sedé; dopo essersi tolto il cappello, 225 44 | dolorose gli comparvero l'una dopo l'altra, provando meraviglia 226 44 | rispose:~     «È possibile dopo che ho ricevuto questa lettera?».~      227 45 | di perdere l'equilibrio, dopo essersi sentito afferrare 228 45 | poteva esser vero. Poi, dopo una pausa, nella quale sperò Giovani e altre novelle Novella
229 Pigion | e avvenivano la mattina dopo la messa e prima che cominciassero 230 Pigion | disordine.»~E si lasciavano.~Dopo un quarto d'ora, Gertrude 231 Pigion | una notte, in tanto tempo, dopo essere state destate da 232 Pigion | nocche delle dita.~Due giorni dopo, salendo un'altra volta 233 Oster | quasi mai, egli innanzi e io dopo, oppure egli dopo e io innanzi, 234 Oster | innanzi e io dopo, oppure egli dopo e io innanzi, passando tra 235 Oster | prima che io avessi pagato.~Dopo qualche chilometro, con 236 Oster | abbassandosi, per vedere meglio, dopo essersi seduti sopra una 237 Oster | star meno a stretto».~Uno, dopo aver bevuto senza staccare 238 Oster | pronta?»~Nessuno rispose. Ma, dopo dieci minuti, ce la vuotarono 239 Oster | cieca sospirando smaniava.~Dopo una mezz'ora, fumato tutto 240 Pittor | volevano bene e pensavano che dopo cinque o sei anni si sarebbe 241 Pittor | giardino.~Il Materozzi, dopo aver fatto un pezzo di strada 242 Pittor | ricordarsene più, magari il giorno dopo, quand'era per farsi aprire 243 CasaVe | risposi:~«Oggi stesso... dopo il contratto».~«Va bene, 244 Crocif | per paura di fare schifo dopo. Ella è così umile che non 245 Miser | tanti anni innanzi, subito dopo la scuola, macchiati ora 246 Giovan | giovane lo lasciò fare; ma, dopo un poco, senza dir niente, 247 Recita | loschi.~Quando, la mattina dopo, escì di casa, per andare 248 Recita | donna di servizio; che, dopo cinque minuti, sporgendosi 249 Recita | con la catena d’oro; e, dopo una mezz’ora, Calepodio 250 Recita | sparire lo stesso. O prima o dopo, non significa niente. La 251 Recita | disperatamente.~Un carrettiere, dopo aver bevuto a una fontanella, 252 Matta | quel che rispondergli; e, dopo pochi passi più, mi misi 253 Matta | preso da un bove, si trovò dopo pochi anni nella più umile 254 Matta | se ne accorsero il giorno dopo; perché ormai non si sentiva 255 Figliol | signor Battista, la sera dopo, si nascose in un campo; 256 Amico | ci riesciva; quantunque, dopo aver parlato con lui, non 257 Amico | occhiate di compatimento.~Dopo la scuola, non esciva mai: 258 Amico | mentre lui aveva smesso dopo la licenza della scuola 259 Amico | Io lo salutai, ed escii. Dopo due giorni, incontrandolo 260 MortoF | accertarsene. E trovato, dopo due o tre giorni un calesse 261 MortoF | provava il marito.~Un'ora dopo che Clelia se n'era andata 262 MortoF | sempre più sete.~La mattina dopo, lo trovarono morto, quasi 263 MortoF | coraggio di restare ; e, dopo essersi riposato, ricominciò 264 MortoF | passargli di fianco; e, dopo altri pochi metri di strada, 265 MortoF | cercarlo; i quali, invece, dopo un poco di strada, tornarono 266 MortoF | capiva più niente.~Il giorno dopo, non s'allontanava da lui 267 MortoF | ginocchio. Poi rispose, dopo un pezzo:~«Invece, farà 268 MortoF | Anch'io!» risposero, l'una dopo l'altra, Eva e la Francese.~« 269 MortoF | scappando.~Qualche giorno dopo, come era naturale, andai 270 MortoF | il mio povero ragazzo... dopo cinque giorni di febbre... ».~ 271 MortoF | meglio di noi stessi. Egli, dopo averci guardato a uno per 272 MortoF | volesse rimettere sempre a dopo.~Il Mutti, che non scriveva 273 MortoF | qualche volta sognando, dopo che mio padre l'avevano 274 MortoF | per prestarle; e il giorno dopo, se l'amico non fosse stato 275 MortoF | a motivo dei dispiaceri, dopo un altro mese, doveva morire. ~ ~ ~ 276 MortoF | chiaramente. Ma il giorno dopo, incontrandolo un'altra 277 MortoF | trovai che si pettinava, dopo essersi profumato. Senza 278 MortoF | obbedirono; si alzarono l'uno dopo l'altro e fecero cerchio 279 MortoF | su la tavola.~Il giorno dopo Corrado fece come aveva 280 MortoF | signora qui!».~Ma Corrado, dopo una settimana, chiamò il 281 MortoF | gli altri.~Pochi giorni dopo, il tumulto era già cominciato; 282 MortoF | dimagrato tutti; le donne, dopo una settimana di mietitura, 283 MortoF | su la testa del cavallo. Dopo mezzo minuto, egli era già 284 MortoF | dentro una canna, una pecora dopo averla spellata. Un cane 285 MortoF | mette a piangere.~Quando, dopo dieci minuti, Enrica torna 286 MortoF | nel viso del marito. Ma, dopo un tratto di strada, dice:~« 287 MortoF | era entrata; e il giorno dopo vi tornò.~Dopo un poco, 288 MortoF | il giorno dopo vi tornò.~Dopo un poco, egli la vide venire. 289 MortoF | la dolcezza di amare; e dopo aver bestemmiato a voce 290 MortoF | cioccolata e le caramelle; che, dopo, egli da sé non aveva né 291 MortoF | meno più.~Ma, il giorno dopo, ricominciò ad annoiarsi. 292 MortoF | abbominevole; e gli pareva che dopo qualche giorno avrebbe saputo 293 MortoF | ma aveva dovuto chiudere, dopo aver fallito. Ora, per vivere, 294 MortoF | rappresentazione della sera dopo. Egli si raccomandava che 295 MortoF | a sposarmi. Glielo dico dopo sei anni che sono qua; e 296 MortoF | volte: mi sono innamorato dopo parecchio tempo, quando 297 MortoF | è forte come un piacere. Dopo, fischiettavo ed ero allegro.~ 298 MortoF | ciuchino che sembrava stordito.~Dopo un poco di tempo vennero 299 MortoF | gli arnesi nella rimessa.~Dopo due ore, quando il piazzale 300 MortoF | confusa di quel che provava. Dopo molto tempo ebbe una grande 301 MortoF | campagna ancora. Ma un mese dopo la madre lo accompagnava 302 MortoF | di delizioso. Ma mentre, dopo averla sciolta, stava per 303 MortoF | mamma con le convulsioni. Dopo quel giorno, egli si chiese 304 MortoF | scialle di lana rossa. Ed uscì dopo il marito, fermandosi a 305 MortoF | immaginavo dovessi avere. E, dopo mangiato, mi va sempre il 306 MortoF | ordinare senza aver scelto; ma, dopo i primi giorni, mi permettevo 307 MortoF | impaccio. Le prime volte, dopo aver detto quel che volevo, 308 MortoF | che si ricordasse di me dopo tutti gli altri! Perché 309 MortoF | che m'avrebbe imbarazzato. Dopo un anno, anche quando doveva 310 MortoF | Accademia; e, il terzo giorno dopo il mio arrivo, andai anche 311 MortoF | tutta la mia esistenza.~Dopo poche ore cominciai a non 312 MortoF | sarebbe campato più di lui.~Dopo mangiato, anche se era inverno, 313 MortoF | al camposanto: il giorno dopo.~Il padrone di casa, anche 314 MortoF | bottega, sposò una donna che, dopo aver fatto un figliolo, 315 MortoF | anonima. E cinque giorni dopo che David aveva accompagnato 316 MortoF | invisibile e non . Quando, dopo un mezzo minuto, riprese 317 MortoF | confidarsi e non sapeva a chi. Dopo un poco, scorse un tipografo 318 MortoF | parecchi mesi. Il giorno dopo, a malgrado del suo desiderio 319 MortoF | fossero voluti bene.~Il giorno dopo, ella andò a trovarlo in 320 MortoF | sposato lo stesso. Alla fine, dopo quasi una settimana, il 321 MortoF | facevano saltare.~Il giorno dopo tornai difilato da Guglielmo; 322 MortoF | moglie. Allora, Alberto, dopo essere stato a sentire, 323 MortoF | sola fatica non antipatica.~Dopo, si metteva un fazzoletto 324 MortoF | primi freddi.~Una sera, dopo essere stato tutto il giorno 325 MortoF | forte e non stavano fermi.~Dopo due giorni di febbre, con 326 MortoF | carta, in colonna, per fare, dopo, la somma. Ma egli non ci 327 MortoF | padre e Concetta uscissero. Dopo un pezzo, chi sa quanto, 328 MortoF | niente. E’ vero che i giorni dopo fu di meno parole e non 329 MortoF | cornicione delle finestre.~Ma, dopo qualche settimana, la madre 330 MortoF | né meno sentito nominare. Dopo quattro anni sarebbe stato 331 MortoF | e tornò a casa mezz’ora dopo. Ella credette che fosse 332 MortoF | andò in vece la mattina dopo, a pena alzata. Le aprì L'incalco Atto, scena
333 , , 1 | si è alzato del tutto e dopo aver fatto qualche passo 334 , , 1 | approfittare di questi momenti. Dopo i malesseri che mi abbattono, 335 , , 1 | verrò con te!~ ~Virgilio~dopo essersi un poco calmato~ 336 , , 1 | farle soffrire?~ ~Virgilio~dopo avere riflettuto~No: non 337 , , 1 | passione per tua madre. Così, dopo tanti anni di matrimonio, 338 , , 1 | giovane! È giovane!~ ~Virgilio~dopo aver atteso alquanto gridando~ 339 , , 2 | L’ho lasciata ieri sera, dopo un colloquio con i nostri 340 , , 2 | contrario.~ ~Guido~Anch’io, dopo che te n’eri andata mi domandavo 341 , , 2 | per il fratello~Ti parlerò dopo. Verrai da me. Sono troppo 342 , , 3 | andassi via, mi ucciderei dopo pochi passi di strada. Mi 343 , , 3 | anima che si afferma in lui dopo la tempesta~Essa mi prende Novale Parte, Lett. (GG.MM.AA)
344 1, 041202| Non sono stato a rivederlo dopo la sua lettera per una ragione 345 1, 111202| mia anima, strappati l’uno dopo l’altro e sparsi in grembo 346 1, 211202| badiamo a ciò che egli dice dopo:~«Chi mai vorria~La sfera 347 1, 211202| il terror di qualche cosa~Dopo la morte?»~Vuol dire che 348 1, 211202| del contrario.~Una volta, dopo aver sofferto una lunga 349 1, 070103| punto della sua letteradopo il consiglio d’invecchiare350 1, 110103| seconda del caso. E siccome dopo la domanda che le avevo 351 1, 140103| sembra oscurato.~Molti anni dopo due pastorelli inciampano 352 1, 140103| soavi di donna.~Sì, il Poe, dopo il sommo poeta inglese, 353 1, 140103| implacabile che morirà con me. Dopo che ho letti i suoi libri 354 1, 170103| dica.~Adesso, scommetto che dopo aver lette queste quattro 355 1, 290103| e non mi addormento che dopo le due, consumando più d’ 356 1, 280303| la mia fidanzata, Mimì, – dopo quattro mesi di assenza – 357 1, 300303| andò a servizio.~Allora, dopo aver avuto il suo indirizzo, 358 1, 300303| piacque tanto che il giorno dopo le feci dichiarazione e 359 1, 070403| Deve piangere molto.~Dopo la voluttà, quando la nausea 360 1, 070403| sogni, che c’è di meglio dopo il piacere?~Il domani non 361 1, 070403| strada torna silenziosa.~Dopo poco, la vecchia meretrice 362 2, 300107| confermerà che io o prima o dopo troverò lavoro, ed altre 363 2, 190207| saputo che tu sei a Roma, e, dopo aver insultato me e te, 364 2, 250207| fare alcuna cosa.~(Un’ora dopo)~Sono stato alla C. Ti riferisco 365 2, 120307| da fare ancora! Credo che dopo quest’altra passeggiata 366 2, 120307| come un velo che si ripiega dopo che è stato alzato. Ciò 367 2, 270307| predisse che io avrei scritto dopo averti sposata.~Come io 368 2, 020607| giugno 1907.~Non so che c’è dopo domani. Ho già fatto una 369 2, 130607| come un nemico . Il giorno dopo prese parte anche un mio 370 2, 070707| Ho sognato di te oggi e dopo ho pensato. È orribile la 371 2, 200707| guastasse, sarebbe lo stesso dopo.~. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .~ 372 2, 220707| picchiavo anche io.~Proseguo dopo che sono stato dal Commissario 373 2, 020807| se tu mi fossi strappata dopo due o tre anni della nostra 374 2, 060807| coda ad una lucertola, e dopo alcun tempo gliene troverai 375 2, 290807| meditazione che m’avviene dopo il mangiare, ingoio anche 376 2, 290807| ingoio anche le bucce. Dopo ciò, bevo alla tazza la 377 2, 290807| soddisfatto la tua curiosità?~Dopo mangiato, appallottolo la 378 2, 030907| l’alfabeto telegrafico...~Dopo tre quarti d’ora ho trascritto, 379 2, 030907| subito ciò che mi ha detto dopo tre giorni, e perché la 380 2, 030907| ogni due o tre giorni (e dopo averla mandata a chiedere) 381 2, 120907| E come spiegarti perché, dopo, io non ti scrivessi che 382 2, 150907| d’estate mi sentii meglio dopo esser stato circa un’ora 383 2, 150907| letto, spogliandomi subito dopo queste crisi, nervosissimo; 384 2, 170907| ad un legnaiolo un tasto, dopo aver persa quasi un’ora 385 2, 261007| dalla donna della pigionale.~Dopo tre quarti d’ora che aspetto 386 2, 271007| Ho avuto mezza lira dopo aver scritto (in bella calligrafia!!) 387 2, 271007| farò meno che il solito. Ma dopo il riposo vengono più sicure 388 2, 021107| delle sensazioni comuni? Dopo aver amata te, senza averne 389 2, 111107| d’un sonetto del Carducci dopo aver studiate volontieri 390 2, 111107| afferrato e, bevendone, ha dato dopo la ragione: – Se no diventi 391 2, 161207| ciò che t’ha scusato meno, dopo, sono state le tue scuse. 392 2, 010108| intervenirvi, e pochi giorni dopo fu consigliato mio padre 393 2, 010108| lo potevo guardare più.~Dopo due settimane, la mia mamma, 394 2, 010108| come cose del mio animo.~Dopo un anno di questa vita, 395 2, 010108| quando tornai a scuola, dopo essere stato una settimana 396 2, 010108| scompiglio. La domenica dopo mi meravigliavo che fossero 397 2, 040108| vacanze se ne vanno. Il giorno dopo l’Epifania mi rimetto a 398 2, 040108| Ecco i veli delle fate». E dopo: «È carducciano». E poi: « 399 2, 040108| composto di tali elementi». E dopo: «Mi ricorda un passo delle 400 2, 080108| occupi più di letteratura fin dopo l’esame.~Sono un ragazzo 401 2, 210108| quel che mi viene in mente dopo che il mio spirito è stato 402 2, 190308| dietro il senso del bacio. Dopo te non c’è nulla.~Quando 403 2, 210308| ritrovato... Per fortuna dopo dieci minuti fu ritrovato 404 2, 250408| quel che avverrà.~Subito dopo mangiare, il Capo mi ha 405 2, 050508| Tu devi venire a me dopo aver calpestato nella purezza 406 2, 090508| parlare più di nulla, perché dopo una settimana che avremo 407 2, 120508| potremo essere al Comune, e dopo in chiesa. La sera bisogna 408 Tac, 040903| forzato di un tubo rosso. Dopo un poco, scorsi la gabbia Il podere Capitolo
409 1 | mandata via; ma, invece, dopo pochi mesi, Giulia prese 410 1 | figlio dovette andarsene; e, dopo aver patita anche la fame, 411 1 | sempre a mente.~Il giorno dopo, le donne chiamarono il 412 1 | mi si spetta?"~Giacomo, dopo un urlo che fece capire 413 1 | città; e fino al giorno dopo, forse, non sarebbe tornato: 414 1 | morsicandosi le labbra.~La mattina dopo, Giacomo era già in agonia; 415 1 | spaventevole; e gli sparsero sopra, dopo avergli messo un vestito, 416 3 | occupava più d'Ilda che di lui. Dopo il lesso, egli chiese:~" 417 4 | sedere!".~Ma il Boschini, dopo aver suggerito questo mezzo, 418 4 | restasse senza né meno un soldo dopo aver avuto buona ragione 419 4 | era pieno d'un odio cieco: dopo averne inventate di tutte, 420 5 | vuole per la banca."~E, poi, dopo averlo guardato, aggiunse:~" 421 5 | sera, tornò alla Casuccia, dopo aver girato senza scopo 422 6 | fare."~E, magari due ore dopo, diceva a Luigia:~"È un 423 6 | scatola dei fiammiferi; e, dopo aver soffiato dentro il 424 6 | cretino; perché, o prima o dopo, dovrà vendere la Casuccia. 425 6 | motivo del Verdi.~Il giorno dopo, a Remigio si mostrò più 426 7 | che parlava sul serio e dopo averci pensato a lungo: 427 7 | ricuciva una sua sottana dopo averla rovesciata:~"Perché 428 8 | presentate oggi. E, domani, dopo mezzogiorno, lei può passare 429 8 | per rifugiarsi. A tavola, dopo aver mangiato in silenzio, 430 9 | sperava d'imparare per l'anno dopo, lasciando intanto che mandassero 431 10 | gli assalariati. Il giorno dopo, pagò anche il carraio, 432 10 | droghiere; e disse al Pollastri, dopo aver combinato quando doveva 433 11 | XI.~ ~Quando la mattina dopo si alzò ed aprì la finestra, 434 11 | cambiare i patti per l'annata dopo.~La mattina era serena e 435 11 | sentiva attaccarsi ad essa. Dopo poco, dimenticò del tutto 436 12 | quando s'era appollaiata.~Dopo aver fumato, il notaio si 437 12 | aspettava. Anzi, siccome Berto, dopo aver bevuto una sorsata 438 12 | il tempo si guastò. Poco dopo mezzogiorno, e in quel silenzio 439 12 | le tegole e su i mattoni. Dopo un poco, l'acqua venne giù 440 12 | tutti i piedi. Il giorno dopo ripiovve, benché si fosse 441 13 | con tutte e due le sue, dopo che se l'ebbe lavate perché 442 13 | che arrivasse un giorno dopo, e forse io non avrei bisogno 443 14 | segare il grano."~"Ci andrò dopo mangiato: ora, sono stanco."~" 444 14 | parlarono male.~La mattina dopo, Remigio si fece trovare 445 14 | tribunale; in Via del Casato. Dopo una mezz'ora giunse il Neretti, 446 14 | avesse detto una cosa e dopo la volesse cambiare.~S'avvide 447 15 | l'uscio dietro. Allora, dopo Gegia, infornò Dinda. Cecchina 448 15 | importa: meglio prima che dopo. Gl'insegnerò io a metter 449 15 | da giovane, che prima o dopo, un tiro di quel genere, 450 15 | razzolavano e crocchiolavano. Dopo poco, scesero anche gli 451 15 | qualche stelo s'insanguinava dopo aver fatto un taglio o una 452 16 | come sarebbe stato capace, dopo qualche settimana o meno, 453 16 | arrossendo Chiocciolino, dopo avercapito che ormai Remigio 454 17 | l'avevo viste mai. Specie dopo la leticata per il forno! 455 19 | fuori di Porta Camollia, dopo aver dovuto attraversare 456 20 | sposare Giulia altro che dopo la morte del Selmi; benché 457 20 | paura di dare noia. Così, dopo mangiato, me ne vado subito 458 20 | vinto la causa.~Dal giorno dopo, cominciò a darsi d'attorno 459 20 | che non voleva.~Il giorno dopo, andò a trovarlo in tipografia. 460 20 | godrai. "Se fossi sicura che, dopo aspettare così, non sarò 461 21 | quando tu eri nel campo; dopo che t'ho sentito bisticciare 462 21 | i denari non ci sono!".~Dopo questi discorsi, egli ricordava 463 22 | rispondesse a quel modo.~Picciòlo, dopo il bisticcio per il vitello 464 22 | punta di un dito.~Un'ora dopo la mezzanotte, fu destato 465 22 | poco, doventava cenere. Dopo qualche minuto, anche gli 466 23 | sotto la parata; e il giorno dopo andò a farsi consigliare 467 23 | dell'avvocato Ceccherini; dopo né meno una settimana.~Remigio 468 23 | esserci andato. Il Centini, dopo aver guardato le donne, 469 23 | donne, a una per volta, e dopo aver preso da una tasca, 470 24 | voluto farne una boccata; ma, dopo aver finto di fermarsi, 471 24 | per stare più comoda; e, dopo poco, cominciò a fare gli 472 24 | Lorenzo l'afferrò come Tordo. Dopo un minuto, il vitellino 473 25 | XXV.~ ~La mattina dopo egli non si sentiva disposto 474 25 | nessuno lo avrebbe rimpianto. Dopo qualche anno, nessuno se 475 25 | fargli vendere, o prima o dopo, la Casuccia. La sorte anche 476 25 | lo sapessero.~La mattina dopo, era domenica; e mentre 477 25 | bene venire alla messa? Dopo, ci si sente meglio. Via! 478 26 | su la nuca.~ ~Qualche ora dopo, venne una grandinata.~I Ricordi di un impiegato MeseGiorno (0101)
479 0202 | scriveremo noi.~Mio padre, dopo aver finito una pietanza, 480 0302 | marzo~Arrivo a Pontedera dopo le venti. Prendo la valigia, 481 0303 | già inteso, come ho saputo dopo, con il vicegestore, suo 482 0303 | bere, non smetterà mai.~Dopo mezz’ora, posso lavorare. 483 0303 | 3 marzo, ore quattordici~Dopo aver mangiato, sono stato 484 0303 | camera. È dentro~Il paese; e dopo una scala strettissima e 485 0303 | sforza di non ridere. Ma, dopo pochi passi, il vento mi 486 0307 | bramosia dell’inimicizia, dopo due boccate di sigaro, prosegue:~— 487 0307 | mi porta nella strada. Dopo aver bevuto insieme, egli 488 0309 | a pena fuori di Firenze, dopo le case del sobborgo, dovevo 489 0309 | troppo dolci e arrossisce. E dopo un sospiro, mi risponde:~— 490 0309 | la saluto anche da fuori, dopo aver chiuso la porta a vetri.~ 491 0309 | da me in un mio libretto.~Dopo cena, ho dovuto terminare 492 0311 | agonie, che passano l’una dopo l’altra; con qualche ghirlanda 493 0316 | la mia anima! Sentirei, dopo, quella freschezza che resta 494 0317 | spropositi e una alla finestra. Dopo aver lavorato un quarto 495 0318 | Mi ci sono arrabbiato, dopo. Ma come? Una sensazione 496 0318 | mi sono risvegliato come dopo il supplizio di un inganno; 497 0326 | l’ho voluto ringraziare. Dopo, ho saputo che la signora 498 0329 | bestemmia.~Certe notti, dopo aver guardato il cielo stellato, 499 0405 | rosso più del solito; e, dopo avermi guardato a lungo, 500 0417 | Sono arrivato a Firenze dopo la mezzanotte. Cammino impacciato


Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License