Copertina | Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
testino 1
testis 24
testium 3
testo 790
testor 2
testuggini 2
tetendit 5
Frequenza    [«  »]
794 dirsi
793 preghiera
793 siamo
790 testo
786 posto
783 servo
779 diceva
S. Alfonso Maria de Liguori
Opera omnia italiane

IntraText - Concordanze

testo
1-500 | 501-790

Avvertim. per la lingua toscana [015]
    Cap, Pag
1 5, 1, 43 | Teofilatto secondo il testo greco la parola 2 15, 3, 120 | fecit, dice il testo greco. Onde S. L'amore delle anime [016] Cap, Cpv, Pag
3 2, 12, 22 | le parole del testo. Ma come mai può 4 2, 12, 23 | le parole del testo.~ ~ 5 3, 29, 46 | ha luogo quel testo: Qui amat periculum, 6 3, 33, 52 | come si legge nel testo, Instit. de jure 7 3, 41, 63 | quali parla il testo, e non può dirsi Apologia della Teologia Morale [078] Par, Cpv, Pag
8 17, 53, 163 | Bernardo4 su questo testo: «Misericordiam 9 18, 56, 172 | Spiega questo testo Dionisio Cartusiano,14 Apparecchio alla Morte [035] Cap, Par, Pag
10 1, 2, 815 | secondo questo testo i sacerdoti in Appunti per le Regole e le Costituzioni [012a] Cpv, Pag
11 ---- | Testo1~ ~ Atti per la Santa Comunione [007d] Cap, Pag
12 1, III | Riferiamo tutto il testo del Santo, acciocché Avv. spettanti alla vocazione religiosa [014] Par, Pag
13 23, 94 | Neppure osta il testo della Sapienza: Brani apologetici inediti [116] Cpv, Pag
14 4, 892 | Agostino quel testo, che in verità 15 0, 893 | speciale il testo di Gennadio. Quello 16 2, 893 | restringendo in breve il testo di Gennadio. Hortor 17 1, 894 | anche intesero il testo di Gennadio che Breve aggiunta sulla comunione frequente [065] Cpv, Pag
18 2, 4, 461 | Né osta il testo dell'Ecclesiaste5 19 2, 4, 461 | difficile sembra il testo seguente al verso 20 2, 5, 462 | se dal citato testo non abbiamo espresso 21 2, 5, 463 | intendersi il suddetto testo, ./. non già Breve dissertazione...moderni increduli [026] Parte, Cap, Pag
22 Dissert, 1, 399 | come si ha nel testo Instit., de jure 23 Dissert, 1, 407 | onde soggiunge il testo: Si ex alia infirmitate 24 Dissert, 1, 415 | quella vi è alcun testo di Scrittura o 25 Dissert, 1, 417 | contro un chiaro testo della Scrittura 26 Dissert, 1, 417 | sopra il citato testo dell'Angelico, 27 Dissert, 1, 419 | sopra del citato testo dell'Angelico, 28 Dissert, 1, 426 | m'istruisce nel testo di sopra già riferito 29 Dissert, 1, 427 | Pietro Damiani sul testo di S. Paolo: Volo Compendio della vita...P.G.M. Sarnelli [019] Cpv, Pag
30 1, 1, 792 | viventem.» Il testo ebreo in vece 31 1, 1, 793 | si ricava dal testo della genesi, 32 1, 1, 794 | osta in ciò il testo ebreo, secondo 33 1, 1, 795 | ciò si prova dal testo della sapienza 34 1, 1, 799 | remissio4.» Da questo testo si avvera quel 35 1, 2, 800 | rabbini voltano il testo citato così: Tunc 36 1, 2, 801 | Natale, fondati sul testo dell'ecclesiastico: 37 1, 2, 802 | colla quale nel testo ebreo sono chiamati 38 1, 2, 805 | autori, che nel testo di s. Luca il 39 2, 6, 829 | padri, giusta il testo di Ezechiele, Condotta ammirabile della Divina Provv. [104] Parte, Cap, Pag
40 1, 3, 647 | ben costa dal testo dell'ecclesiastico: 41 8, 2, 672 | nondimeno nel caso del testo l'omicidio era 42 8, 2, 673 | caso espresso nel testo. Che debba dirsi 43 10, 2, 678 | della vigna, pel testo del deuteronomio 44 10, 4, 688 | detto titolo il testo del cap. Naviganti, 45 10, 4, 690 | noti il caso del testo al c. 1. de Feudis, 46 12, 2, 698 | per lo stesso testo del cap. Omnis, 47 14, 2, 708 | Tommaso4, secondo il testo di s. Giovanni: 48 17, 2, 744 | come si prova dal testo dell'apostolo: 49 17, 2, 747 | ricava dallo stesso testo. Il testimonio 50 18, 2, 757 | cernimus. Dunque il testo intende anche 51 18, 2, 757 | come dice il testo citato) est irritanda. 52 18, 2, 759 | leggiera, dice il testo, che dee tenersi De Christi Praedestinatione Dissertatio [115] Cpv, Pag
53 30, 880 | ciò rapporta un testo di s. Tommaso: 54 30, 880 | riferisce l'altro testo di s. Tommaso: 55 32, 880 | che il citato testo, Qui altari servit, Degli abusi nel prender le messe [077] Cpv, Pag
56 1, 2, 17 | Eccellere questo testo del Santo, che 57 1, 2, 27 | riferire l'intero suo testo): Ordo est divinitus 58 1, 4, 46 | È meglio sul testo di S. Giovanni: 59 2, 1, 80 | primieramente il testo espresso in S. 60 2, 1, 80 | alcuni a questo testo, ma amendue questi 61 2, 1, 81 | interpretazione del citato testo, dicendo che Dio 62 2, 1, 82 | dichiara spiegando il testo citato di S. Paolo ( 63 2, 1, 85 | appunto questo testo, dice: Et vita 64 2, 1, 88 | parlando sul testo di S. Paolo, Qui 65 2, 2, 101 | spiegando il testo dell'Apostolo, 66 2, 2, 102 | argomenta su questo testo il Bellarmino24, 67 2, 2, 102 | spiegando lo stesso testo; disse che Iddio 68 2, 3, 118 | intende il celebre testo di S. Agostino. 69 2, 3, 118 | estf 8. Il quale testo necessariamente, 70 2, 3, 122 | servendosi del testo di S. Paolo, Peccatum 71 2, 3, 126 | onde nel detto testo si prova chiaramente 72 2, 3, 127 | diletta, secondo il testo più volte mentovato 73 2, 3, 129 | stesso luogo del testo controverso, poiché 74 2, 3, 142 | voluto osservare il testo del S. Dottore, 75 2, 4, 147 | Sul quale testo il citato Cardinal 76 2, 4, 153 | intendersi questo testo de' soli Predestinati, 77 2, 4, 154 | Oltreché nel medesimo testo riferito, già 78 2, 4, 154 | chiaramente col testo del Concilio di 79 2, 4, 156 | altrimenti il citato Testo del Tridentino, 80 2, 4, 161 | Il secondo testo è questobf dove 81 2, 4, 168 | In altro sul testo dell'Apostolo: Del gran mezzo della preghiera [042] Parte, Cap, Pag
82 5, 2, 482 | I, 13). Questo testo deve intendersi 83 5, 2, 482 | intendersi come quel testo d'Isaia: Excaeca Dell'amore divino...mezzi per acquistarlo [105] Par, Cpv, Pag
84 Intro, 5, 15 | applicar questo testo del Vangelo all' 85 2, 19, 47 | con quell'altro testo dell'Angelico: 86 2, 19, 47 | conferma inoltre col testo di Bonifacio VIII, 87 2, 21, 49 | 21. Al testo poi opposto di 88 2, 21, 49 | Glossa sovra il testo citato e il p. 89 2, 40, 65 | autore inferire dal testo del Santo. Se 90 2, 40, 66 | rispondono a questo testo di S. Agostino. 91 2, 40, 66 | il p. Berti al testo rapportato di 92 2, 40, 67 | immediatamente soggiunge al testo citato, dicendo: 93 2, 43, 69 | con Du-Hamel al testo di S. Girolamo, 94 3, 8, 79 | s'intende quel testo: Qui amat periculum, 95 3, 9, 80 | i contrarj il testo di S. Agostino, 96 3, 9, 80 | risposta ad un simile testo che oppongono 97 3, 11, 83 | addurre tutto il testo del luogo citato; 98 3, 24, 106 | dell'azione. Ma il testo di sovra addotto 99 3, 25, 109 | 1, diss. 1, il testo riferito di S. 100 3, 27, 112 | art. 1. Al quale testo corrisponde poi 101 3, 31, 115 | così s'intende il testo di S. Tomaso addotto 102 3, 31, 116 | appunto spiega il testo riferito il cardinal 103 3, 31, 118 | Ma di questo testo parleremo appresso 104 3, 39, 128 | qui adduce il testo di S. Tomaso: 105 3, 54, 152 | a sé stesso il testo di S. Tomaso, 106 3, 57, 156 | provarlo collo stesso testo di S. Tomaso, 107 3, 62, 163 | Egli si fonda sul testo di S. Tomaso, 108 3, 66, 174 | Origene sul detto testo di S. Paolo, dicendo 109 3, 76, 185 | specialmente dal testo nel cap. Dominus, 110 3, 77, 186 | disposizione del testo, dobbiam necessariamente 111 3, 84, 192 | spiega questo testo e dice che, se 112 3, 85, 193 | distintamente il testo riferito, dice 113 4, 5, 205 | dice che questo testo dee intendersi 114 4, 5, 207 | riguardo di questo testo di S. Tomaso.~ ~ 115 4, 6, 207 | quelle parole del testo: et ideo ille 116 4, 8, 211 | appresso nel medesimo testo, come di sovra 117 4, 23, 228 | quanto poi al testo, che sempre si 118 4, 23, 228 | vero senso del testo e di che parli, 119 4, 23, 228 | antecedenti. Il testo dice: Cor durum 120 4, 24, 230 | dichiarando appunto il testo di S. Tomaso opposto 121 4, 27, 233 | pecca, per lo testo: Qui amat periculum, 122 4, 27, 233 | Ma se questo testo si avesse da intendere 123 5, 5, 253 | Da quest'ultimo testo di S. Antonino 124 5, 8, 259 | contraria a qualche testo di Scrittura o 125 5, 11, 264 | apparisce dal testo, di quella prima 126 5, 12, 265 | onde soggiunge il testo: Si ex alia infirmitate 127 5, 14, 267 | Come si legge nel testo, il fatto era 128 5, 17, 271 | ad osservare il testo riferito, dicendo 129 5, 17, 271 | che il caso del testo non ha che fare 130 5, 17, 271 | lettore a leggere il testo, e vedrà la verità, 131 5, 19, 273 | quella vi è alcun testo di Scrittura o 132 5, 20, 274 | contro un chiaro testo della Scrittura, 133 5, 20, 274 | sopra il citato testo dell'Angelico, 134 5, 20, 276 | sovra del citato testo dell'Angelico, 135 5, 25, 283 | m'istruisce nel testo di sovra, già 136 5, 25, 283 | Pietro Damiani sul testo di S. Paolo - 137 6, 9, 301 | comprovamento di ciò il testo della Scrittura - 138 6, 9, 301 | etc. - il quale testo addita una legge 139 6, 9, 301 | che sieguono al testo suddetto - Qui 140 8, 2, 334 | parte di questo testo non può intendersi 141 8, 2, 335 | bisogna intendere il testo dell'Angelico, 142 8, 2, 335 | in quell'altro testo, riferito dal 143 8, 2, 335 | Santo nel primo testo addotto, ex contrariis 144 8, 2, 335 | appunto questo testo dell'Angelico 145 8, 3, 336 | lettore un altro testo di S. Tomaso, 146 8, 4, 337 | altro celebre testo di S. Tomaso nel 147 8, 4, 337 | tanto. Questo testo già fu da me riferito 148 8, 4, 338 | Antonino spiegando il testo dell'Angelico - 149 8, 5, 338 | data a questo testo nella mia dissertazione, 150 8, 6, 339 | ultimo un altro testo del santo Dottore 151 9, 1, 340 | 1. Il testo è questo: S. Tomaso, 152 9, 3, 343 | qui trascrive il testo che già noi abbiam 153 9, 7, 348 | che questo solo testo di S. Tomaso basta Dell'uso moderato dell'opinione probabile [064] Cap, Cpv, Pag
154 1, 203 | di Trento nel testo riferito di sopra: Aritmetica [015b] Cap, Pag
155 1, 6, 769 | principio del testo del vangelo, dicendo, Delle cerimonie della messa [076] Parte, Cap, Pag
156 SchIntr, 1, 8 | ha premesso il testo di Busembao, e 157 SchIntr, 3, 9 | probabilisti, secondo il testo di S. Paolo: Omne... 158 SchIntr, 13, 19 | grave. E qui fa il testo riferito nel num. 159 SchIntr, 23, 30 | proposito quel testo d'Isaia, c. 47, 160 SchIntr, 23, 30 | Agostino quell'altro testo di Davide: Prævaricantes 161 SchIntr, 26, 32 | ed apportano il testo di S. Tomaso, 162 SchIntr, 32, 41 | spiega Silvio il testo di S. Tomaso di 163 SchIntr, 38, 49 | parlando del testo riferito di s. 164 SchIntr, 40, 52 | osserviamo tutto il testo del santo Dottore. 165 SchIntr, 41, 53 | favor nostro quel testo dell'Ecclesiastico: 166 SchIntr, 42, 54 | quindi adduciamo il testo di sovra citato: 167 SchIntr, 42, 54 | noi di questo testo a provare che 168 SchIntr, 42, 55 | non vede che il testo da noi addotto 169 SchIntr, 51, 63 | ragione con quel testo di Davide, che 170 SchIntr, 51, 63 | Come dice il testo? mandata tua custodiri. Dichiarazione del sistema...azioni morali [096] Cap, Cpv, Pag
171 Unico, 3, 159 | S. Tomaso, col testo del cap. 1 del 172 Unico, 3, 170 | qui adduce il testo di ./. S. Tomaso: 173 Unico, 3, 197 | Ma di questo testo toccherà a parlarsi 174 Unico, 3, 204 | dichiarato dal testo nel cap. Dominus, 175 Unico, 3, 205 | disposizione del testo, dobbiam necessariamente 176 Unico, 3, 210 | spiega questo testo e dice che se 177 Unico, 3, 211 | distintamente il testo riferito, dice 178 Unico, 4, 216 | praecepti. Questo testo è stato già da 179 Unico, 4, 217 | quelle parole del testo: Et ideo ille 180 Unico, 4, 222 | altre parole del testo: Nec aliquis ignorans 181 Unico, 4, 227 | contrario nel testo di sopra riferito. 182 Unico, 4, 227 | sopra riferito. Il testo dice così: Ne 183 Unico, 5, 263 | Da quest'ultimo testo di S. Antonino 184 Unico, 7, 314 | ampiamente un altro testo del Santo, già 185 Unico, 7, 316 | peccat. Questo testo che si adduce 186 Unico, 7, 316 | bisogna intendere il testo dell'Angelico, 187 Unico, 7, 317 | in quell'altro testo, riferito dal 188 Unico, 7, 317 | Santo nel primo testo addotto, ex contrariis 189 Unico, 7, 317 | appunto questo testo dell'Angelico 190 Unico, 7, 317 | lettore un altro testo di S. Tomaso, 191 Unico, 7, 319 | altro celebre testo di S. Tomaso nel 192 Unico, 7, 319 | tanto. Questo testo già fu da me riferito 193 Unico, 7, 319 | Antonino spiegando il testo dell'Angelico- 194 Unico, 7, 320 | a quell'altro testo del santo Dottore, 195 Unico, 7, 320 | pare adequata. Il testo è questo: S. Tomaso, 196 Unico, 7, 323 | qui trascrive il testo che già noi abbiam 197 Unico, 7, 329 | che questo solo testo di S. Tomaso basta Dissertazione sulla povertà [002b] Cpv, Pag
198 1, 1, 1019 | esporre questo testo nel giudizio, 199 1, 1, 1019 | poi espongono il testo citato del giudizio 200 1, 7, 1021 | ciò si provi dal testo: Quia ipse est; 201 2, 2, 1022 | Sovra del quale testo scrive s. Gregorio6 202 2, 5, 1023 | ed adduce il testo di s. Paolo, ove 203 2, 5, 1023 | ignem. Con questo testo par che sia certo 204 3, 5, 1027 | prova a lungo col testo riferito dall' 205 3, 12, 1028 | sedet7. Ma questo testo è molto oscuro. 206 3, 14, 1029 | Tommaso5 quel testo dell'apostolo, 207 3, 14, 1029 | Malvenda, col testo di s. Giovanni 208 3, 15, 1029 | altri teologi, dal testo di Daniele che 209 4, 18, 1033 | avvalendosi del testo di Davide: Ignis 210 4, 19, 1034 | si ricava dal testo di s. Paolo1: 211 5 1034 | Si risponde al testo: Non resurgent 212 5 1034 | e si spiega il testo dell'Apocalisse. 213 5 1034 | Spiegasi l'altro testo, ove dicesi che 214 5 1034 | che opponeva il testo di s. Paolo: Seminatur 215 5, 10, 1037 | si oppone quel testo di s. Giovanni: 216 5, 10, 1037 | prima4. Per questo testo dissero alcuni 217 5, 10, 1037 | eretici, i quali dal testo di s. Giovanni 218 5, 11, 1037 | s'intende quel testo di s. Giovanni, 219 5, 11, 1037 | Anticristo. Da questo testo poi di s. Giovanni 220 5, 13, 1038 | questa sentenza il testo di s. Giovanni: 221 5, 29, 1042 | perciò dice che nel testo di sopra citato2 222 6, 5, 1045 | sì, atteso il testo di s. Paolo, che 223 6, 9, 1046 | modo esposero il testo di s. Matteo, 224 6, 23, 1050 | risponde che no, col testo di s. Giovanni, 225 7, 5, 1058 | si spiega quel testo di s. Giovanni: 226 8, 12, 1062 | interpretano questo testo per la sepoltura 227 8, 31, 1066 | comentando il suddetto testo dei Re, dice: 228 8, 38, 1068 | primieramente dal testo di s. Giovanni: 229 8, 38, 1068 | bibit4. Al secondo testo poi risponde s. 230 9, 10, 1072 | giusta l'altro testo: Unusquisque propriam 231 9, 17, 1073 | Sopra il qual testo scrisse poi s. Esortaz. alle comunità religiose [099c] Cpv, Pag
232 4, 506 | additargli qualche testo di scrittura, La fedeltà de' Vassalli [109] Cap, Par, Pag
233 2, 2, 290 | questo celebre testo di s Bernardo, 234 4, 1, 293 | commentando egli questo testo, dice che quando 235 4, 3, 294 | Cipriano su questo testo che il nemico Forza che ha la Passione di Gesù Cristo [089d] Cpv, Pag
236 1, 5, 187 | alludendo al primo testo da me sopra addotto: 237 1, 6, 221 | cardinale sul detto testo, è la gran paciera 238 1, 8, 267 | autore sul detto testo: Multi sancti 239 2, 1, 354 | altri, fondati sul testo di S. Paolo: Omnes 240 2, 1, 404 | umana? No, il testo è chiaro, turbata Gradi della Passione [049d] Par, Cpv, Pag
241 1, 3, 922 | si ricava dal testo canonico cap. 242 1, 4, 930 | una parola del testo di s. Paolo riferita 243 1, 5, 936 | romano6 e col testo canonico in cap. ./. 244 1, 5, 937 | fondano sovra il testo dell'Esodo3, in 245 1, 7, 944 | Per essi fa quel testo di Davide: Comederunt Istruzione al popolo [072] Parte, Cap, Pag
246 Intro, 0, 6 | come parla il testo greco) a morte, 247 1, 3, 27 | come si ha nel testo Instit. de iure 248 1, 3, 30 | onde soggiunge il testo: Si ex alia infirmitate 249 1, 3, 33 | quella vi è alcun testo di scrittura o 250 1, 3, 34 | contra un chiaro testo della scrittura, 251 1, 3, 34 | sovra il citato testo dell'angelico, 252 1, 3, 35 | sovra del citato testo dell'angelico, 253 1, 3, 37 | m'istruisce nel testo di sovra già riferito 254 1, 3, 38 | Pietro Damiani sul testo di s. Paolo, Volo 255 2, 1, 42 | glossa nel citato testo la parola post 256 2, 4, 50 | tenuto, perché il testo nel cap. Omnis, 257 2, 6, 55 | fondano sovra il testo del cap. Nuper, 258 2, 6, 56 | il ./. citato testo del c. Nuper per 259 2, 6, 56 | ragione addotta nel testo, cioè, che non 260 2, 6, 56 | le parole del testo. Si noti, non 261 2, 6, 56 | come parla il testo: A suo episcopo, 262 2, 8, 61 | come si dice nel testo del cap. Licet, 263 4, 3, 93 | come si dice nel testo4, la scomunica 264 4, 3, 93 | come si ha dal testo6.~ 265 4, 3, 93 | come si ha nel testo cap. Nobis, de 266 5, 1, 97 | ciò che o alcun testo certo di scrittura, 267 5, 1, 100 | Riferiamo tutto il testo del santo, acciocché 268 5, 1, 100 | altrimenti il testo citato di s. Tommaso, 269 5, 1, 106 | ecco l'intiero testo del santo: Si 270 7, 4, 152 | alienis. Sul quale testo disse poi s. Leone: 271 8, 2, 164 | aggressore, rapporta il testo dell'esodo3: Si 272 8, 2, 164 | sentenza adduce il testo di s. Antonino, 273 8, 3, 170 | dd. col celebre testo di s. Agostino 274 10, 1, 183 | che nel citato testo non si fa distinzione. 275 10, 2, 187 | avvalendosi del testo nel deuteronomio: 276 10, 2, 187 | sentono, che 'l testo non solo parlava 277 10, 2, 187 | parole citate del testo, ingressus vineam 278 10, 3, 201 | caccia, poiché nel testo del cap. de cler. 279 10, 3, 204 | E si prova dal testo dell'apostolo: 280 10, 3, 208 | delitto, giusta il testo nel cap. de adulter., 281 10, 4, 219 | come osta dal testo di Giustiniano4, 282 10, 4, 221 | perché nel primo testo non si dice altro, 283 10, 4, 221 | negarsi. Nel secondo testo poi si parla de' 284 10, 4, 224 | sta espresso nel testo del c. Consuluit, 285 10, 4, 224 | traditurus, parole del testo, ed appunto adducesi 286 10, 4, 224 | ragione il suddetto testo del vangelo5. 287 10, 4, 227 | i contrari il testo del c. Naviganti, 288 10, 4, 227 | le parole del testo sono: Eo quod ( 289 10, 4, 227 | molti, che nel testo citato si presume 290 10, 4, 229 | come si ha dal testo del §. Venditae, 291 10, 4, 233 | si ricava dal testo reg. iur. 69. 292 10, 4, 236 | son parole del testo) fiat ministerio 293 10, 4, 240 | ricava da un altro testo della l. Creditori, 294 12, 2, 266 | ricava dallo stesso testo citato, dove si 295 12, 2, 267 | per lo suddetto testo nel can. Omnis, 296 13, 2, 288 | per la quale il testo, nel cit. c. Commissa, 297 13, 2, 295 | dalla glossa del testo citato, dice, 298 13, 3, 297 | Ed in quanto al testo canonico, dicono, 299 13, 3, 297 | la glossa del testo per la prima sentenza 300 14, 2, 311 | 4. Né osta il testo degli Atti c. 301 14, 2, 312 | Neppure osta il testo nel cap. A quodam, 302 14, 2, 312 | quantunque nel testo citato si parla 303 14, 2, 318 | E rispondo al testo opposto, che ivi 304 14, 2, 318 | anzi nel medesimo testo si dice, che tali 305 14, 2, 318 | a dire, che 'l testo parla di rendere, 306 14, 3, 320 | risponde poi al testo opposto che intanto 307 14, 3, 325 | non potest del testo sopra riferito, 308 14, 3, 325 | glossa nel suddetto testo Suarez, Tol., 309 15, 1, 327 | ec., sì per lo testo di s. Giovanni: 310 15, 2, 330 | moribondi. Né osta il testo del c. Pervenit, 311 15, 3, 348 | come parla il testo; onde in segreto 312 16, 5, 406 | antecedente. Dal detto testo si ricava per 313 16, 5, 408 | dicendo che 'l testo citato nel cap. 314 16, 5, 408 | certo, che 'l testo mentovato si stenda 315 16, 6, 410 | come si prova dal testo in c. Omnis utriusque 316 16, 6, 414 | per 1. con un testo di s. Agostino 317 16, 6, 414 | ma a questo testo per altro ben 318 16, 6, 414 | autore di questo testo. Beda (come riferisce 319 16, 6, 424 | Matteo, il quale testo dagli interpreti ( 320 18, 1, 463 | la parola del testo obligantur; perché 321 18, 1, 467 | sponsali. E 'l testo canonico nel cap. 322 18, 1, 468 | come esprime il testo; cioè de' prossimi 323 18, 1, 471 | chiaramente dallo stesso testo citato5. Se poi, 324 18, 2, 474 | le parole del testo) infidelium verum 325 18, 2, 491 | finta, mentre il testo citato dice, che 326 18, 2, 491 | mentovata dal testo si deve intendere 327 18, 2, 493 | e., perché nel testo di sopra citato 328 18, 2, 494 | come si dice nel testo citato, scienter 329 18, 2, 499 | ciò è chiaro dal testo c. penult. de 330 18, 3, 507 | come si ha dal testo di s. Matteo: 331 18, 3, 509 | come dice il testo; né basta la dissimulazione 332 19, 1, 512 | solo si parla nel testo1. I re e le regine 333 19, 1, 514 | colpevole; mentre nel testo si dice, Si quis 334 19, 1, 516 | giacché non dice il testo non potest, ma 335 19, 2, 520 | che secondo dal testo non solo pecca 336 19, 2, 523 | dichiarando il testo di Gregorio VII. 337 19, 2, 524 | comunicare. Né osta il testo d'Innocenzo, poiché 338 19, 2, 524 | scusandosi dal detto testo gl'ignoranti s' 339 19, 2, 524 | Secondo, perché nel testo dicesi, scusarsi 340 19, 2, 525 | mentre nel medesimo testo si dice in altro 341 19, 2, 525 | conciliare il testo, dicono i dottori 342 19, 2, 525 | caso parla il testo2. L'altro effetto 343 19, 2, 525 | celebrat. E benché il testo parli solamente 344 19, 2, 533 | ricava dal citato testo definimus, dove 345 19, 2, 536 | Andiamo spiegando il testo. Si dice per 1. 346 19, 2, 536 | glossa in detto testo, verb. Interpretamur ( 347 19, 2, 537 | mentre nel detto testo si dice, parlandosi 348 19, 3, 547 | non essendovi testo che dichiari l' 349 19, 3, 553 | culle: dice il testo, studiose negligentibus3.~ 350 19, 3, 554 | né in causa. Al testo, Tua nos, si risponde, 351 19, 3, 556 | costa dal medesimo testo2.~ 352 19, 3, 561 | specie non v'è testo chiaro, ma v'è 353 19, 3, 561 | potest pati. Al testo si risponde che 354 19, 3, 563 | castità, mentre il testo dice, continentiam ( 355 19, 3, 563 | elegerit. E al testo opposto si risponde, 356 19, 3, 563 | stesso citato testo Cum sis concede 357 19, 3, 563 | Salmaticesi, perché il testo parla di chi uccide, 358 20, 3, 580 | si ricava dal testo nel cap. Nuper, 359 20, 3, 582 | maggiori. Né osta il testo citato, perché 360 20, 3, 586 | espresso nello stesso testo citato. I casi 361 20, 4, 594 | rivoca, il citato testo Periculoso. Tutto Istruzione e pratica pei confessori [029] Cap, Par, Pag
362 0, 8 | noi abbiamo il testo espresso di S. 363 1, 20 | dimando: In qual testo di Scrittura, 364 0, 22 | contrario alcun testo di Scrittura, La legge incerta non...obbligazione certa [066] Cpv, Pag
365 15, 305 | Sopra il citato testo son molto notabili 366 24, 311 | addurre un solo testo ben ponderato, 367 27, 313 | Lapide sovra il testo citato) ostendere 368 31, 316 | dicente (questo testo tutti i predicatori 369 32, 317 | Christi2. Sul quale testo scrisse poi il 370 33, 317 | dice Origene sul testo citato) quid aliud Lettera II. ad un vescovo novello [084] Cpv, Pag
371 I454, 555 | è esclusa dal testo, cap. Nisi, de 372 I455, 558 | facendogli leggere il testo soprascritto del 373 II647, 154 | certamente, teneva il testo di accuse, fattegli 374 III51, 89 | toglierle affatto dal testo; perché così ci 375 III60, 103 | gravi] dopo il testo di Busembao: la 376 III102, 167 | mia Morale il testo di Busembaum, 377 III103, 170 | anche tutto il testo di Busembao.~Pertanto, 378 III103, 170 | levandone il testo di Busembao, bisogna 379 III103, 170 | tolto affatto il testo e nome di Busembao, 380 III104, 171 | sempreché si mette il testo di Busembaum, 381 III104, 171 | intenda che il testo è di un altro 382 III104, 171 | Mettendosi poi già il testo di Busembaum, 383 III122, 202 | poi leggerà quel testo in mezzo all'Opera 384 III122, 202 | non sa che il testo è d'altro autore 385 III122, 202 | ho scritto il testo e le note. Che 386 III209, 333 | scrivendo sovra il testo di Busenbaum; 387 III257, 413 | mia Morale il testo di Busembaum mentre 388 III257, 414 | è inserito il testo di Busembaum, 389 III257, 414 | levarne il detto testo; ma per fare ciò, 390 III258, 415 | levarne tutto il testo rimasto di Busembaum. 391 III258, 415 | libro ne tolgo il testo, resterebbe il 392 III260, 419 | che, levando il testo di Busembaum l' 393 III260, 419 | ho seguitato il testo ed i casi particolari 394 III260, 419 | levando il detto testo, il corpo restava 395 III284, 459 | nella Morale il testo di Busembao per 396 IV114, ---- | questo punto il testo è incompleto per 397 IV148, ---- | HEREDUM CEDERE”. Il testo è propriissimo 398 IV148, ---- | dice il citato testo: “Iniquum est, 399 IV148, ---- | leggendosi nel citato testo Cum ad Monast.eb: “ 400 IV416, ---- | non vi è più il testo di Busembaum e Iliceto, (Notizie della fondazione) [005b] Cpv, Pag
401 4, 0, 639 | spiega questo testo il Grisostomo, 402 5, 0, 643 | il santo quel testo: Gaudium erit Nove discorsi...flagelli [036] Cap, Par, Pag
403 Sigle, 353 | SIGLE PER IL TESTO~ ~N = Napoli, Novena del Cuore di Gesù [038] Cap, Par, Pag
404 1, 0, 10 | cardinale sul citato testo d'Isaia - Non 405 1, 0, 13 | 4). Legge il testo greco: Singularis 406 3, 0, 45 | spiega questo testo l'interprete Adamo 407 8, 0, 102 | S. Paolo,10 nel testo greco significa 408 8, 0, 104 | commenta il suddetto testo Cornelio a Lapide- Novena in onore di S. Michele [124] Par, Pag
409 IV, 0, 0, 844| testamento si avea dal testo ebraico e del 410 IV, 0, 0, 844| del nuovo dal testo greco, ma non 411 IV, 0, 0, 844| ma non già dal testo latino tradotto, 412 IV, 0, 0, 844| potrebbe credersi al testo ebraico e greco 413 IV, 0, 0, 845| lasciando per altro il testo ebraico del vecchio 414 IV, 0, 0, 849| comprovato da altro testo che così lo spieghi, ./. 415 IV, 0, 0, 850| confringetis, il quale testo da s. Giovanni 416 IV, 0, 0, 850| Si oppone il testo: Mandatum quod 417 IV, 0, 0, 850| oppone l'altro testo de' proverbj al 418 IV, 0, 0, 851| la seconda dal testo ebreo; fuori del 419 IV, 0, 0, 853| risponde al primo testo che ivi Mosè non 420 V, 0, 0, 855| pelagiani quel testo di s. Paolo: Lex... 421 V, 0, 0, 855| per 2. l'altro testo: Omnes... nos 422 V, 0, 0, 857| peccato. L'altro testo è di s. Giacomo, 423 VI, 0, 0, 865| s'intende quel testo di san Luca, 14, 424 VI, 0, 0, 868| Oppongono quel testo: Qui factus est 425 VI, 0, 0, 871| Pacecco addusse il testo nel capo ult. 426 VI, 0, TrAgg, 886| petamus2 Sul quale testo il cardinal de 427 VI, 0, TrAgg, 887| Tomaso su quel testo dell'apostolo6 428 VI, 0, TrAgg, 889| 156. Il secondo testo è quello, lib. 429 VI, 0, TrAgg, 889| fondati su quel testo: Nemo potest venire 430 VII, 0, 1, 900| balsamo. Ed al testo opposto si risponde 431 XIII, 0, 0, 906| dove parlando del testo in s. Giovanni, 432 XV, 0, 2, 916| esponendo il citato testo, dice: Non gaudeo 433 XV, 0, 2, 916| adducono per essi il testo: Poenitentiam 434 XV, 0, 2, 916| evangelio7 Ma questo testo è contra di loro, 435 XV, 0, 3, 925| prova per I. dal testo di s. Giovanni11 436 XV, 0, 3, 925| Necessariamente questo testo dee intendersi 437 XV, 0, 3, 925| dalle parole del testo. Kemnizio spiega 438 XV, 0, 3, 925| prova per 3. col testo di s. Giacomo12 439 XV, 0, 3, 926| Agostino parlando sul testo di s. Giacomo: 440 XV, 0, 3, 928| più Calvino il testo di Ezechiele, 441 XV, 0, 3, 928| Soggiunge Calvino al testo da lui citato: 442 XV, 0, 3, 928| non vi fosse nel testo altra distinzione 443 XV, 0, 3, 929| più Kemnizio il testo: Sicut misit me 444 XV, 0, 6, 932| teologi, fondati sul testo di Daniele, 4, 445 XXII, 1, 0, 948| dimostrò che il testo di Malachia così 446 XXII, 1, 0, 949| corrisponde quell'altro testo5 Habemus altare 447 XXII, 1, 1, 959| dice corretto nel testo, senza tracciare 448 XXIII, 1, 4, 966| sacerdoti, secondo il testo di s. Pietro: 449 XXIII, 1, 4, 970| Oppongono per I. il testo della Genesi, 450 XXIII, 1, 4, 971| questo medesimo testo di s. Paolo; ed 451 XXIII, 1, 4, 971| per 4. un altro testo di s. Paolo, ove 452 XXIII, 1, 4, 971| per 5, un altro testo di s. Paolo10 453 XXIII, 1, 4, 971| spiegano il detto testo il Grisostomo, 454 XXIII, 1, 4, 972| opponea questo testo di s. Paolo, risponde: 455 XXIII, 1, 4, 972| parlando del testo citato di s. Paolo: 456 XXIV, 1, 0, 978| scrisse sul citato testo: Coniux vocatur 457 XXV, 1, 0, 987| prova per 1. dal testo di s. Matteo, 458 XXV, 1, 0, 987| parlando del testo citato di s. Matteo, 459 XXV, 1, 0, 988| prova per 4. dal testo di s. Paolo5 ove 460 XXV, 1, 0, 988| sovra il citato testo: Ita plane, quamvis 461 XXV, 1, 0, 990| che il citato testo non s'intende 462 XXV, 1, 0, 991| oppone per 7. il testo di Ezechiele1 463 XXV, 1, 0, 991| per 8. un altro testo di s. Paolo2 Si 464 XXV, 1, 1, 992| coll'autorità del testo de' Maccabei9 465 XXV, 1, TrXVI, 1011| additargli qualche testo di sacra scrittura 466 XXV, 1, TrXVI, 1015| da Dio? Per lo testo della stessa scrittura? 467 XXV, 1, TrXVI, 1015| No: perché il testo della scrittura 468 XXV, 1, TrXVI, 1015| dubita, se quel testo sia veramente 469 XXV, 1, TrXVI, 1015| al presente il testo ebraico e greco, 470 XXV, 1, TrXVI, 1016| conoscere il vero? Nel testo di s. Matteo, 471 XXV, 1, TrXVI, 1016| senso di questo testo, senza l'autorità Pii riflessi…al santo amor di Dio [113] Cpv, Pag
472 Abbrev ---- | suddivisioni del testo; il numero delle 473 Intro, 0, 1 | come parla il testo greco)1 a morte 474 1, 4, 33 | prova dal testo in c. Omnis utriusque Pratica della virtù del mese [119] Mese, Pag
475 1, 4 | di Sales su del testo citato: “Sapendo 476 4, 32 | Plenitudo, dice il testo greco complexio Proteste della morte [035b] Cap, Pag
477 0, 501 | dal medesimo testo si commenda l' Riflessioni utili a' Vescovi [006] Cap, Par, Pag
478 1, 192 | secondo l'altro testo di Geremia: Mittamus 479 2, 200 | sta applicato il testo di Geremia: Magna 480 2, 205 | come scrive il testo greco, - cioè 481 2, 210 | la glossa sul testo citato di Giobbe 482 3, 212 | Bernardo su questo testo e dice: Non solum 483 3, 222 | secondo l'altro testo d'Isaia che dice: 484 5, 256 | XIII, 14). Questo testo i santi Padri 485 5, 256 | interpreti, nel testo ebreo in vece 486 5, 257 | corrisponde quell'altro testo dell'Apostolo: 487 6, 262 | commentò questo testo, dicendo che allora 488 6, 268 | Ritorniamo al testo citato di S. Matteo ( 489 7, 281 | gli occhi questo testo di S. Paolo! che 490 8, 285 | Sales su quel testo di S. Paolo: Caritas 491 9, 293 | confortat. Nel testo greco in vece 492 9, 296 | corrisponde quell'altro testo che spiega lo 493 10, 332 | Tommaso sovra il testo di San Paolo ( 494 10, 336 | dell'Apostolo nel testo citato, auctorem Rifless. sulla Passione di Gesù Cristo [089] Cap, Pag
495 1, 3, 196 | alludendo al primo testo da me sopra addotto: 496 2, 3, 88 | era fondato sul testo del cap. Si vero 497 2, 3, 89 | meglio ./. che il testo parla non già 498 2, 3, 91 | 2. Sul quale testo S. Tomaso, 2, Risposta ad un giovane che dimanda consiglio [085b] Cpv, Pag
499 0, 99 | spiegando quel testo dell'Ecclesiaste, 500 0, 124 | a. 4 ad I. Il testo è chiaro, ma lo


1-500 | 501-790

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos