Copertina | Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
dicendae 1
dicendarum 1
dicendi 5
dicendo 2014
dicendoci 1
dicendogli 77
dicendola 2
Frequenza    [«  »]
2048 tra
2036 santa
2030 salute
2014 dicendo
2009 ne'
2005 resto
2001 scrisse
S. Alfonso Maria de Liguori
Opera omnia italiane

IntraText - Concordanze

dicendo
1-500 | 501-1000 | 1001-1500 | 1501-2000 | 2001-2014

Avvertim. per la lingua toscana [015]
     Cap, Pag
1 Frut, 5, 13 | del Redentore, dicendo che non pensassero 2 Frut, 9, 16 | che l'avea dati, dicendo: “Ecco il mio 3 2, 3, 27 | conferma S. Tommaso dicendo: Christus ex caritate 4 5, 6, 53 | d'amore andava dicendo: Il mio Gesù ha 5 7, 5, 63 | lacerò le vesti dicendo ch'egli avea bestemmiato; 6 8, 5, 73 | era protestato dicendo: Corripiam ergo 7 8, 6, 74 | dimostrò al popolo dicendo: Ecce homo, se 8 10, 1, 83 | vista del popolo dicendo: Innocens... sum 9 13, 1, 101 | croce, piange dicendo: Caro mio Gesù, 10 13, 3, 103 | lamentate a torto dicendo: Perché, Dio mio, 11 14, 1, 108 | coraggio l'Apostolo dicendo: Si sanguis hircorum 12 14, 3, 111 | confermò la promessa dicendo che qualunque 13 14, 4, 112 | nostro Salvatore dicendo per Isaia: Ecce 14 14, 5, 113 | ha detto e va dicendo al suo Padre che, 15 15, 2, 119 | significar Gesù, dicendo: Sic Deus dilexit L'amore delle anime [016] Cap, Cpv, Pag
16 2, 5, 12 | legge non obbliga; dicendo che Iddio, secondo 17 2, 10, 20 | chiaramente Silvio, dicendo che la legge naturale 18 2, 14, 26 | mentovata dottrina, dicendo: Quod in praxi 19 2, 19, 33 | apporta la ragione, dicendo che colui il quale 20 2, 19, 33 | nell'anno 1480, dicendo: Nihil debet damnari 21 3, 25, 41 | scrisse il p. Berti, dicendo che la legge eterna 22 3, 25, 41 | altre parole, dicendo che la legge eterna 23 3, 26, 42 | Domenico Soto, dicendo: Nulla lex ullum 24 3, 28, 45 | ha confermato, dicendo che colui a cui 25 3, 30, 48 | q. 76, a. 3. Dicendo dunque il Santo ( 26 3, 32, 51 | appresso, ad 8, dicendo che pecca solamente 27 3, 33, 53 | legge naturale, dicendo: Illud dicitur 28 3, 44, 66 | un suo libro, dicendo che oggidì tanto Apologia della Teologia Morale [078] Par, Cpv, Pag
29 3, 12, 32 | Andrea d'Avellino,7 dicendo: Chi sa qual sorte 30 5, 17, 46 | obbligo11 scritto, dicendo: Chi sa che può 31 5, 18, 48 | minaccia Dio, dicendo che allora Egli 32 5, 18, 50 | santo Giobbe, dicendo: «Quid faciam, 33 7, 22, 61 | delle diffidenze, dicendo tra sé: Oimé chi 34 8, 25, 70 | così sono andati dicendo), «et pars mea, 35 8, 25, 71 | felicemente muore dicendo: «In pace in idipsum 36 9, 28, 81 | gli fece animo dicendo: «Noli timere, 37 9, 28, 82 | discacciava ogni timore dicendo: «Vulnera tua, 38 9, 29, 85 | vesti che avea, dicendo che andava alle 39 12, 38, 115 | alle sue monache dicendo: «Sorelle mie, 40 13, 40, 122 | piangeva dirottamente dicendo: Chi sa, se mi 41 13, 40, 123 | sbalzava di letto dicendo: E chi sa, se 42 13, 42, 128 | darsi tutto a Dio, dicendo: «Così dunque 43 14, 44, 133 | come fa taluno dicendo: Chi sa se son 44 14, 45, 137 | sempre la fede, dicendo: «Credo vitam 45 15, 48, 146 | santa Brigida,6 dicendo ch'egli dal peccatore 46 16, 49, 151 | E mi state dicendo che volete perdonarmi, 47 16, 50, 152 | piangendo appresso e dicendo: Figlio, e perché 48 16, 50, 153 | peccatori, e va loro dicendo: Ingrati, non 49 16, 51, 154 | figlio prodigo, dicendo ch'egli è quel 50 17, 54, 165 | ringraziandolo e dicendo: «Misericordiae 51 18, 57, 176 | vostra S. Madre, dicendo: Gesù mio, aiutatemi; 52 21, 66, 201 | freddo e di fame, dicendo: «Deus meus et 53 21, 66, 202 | slacciava il petto, dicendo: «Sat est, Domine», 54 27, 82, 261 | penitenze, piangeva dicendo: Ah misero me, 55 27, 83, 262 | tremare Davide,1 dicendo: «Neque absorbeat 56 27, 83, 262 | anche si consola, dicendo: Chi sa che può 57 27, 83, 263 | dell'eternità, dicendo: Quel che ora 58 29, 90, 287 | berretta in aria dicendo: «Paradiso, paradiso». 59 29, 90, 287 | sospirando e dicendo: «Paradiso, paradiso».10 60 30, 91, 291 | fa S. Giacomo dicendo:8 «Si quis vestrum 61 30, 93, 298 | tolse ogni timore, dicendo: «Amen, amen dico 62 32, 99, 326 | avesse consolati, dicendo: «Vinum non habent»;10 63 33, 100, 331 | amore verso Dio, dicendo tra sé: Dunque 64 33, 102, 336 | così Egli andava dicendo, mentre viveva), 65 34, 103, 341 | partirono da Lui, dicendo: «Quomodo potest 66 34, 103, 342 | Concilio di Trento,15 dicendo che Gesù nell' 67 35, 106, 355 | Gesù li consolava dicendo (e lo stesso diceva 68 35, 106, 356 | alzava la voce, dicendo: Sposo mio, fatemi 69 36, 109, 366 | volte dichiarò, dicendo ch'egli non era 70 36, 110, 371 | offeriamoci sempre dicendo: Mio Dio, eccoci, 71 36, 111, 374 | terminiamo la vita dicendo così: «Fiat, fiat 72 36, 111, 375 | Voglio morire dicendo: «Fiat voluntas Apparecchio alla Morte [035] Cap, Par, Pag
73 1, 6, 821 | bontà di Dio: Dicendo eucharistiam, Appunti per l'Enchiridio mistico [117b] Cpv, Pag
74 24, 422 | dimenticarsene mai, dicendo che più presto Aspiraz. amorose a Gesù Sacramentato [007e] Cpv, Pag
75 35, 394 | finir la vita dicendo: Io vi amo, io Aspirazioni d'Amore a Gesù Cristo [067c] Cpv, Pag
76 6, 395 | fatemi spirare dicendo: Io vi amo, io Atti per la Santa Comunione [007d] Cap, Pag
77 1, I | motivi principali, dicendo per prima, che ' 78 0, IV | 76 all'art. I. dicendo: Nota ex I. art. Avvertimenti a' giovani studenti... [028d] Cpv, Pag
79 3, 873 | vuole convertirsi, dicendo, che non può perdonare Avvert. ad una donzella che sta in dubbio [087b] Cpv, Pag
80 2, 337 | con altra frase, dicendo che bisogna prima 81 17, 341 | predicare a caso, dicendo quel che viene 82 18, 342 | secondo che si sta dicendo dal predicatore; 83 19, 342 | quel che si sta dicendo, e specialmente 84 19, 342 | più importanti, dicendo per esempio: State Avvertimenti ai predicatori [110] Cpv, Pag
85 8, 199 | Santa Vergine, dicendo: Gesù mio aiutami, Avvertimenti necessari...per salvarsi [101] Cpv, Pag
86 3, 397 | risente e minaccia dicendo: Vae qui contradicit 87 3, 398 | risponde che sì, dicendo che 'l consiglio 88 3, 400 | farsi religioso, dicendo: O mondo traditore, 89 4, 403 | stesso a Dio, dicendo: Ecco, Signore, Brani apologetici inediti [116] Cpv, Pag
90 3, 892 | generalmente, dicendo, che a molto pochi 91 1, 893 | peccati veniali, dicendo, che s. Tommaso Breve aggiunta sulla comunione frequente [065] Cpv, Pag
92 1, 1, 445 | caso dagli atomi, dicendo: Si mundum efficere 93 2, 1, 449 | divina rivelazione, dicendo esser ella impossibile 94 2, 1, 450 | gentili Atanagora, dicendo: Dii non fuerunt 95 2, 3, 457 | dell'idealismo, dicendo che tutti gli 96 2, 3, 458 | quanto è pensante, dicendo poi che tutte 97 2, 3, 458 | sua lettera 13. dicendo: Io son corpo Breve dissertazione...moderni increduli [026] Parte, Cap, Pag
98 Dissert, 1, 370 | spiega Silvio, dicendo che la legge naturale 99 Dissert, 1, 371 | 4, § 1, n. 55, dicendo che ciò comunemente 100 Dissert, 1, 373 | 19, a. 4 ad 3, dicendo che la legge ( 101 Dissert, 1, 375 | di S. Agostino, dicendo: Ignorantia quæ 102 Dissert, 1, 376 | poco appresso, dicendo che pecca solamente 103 Dissert, 1, 378 | legge che obbliga; dicendo che Iddio, secondo 104 Dissert, 1, 384 | Ecclesiastico, dicendo: Deus ab initio 105 Dissert, 1, 385 | senta S. Tomaso, dicendo: Ratio divinæ 106 Dissert, 1, 389 | n. 2 in fin., dicendo che la legge eterna 107 Dissert, 1, 392 | stesso S. Tomaso dicendo: Et ideo quicunque 108 Dissert, 1, 393 | insegnò S. Anselmo dicendo: Non semper debemus 109 Dissert, 1, 394 | si stende. Ma, dicendo così, ritorna 110 Dissert, 1, 399 | certo l'Angelico, dicendo: Illud dicitur 111 Dissert, 1, 405 | scrive più chiaro, dicendo: Sed qui emit 112 Dissert, 1, 405 | 28. Sicché dicendo ciò il Santo, 113 Dissert, 1, 407 | non celebrasse, dicendo: Cum in dubiis 114 Dissert, 1, 408 | Primieramente in tal caso, dicendo il papa - ad vitandos 115 Dissert, 1, 408 | precetto. Inoltre, dicendo - pars securior 116 Dissert, 1, 409 | il contrario, dicendo che non tutte 117 Dissert, 1, 416 | apporta la ragione, dicendo che colui che 118 Dissert, 1, 417 | nell'anno 1480, dicendo: Nihil debet damnari 119 Dissert, 1, 417 | dell'Angelico, dicendo: Hæc verba ./. 120 Dissert, 1, 418 | la legge; ma, dicendo che dove la verità 121 Dissert, 1, 421 | notificazioni, dicendo: «Non debbono 122 Dissert, 1, 424 | Giovan Gersone, dicendo: Doctores theologi 123 Lettere, 6, 441 | Patuzzi, cui io dicendo che indubitatamente 124 Lettere, 7, 443 | p. lettore va dicendo che vi è la promulgazione Breve dottrina cristiana [055] Cpv, Pag
125 0, 33 | interna gli parlò dicendo: Orsù apparecchiati, 126 1, 39 | prestar loro aiuto, dicendo: Orsù, riposatevi Breve risposta all'abbate Rolli [107] Cpv, Pag
127 5, 186 | che la liberasse dicendo: Miserere mei,5 128 5, 187 | stesso ci ha fatte dicendo: Petite, et accipietis. 129 5, 194 | ammonirli sempre, dicendo loro: pregate, 130 6, 196 | con rassegnarsi dicendo: Signore, fatene Compendio della Dottrina cristiana [005] Par, Pag
131 0, 484 | Vigna del Signore, dicendo, come anche al 132 0, 503 | venti ducati, dicendo che bastava per 133 0, 505 | l'interruppe, dicendo lascia dire a 134 0, 506 | persone a piangere, dicendo, è morto il Santo, Compendio della vita...P.G.M. Sarnelli [019] Cpv, Pag
135 1, 1, 790 | pincipio senza forma, dicendo che la materia 136 1, 1, 790 | qualità del sole, dicendo che da quella 137 1, 1, 791 | e gli uccelli, dicendo: Producant aquae 138 1, 1, 791 | infuse l'anima dicendo: Faciamus hominem 139 1, 1, 797 | allora distrutto, dicendo loro da parte 140 1, 1, 799 | dell'eucaristia, dicendo: Hic est enim 141 1, 2, 803 | Ruperto abate14, dicendo: Credendum quippe 142 1, 2, 804 | negano il diluvio, dicendo non potersi in 143 1, 2, 804 | delle bestie, dicendo: Et omne quod 144 1, 3, 810 | cominciarono a mormorare, dicendo che in vece di 145 2, 4, 817 | innocente più volte, dicendo che non trovava 146 2, 4, 821 | sua apologia, dicendo loro che questo 147 2, 4, 821 | smentisce s. Paolo, dicendo: Et ipse dedit 148 2, 5, 823 | talenti nel tempio, dicendo che servivano 149 2, 5, 824 | non compiacerli, dicendo a niuno esser 150 2, 5, 827 | averne compassione, dicendo che dopo la ruina 151 2, 6, 830 | divinità al Verbo, dicendo l'empio ch'egli 152 2, 6, 830 | Spirito santo, dicendo ch'era mera creatura: 153 2, 6, 830 | natura divina, dicendo che quando il 154 2, 6, 831 | di Gesù Cristo, dicendo ch'egli ha soddisfatto 155 2, 6, 831 | mero nome. Poiché dicendo che i meriti di 156 2, 7, 833 | tardi:» e così dicendo miseramente spirò1. 157 2, 7, 836 | s. Alessandro, dicendo ch'esso insegnava 158 2, 7, 837 | incoronare da re, dicendo che tale era stato Condotta ammirabile della Divina Provv. [104] Parte, Cap, Pag
159 4, 1, 658 | presunzione chi peccasse dicendo: Tanto dio perdona 160 6, 2, 667 | La-Croix, ed altri, dicendo che per adempire 161 12, 1, 695 | il contrario, dicendo che così l'astinenza 162 12, 1, 696 | dicono che no, dicendo ch'ella ha ragione 163 12, 1, 696 | approvata da' prelati (dicendo s. Tommaso a proposito 164 13, 1, 699 | altro senso, v. g. dicendo aspergo per baptizo, 165 13, 1, 699 | accidentale, v. g. dicendo: Te baptizo in 166 13, 1, 700 | Altri lo negano, dicendo, esser sufficiente, 167 15, 2, 718 | altri lo negano, dicendo, che il proposito 168 15, 2, 718 | tal proposito, dicendo, che 'l proposito 169 16, 1, 737 | ungono le orecchie, dicendo, per auditum: 170 16, 2, 739 | giusta causa, dicendo il concilio, nisi 171 20, 1, 767 | Filliuc., ed altri, dicendo, che la legge 172 20, 1, 767 | Toledo ecc., dicendo, non esservi obbligo 173 21, 2, 769 | i sagramenti; dicendo loro: Hai forse 174 21, 2, 774 | divina grazia, dicendo Dio, ch'egli ama 175 21, 2, 775 | mortificazione esterna, dicendo, che tutta la 176 21, 2, 776 | questo punto, dicendo, che s. Francesco 177 21, 2, 778 | alle maritate, dicendo, ch'elle per tal 178 21, 2, 779 | parla il decreto), dicendo, che i confessori, 179 21, 3, 781 | d'amore a Dio, dicendo per esempio così: Confessore diretto…campagna [057] Cap, Par, Pag
180 Testo, 0, 437 | di voi. E così dicendo vincerai questa 181 Testo, 1, 438 | a tutti animo, dicendo: Quando un'anima 182 Mezzi, 3, 442 | Signore, non già dicendo: Signore, datemi 183 Mezzi, 1, 443 | infedele. E così dicendo e ciò replicando 184 Ricord, 6, 444 | e si rassegni dicendo: Signore, io non Consacrazione a S. Teresa [112] Cpv, Pag
185 1, 140 | alzeranno le voci dicendo: Tolle, tolle, 186 4, 144 | diello a' discepoli dicendo: «Prendete e mangiate, 187 8, 155 | i disprezzi e dicendo con S. Paolo: 188 8, 155 | Gesù e Barabba dicendo: Quem vultis dimittam 189 9, 157 | verso di lui, dicendo: Un Dio si contenta 190 11, 160 | Gesù al popolo dicendo: Ecce Homo. 1~ 191 12, 163 | conferma dal cielo dicendo: Muoia il mio 192 14, 168 | l'Eterno Padre dicendo, ma in altro senso 193 16, 176 | occhio indifferente dicendo: Oh questo misero 194 16, 179 | Concludiamo dicendo: O Agnello divino Consid. ed affetti sovra la Passione [048] Par, Pag
195 6, 420 | vita contento, dicendo: Hi in curribus 196 13, 430 | al suo amore, dicendo con Davide: Magnificate Considerazioni...stato religioso [099b] Cap, Pag
197 1, 0, 435 | ella l'invitava, dicendo che venisse a 198 2, 0, 437 | faceva più animo, dicendo quello essere 199 4, 0, 443 | anche la santa, dicendo: Anche molti se 200 5, 0, 446 | più non uscisse, dicendo ch'era una femmina 201 5, 0, 447 | loro lo proibì dicendo: Tacete, figlie 202 7, 0, 452 | tutte le creature, dicendo: mondo, onori, 203 9, 0, 457 | porsi a letto dicendo: Oh Dio mi aiuti, 204 11, 0, 464 | ci la santa, dicendo: «Con aridità 205 11, 0, 465 | poco l'amiamo; dicendo la santa: Il vero Virtù e pregi di S. Teresa [004] Cap, Par, Pag
206 1, 7, 504 | scrisse s. Teresa 3, dicendo: «L'anima pigli 207 1, 0, 507 | della loro perdita dicendo: Et quare moriemini, 208 2, 4, 509 | conforta a sperare, dicendo come dicea l'apostolo: 209 2, 3, 510 | eternità». E così dicendo piangea dirottamente 210 2, 1, 511 | d'amor divino, dicendo: Mio Dio, io vi 211 2, 1, 511 | spero di morire dicendo, mio Dio, vi amo. 212 2, 4, 511 | faceva s. Teresa, dicendo che ivi lo trovava 213 2, 1, 515 | prendeano con lei, dicendo, che ella era Cost. e Reg. della Congr. del SS. Redentore [012] Parte, Cap, Pag
214 21, 749 | Poiché dicendo Cristo Redentore, 215 23, 750 | gloria. Sicché dicendo che i peccati De Christi Praedestinatione Dissertatio [115] Cpv, Pag
216 15, 876 | questo mezzo, dicendo così: «Pare, che 217 17, 877 | vero sacrificio, dicendo, che la messa 218 27, 879 | scrive Du-Hamel9, dicendo, che la messa 219 29, 879 | sua notif. 56., dicendo: La limosina, 220 36, 881 | tale stipendio, dicendo: Oportet (sacerdotem) 221 43, 883 | concilio di Trento1, dicendo, pro suprema potestate Degli abusi nel prender le messe [077] Cpv, Pag
222 1, 2, 14 | insegna S. Tommasog dicendo: Post Baptismum 223 1, 2, 14 | altro luogoh, dicendo che 'l Signore 224 1, 2, 15 | della Preghiera, dicendo: Petite, et dabitur 225 1, 2, 17 | facea, che pregare dicendo: Respice in me 226 1, 2, 17 | poi vi aggiunse, dicendo che mancava ancora 227 1, 2, 18 | scrisse S. Bernardo dicendo35: Qui sumus nos, 228 1, 2, 20 | stesso Apostolo dicendo: Omnia possum 229 1, 2, 23 | nostro proposito, dicendo che la carità, 230 1, 2, 26 | di Gesù Cristo, dicendo così: Eterno Padre, 231 1, 2, 30 | conclude finalmente dicendo, che tutte le 232 1, 3, 39 | gloriavas Mosè dicendo: Non est alia 233 1, 3, 42 | vuol salvarsi, dicendo sempre: Dio mio 234 1, 4, 47 | loro conversione, dicendo: Oh che pena è, 235 1, 4, 47 | sopra di lei, dicendo: Signore fammi 236 1, 4, 49 | rassegnazione, dicendo: Signore, liberatemi 237 1, 4, 50 | animo, si vantò dicendo: Etiam si oportuerit 238 1, 4, 50 | con giuramento, dicendo di non averlo 239 1, 4, 52 | per Roma, andava dicendo7: Son disperato; ./. 240 1, 5, 55 | S. Bernardo3, dicendo che la sola nostra 241 1, 5, 57 | espresse il Profeta dicendo: Fiat misericordia 242 1, 5, 60 | Patriarca Abramo, dicendo: Qui contra spem 243 1, 5, 60 | fece la grazia, dicendo: O mulier, magna 244 1, 5, 61 | raccomandiamoci a Dio dicendo: Dominus illuminatio 245 1, 5, 63 | Girolamoq 25, dicendo che anche il peccatore 246 1, 5, 63 | esaudito, se prega; dicendo che sebbene la 247 1, 5, 64 | bella ragione, dicendo che tal Preghiera 248 1, 6, 67 | Concilio di Trento, dicendo: Aliunde haberi 249 1, 6, 68 | importune richieste dicendo: Si non dabit 250 1, 6, 73 | aiuto, concluse dicendo: Dunque mio Dio, 251 2, 1, 78 | Epistola a Nicola I. dicendo: Veteres Praedestinatiani 252 2, 1, 79 | condannare il Concilio, dicendo che 'l Salvatore 253 2, 1, 81 | citato testo, dicendo che Dio non voglia 254 2, 1, 83 | per conseguente, dicendo così: Iudex antecedenter 255 2, 1, 86 | rimproverarci, dicendo che cosa io dovea 256 2, 1, 89 | dichiarò l'Apostolo dicendo: Non sicut delictum, 257 2, 1, 91 | sanitatem habeas?69 Dicendo adunque il Santo, 258 2, 1, 91 | forze la salute: dicendo omnino, dichiara 259 2, 1, 91 | e si salvino: dicendo poi, in manu tua 260 2, 1, 93 | ciò non dubitò dicendo: Omnis namque 261 2, 1, 95 | ragione di ciò, dicendo che la cognizione 262 2, 2, 98 | Innocenzo I.b dicendo: Necesse est ut 263 2, 2, 102 | Bellarmino24, dicendo che il Signore, 264 2, 2, 105 | intende parlare, dicendo appresso, Nisi 265 2, 2, 106 | E dicendo il Santo, Paratus 266 2, 2, 107 | a convertirsi, dicendo: Gratia Dei nulli 267 2, 2, 114 | S. Tommasobx 81 dicendo: Induratum esse 268 2, 3, 120 | dubita Giansenio dicendo che la dilettazione 269 2, 3, 121 | terza risposta, dicendo, che tutta la 270 2, 3, 124 | Jansenismus redivivus, dicendo: Jansenistas contendere 271 2, 3, 129 | dilexerimusar 55. Sicché dicendo il Santo esser 272 2, 3, 130 | insegna l'opposto, dicendo che l'uomo così 273 2, 3, 130 | Bellarminoax 64, dicendo che il Santo ivi 274 2, 3, 130 | contro i Pelagiani dicendo: Ubi dicitur noli 275 2, 3, 131 | Pelagianiba 68. Dunque dicendo S. Agostino utrique 276 2, 3, 135 | troppo oscuro, dicendo: Natura physica 277 2, 3, 135 | da Brescia88, dicendo così: Manifestum 278 2, 3, 139 | concedere~ciò, dicendo che al presente 279 2, 3, 142 | attualmente pregare, dicendo: Augustinusca 280 2, 3, 143 | insegnò S. Agostino dicendo: Eo ipso quod 281 2, 3, 144 | Divina legge, dicendo:Deus impossibilia 282 2, 4, 146 | suddetta dottrina, dicendo: Etiam in statu 283 2, 4, 147 | similmente conclude dicendo: Igitur opera 284 2, 4, 150 | gratias praeparat. Dicendo che questo è l' 285 2, 4, 152 | Francesco di Sales, dicendo che la grazia 286 2, 4, 153 | Cardinal Bellarmino, dicendo: Auxilium sufficiens 287 2, 4, 156 | intendere S. Agostino, dicendo: Hinc admonemur 288 2, 4, 157 | Sfondratian dicendo: Aliud est peccatores 289 2, 4, 160 | implerebd 68. Dicendo dunque S. Agostino 290 2, 4, 162 | in altro luogo dicendo73: Non se fallant 291 2, 4, 164 | Concilio di Trento, dicendo: In Dei auxilio. 292 2, 4, 166 | luogo lo conferma, dicendo che la nostra Del gran mezzo della preghiera [042] Parte, Cap, Pag
293 0, 1, 462 | assegna la ragione dicendo: Una enim eademque 294 1, 2, 465 | e 'l ministro dicendo et cum spiritu 295 2, 2, 467 | del Salvatore, dicendo: Ecce enim evangelizo 296 3, 2, 471 | calunniano gli eretici dicendo che noi offeriamo 297 4, 2, 472 | che lodano Dio, dicendo: Sanctus, sanctus, 298 4, 2, 475 | il Salvatore, e dicendo le parole che 299 4, 2, 478 | Chiesa Romana, dicendo: Come il sacerdote 300 6, 2, 486 | rende le grazie dicendo, Deo gratias. Dell'amore divino...mezzi per acquistarlo [105] Par, Cpv, Pag
301 Intro, 5, 15 | opinioni probabili, dicendo con S. Agostino 302 Intro, 6, 17 | riferisce Gio. Nider, dicendo: Item idem Willelmus 303 2, 4, 32 | excusat a peccato. Dicendo dunque il Santo: 304 2, 6, 34 | tiene Habert, dicendo: Circa conclusiones 305 2, 9, 38 | istruzione pastorale, dicendo: «Benché ignorar 306 2, 13, 41 | il suo assunto, dicendo che noi siam tenuti 307 2, 15, 43 | nostra volontà, dicendo che la legge eterna 308 2, 20, 47 | risposte sono chiare. Dicendo S. Tomaso - ignorantia 309 2, 25, 52 | dotto Morino, dicendo: ./. Quicumque 310 2, 28, 57 | sentenza nostra dicendo: Potest enim quis, 311 2, 40, 66 | di S. Agostino, dicendo che il santo Dottore 312 2, 40, 67 | testo citato, dicendo: Non enim sine 313 3, 17, 91 | spiega Silvio, dicendo che la legge naturale 314 3, 17, 92 | Domenico Soto, dicendo: Nulla lex ullum 315 3, 17, 93 | 4, § 1, n. 55, dicendo che ciò comunemente 316 3, 21, 98 | legge che obbliga; dicendo che Iddio, secondo 317 3, 25, 109 | notificazioni, dicendo: «Non debbono 318 3, 31, 116 | di S. Tomaso, dicendo: In articulo quarto 319 3, 38, 126 | citato articolo, dicendo: Actualiter tunc ( 320 3, 45, 136 | disp. 5, memb. 2, dicendo che la legge eterna 321 3, 45, 136 | 83, pag. 494, dicendo che la legge eterna 322 3, 48, 141 | ragione intrinseca dicendo: Sicut mensura 323 3, 49, 142 | leg. d. 2, a. 2, dicendo al n. 19: Legem 324 3, 50, 144 | Pietro Collet, dicendo: Quia tamen lex 325 3, 51, 146 | obbligare gli uomini, dicendo ch'ella è stata 326 3, 53, 150 | passive, dicendo con S. Tomaso 327 3, 55, 154 | assegna la ragione, dicendo: Mensura non mensurat, 328 3, 55, 154 | scrisse S. Tomaso, dicendo: Sed ex parte 329 3, 57, 156 | di essa legge; dicendo che la legge di 330 3, 62, 163 | risponde che no, dicendo così: Aliquid 331 3, 63, 165 | cardinal Gotti, dicendo: Ex his patet 332 3, 63, 168 | poche parole, dicendo che la legge naturale 333 3, 64, 169 | anche S. Tomaso, dicendo: Puer non potest 334 3, 65, 173 | dire S. Antonino, dicendo: Nota diligenter 335 3, 65, 173 | il p. Manstrio, dicendo: Hoc autem jus ( 336 3, 66, 174 | testo di S. Paolo, dicendo che l'uomo a conscientia 337 3, 88, 196 | si stende. Ma dicendo così, ritorna 338 4, 1, 200 | insegna l'Angelico, dicendo che la legge ( 339 4, 6, 207 | p. Patuzzi che, dicendo S. Tomaso - Nullus 340 4, 9, 213 | spiega il Gaetano, dicendo: Si, cum posset, 341 4, 9, 213 | con S. Agostino, dicendo: Ignorantia quæ 342 4, 10, 215 | 91, pag. 485, dicendo: Lex imponitur 343 4, 11, 216 | q. 91, a. 4, dicendo che la legge non 344 4, 23, 227 | possono dare, dicendo la Scrittura: 345 4, 31, 241 | art. 7, opp. 3, dicendo che allora scusa 346 4, 33, 245 | principio certo, dicendo: Illud dicitur 347 5, 2, 249 | di lui parole, dicendo che se le avessi 348 5, 5, 254 | sia l'assurdo, dicendo che se quella 349 5, 8, 259 | neutrum eligit. Dicendo poi - credit esse 350 5, 12, 265 | non celebrasse, dicendo: Cum in dubiis 351 5, 13, 266 | Primieramente in tal caso, dicendo il papa: ad vitandos 352 5, 13, 266 | il contrario, dicendo che non tutte 353 5, 17, 271 | testo riferito, dicendo che il caso del 354 5, 19, 273 | apporta la ragione, dicendo che colui che 355 5, 19, 274 | nell'anno 1480, dicendo: Nihil debet damnari 356 5, 20, 274 | dell'Angelico, dicendo: Hæc verba S. 357 5, 20, 275 | favorisce la legge; ma dicendo che dove la verità 358 5, 26, 286 | 9, a. 8 ad 2, dicendo: Aliquis parvæ 359 6, 10, 303 | che ne adducono, dicendo che, quando i 360 6, 16, 312 | questo proposito, dicendo che oggidì tanto 361 7, 3, 319 | molto galante, dicendo ch'egli «si è 362 8, 2, 334 | il p. lettore, dicendo che S. Tomaso 363 8, 2, 334 | come di sopra. Dicendo poi: aut ex contrariis 364 8, 3, 337 | noi difendiamo? Dicendo: Quamdiu est judicium 365 9, 7, 348 | conferma il p. Gonet, dicendo: Homo non tenetur 366 9, 14, 357 | c. 13, n. 13, dicendo: Quivis confessarius Aritmetica [015b] Cap, Pag
367 1, 1, 756 | facesse per abito, dicendo così: Ma il prender 368 1, 1, 758 | sue funzioni, dicendo: Merear portare 369 1, 1, 758 | estremità del cingolo, dicendo: Redde mihi etc. 370 1, 1, 758 | corde di sotto, dicendo: Domine, qui dixisti 371 1, 3, 762 | sinistra alla destra, dicendo a voce chiara: 372 1, 3, 762 | Patris etc., e dicendo Amen congiungerà 373 1, 3, 763 | segno della croce, dicendo: Adiutorium nostrum 374 1, 3, 763 | Dicendo mea culpa etc., 375 1, 3, 763 | segna colla croce, dicendo: Indulgentiam 376 1, 3, 763 | spalla sinistra, dicendo peccatorum nostrorum 377 1, 3, 764 | detto Oremus, ma dicendo Oremus, apre le 378 1, 4, 765 | larghezza del corpo, dicendo Gloria, e le alza 379 1, 4, 765 | passino il naso; e dicendo in excelsis, le 380 1, 4, 765 | inchina la testa dicendo Deo, senza però 381 1, 5, 767 | dice l'orazione. Dicendo le profezie terrà 382 1, 6, 769 | parole, v.gr. dicendo, Sequentia o Initium, 383 1, 6, 769 | la bocca niente dicendo, perché dee star 384 1, 6, 769 | dee star chiusa: dicendo secundum Ioannem 385 1, 6, 769 | testo del vangelo, dicendo, Per evangelica 386 1, 6, 770 | semplice massimo. Dicendo Et incarnatus 387 1, 6, 770 | fronte e 'l petto; dicendo venturi, toccherà 388 1, 7, 771 | gli abbasserà, dicendo con voce bassa: 389 1, 7, 772 | calice, prosiegue dicendo: da nobis per 390 1, 7, 773 | poi a pigliarsi. Dicendo Iesus Christus 391 1, 7, 775 | segnerà la fronte; dicendo qui venit, si 392 1, 7, 775 | spalla sinistra; dicendo Hosanna in excelsis 393 1, 8, 776 | calice e l'ostia, dicendo Haec + dona, haec + 394 1, 8, 777 | per eumdem etc. Dicendo Communicantes, 395 1, 8, 777 | Dicendo Hanc igitur oblationem 396 1, 8, 778 | ed all'ostia, dicendo: Benedictam(+), ~ 397 1, 8, 778 | sopra l'ostia, dicendo Ut nobis corpus(+); 398 1, 8, 778 | sopra del calice, dicendo sanguis(+). Queste 399 1, 8, 778 | verso la croce, dicendo: Qui pridie quam 400 1, 8, 778 | destra l'ostia, dicendo: Accepit panem 401 1, 8, 780 | del corporale, dicendo: Accipiens et 402 1, 8, 781 | il corporale, e dicendo sotto voce Haec 403 1, 9, 781 | ed il calice, dicendo: Hostiam + puram, 404 1, 9, 781 | sopra l'ostia, dicendo: Panem + sanctum 405 1, 9, 781 | sopra il calice, dicendo: Et calicem + 406 1, 9, 781 | Dicendo Supplices te rogamus, 407 1, 9, 781 | sopra l'ostia dicendo: Sacrosanctum 408 1, 9, 781 | sopra il calice dicendo: Sanguinem(+) 409 1, 9, 781 | sumpserimus; e dicendo: Omni benedictione + 410 1, 9, 782 | della destra, dicendo con voce mediocre: 411 1, 9, 782 | cap 8. n. 2., dicendo: Sanctificas(+), 412 1, 9, 782 | senza far salti, dicendo: Per + ipsum, 413 1, 9, 782 | l suo petto, dicendo: Est tibi Deo 414 1, 10, 783 | parola pacem, dicendo così ordinarsi 415 1, 10, 783 | beatis apostolis. Dicendo poi, Ut ope misericordiae 416 1, 10, 783 | destra; e poi dicendo: Qui tecum vivit 417 1, 10, 783 | colla destra; e dicendo poi In unitate 418 1, 10, 783 | senza far salti, dicendo nello stesso tempo: 419 1, 10, 783 | suddetta particella, dicendo sotto voce: Haec 420 1, 10, 783 | solamente la testa (dicendo la rubrica, Capite 421 1, 10, 784 | scuopra il calice, dicendo: Quid retribuam 422 1, 10, 785 | sotto al nodo, dicendo: Calicem salutaris 423 1, 10, 785 | assume il sangue. Dicendo la rubrica, Manu 424 1, 10, 786 | purificatoio, dicendo frattanto: Corpus 425 1, 11, 786 | i comunicandi, dicendo: Indulgentiam, 426 1, 12, 788 | destra li benedica, dicendo: Patris, et Filii, 427 1, 13, 789 | benedica il popolo, dicendo: Pater, et Filius, + 428 1, 13, 789 | Spiritus sanctus: dicendo Pater comincerà 429 1, 13, 790 | alla sagristia, dicendo frattanto l'antifona: 430 1, 17, 795 | principii il canone, dicendo Te igitur.~ ~ 431 1, 17, 796 | Mentre si segna dicendo: Corpus Domini 432 1, 17, 796 | raccolgono i frammenti, dicendo la rubrica: Aliquantulum 433 2, 0, 799 | grave irriverenza, dicendo la messa senza 434 2, 0, 802 | Gesù al popolo dicendo: Ecce Homo.~ ~ Delle cerimonie della messa [076] Parte, Cap, Pag
435 SchIntr, 1, 7 | Taluni mi tacciano, dicendo ch'io son probabilista. 436 SchIntr, 27, 33 | suam virtutem. Dicendo dunque il Maestro 437 SchIntr, 28, 36 | santo Dottore, dicendo cognoscendam, 438 SchIntr, 36, 47 | santo Dottore, dicendo che i soli primi 439 SchIntr, 38, 49 | dichiara il p. Gonet, dicendo: Homo non tenetur 440 SchIntr, 39, 50 | ciò S. Tomaso, dicendo che l'uomo non 441 SchIntr, 39, 51 | scrive il p. Gonet, dicendo che non siamo 442 SchIntr, 44, 57 | volesse maritarsi, dicendo: Quod vult, faciat, 443 SchIntr, 56, 71 | stesso p. Patuzzi, dicendo: Consentiunt quidem 444 Append, 21, 94 | stesso in breve dicendo: Inter æqualitatem Dichiarazione del sistema...azioni morali [096] Cap, Cpv, Pag
445 Intro, 2, 142 | cervello storto, dicendo che non ho le 446 Intro, 2, 151 | sistema nuovo, dicendo col p. Eusebio 447 Unico, 3, 169 | citato articolo, dicendo: Actualiter tunc ( 448 Unico, 3, 174 | ragione intrinseca, dicendo: Sicut mensura 449 Unico, 3, 175 | n. 2 in fin., dicendo che la legge eterna 450 Unico, 3, 176 | promulgazione attuale, dicendo: Sed lex naturalis 451 Unico, 3, 178 | 5, membr. 2, dicendo che la legge eterna 452 Unico, 3, 179 | 83, pag. 494, dicendo che la legge eterna 453 Unico, 3, 192 | obbligare gli uomini, dicendo ch'ella è stata 454 Unico, 4, 227 | spiega il Gaetano dicendo: Si, cum posset, 455 Unico, 4, 230 | dotto Morino, dicendo: Quicumque annales 456 Unico, 4, 234 | 91, pag. 485, dicendo: Lex imponitur 457 Unico, 4, 235 | q. 91, a. 4, dicendo che la legge non 458 Unico, 4, 240 | nella pag. 45, dicendo: «Se fosse vero 459 Unico, 4, 242 | quanto vuole, dicendo che sono falsi 460 Unico, 5, 243 | probabilisti, dicendo tutti che non 461 Unico, 5, 249 | art. 7, oppos. 3, dicendo che allora scusa 462 Unico, 5, 252 | principio certo, dicendo: Illud dicitur 463 Unico, 5, 259 | di lui parole, dicendo che, se le avessi 464 Unico, 5, 263 | sia l'assurdo, dicendo che, se quella 465 Unico, 5, 295 | questo proposito, dicendo che oggidì tanto 466 Unico, 6, 301 | molto galante, dicendo ch'egli «si è 467 Unico, 7, 316 | gli lo spiega, dicendo che S. Tomaso 468 Unico, 7, 316 | come di sopra. Dicendo poi: aut ex contrariis 469 Unico, 7, 318 | noi difendiamo? Dicendo: Quamdiu est judicium 470 Unico, 7, 326 | il p. lettore, dicendo che la cognizione 471 Unico, 7, 329 | conferma il p. Gonet, dicendo: Homo non tenetur Dissertazione sulla povertà [002b] Cpv, Pag
472 2, 6, 1023 | sentenza de' latini, dicendo: Quod vero de 473 2, 16, 1025 | difende che sì, dicendo primieramente, 474 4, 1, 1030 | fine del mondo, dicendo s. Matteo, in 475 4, 7, 1031 | apostolo lo confermi, dicendo: Et sic omnis 476 4, 13, 1032 | admirabuntur, dicendo che allora gli 477 4, 14, 1033 | commovebuntur, dicendo che i cieli cesseranno 478 5, 5, 1036 | sensibile, dicendo che, dovendo risorgere 479 5, 5, 1036 | adduce la ragione, dicendo, che il segno 480 5, 6, 1036 | presenza del giudice, dicendo, Et secundum hoc 481 5, 7, 1036 | dimanda per 4, se dicendo poi s. Paolo: 482 5, 7, 1036 | comando di Cristo, dicendo l'apostolo, in 483 5, 13, 1038 | cineres vestras; dicendo vos, par che dica, 484 5, 13, 1038 | stessa sentenza, dicendo: Cum resurgere 485 5, 24, 1040 | nella nascita; dicendo che ciò compete 486 5, 30, 1042 | anche gli armeni, dicendo che 'l sesso femminile 487 6, 6, 1045 | indichi il profeta, dicendo: Dominus de Sion 488 6, 10, 1047 | s. Matteo, ./. dicendo nello stesso luogo: 489 6, 11, 1047 | la s. chiesa, dicendo nella festa della 490 6, 13, 1047 | da s. Matteo, dicendo: Videbunt Filium 491 6, 17, 1049 | spiega s. Agostino, dicendo: Alii ergo erunt 492 6, 19, 1049 | perfezione di vita; dicendo il citato san 493 6, 30, 1053 | senta s. Gregorio3 dicendo: Ii qui iudicabuntur, 494 6, 30, 1053 | senta s. Agostino4 dicendo: Christus in voce 495 6, 31, 1053 | che s. Tommaso, dicendo che le sentenze 496 6, 35, 1054 | afferma per certo, dicendo che tutte le anime 497 6, 36, 1054 | secundam etc.11. E dicendo transeant in mortem 498 6, 42, 1055 | apporta la ragione, dicendo che in qualunque 499 8, 10, 1061 | stessa sentenza, dicendo: Confusio, in 500 8, 23, 1065 | chiaramente Silvio, dicendo che l'ostinazione


1-500 | 501-1000 | 1001-1500 | 1501-2000 | 2001-2014

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos