Copertina | Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
peccantis 4
peccantium 4
peccar 28
peccare 495
peccaremus 1
peccarent 1
peccaret 7
Frequenza    [«  »]
496 infinito
496 ubbidire
495 difetto
495 peccare
493 gente
492 dispensa
491 compagni
S. Alfonso Maria de Liguori
Opera omnia italiane

IntraText - Concordanze

peccare
Avvertim. per la lingua toscana [015]
    Cap, Pag
1 6, 7, 58 | affetto lasciaste di peccare e mi cominciaste 2 14, 3, 111 | saremo tentati a peccare di nuovo. Confidite, L'amore delle anime [016] Cap, Cpv, Pag
3 3, 30, 48 | tamen intendens peccare venialiter, peccaret 4 3, 32, 51 | Che viene a dire peccare nello stesso errore? 5 3, 35, 55 | dubbio pratico di peccare, in quo dubitat 6 3, 37, 58 | pericolo probabile di peccare? Rispondiamo; Apologia della Teologia Morale [078] Par, Cpv, Pag
7 5, 16, 44 | demonio vi tenta a peccare con dirvi che 8 6, 21, 58 | o pure torna a peccare e si mette in 9 7, 23, 64 | l'hai speso a peccare; ed ora cerchi 10 8, 26, 73 | vita io posso peccare, e perdere Dio. 11 8, 26, 75 | Mortuus nescit peccare», dicea lo stesso 12 12, 39, 118 | ostinati a voler peccare, non è speranza, 13 17, 52, 157 | giustizia; ma prima di peccare, l'anima al7 peccato 14 17, 52, 158 | peccatori voglion peccare, senza perdere 15 17, 52, 159 | chi spera per peccare: «Sperat, ut peccet; 16 17, 54, 165 | demonio vi tenta a peccare di nuovo, se volete 17 17, 54, 165 | arbitrio vostro il peccare, ma non dite allora, 18 17, 54, 165 | mentre volete peccare, tenetevi per 19 18, 56, 170 | la volontà di peccare. Replicherà: Ma 20 18, 57, 173 | che tornando a peccare, appresso ne avrete 21 22, 67, 205 | inclinazione al peccare. Ciò facea piangere 22 22, 67, 206 | pensano se non a peccare, e quasi non conoscono 23 22, 67, 206 | che gli vien di peccare. E perché? perché 24 22, 67, 207 | seguiranno a peccare anche senz'occasione. 25 22, 67, 207 | necessario il peccare. Ho detto «schiavi»; 26 22, 67, 207 | miserabili, giungono a peccare senza gusto.~ 27 22, 69, 213 | egli seguita a peccare, il peccato si 28 23, 71, 220 | non lasciano di peccare, e così si perdono. 29 23, 71, 220 | la volontà di peccare. Dice S. Agostino3 30 23, 72, 222 | voi seguirete a peccare, anderete perdendo 31 28, 87, 275 | maggiori pericoli di peccare, ma perché han 32 28, 87, 276 | demonio vi tenta a peccare di nuovo, ricordatevi 33 29, 89, 281 | grazia non può più peccare e perdere il suo 34 30, 92, 295 | grave pericolo di peccare; e ordinariamente 35 31, 95, 305 | tentano alcuno a peccare, e quegli risponde 36 31, 95, 307 | factus es, iam noli peccare, ne deterius tibi 37 31, 96, 309 | l'occasione di peccare, cioè quel compagno, 38 34, 105, 350 | ci libera dal peccare: «Per Crucis mysterium Brani apologetici inediti [116] Cpv, Pag
39 0, 894 | moriantur. Porro qui peccare quievit, quamvis 40 0, 894 | con affetto di peccare, o dilettandoci 41 0, 894 | lasciato l'affetto di peccare, come quelli che Breve aggiunta sulla comunione frequente [065] Cpv, Pag
42 2, 5, 464 | questa libertà col peccare e disubbidire 43 2, 5, 465 | fatti liberi a peccare, e soddisfarsi 44 2, 5, 467 | nella libertà di peccare e dannarsi, se 45 2, 5, 469 | non credere, per peccare senza rimorso, 46 2, 5, 469 | in dubbio, per peccare con meno rimorso. Breve dissertazione...moderni increduli [026] Parte, Cap, Pag
47 Lettere, 15, 458 | necessariamente peccare; sicché essendo Breve risposta all'abbate Rolli [107] Cpv, Pag
48 5, 189 | loro giovasse a peccare; per esempio se 49 5, 191 | sarebbero occasione di peccare, o d'intepidirsi, Breve trattato della necessità della preghiera [032] Par, Pag
50 1, 7, 245 | non boglio cchiù peccare,~Voglio amare - Canzoncine spirituali [002] Cap, Canzoncina, Pag
51 2, 274 | maniere si può peccare?~ ~ Compendio della vita...P.G.M. Sarnelli [019] Cpv, Pag
52 1, 1, 794 | tentando le anime a peccare e così le uccide. 53 1, 2, 802 | e, cessando di peccare, cessasse anche Condotta ammirabile della Divina Provv. [104] Parte, Cap, Pag
54 1, 1, 642 | fa scrupolo di peccare in ogni pensiero, 55 1, 1, 642 | fa scrupolo di peccare in ogni azione 56 1, 1, 642 | scrupoloso ha di peccare nelle sue operazioni, 57 1, 2, 643 | col dubbio di peccare, allora praticamente 58 3, 1, 654 | al pericolo di peccare, oppure all'obbligo 59 4, 1, 658 | s'inducesse a peccare, perché Dio è 60 4, 2, 660 | il prossimo a peccare: indiretto, quando 61 4, 2, 660 | altri occasione di peccare. Vi è anche lo 62 4, 2, 660 | il prossimo a peccare, col fine principale 63 4, 2, 660 | se ne abusa a peccare. Acciocché nondimeno 64 5, 3, 664 | ha creduto di peccare, se poi non adempiva 65 6, 1, 667 | il pericolo di peccare come vogliono 66 15, 2, 718 | fermamente di non peccare, ma che probabilmente 67 15, 2, 718 | risoluta di non peccare ben può stare 68 15, 6, 728 | meno han soluto peccare nel giorno, o 69 15, 9, 734 | acciocché lo facesse peccare con altra donna, 70 17, 3, 753 | indurre l'altro a peccare. Per 2. Se ha 71 21, 1, 768 | che ha avute di peccare; epperò dimandi 72 21, 2, 769 | incitando altri a peccare, e se si è servito 73 21, 3, 780 | occasione prossima di peccare. Questo può dirsi, 74 21, 3, 782 | che temono di peccare in ogni azione 75 21, 3, 782 | occasioni prossime di peccare, e simili, allora Consid. ed affetti sovra la Passione [048] Par, Pag
76 15, 433 | renderlo libero dal peccare: Qui operantur Considerazioni...stato religioso [099b] Cap, Pag
77 8, 0, 454 | d'altro che di peccare e col peccato 78 8, 0, 454 | più libera per peccare?~ 79 11, 0, 465 | e pericoli di peccare è necessario assolutamente Virtù e pregi di S. Teresa [004] Cap, Par, Pag
80 2, 1, 508 | li costringe a peccare affinché si dannino. Degli abusi nel prender le messe [077] Cpv, Pag
81 1, 4, 46 | scit fratrem suum peccare peccatum non ad 82 1, 5, 62 | desiderio di seguire a peccare: per esempio se 83 2, 2, 99 | spontaneamente peccare, può lagnarsi 84 2, 2, 101 | manca: Neminem peccare in eo, quod nullo 85 2, 2, 105 | può astenersi di peccare. E già si vede 86 2, 2, 108 | seguendo egli a peccare, o pure resterebbe 87 2, 2, 108 | evitarsi: Neminem peccare in eo quod nullo 88 2, 2, 111 | dirsi che per peccare basta la libertà 89 2, 2, 112 | necessitato a peccare, giustamente fa 90 2, 2, 112 | necessitato a peccare o d'uno, o d'altro 91 2, 2, 112 | la necessità di peccare? Risponde Giansenio, 92 2, 2, 112 | Giansenio, che basta a peccare la libertà di 93 2, 2, 113 | necessitato a peccare o d'uno o d'altro 94 2, 2, 114 | determini alcuni a peccare, bisogna dire 95 2, 3, 122 | Dice che per peccare non è necessaria 96 2, 3, 122 | ogni necessità di peccare, ma basta la libertà 97 2, 3, 122 | necessitato a peccare o dell'una o dell' 98 2, 3, 123 | necessitato a peccare o d'una o d'un' 99 2, 3, 125 | per meritare o peccare non è necessaria 100 2, 3, 125 | bastante a meritare o peccare, che l'Uomo voglia 101 2, 3, 126 | contrario nel peccare, cioè ch'abbia Dell'amore divino...mezzi per acquistarlo [105] Par, Cpv, Pag
102 2, 4, 33 | tamen, intendens peccare venialiter, peccaret 103 2, 11, 40 | come l'uomo possa peccare, avendo ignoranza 104 2, 42, 67 | chi non sa di peccare, anche pecca quando 105 2, 42, 68 | la volontà di peccare, il peccato solamente 106 3, 8, 79 | la legge senza peccare. Ed in ciò anche 107 3, 9, 82 | col dubbio di peccare? Il quale dubbio 108 3, 23, 104 | dubbio pratico di peccare. È tanto vero 109 4, 9, 212 | Che viene a dire peccare nello stesso errore? 110 4, 26, 232 | al pericolo di peccare, già peccherebbe; 111 4, 26, 233 | dubbio pratico di peccare mortalmente, certamente 112 4, 32, 243 | il pericolo di peccare, che dipende dal 113 5, 8, 258 | Infertur 10 eum non peccare ratione dubietatis 114 5, 27, 287 | occasioni prossime di peccare e simili, allora 115 8, 2, 335 | al pericolo di peccare. Siccome dello 116 9, 5, 346 | v'è pericolo di peccare, come dice il Delle cerimonie della messa [076] Parte, Cap, Pag
117 SchIntr, 46, 59 | la volontà di peccare; ma quando non 118 SchIntr, 46, 59 | vi è volontà di peccare perché il male Dichiarazione del sistema...azioni morali [096] Cap, Cpv, Pag
119 Unico, 4, 227 | Che viene a dire peccare nello stesso errore? 120 Unico, 5, 266 | dal pericolo di peccare, cioè perché la 121 Unico, 5, 285 | senza pericolo di peccare: Doctores alioquin 122 Unico, 7, 316 | in pericolo di peccare, parla di chi 123 Unico, 7, 316 | al pericolo di peccare. Siccome dello 124 Unico, 7, 327 | pericolo di peccare con operare contro Dimande a' sacerdoti per la confessione [060] Cpv, Pag
125 2, 861 | o che teme di peccare in ogni mal pensiero 126 5, 862 | apparecchiato a peccare. E chi consiglia 127 24, 866 | occasione prossima di peccare?~ ~ Dissertazione sulla povertà [002b] Cpv, Pag
128 1, 2, 1019 | del piacere nel peccare, o del dolore 129 5, 34, 1043 | lor servito a peccare, così sensibilmente 130 8, 26, 1065 | stati istigati a peccare. Ma ciò corre 131 8, 28, 1066 | demeritando col peccare, non peccano, 132 9, 21, 1074 | la potenza di peccare; la seconda, perché 133 9, 25, 1075 | più capaci di peccare; e così sono eternamente Duetto [046b] Par, Cpv, Pag
134 5, 2, 246 | andando costui a peccare, passò per una Esortaz. alle comunità religiose [099c] Cpv, Pag
135 1, 495 | han creduto di peccare, operando bene 136 Ultimo, 532 | tentano gli uomini a peccare affin di vederli La fedeltà de' Vassalli [109] Cap, Par, Pag
137 3, 2, 292 | grave pericolo di peccare, 3. quando sta 138 4, 1, 293 | le occasioni di peccare è il più importante 139 5, 5, 296 | hai fatto male a peccare, ma poi hai fatta 140 5, 10, 297 | le occasioni di peccare sono più frequenti, Forza che ha la Passione di Gesù Cristo [089d] Cpv, Pag
141 1, 2, 81 | Ne' pericoli di peccare, nelle molestie 142 1, 3, 121 | quello scellerato a peccare, vide un lume, 143 1, 8, 245 | divozione per peccare con minor timore. 144 1, 8, 245 | abusano per più peccare. Poiché tali prosuntuosi 145 1, 8, 255 | essendo stati essi a peccare in casa di una 146 2, 4, 641 | incontro volesse peccare colla speranza Gradi della Passione [049d] Par, Cpv, Pag
147 0, Avvert, 897 | altri stimano peccare, non osservando 148 0, Avvert, 897 | occasione prossima di peccare: bisogna spiegare, 149 0, Avvert, 900 | si astiene dal peccare solo per timore 150 0, Intro, 902 | avendolo tentato a peccare, l'infelice non 151 1, 1, 903 | che ci tentano a peccare, per renderci 152 1, 1, 913 | fatti, non già per peccare impunemente; altrimenti, 153 1, 1, 914 | il prossimo a peccare. Lo scandalo può 154 1, 1, 914 | il prossimo a peccare. Indiretto poi 155 1, 1, 914 | prende occasione di peccare: per esempio una 156 1, 4, 932 | obbligano i figli a peccare: Eos ad peccatum, 157 1, 4, 933 | potendo arrivare a peccare con una donna, 158 1, 6, 940 | cominciarono a peccare colle donne del 159 1, 6, 941 | occasione, e non peccare. Scrisse s. Bernardino 160 1, 6, 941 | occasione non peccare, quam mortuum 161 1, 6, 941 | occasione prossima di peccare, già sta in peccato, 162 2, 5, 962 | volontà di non più peccare: Cum spe veniae 163 2, 5, 962 | che di tornar a peccare. È vero che vi 164 2, 5, 964 | occasione di tornare a peccare. Attenti a questo 165 2, 5, 964 | ordinariamente induce a peccare, come sarebbe 166 2, 5, 965 | questa donna a peccare, io le tolsi la Istruzione al popolo [072] Parte, Cap, Pag
167 1, 1, 8 | ignorante per peccare più liberamente; 168 1, 1, 9 | possa poi non peccare desiderando deliberatamente 169 1, 1, 9 | credere di non peccare, quando deliberatamente 170 1, 1, 9 | teme spesso di peccare dove non v'è peccato. 171 1, 1, 10 | poi temono di peccare in ogni azione 172 1, 2, 11 | al pericolo di peccare, già pecca, secondo 173 3, 1, 64 | verità, affin di peccare più liberamente. 174 3, 2, 70 | non vuole più peccare, e senza dirgli 175 3, 2, 72 | desiderio pravo di peccare con tale persona4.~ 176 3, 2, 78 | gran pericolo di peccare quei che senza 177 4, 1, 81 | spera, s'induce a peccare: ma non già chi 178 4, 2, 83 | è preparato a peccare.~28. Se per lo 179 4, 2, 86 | il prossimo a peccare; indiretto, quando 180 4, 2, 86 | indurre altri a peccare. Vi è anche lo 181 4, 2, 86 | il prossimo a peccare, ma di più s'induce 182 4, 2, 86 | il prossimo a peccare. Vi sono tre sentenze. 183 4, 2, 86 | il prossimo a peccare, allora si pecca 184 4, 2, 86 | senza indurlo a peccare, allora si pecca 185 4, 2, 87 | il prossimo a peccare, e possa egli 186 4, 2, 87 | prossimo, che vuol peccare, come sarebbe 187 4, 2, 88 | se ne abusa a peccare, come sarebbe 188 4, 2, 88 | tua azione per peccare. Sicché allora 189 5, 1, 101 | al pericolo di peccare, al che non è 190 5, 1, 102 | persona soggetta a peccare. Rispondo. Dunque 191 5, 1, 102 | Adamo prima di peccare era sagro? In 192 5, 1, 102 | possibilità di peccare non fa mutare 193 5, 1, 102 | il pericolo di peccare fa che hic et 194 5, 1, 106 | gran pericolo di peccare, essere un'azione 195 5, 3, 114 | la promessa di peccare se poi non l'avesse 196 6, 2, 125 | in pericolo di peccare, poiché (dicono), 197 6, 2, 125 | padrone non può peccare più che i medesimi 198 10, 3, 216 | ad abusarsene a peccare, come dicono Less., 199 10, 4, 239 | scommettesse di non peccare6.~ 200 11, 1, 249 | Probabile est, non peccare mortaliter, qui 201 13, 1, 273 | Potrebbe in ciò peccare solamente contro 202 16, 2, 366 | la volontà di peccare, ed abbia seco 203 16, 2, 373 | risoluto di non peccare in qualunque caso. 204 16, 2, 373 | ha in animo di peccare, ma crede certo, 205 16, 2, 374 | la volontà di peccare, già dispone alla 206 16, 2, 374 | implicito, di non peccare più, non riceve 207 16, 6, 413 | il penitente di peccare: in qual luogo: 208 16, 6, 416 | risoluto di non peccare in qualsivoglia 209 16, 7, 432 | prenda ansa a peccare per occasione 210 16, 9, 446 | induca un'altra a peccare con esso, e ciò 211 17, 1, 457 | nondimeno han potuto peccare con l'intenzione; 212 18, 2, 480 | Pariter nequaquam peccare coniuges, ut communiter 213 18, 2, 483 | Notandum 5., peccare mortaliter coniugem, 214 18, 3, 506 | vuole indurlo a peccare, o non vuol coabitare 215 18, 3, 506 | tentasse d'indurlo a peccare, o se apostatasse 216 19, 2, 523 | Tournely, che a peccare gravemente in 217 19, 2, 544 | voglia in ciò peccare, essendo vietato 218 21, 0, 610 | delle occasioni di peccare, in qual luogo, 219 22, 0, 612 | nell'occasione di peccare, o pure che sono 220 22, 0, 612 | è stato solito peccare. 2. Quegli che 221 22, 0, 614 | promessa di non più peccare, ./. e di evitare 222 22, 0, 615 | l'occasione di peccare non è propriamente 223 22, 0, 615 | induce necessità di peccare; onde ben può 224 22, 0, 615 | prossimo pericolo di peccare ciò s'intende, 225 22, 0, 615 | cui han soluto peccare, perché non possono 226 22, 1, 617 | tempo astenuto dal peccare, e con tutto ciò 227 22, 1, 618 | tentazioni di peccare); o pure se 'l 228 22, 1, 618 | più presto, che peccare. Ma questi segni 229 22, 2, 623 | dilazione stimava di peccare. Per 5. circa 230 22, 2, 623 | indurre, altri a peccare; se in ciò si 231 22, 2, 628 | ciò pensano di peccare contro del giuramento 232 22, 2, 629 | occasione prossima di peccare il prender la 233 22, 2, 630 | occasione prossima di peccare mortalmente con Lettera II. ad un vescovo novello [084] Cpv, Pag
234 I102, 158 | perché stimate peccare se faceste il 235 I517, 624 | che torniate a peccare. Dopo il peccato, 236 II621, 128 | più pericoli di peccare e di perdere l' 237 III350, 592 | volontaria di peccare, prima che non 238 III377, 666 | infestato, a voler peccare, nulladimeno, 239 III377, 667 | può forzarci a peccare; ma risponde S. 240 III377, 667 | indurre la volontà a peccare.~Perciò conclude 241 IV284, ---- | più pericoli di peccare e di perdere l' 242 IV338, ---- | gl'uomini a seco peccare. ~Prego V.S. Illustrissima Lettere [Lett] Vol-Lettera, Pag
243 Mar, 3, 387 | nuovo tentato di peccare, non dire più: 244 Mer, 2, 389 | per indurti a peccare, cuopre e scusa 245 Sab, 2, 394 | l'occasioni di peccare, e se Dio ti chiama Massime spirituali…religiosa [043c] Cpv, Pag
246 3, 231 | morte ritornando a peccare: Quaerunt puerum Meditaz. per l'ottava di Natale [037d] Meditazione, Par, Pag
247 8, 1, 157 | ritornando a peccare: voi siete morto Meditazioni...giorni della novena [037c] Meditazione, Par, Pag
248 4, 2, 414 | poi torneremo a peccare?~ ~ 249 4, 2, 414 | dal demonio a peccare con quell'inganno: « 250 5, 3, 425 | tempo di poter peccare, e 'l pericolo Medit. sulla Passione di Gesù Cristo [093] Cap, Cpv, Pag
251 1, 2, 840 | rectores ecclesiarum peccare mortaliter, si 252 1, 2, 842 | communiter dicitur peccare mortaliter. Ex Iliceto, (Notizie della fondazione) [005b] Cpv, Pag
253 1, 0, 620 | raffrenarci dal peccare il timore dell' 254 2, 0, 623 | temete, seguite a peccare, seguite a pigliarvi 255 2, 0, 623 | acciocché seguitiamo a peccare e ci danniamo; 256 2, 0, 626 | e seguirono a peccare, sino a tanto 257 5, 0, 640 | et noli amplius peccare, ne deterius tibi 258 5, 0, 640 | non tornare a peccare, perché tornerai 259 7, 0, 651 | col seguire a peccare e col dannarsi Novena del Cuore di Gesù [038] Cap, Par, Pag
260 3, 0, 47 | si astiene dal peccare, sta sempre in 261 4, 0, 57 | iam amplius noli peccare.25 262 5, 0, 66 | dalla volontà di peccare! Mysterium crucis ./. Novena del SS. Nome di Gesù [038b] Cap, Par, Pag
263 10, 19 | tentazioni di peccare ricorra subito Novena in onore di S. Michele [124] Par, Pag
264 VI, 0, 0, 866| tanto eum gravius peccare, anathema sit.~ 265 VI, 0, 0, 873| saltem venialiter peccare aut, quod intolerabilius 266 VI, 0, 0, 873| operibus iustos peccare... si in illis 267 VI, 0, 0, 873| saltem venialiter peccare dixerit aut, quod 268 VI, 0, 0, 873| dixerit iustificatum peccare dum intuitu aeternae 269 VI, 0, 0, 873| iustificatus amplius peccare non possit; aut, 270 VI, 0, 0, 874| et non potest peccare3. Dicesi che chi 271 VI, 0, 0, 874| da Dio non può peccare; ma ciò s'intende 272 VI, 0, 0, 874| allora ben può peccare: così spiega s. 273 VI, 0, 0, 874| dixerit amplius peccare non posse neque 274 VI, 0, 0, 876| dixerit iustificatum peccare dum intuitu aeternae 275 VI, 0, TrAgg, 882| indusse a dire che a peccare non vi bisognava 276 VI, 0, TrAgg, 882| ogni necessità di peccare, ma basti la libertà 277 VI, 0, TrAgg, 882| sia costretto a peccare da forza estrinseca: 278 XV, 0, 2, 919| proposito di più non peccare. Dicesi che la 279 XV, 0, 2, 920| la volontà di peccare e vi è la speranza 280 XV, 0, 2, 922| che seguirebbe a peccare se non vi fosse 281 XV, 0, 2, 922| la volontà di peccare, come dice il Pii riflessi…al santo amor di Dio [113] Cpv, Pag
282 1, 2, 10 | il penitente di peccare, in qual luogo, 283 2, 0, 39 | dilazione stimava di peccare. Per 5. circa 284 2, 0, 40 | indurre altri a peccare, se in ciò si 285 2, 0, 42 | ha pensato di peccare mortalmente, o 286 2, 0, 51 | probabile pericolo di peccare; ma questa sentenza 287 3, 0, 84 | ciò pensano di peccare contro del giuramento 288 3, 0, 86 | occasione prossima di peccare il prender la 289 3, 0, 88 | occasione prossima di peccare mortalmente con 290 4, 0, 89 | nell'occasione di peccare o pure che sono 291 4, 0, 91 | è stato solito peccare; 2. quegli che 292 4, 0, 97 | promessa di non più peccare e di evitare l' 293 4, 0, 97 | l'occasione di peccare non è propriamente 294 4, 0, 97 | induce necessità di peccare; onde ben può 295 4, 0, 97 | prossimo pericolo di peccare, ciò s'intende 296 4, 0, 98 | cui han soluto peccare, perché non possono 297 5, 0, 106 | tempo astenuto dal peccare, e con tutto ciò 298 5, 0, 107 | tentazioni di peccare); o pure se 'l 299 5, 0, 110 | piuttosto che peccare. Ma questi segni 300 7, 2, 146 | poi temono di peccare in ogni azione 301 AppenII, 2, 279 | i pericoli di peccare e di dannarsi. 302 AppenII, 8, 313 | morire che mai più peccare, colla grazia Pratica della virtù del mese [119] Mese, Pag
303 2, 20 | dalla podestà di peccare: Per crucis mysterium 304 5, 43 | primo, di non peccare: il secondo, ch' 305 6, 58 | iam amplius noli peccare (Io. VIII, 10 306 6, 58 | ammonirla a non più peccare, e la mandò in 307 12, 148 | Irascimini et nolite peccare (Ps. IV, 5). Dunque 308 14, 181 | terra di poter peccare e perdere la grazia 309 15, 195 | egli stesso a peccare, affinché si dannino 310 17, 209 | le tentazioni a peccare le spingono, come 311 17, 212 | morir prima che peccare, si umilia e si 312 18, 241 | tentazioni di peccare non vengono da Preghiere a Gesù… Passione [049b] Cpv, Pag
313 a, 445 | morire che mai più peccare. E per amor vostro Proteste della morte [035b] Cap, Pag
314 1, 499 | col dubbio di peccare e perciò incorrano 315 1, 500 | sicuro di non peccare. Il rimedio più 316 2, 502 | timore attuale di peccare. La ragione è, Ricordi diretti alle Religiose del SS. Red. [111b] Cpv, Pag
317 3, 249 | quando vedeano peccare i cristiani, li 318 44, 311 | pericolo, senza peccare; e perciò anche Riflessioni Devote sopra diversi punti... [090] Par, Pag
319 2, 482 | parlano? libertà di peccare, libertà falsa, Rifless. sulla verità della Divina Rivelaz. [091] Cap, Pag
320 2, 0, 871 | con obbligo di peccare grave; nulladimeno, Riflessioni utili a' Vescovi [006] Cap, Par, Pag
321 9, 296 | ne' pericoli di peccare, quando siamo Risposta ad un giovane che dimanda consiglio [085b] Cpv, Pag
322 1, 103 | gran pericolo di peccare e di dannarsi. Saette di fuoco [067b] Cpv, Pag
323 1, 0, 47 | quasi necessità di peccare: Deum servitur 324 1, 0, 55 | sacrosante: Quando ergo peccare volueris, quaere 325 1, 0, 56 | facessero lecito di peccare a loro voglia, 326 1, 0, 57 | fosse costretto a peccare: Cave ne committas 327 1, 0, 57 | il prossimo a peccare: Dictum, vel factum 328 1, 0, 58 | tutto il popolo a peccare: Unde coniicitur 329 1, 0, 58 | prendono animo a peccare, anzi cominciano 330 1, 0, 60 | come di arme per peccare: Sacerdotis dignitate, 331 1, 1, 67 | vano timore di peccare: Nocent hoc, dice 332 1, 2, 70 | un innocente a peccare, il santo, spinto 333 2, 0, 107 | nell'occasione di peccare: Qui amat periculum 334 2, 0, 113 | soffrir la morte che peccare; e immediatamente 335 2, 2, 120 | occasione prossima di peccare. E qui è necessario 336 2, 2, 121 | occasione prossima di peccare, e come cogli 337 2, 0, 141 | Irascimini et nolite peccare9. Ma converrebbe, 338 3, 0, 185 | si trattenga di peccare, finita nonperò 339 3, 1, 188 | ha volontà di peccare. Vedi da quanti 340 3, 0, 222 | giudizi temerarj e peccare anche in quei 341 3, 0, 222 | altri stimano peccare non osservando 342 3, 4, 245 | s. Agostino: Si peccare vis, quaere ubi Sermon marial inédit [121] Par, Pag
343 3, 355 | proposito di non più peccare, abbandonatevi 344 6, 367 | riguardo di non peccare alla presenza 345 6, 367 | ripugnando di peccare avanti di lui 346 6, 368 | risolutamente vuol peccare, vorrebbe allora 347 9, 378 | occasioni cattive di peccare, per gli scandali 348 9, 379 | da' pericoli di peccare: Levavi oculos 349 9, 380 | i pericoli di peccare, non temono di 350 11, 387 | di vita si può peccare e perdere Dio. 351 11, 389 | Mortuus nescit peccare; dicea lo stesso 352 11, 389 | cessassero di peccare: Passus est Dominus 353 12, 396 | a dire, tu col peccare sei stato la causa 354 14, 401 | tenta gli uomini a peccare ed a persistere 355 14, 403 | misericordia, seguitano a peccare e così si perdono. 356 14, 404 | la volontà di peccare. Scrive s. Agostino 357 15, 406 | ha volontà di peccare. Né possiamo noi 358 15, 408 | che tornando a peccare, Iddio mi userà 359 16, 410 | grazia non può più peccare e perdere Dio.~ ~ 360 17, 414 | confidenza a peccare colla speranza 361 18, 420 | factus es: iam noli peccare, ne deterius tibi 362 18, 421 | iam amplius noli peccare. Or via, le disse, 363 20, 427 | ad altro che a peccare, non parla d'altro 364 20, 428 | emendarsi, seguita a peccare, il suo cuore 365 20, 429 | poi seguita a peccare, il peccato facendosi 366 20, 430 | tentazione di peccare cade e torna a 367 20, 430 | son costretti a peccare contro lor voglia, 368 20, 430 | certa necessità di peccare: Dum consuetudini 369 20, 430 | necessario il peccare; onde son essi 370 20, 430 | neppure occasion di peccare, fatti schiavi 371 20, 430 | presente, seguitano a peccare, almeno facendo 372 21, 432 | factus es: iam noli peccare, ne deterius tibi 373 21, 432 | perché se torni a peccare, la tornerai a 374 21, 434 | non lascia di peccare dopo la confessione, 375 21, 434 | ma ritorna a peccare, non conseguirà 376 22, 436 | l'occasione di peccare, cioè quella corrispondenza, 377 22, 436 | inclinazione a peccare, cioè a fare quel 378 22, 436 | le occasioni di peccare: Inter consilia 379 22, 437 | quasi ci sforza a peccare.~ ~ 380 22, 437 | che lo tenta a peccare: Unusquisque tentatur 381 22, 438 | nell'occasione di peccare, è lo stesso che 382 23, 443 | Qui peccavit et peccare fecit Israel5. 383 23, 444 | portano gli altri a peccare; altri giungono 384 24, 445 | tanto meno per peccare e dannarci, ma 385 25, 453 | loro timore di peccare, se fanno quel 386 25, 453 | contro il timore di peccare in qualche cosa 387 32, 488 | pazienza per più peccare, pare una ingiustizia 388 33, 492 | motivo di seguire a peccare colla sicurtà 389 33, 493 | demonio ti tenta a peccare, dicendoti che 390 34, 496 | Irascimini et nolite peccare1. Altro è poi 391 38, 520 | peccato, o torna a peccare, e si mette così 392 39, 523 | grave pericolo di peccare; 3. quando sta 393 40, 525 | le occasioni di peccare. Ora se poi in 394 40, 525 | spingono gli altri a peccare, i quali vivendo 395 40, 527 | prossimo pericolo di peccare coll'opera, secondo 396 41, 529 | Prima non però di peccare gli animo a 397 41, 529 | Quando tu vuoi peccare, dimmi, chi ti 398 41, 531 | peccatori nel peccare, fidando alla 399 41, 531 | che seguitando a peccare, Dio usi loro 400 41, 531 | per seguire a peccare! Oh speranza maledetta, 401 41, 531 | si rilasciò a peccare; ma per Ammone 402 41, 531 | acciocché tu seguiti a peccare, ma acciocché 403 42, 535 | sentiva spingere a peccare senza verecondia; 404 45, 550 | le occasioni di peccare, della volontà 405 45, 552 | tornando tu sempre a peccare, queste confessioni 406 47, 564 | occasione prossima di peccare mortalmente; e 407 51, 585 | peccati: Non metuit peccare, sed ardere, dice 408 52, 587 | Acciocché seguiti a peccare? No, ti la 409 52, 589 | peccato e seguita a peccare, più si attacca 410 52, 590 | tentazione di peccare; ma no, quando 411 52, 591 | chi ti sforza a peccare? Tutti i mali 412 52, 591 | occasione prossima di peccare, bisogna che subito Sermoni compendiati [083] Cap, Pag
413 7, 349 | timore di più peccare mi abbracci a' Stimoli ad una religiosa [100] Cpv, Pag
414 4, 3, 60 | potessero più peccare, neppure d'ignoranza. 415 5, 1, 62 | non possono più peccare; 3. che tanto ./. 416 5, 2, 65 | Adamo prima di peccare; per 3. che gl' 417 11, 1, 177 | la licenza di peccare: così solleva 418 11, 1, 185 | se non semper peccare mortaliter propter 419 11, 3, 220 | dell'uomo anche a peccare, dunque Dio è 420 11, 3, 220 | muove l'uomo a peccare, come più esser 421 11, 3, 221 | stesso li muove a peccare e poi li punisce: 422 24, 3, 358 | saltem venialiter peccare dixerit, aut, 423 24, 5, 368 | le occasioni di peccare, e ci fa prendere 424 24, 6, 370 | muove l'uomo a peccare: Homo iusto Dei 425 24, 6, 371 | se egli vorrà peccare, peccherà liberamente 426 24, 6, 371 | muove l'uomo a peccare. Ma come ciò può 427 24, 6, 372 | che ci spinge a peccare, i giudei poteano 428 24, 6, 372 | tenta e muove a peccare, e decreta che 429 24, 6, 372 | non mai tenta a peccare come fa il demonio: 430 24, 6, 373 | stesso gl'incita a peccare. Dunque, secondo 431 24, 6, 373 | necessitato a peccare, perché Dio vuole 432 24, 6, 373 | e lo muove a peccare, dunque è ingiustizia 433 24, 6, 373 | chi è forzato a peccare non ha libertà, 434 24, 6, 373 | e ci spinge a peccare, ed opera con 435 24, 7, 378 | siamo tentati a peccare oltre le nostre 436 25, 0, 394 | ad altro che a peccare. Ma si risponde 437 25, 0, 396 | colla necessità di peccare, quale sarebbe 438 26, 0, 401 | non possono non peccare, onde li abbandona 439 26, 0, 401 | sufficiente a non peccare, non lo sanerebbe, 440 26, 0, 401 | abbandonerebbe prima di peccare. Dicono per 2. 441 26, 0, 401 | Deum diligit, ut peccare non possit10. 442 27, 0, 413 | di istigarci a peccare, ma non mai che Supplex libellus [010d] Cpv, Pag
443 8, 0, 686 | che seguita a peccare.~ 444 14, 0, 762 | apposuerunt adhuc peccare ei; in iram excitaverunt 445 14, 0, 762 | addiderunt ultra peccare ei. E pure seguitarono 446 14, 0, 762 | seguitarono a peccare contro Dio e provocarono 447 14, 0, 763 | non cessarono di peccare; né tali prodigi 448 27, 0, 866 | Irascimini et nolite peccare; quae dicitis 449 27, 0, 866 | Irascimini et nolite peccare; Sol non occidat Uniformità alla volontà di Dio [022] Cpv, Pag
450 1, 7, 3, 185 | sicura di non peccare e di dar gusto 451 1, 8, 1, 258 | e violentata a peccare, quasi senza volerlo. 452 1, 8, 1, 262 | da' pericoli di peccare. L'abbate Pastore, 453 1, 12, 1, 441 | istigò Adamo a peccare, per la dispiacenza 454 1, 12, 2, 451 | Irascimini et nolite peccare (Psal. IV, 5). 455 2, 15, 1, 89 | studio umquam peccare, dice il Grisostomo ( 456 2, 16, 1, 118 | le occasioni di peccare, e colla speranza 457 2, 16, 3, 154 | vestras, quam peccare in conspectu Domini ( 458 2, 16, 3, 154 | senza peccato che peccare avanti gli occhi 459 2, 16, 3, 155 | che, se volea peccare, fosse venuta 460 2, 16, 3, 155 | ella rispose, peccare alla presenza 461 2, 16, 3, 155 | com'è possibile peccare alla presenza 462 2, 16, 3, 155 | ti vede, e vuoi peccare? Taide, ferita 463 2, 18, 2, 209 | vano timore di peccare, nato da false 464 2, 18, 2, 211 | per 2. temer di peccare in ogni cosa, 465 2, 18, 2, 225 | fanno scrupolo di peccare o pure temono 466 2, 18, 2, 227 | dubbio pratico di peccare, altro è operare 467 2, 18, 2, 227 | col timore di peccare. Insegna saggiamente 468 2, 18, 2, 230 | tornare ./. a peccare. Ditemi: Se voi 469 2, 20, 0, 292 | tentazione di peccare. Ed ordinariamente 470 2, 20, 0, 306 | preghiera per più non peccare. E narra nella 471 2, 21, 0, 324 | alla volontà di peccare, ed io ./. prometto 472 2, 21, 0, 330 | Ne' pericoli di peccare, nelle tue afflizioni, La vera Sposa di Gesù Cristo [043] Sez, Cap, Par, Pag
473 1, 1, 541 | non teme che di peccare: l'unico suo timore 474 2, 13, 635 | han creduto di peccare, operando bene, 475 2, 17, 651 | la libertà di peccare, creandolo confermato 476 2, 17, 652 | fatti liberi a peccare e ad operare a 477 2, 17, 653 | rimovesse dal peccare? Perché negare 478 2, 17, 653 | la libertà di peccare, se vuole. Posto 479 2, 19, 670 | non credere, per peccare senza rimorso: 480 2, 19, 670 | in dubbio, per peccare con meno rimorso. Verità della Fede [069] Parte, Cap, Pag
481 1, 1, 7 | potuto tante volte peccare e perdere la vostra ./. 482 1, 8, 16 | incoraggisce a peccare colla speranza 483 1, 8, 17 | troverei ostinato a peccare. Ma no, io voglio 484 1, 18, 31 | quando è tentato a peccare, la voce di Dio, 485 1, 48, 70 | siete tentato a peccare colla speranza 486 1, 65, 92 | assolutamente prossimi di peccare, facilmente un 487 1, 81, 111 | tempo di poter peccare e perdere il suo 488 1, 83, 114 | odio di Dio, e peccare!~Ah mio Dio, pietà;3 489 1, 83, 115 | si arresta di peccare innanzi al suo 490 1, 88, 121 | non lascio di peccare, e voi partitevi; 491 2, 2, 166 | acciocché tentato a peccare io resista con 492 2, 5, 220 | grazia non può più peccare e perdere il sommo 493 3, 1, 275 | le occasioni di peccare, specialmente 494 3, 2, 285 | morire che mai più peccare.~ ~ 495 3, 3, 303 | forza la persona a peccare. Un certo filosofo


IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos