Copertina | Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
consueto 4
consuetos 1
consuetud 1
consuetudine 230
consuetudinem 16
consuetudines 3
consuetudini 19
Frequenza    [«  »]
231 occorre
231 pensa
231 volendo
230 consuetudine
230 ix
230 patria
230 privato
S. Alfonso Maria de Liguori
Opera omnia italiane

IntraText - Concordanze

consuetudine
Condotta ammirabile della Divina Provv. [104]
    Parte, Cap, Pag
1 2, 2, 649 | interpretata la consuetudine. 3. Quando ciò 2 2, 8, 654 | PUNTO VIII. Della consuetudine.~ ~ 3 2, 8, 654 | 26. La consuetudine, che induce legge, 4 2, 8, 654 | In dubbio se la consuetudine obblighi a colpa 5 2, 8, 654 | osservata, com'è la consuetudine delle monache 6 2, 8, 654 | l'officio, e la consuetudine in più luoghi 7 2, 8, 654 | 27. La consuetudine poi, che abroga 8 2, 8, 654 | obstante quacumque consuetudine, una tal clausula 9 2, 8, 654 | riprovasse ogni consuetudine anche futura, 10 6, 1, 666 | scusata dalla consuetudine, quando v'è poca 11 6, 1, 666 | permesse dalla consuetudine le fiere universali, 12 6, 1, 666 | particolare9. Per II. la consuetudine, la quale scusa 13 6, 1, 666 | dove non v'è la consuetudine, non è permesso 14 6, 1, 667 | ordinariamente dalla consuetudine per evitare il 15 7, 3, 671 | luogo vi fosse consuetudine immemorabile in 16 12, 1, 695 | proibiti dalla consuetudine5. Si dimanda per 17 12, 1, 696 | permessa per comune consuetudine, come attestano 18 12, 1, 696 | refezione, secondo la consuetudine comunemente oggidì 19 12, 1, 696 | secondo la presente consuetudine anche i pesci 20 12, 2, 698 | secondo la comune consuetudine. Ma dee anticipar 21 14, 3, 712 | vescovo, o dalla consuetudine del luogo, ed 22 15, 5, 727 | ragion ./. della consuetudine universale possono 23 16, 2, 739 | e secondo la consuetudine, anche nelle ferie 24 19, 2, 764 | dipende dalla consuetudine de' luoghi, come Aritmetica [015b] Cap, Pag
25 1, 17, 793 | Deus. 11. Per consuetudine lodevole, sempre Dimande a' sacerdoti per la confessione [060] Cpv, Pag
26 3, 862 | la legge o la consuetudine?~ ~ 27 7, 862 | Se scusa la consuetudine, la dispensa, Gradi della Passione [049d] Par, Cpv, Pag
28 1, 3, 922 | ammessi già dalla consuetudine, o pure quando 29 1, 3, 922 | Scusa per 2. la consuetudine, che vi è in qualche 30 1, 3, 922 | luogo, purché la consuetudine sia prescritta, 31 1, 3, 925 | Di più scusa la consuetudine de' paesi, di 32 1, 3, 927 | quali vi è la consuetudine di cibarsi de' 33 1, 3, 927 | permette, giusta la consuetudine comunemente introdotta. Istruzione al popolo [072] Parte, Cap, Pag
34 1, 3, 15 | ragione della consuetudine universale de' 35 2, 1, 42 | fossevi ./. la consuetudine di ricevere indifferentemente 36 2, 1, 43 | contraria alla consuetudine che sta in vigore, 37 2, 2, 44 | interpretata la consuetudine. 3. Se così significano 38 2, 4, 50 | colà contraria consuetudine8; ma non alle 39 2, 5, 52 | epicheia, e la consuetudine contraria; ma 40 2, 6, 56 | ed è certo per consuetudine ricevuta, che 41 2, 6, 56 | non vi è questa consuetudine comunemente ricevuta 42 2, 6, 56 | per ragion della consuetudine, possano dispensare 43 2, 8, 61 | Punto VIII. Della consuetudine.~84. Condizioni 44 2, 8, 61 | Condizioni per la consuetudine.~85. Condizioni 45 2, 8, 61 | legge riprova ogni consuetudine futura.~87. L' 46 2, 8, 61 | legge rivoca ogni consuetudine fatta.~ 47 2, 8, 61 | distinguere la consuetudine che induce legge 48 2, 8, 61 | induce legge dalla consuetudine che abroga legge, 49 2, 8, 61 | diciamo che la consuetudine, acciocché abbia 50 2, 8, 61 | richiede, che la consuetudine sia introdotta, 51 2, 8, 61 | perché allora la consuetudine prende virtù di 52 2, 8, 61 | potendo proibire la consuetudine, per lungo tempo 53 2, 8, 61 | prescrizione la consuetudine s'interrompe dalla 54 2, 8, 61 | in dubbio se la consuetudine siasi introdotta 55 2, 8, 61 | esempio se la consuetudine importa peso grave, 56 2, 8, 61 | doversi tenere la consuetudine di astenersi da' 57 2, 8, 61 | vigilie6, e la consuetudine de' religiosi 58 2, 8, 61 | Ciò vale per la consuetudine, ma per la desuetudine, 59 2, 8, 61 | che acciocché la consuetudine o sia la desuetudine 60 2, 8, 62 | introdotto la consuetudine contro la legge, 61 2, 8, 62 | servendosi della consuetudine già da coloro 62 2, 8, 62 | tacitamente approvi ogni consuetudine che è legittimamente 63 2, 8, 62 | resiste ad ogni consuetudine contraria alla 64 2, 8, 62 | obstante quacumque consuetudine, poiché tal clausula 65 2, 8, 62 | ecc., che la consuetudine abroghi ancora 66 2, 8, 62 | legge ogni futura consuetudine, come irragionevole, 67 2, 8, 62 | allora niuna consuetudine può mai valere; 68 2, 8, 62 | può rendersi la consuetudine ragionevole, e 69 2, 8, 62 | interpretare secondo la consuetudine de' luoghi8.~ 70 2, 8, 62 | espressamente ogni consuetudine, come si ha nel 71 2, 8, 62 | avverta, che se la consuetudine è immemorabile 72 5, 1, 105 | chiesa, ma solo per consuetudine de' popoli; nulladimeno 73 5, 1, 105 | alicuius cultus, ex consuetudine introductus, vim 74 6, 1, 121 | quali secondo la consuetudine comune che ha 75 6, 2, 122 | scusato dalla consuetudine, come dicono Castropal., 76 6, 2, 123 | permesse dalla consuetudine le fiere universali ( 77 6, 2, 123 | Così anche per consuetudine in più luoghi 78 6, 2, 123 | 15. Per II. La consuetudine.~16. e 17. Per 79 6, 2, 123 | cose, in cui la consuetudine permette loro 80 6, 2, 123 | 15. II. La consuetudine. Onde si scusa 81 6, 2, 123 | Così anche per consuetudine si permette nella 82 6, 2, 123 | anche è lecito per consuetudine l'apparecchiare 83 6, 2, 123 | permette ancora per consuetudine macinare il grano9. 84 6, 2, 123 | esservi per tutto la consuetudine; ma altri di ciò 85 6, 2, 123 | Parlando di consuetudine, dicono più autori 86 6, 2, 123 | autori che la consuetudine dubbia non può 87 6, 2, 123 | probabilmente (almeno per consuetudine) l'ornare gli 88 6, 2, 124 | festa, sì per la consuetudine, come per la necessità 89 6, 2, 124 | commozione. Se poi la consuetudine permetta a tutti 90 6, 2, 124 | e (almeno per consuetudine) ancora i frutti, 91 6, 2, 125 | antecedenti; mentre la consuetudine tali cose le permette, 92 6, 3, 128 | certo per la comun consuetudine. E ben soddisfa, 93 6, 3, 132 | vi è secondo la consuetudine1.~Clausula VII. 94 6, 3, 133 | esser lecita la consuetudine di non far uscire 95 7, 3, 136 | fosse contraria consuetudine. E non è tenuto 96 7, 4, 144 | in alcun luogo consuetudine immemorabile in 97 7, 4, 156 | obstante quacumque consuetudine etiam immemorabili; 98 7, 4, 156 | fosse altra la consuetudine) per li paesi 99 8, 3, 171 | altra non è la consuetudine2.~ 100 10, 3, 205 | introdotto già per ./. consuetudine. In oltre Silvio, 101 10, 4, 229 | poiché questa è la consuetudine. Ma altrimenti 102 10, 4, 240 | derogato dalla consuetudine, e le leggi civili 103 10, 4, 241 | secondo l'odierna consuetudine, se non vi fosse 104 12, 1, 253 | dove vi sia la consuetudine; così Navarr., 105 12, 1, 253 | dicono), se tale consuetudine sia stata da essi 106 12, 1, 256 | per ragion della consuetudine presente questa 107 12, 1, 257 | stante questa consuetudine, ha per certo, 108 12, 1, 257 | medicina, come della consuetudine, stimo co' Salm., 109 12, 1, 257 | refezione, secondo la consuetudine che oggidì v'è 110 12, 1, 258 | cosa permette la consuetudine così circa la 111 12, 1, 258 | dicendo tal esser la consuetudine; ma io molto dubito 112 12, 1, 258 | dubito di tal consuetudine nelle nostre parti; 113 12, 1, 258 | secondo l'odierna consuetudine è lecito nella 114 12, 1, 258 | è ricevuta la consuetudine di mangiare i 115 12, 1, 258 | ammesso dalla consuetudine. Appena dunque 116 12, 1, 260 | secondo la presente consuetudine l'ora non appartiene 117 12, 1, 260 | prova, che la consuetudine odierna abbia 118 12, 1, 260 | possiede; ma questa consuetudine non si prova, 119 12, 1, 261 | parrochi per la consuetudine, la quale ben 120 12, 1, 262 | per ragion della consuetudine universale, sì 121 12, 1, 264 | negano sì per la consuetudine contraria, come 122 12, 2, 266 | secondo la comune consuetudine s'intende da una 123 12, 2, 267 | dubbio per la consuetudine universale, che 124 12, 2, 268 | pasqua, secondo la consuetudine comune oggidì 125 12, 2, 268 | privilegio o per consuetudine ben possono prorogarlo, 126 13, 1, 272 | nulladimeno per consuetudine, oggidì fatta 127 13, 1, 272 | modo, secondo la consuetudine: la quale si presume 128 13, 1, 274 | almeno è andata in consuetudine, e che perciò 129 13, 1, 275 | fosse qualche consuetudine di spendere, o 130 13, 2, 292 | fosse altra la consuetudine, come dicono Pichler 131 13, 3, 297 | riprovarsi la consuetudine, dov'ella si trova 132 14, 2, 313 | introdotta già la consuetudine di battezzare 133 14, 3, 322 | pontefice, così per la consuetudine, come per la dichiarazione 134 14, 3, 323 | non v'è giusta consuetudine in contrario; 135 14, 3, 325 | veniale, così per la consuetudine che vi è di darsi 136 14, 3, 325 | parimente secondo la consuetudine è lecito oggidì 137 14, 3, 326 | oggi secondo la consuetudine ricevuta, ed anche 138 15, 2, 329 | per la comune consuetudine che vi è si presume 139 15, 2, 330 | la contraria consuetudine, perché avvenendo 140 15, 2, 330 | prova la contraria consuetudine, ed a questa opinione 141 15, 2, 332 | in quanto alla consuetudine, parlando del 142 15, 3, 341 | che questa è la consuetudine odierna, confermata 143 15, 4, 349 | sinodo, o dalla consuetudine, o dal vescovo 144 15, 4, 349 | non proibisce la consuetudine, né può proibire 145 15, 4, 350 | la tassa o la consuetudine; così comunemente 146 15, 4, 360 | quacumque contraria consuetudine, prout papa approbante 147 16, 5, 399 | questa essere la consuetudine di varie diocesi2.~ 148 16, 5, 402 | meglio per la consuetudine universale, possono 149 16, 5, 402 | trovano; e corre tal consuetudine, ancorché il pellegrino 150 16, 5, 402 | secondo la comune consuetudine6. Né osta a ciò 151 16, 5, 404 | valida si è la consuetudine universale, che 152 16, 5, 404 | autori citati; e la consuetudine ben la giurisdizione 153 16, 5, 404 | indulgentia, vel consuetudine (nota) speciali 154 16, 5, 406 | e dalla comune consuetudine della chiesa5.~ 155 16, 6, 413 | domandano la consuetudine e le occasioni 156 16, 7, 426 | essi almeno dalla consuetudine è stata abrogata 157 16, 7, 427 | l'ammettono per consuetudine; ma questa consuetudine 158 16, 7, 427 | consuetudine; ma questa consuetudine si nega comunemente 159 16, 7, 429 | la comune consuetudine non si assolvono 160 16, 7, 429 | perché questa è la consuetudine approvata comunemente 161 16, 7, 431 | in virtù della consuetudine approvata dalla 162 18, 2, 476 | fosse che per consuetudine del luogo tali 163 18, 2, 478 | ex inveterata consuetudine censetur ecclesia 164 18, 2, 494 | almeno per la consuetudine già introdotta12. 165 18, 2, 496 | per l'antica consuetudine che vi è, di quelle 166 19, 2, 530 | diocesi, in cui la consuetudine è contraria, secondo 167 19, 3, 547 | de' dd. , e la consuetudine.~ 168 19, 3, 563 | papa, o dalla consuetudine, di esercitare 169 20, 1, 566 | contra qualche consuetudine, o legge municipale, 170 20, 1, 569 | quacumque contraria consuetudine, etiam immemorabili.~ 171 20, 2, 574 | si riprova ogni consuetudine in contrario: 172 20, 2, 574 | comune e ricevuta consuetudine; altrimenti i 173 20, 4, 590 | sicché niuna consuetudine contraria può 174 20, 4, 592 | abbiano per sé la consuetudine in contrario; 175 20, 4, 592 | Lezana, esservi la consuetudine in contrario4. 176 20, 4, 593 | ostare alcuna consuetudine in contrario9.~ 177 20, 4, 594 | quacumque contraria consuetudine.~ 178 20, 4, 595 | per 2., che la consuetudine ben può ancora 179 20, 4, 595 | ecclesiastici; ma tal consuetudine dev'esser prescritta 180 20, 4, 595 | prescrizione, non come consuetudine) vi bisogna la 181 20, 4, 595 | Ma secondo la consuetudine presente quasi 182 20, 4, 598 | attendesse la consuetudine7. Altra è la parrocchiale, 183 20, 4, 598 | attendersi la consuetudine8.~ 184 20, 4, 598 | contratto fatto, o per consuetudine immemorabile12. 185 20, 4, 599 | a iure, o per consuetudine..~101. Se da' 186 20, 4, 601 | in iure, o per consuetudine riserbati a' vescovi, 187 20, 4, 603 | quando tale è la consuetudine: o quando non 188 20, 4, 605 | poiché è tale la consuetudine2.~ 189 20, 4, 605 | perché tal è la consuetudine delle religioni, 190 20, 4, 607 | in contrarium consuetudine2. E questa bolla 191 22, 2, 628 | è stato dalla consuetudine ricevuto. Del 192 22, 2, 630 | non vi sia tal consuetudine. Mentre all'incontro 193 22, 2, 630 | illecito, dove la consuetudine già è introdotta; Lettera II. ad un vescovo novello [084] Cpv, Pag
194 III349, 590 | ostante qualunque consuetudine in contrario, 195 III364, 641 | cattedrale la consuetudine di potersi sostituire 196 III372, 656 | fondazione o di consuetudine. In Sant'Agata 197 III372, 656 | fondazione, né vi è consuetudine; mentre per lo 198 IV57, ---- | difficoltare, stante la consuetudine odierna; ma noi 199 IV194, ---- | se per jus o consuetudine. ~16. -Delle Confraternite 200 IV241, ---- | osservanza o sia consuetudine usata per lo spazio Novena de' Morti [102] Cap, Pag
201 1, 3, 507 | altri per la consuetudine, altri per la Novena in onore di S. Michele [124] Par, Pag
202 IV, 0, 0, 843| accettassero secondo la consuetudine de' tempi presenti. 203 XV, 0, 3, 925| antichi e contra la consuetudine di tutte le chiese.~ 204 XXI, 1, 0, 942| tamen, mutata consuetudine, iustis causis 205 XXI, 1, 0, 943| parole circa la consuetudine posteriore di 206 XXII, 1, 0, 951| Hunc ritum ex consuetudine retentum traditio 207 XXIV, 1, 0, 974| cattolica e dalla consuetudine approvata dagli 208 XXIV, 1, 0, 982| posse, quacumque consuetudine, etiam immemorabili, 209 XXIV, 1, 0, 982| vel immemorabili consuetudine licere contendat, 210 XXIV, 1, 0, 986| seque ab earum consuetudine non seiunxerint 211 XXV, 1, 0, 989| ecclesiae, quae in hac consuetudine claret, auctoritas; 212 XXV, 1, 1, 992| ecclesiae, quae in hac consuetudine claret, auctoritas; Pii riflessi…al santo amor di Dio [113] Cpv, Pag
213 1, 2, 10 | domandano la consuetudine e le occasioni 214 1, 3, 28 | intendono secondo la consuetudine dare ad essi licenza 215 2, 0, 50 | faticato: se per la consuetudine comune del paese, 216 2, 0, 71 | oncie, secondo la consuetudine comune, o al più 217 3, 0, 84 | è stato dalla consuetudine ricevuto.~Del 218 3, 0, 87 | non vi sia tal consuetudine, mentre al contrario 219 3, 0, 87 | illecito dove la consuetudine già è introdotta, 220 AppenII, 4, 302 | devesi osservar la consuetudine delle chiese ( Rifless. sulla verità della Divina Rivelaz. [091] Cap, Pag
221 1, 5, 870 | ragione o per consuetudine. I donativi fan Saette di fuoco [067b] Cpv, Pag
222 1, 0, 34 | Gregorio, che la consuetudine di commettere Sermon marial inédit [121] Par, Pag
223 20, 430 | superpositus, cum consuetudine mens in peccato Stimoli ad una religiosa [100] Cpv, Pag
224 6, 1, 106 | lasciasse l'antica consuetudine, era lo stesso 225 9, 2, 145 | sacerdote seguisse la consuetudine della sua chiesa 226 16, 1, 291 | scripturis, sive in consuetudine sermonis plenus 227 21, 2, 329 | recedat auditor a consuetudine corporum, qua 228 24, 8, 388 | per privilegio e consuetudine. Del resto di Uniformità alla volontà di Dio [022] Cpv, Pag
229 1, 5, 0, 111 | conseguenze: la mala consuetudine è un ulcere che Verità della Fede [069] Parte, Cap, Pag
230 3, 3, 305 | once; e ciò per consuetudine, perché anticamente


IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos