Copertina | Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
rnissionari 1
ro 7
roano 2
roba 485
robba 3
robbe 9
robe 350
Frequenza    [«  »]
488 tormenti
486 martiri
485 apostoli
485 roba
484 contento
484 poter
484 specie
S. Alfonso Maria de Liguori
Opera omnia italiane

IntraText - Concordanze

roba
Affetti divoti a Gesù Cristo [073b]
    Cap, Pag
1 4, 148 | non raggione;~roba, non robba;~subito, L'amore delle anime [016] Cap, Cpv, Pag
2 2, 13, 25 | spogliarsi della roba legittimamente Apologia della Teologia Morale [078] Par, Cpv, Pag
3 10, 32, 95 | ogni scrupolo di roba d'altri, di fama 4 12, 39, 116 | uno perde una roba, può acquistarla 5 13, 41, 124 | posto, quella roba! Che diligenza 6 15, 46, 141 | non prendere la roba d'altri; ed io 7 32, 98, 324 | dirle: Signora, la roba dee restituirsi 8 36, 110, 369 | da taluno nella roba, o nell'onore, Breve dottrina cristiana [055] Cpv, Pag
9 1, 39 | consegnarsi la roba, che ivi giungeva, Canzoncine spirituali [002] Cap, Canzoncina, Pag
10 2, 272 | Non desiderar la roba altrui.~ ~ 11 2, 273 | far danno alla roba d'altri contro 12 2, 273 | Prossimo nella roba.~ ~ Condotta ammirabile della Divina Provv. [104] Parte, Cap, Pag
13 1, 3, 644 | non costi che la roba non è sua2.~ ~ 14 2, 5, 652 | non prender la roba d'altri quando 15 4, 3, 662 | s'intende ogni roba degna di prezzo: 16 4, 3, 662 | solo prezzo della roba8.~ ~ 17 8, 2, 672 | o qualche sua roba di gran prezzo, 18 10, 1, 676 | prendere qualche roba non ancora obbligata; 19 10, 1, 676 | l'azione sulla roba già obbligata. 20 10, 1, 676 | padrone della roba, come avviene 21 10, 1, 676 | chi possiede la roba, se la sua parte 22 10, 2, 677 | il prendere la roba altrui, quando 23 10, 2, 677 | lecito prender la roba d'altri, perché 24 10, 2, 677 | che prende la roba altrui senza cercarla 25 10, 2, 677 | possa prender una roba di gran prezzo, 26 10, 2, 677 | può prendersi la roba del debitore senza 27 10, 2, 677 | quantità della roba, ma anche le circostanze 28 10, 3, 680 | persona o della roba furata. Questi 29 10, 3, 680 | compratore della roba rubata possa restituirla 30 10, 3, 680 | venduta il ladro una roba non sua, ha ius 31 10, 3, 680 | senza restituir la roba al venditore. 32 10, 3, 680 | partecipa della roba furata, il quale 33 10, 3, 680 | distingue: se la roba è dividua, come 34 10, 3, 681 | 23. Se poi la roba è individua, v. 35 10, 3, 681 | cedere alla sua roba per salvare a 36 10, 3, 681 | trasportare la roba furata. Non posso 37 10, 3, 681 | primo chi tiene la roba: poi il mandante, 38 10, 3, 681 | mandante, se la roba non esista: poi 39 10, 3, 681 | distinguere: se la roba era dovuta a colui 40 10, 3, 682 | padrone: purché la roba non si fosse ricevuta 41 10, 3, 682 | lontano, se la roba si è presa in 42 10, 3, 682 | maggiore della roba, come dice il 43 10, 3, 682 | qualche tempo la roba, o il prezzo di 44 10, 3, 682 | buona fede la roba del ladro, e la 45 10, 3, 682 | il padrone, la roba, o almeno il suo 46 10, 3, 682 | può ritenere la roba chi l'ha in mano; 47 10, 3, 682 | restituita la roba, che non sarebbero 48 10, 3, 682 | colui che tiene la roba altrui, ma senza 49 10, 3, 682 | quando sa che la roba e d'altri, a restituire 50 10, 3, 682 | possessore della roba altrui, o sia 51 10, 3, 683 | miglioramento fatto nella roba. Posto ciò, sappiasi, 52 10, 3, 683 | padrone tenendo la roba l'avrebbe tenuta 53 10, 3, 683 | avesse tenuta la roba. I frutti misti 54 10, 3, 683 | percepiti dalla sua roba, se l'avesse tenuta, 55 10, 3, 683 | noti che se la roba furata cresce 56 10, 3, 683 | l valore della roba dopo esser cresciuto, 57 10, 3, 683 | 2., quando la roba perisce in mano 58 10, 3, 683 | taluno compra una roba col dubbio, che 59 10, 3, 685 | Per 1., se la roba esiste, quella 60 10, 3, 685 | danaro a riparar la roba, oppure a coltivar 61 10, 3, 685 | prenda qualche sua roba, o ./. presa 62 10, 3, 686 | eccettua, se la roba ancora esistesse 63 10, 4, 687 | a conservar la roba altrui con perdita 64 10, 4, 687 | possano negar la roba al padrone, quando 65 10, 4, 687 | quando si una roba consuntibile coll' 66 10, 4, 689 | prezzo, come della roba, almeno in misura, 67 10, 4, 689 | dominio della roba non si trasferisce, 68 10, 4, 689 | il frutto della roba prima della tradizione, 69 10, 4, 689 | se uno vende la roba aliena, benché 70 10, 4, 689 | v'è tassa, ogni roba ha il suo prezzo 71 10, 4, 689 | giusti: sicché la roba per esempio che 72 10, 4, 689 | può vendere la roba più del giusto 73 10, 4, 689 | ha di aver la roba; se n'eccettua 74 10, 4, 689 | vendesse quella roba, per l'affetto 75 10, 4, 689 | Quando poi la roba si vende al minuto 76 10, 4, 689 | 63. Per VI. La roba che si vende sub 77 10, 4, 689 | dover dare la sua roba per prezzo minore 78 10, 4, 689 | vendendosi la roba in credenza può 79 10, 4, 690 | pericolo della roba resti frattanto 80 10, 4, 690 | a ricomprar la roba ad arbitrio del 81 10, 4, 690 | quando uno vende la roba col patto espresso 82 10, 4, 690 | convenzione di vender la roba con qualche lucro 83 10, 4, 690 | Quando si vende una roba viziosa, e 'l 84 10, 4, 690 | venditore, quando la roba fosse d'eguale 85 10, 4, 690 | quel che vale la roba. Quando poi il 86 10, 4, 690 | prezzo corrente la roba ch'egli sa per 87 10, 4, 690 | venditrici che pigliano roba a vendere, queste 88 10, 4, 690 | comprar qualche roba10. A chi poi spetti 89 10, 4, 690 | poi spetti la roba s'ella è stata 90 10, 4, 691 | mai perisce la roba venduta, quand' 91 10, 4, 691 | di consegnar la roba. Se poi la roba 92 10, 4, 691 | roba. Se poi la roba non è determinata 93 10, 4, 691 | non ricever la roba, o a non farla 94 10, 4, 691 | decremento della roba sempre spetta 95 10, 4, 691 | Quando poi la roba è stata già consegnata, 96 10, 4, 691 | si compra una roba per rivenderla 97 10, 4, 692 | ./. la sua roba, o la sua persona 98 10, 4, 692 | Se quando la roba si rende inutile 99 10, 4, 692 | necessarie sopra la roba. A che sia tenuto 100 10, 4, 692 | conduttore se la roba perisce. Se in 101 10, 4, 692 | possa ripetere la roba prima del tempo. 102 10, 4, 692 | due anni se la roba è di chiesa), 103 10, 4, 692 | ripigliarsi la roba. Il feudo è quando 104 10, 4, 693 | pericolo di alcuna roba, obbligandosi 105 10, 4, 693 | debitore una roba mobile al creditore 106 15, 8, 733 | alla vita o alla roba, non può da quella 107 16, 2, 739 | costituito sovra una roba certa, fruttifera, 108 20, 1, 765 | dee divider la roba. Ma quando poi 109 20, 1, 765 | di ritenere la roba, finché non consta, 110 21, 2, 772 | prezzo esatto della roba data a vendere. 111 21, 3, 781 | restituzione di roba, ordinariamente Confessore diretto…campagna [057] Cap, Par, Pag
112 Testo, 2, 436 | spesa tutta la roba per salvargli Virtù e pregi di S. Teresa [004] Cap, Par, Pag
113 1, 1, 507 | persona, a qualche roba, all'ambizione Degli abusi nel prender le messe [077] Cpv, Pag
114 2, 3, 124 | dilettazione di aver la roba altrui, è vero Dell'amore divino...mezzi per acquistarlo [105] Par, Cpv, Pag
115 1, 7, 26 | dee divider la roba, e non già aggiudicarla 116 3, 2, 73 | spogliarsi della roba legittimamente Apologia contro Adelfo Dositeo (Difesa...) [063] Cap, Par, Pag
117 14, 860 | restituzione della roba posseduta?~ ~ 118 21, 860 | vendita della roba oltre il prezzo Dimande a' sacerdoti per la confessione [060] Cpv, Pag
119 12, 863 | possa prendersi la roba altrui in caso 120 13, 863 | fruttifichi la roba? Dell'obbligo 121 13, 864 | sua perisce la roba, che sarebbe anche 122 16, 864 | prezzo, e della roba?~ ~ 123 16, 864 | dominio della roba venduta? Ed a 124 16, 864 | e comodo della roba prima della tradizione? 125 16, 864 | i frutti della roba, finché non gli 126 16, 864 | vendendosi la roba sub hasta, possa 127 16, 864 | quando si vende una roba viziosa?~ ~ 128 16, 864 | chi si perda la roba venduta in confuso, Esortaz. alle comunità religiose [099c] Cpv, Pag
129 6, 518 | misturato con roba, che fermentando 130 Ultimo, 532 | fama, l'onore, la roba. Non vi ./. paiono Gradi della Passione [049d] Par, Cpv, Pag
131 1, 1, 911 | fama, e poi la roba. Sicché quando 132 1, 7, 943 | è prender la roba d'altri senza 133 1, 7, 943 | può pigliarsi la roba del padrone, anche 134 1, 7, 943 | piglia quella roba; e s'intende per 135 1, 7, 943 | può pigliarsi la roba d'altri senza 136 1, 7, 944 | chi si piglia la roba d'altri, ma ancora 137 1, 7, 945 | ingiustamente nella roba, ed è ugualmente 138 1, 7, 945 | casualmente la roba d'altri, e non 139 1, 7, 946 | di chi è quella roba perduta.~ ~ ~ 140 1, 7, 946 | fanno prendere roba soverchia, che 141 1, 7, 946 | il prezzo della roba, che comprano 142 1, 7, 946 | a comprare la roba. Seguitiamo. Quei 143 1, 7, 946 | vendere qualche roba, e si ritengono 144 1, 7, 946 | si ha presa la roba d'altri, e non 145 1, 7, 946 | da rendere la roba o il prezzo ./. 146 1, 7, 947 | quella, se la roba è consumata, al 147 1, 7, 947 | Alcuni tengono roba d'altri, e vogliono 148 1, 7, 947 | puoi portarti la roba appresso? Quando 149 1, 7, 947 | tenere in mano roba di altri! Udite 150 1, 7, 947 | persona che tiene roba d'altri! perché 151 1, 7, 947 | noi. Chi tiene roba d'altri tiene 152 1, 7, 948 | padrone vuole la roba sua, che ti hai 153 1, 7, 948 | ha pigliata la roba d'altri, non mai 154 1, 7, 949 | dove entra la roba d'altri, vi entra 155 1, 7, 949 | se stesse e la roba propria. Questo 156 1, 7, 949 | dicendo che la roba toccava tutta 157 1, 8, 952 | desiderare la roba d'altri, né la 158 2, 5, 959 | alla sanità, alla roba, o alla stima: 159 2, 5, 968 | restituisci la roba d'altri. Ubbidisci, 160 2, 5, 969 | giuro, non piglio roba d'altri. E bene? Istruzione al popolo [072] Parte, Cap, Pag
161 1, 3, 14 | legittimamente la roba controversa, non 162 1, 3, 14 | di ritener la roba, finché non consti 163 1, 3, 29 | spogliarsi della roba legittimamente 164 2, 5, 52 | l prender la roba d'altri, se non 165 4, 2, 88 | di toglier la roba tua se non cooperi 166 4, 2, 88 | fargli prendere la roba altrui, tu neppure 167 4, 2, 88 | prendere quella roba avessi tu a perdere 168 4, 3, 92 | intrinseco della roba4.~ 169 5, 2, 112 | di dare la sua roba al ladro, è obbligato 170 8, 2, 163 | il ladro d'una roba di gran momento, 171 8, 2, 164 | ricuperarsi la roba in giudizio; di 172 8, 2, 164 | nonperò, se la roba è di gran momento, 173 8, 2, 164 | ripigliarsi la roba furata (ma del 174 8, 2, 165 | il difender la roba di gran valore 175 8, 3, 170 | spogliato della roba, se non costa 176 8, 3, 170 | prossimo della roba che possiede, 177 10, 1, 179 | azione sopra la roba già obbligata, 178 10, 1, 182 | frumento, allora la roba si fa di chi la 179 10, 1, 183 | tradizione della roba, colla quale voglia 180 10, 1, 183 | possessore, che la roba sia certamente 181 10, 1, 183 | giusta lite sulla roba, o pure se si 182 10, 1, 184 | a ricuperar la roba prescritta2. Si 183 10, 1, 184 | richiede che la roba sia atta a prescriversi; 184 10, 2, 184 | possa prendere la roba di gran valore.~ 185 10, 2, 184 | ablazione della roba altrui, ripugnando 186 10, 2, 184 | ingiuria. Che se la roba è sagra, vi s' 187 10, 2, 184 | taluno prendere la roba altrui, anche 188 10, 2, 185 | provvedersi della roba altrui, se stesse 189 10, 2, 185 | così: se quella roba particolare non 190 10, 2, 185 | se poi quella roba gli è assolutamente 191 10, 2, 185 | il prender la roba aliena, come si 192 10, 2, 185 | prenderla, quando la roba fosse di gran 193 10, 2, 185 | diritto nella roba altrui di qualunque 194 10, 2, 186 | servire di quella roba, ha diritto ancora 195 10, 2, 186 | ius su quella roba che ha ogni altro 196 10, 2, 186 | di prender la roba del ricco. Ma 197 10, 2, 186 | prendere allora la roba del ricco, nulladimeno 198 10, 2, 186 | taluno prender la roba del prossimo senza 199 10, 2, 190 | retenzione che fa della roba altrui; così comunemente 200 10, 3, 191 | ingiustamente tengano la roba d'altri. E perciò 201 10, 3, 191 | rem sopra alcuna roba. Si dice per 2. 202 10, 3, 192 | chi riceve la roba, come sono il 203 10, 3, 192 | comodo di chi la roba, com'è il deposito, 204 10, 3, 192 | chi riceve la roba è obbligato sotto 205 10, 3, 192 | possa rendergli la roba. ./. 54. VI. Del 206 10, 3, 193 | danneggiano la roba aliena, son tenuti 207 10, 3, 195 | rimettendo la roba nello stesso stato 208 10, 3, 195 | vogliono, doversi la roba restituire al 209 10, 3, 195 | di serbare la roba al padrone col 210 10, 3, 195 | azione di render la roba al ladro, poiché 211 10, 3, 195 | nel ricever la roba dal ladro egli 212 10, 3, 196 | partecipa nella roba furata, e questo 213 10, 3, 196 | distingue: se la roba è dividua, come 214 10, 3, 196 | dubbio è quando la roba è individua, per 215 10, 3, 196 | parzialità della roba circa il danno 216 10, 3, 197 | luogo chi tiene la roba. In II. ./. Il 217 10, 3, 198 | mandante, se la roba non esiste. In 218 10, 3, 198 | distingue: se la roba era dovuta a colui 219 10, 3, 198 | padrone evince la roba dalle mani del 220 10, 3, 198 | restituirsi la roba; purch'ella non 221 10, 3, 199 | farsegli capitare la roba. Se la roba è 222 10, 3, 199 | la roba. Se la roba è presa in buona 223 10, 3, 199 | tenuto mandar la roba al padrone, se 224 10, 3, 199 | far capitar la roba al padrone, ancorché 225 10, 3, 199 | altro tempo la roba, o il prezzo al 226 10, 3, 199 | buona fede la roba da alcuno, ed 227 10, 3, 199 | ricupera la sua roba dalle mani del 228 10, 3, 199 | esser quella roba aliena, perché 229 10, 3, 199 | fisco. Se poi la roba non è evitta dal 230 10, 3, 199 | privo della sua roba; né sei all'incontro 231 10, 3, 199 | padrone della roba è certo. Se poi 232 10, 3, 199 | e vedere se la roba è stata presa 233 10, 3, 199 | mala fede. Se la roba è stata presa 234 10, 3, 199 | sapesse che la roba spetta ad alcuna 235 10, 3, 200 | cui spetta la roba, allora la restituzione 236 10, 3, 200 | verisimilmente la roba non perverrà in 237 10, 3, 200 | luoghi dove la roba è stata tolta. 238 10, 3, 200 | corre quando la roba è stata presa 239 10, 3, 200 | dicendo, che quella roba, o il suo prezzo 240 10, 3, 200 | perché allora la roba si ha per derelitta, 241 10, 3, 201 | conservarsi la roba, o almeno il prezzo. 242 10, 3, 201 | stata data la roba, non essendosi 243 10, 3, 201 | obbligato di render la roba al padrone, ancorché 244 10, 3, 201 | riceve dal ladro la roba furata mischiata 245 10, 3, 202 | fede.~78. Se la roba cresce, o sarebbe 246 10, 3, 202 | povero.~79. Se la roba sarebbe perita 247 10, 3, 202 | restituir la sola roba, se esiste, e 248 10, 3, 202 | dee restituir la roba, ma ancora i frutti 249 10, 3, 202 | miglioramento fatto nella roba. Posto ciò, diciamo, 250 10, 3, 202 | padrone della roba. Ma ciò non corre, 251 10, 3, 202 | avesse avuta già la roba; ed ancorché il 252 10, 3, 202 | percepiti, perché la roba sempre fruttifica 253 10, 3, 203 | a restituir la roba esistente, e tutto 254 10, 3, 203 | padrone su quella roba avea pieno ius 255 10, 3, 203 | per 1. Che se la roba furata cresce 256 10, 3, 203 | altri, perché la roba sempre fruttifica 257 10, 3, 203 | utili fatte nella roba; onde dice Sanchez ( 258 10, 3, 204 | il prezzo della roba perita, quando 259 10, 3, 204 | distingue: se la roba è perita senza 260 10, 3, 204 | incontro se la roba è perita per la 261 10, 3, 204 | consumasse la roba nello stesso tempo 262 10, 3, 204 | comune perisse la roba in altro pericolo. 263 10, 3, 204 | comune, sicché la roba egualmente sarebbe 264 10, 3, 204 | quando consuma la roba venendo in estrema 265 10, 3, 204 | dubita spettar la roba, o pure a' poveri. 266 10, 3, 204 | confiscazione della roba non volesse pagar 267 10, 3, 206 | taluno prende una roba intendendo di 268 10, 3, 207 | non esistesse la roba, o purché quella 269 10, 3, 213 | restituzione.~107. Se la roba esiste dee darsi 270 10, 3, 213 | Per 1. Se la roba esiste, deesi 271 10, 3, 213 | restituzione della roba comprata, quando 272 10, 3, 213 | dominio della roba spetta al compratore, 273 10, 3, 214 | danaro a comprar la roba, o a riparar la 274 10, 3, 214 | in ispecie la roba del padrone, o 275 10, 3, 216 | prenda quella sua roba, o che presa la 276 10, 3, 216 | fare abuso della roba in danno del terzo, 277 10, 3, 216 | fama, o della roba, restituir la 278 10, 3, 217 | quantunque la roba dovuta esistesse 279 10, 3, 217 | padrone della roba fosse nella stessa 280 10, 3, 217 | padrone della roba per quel furto 281 10, 3, 217 | eccettua, se la roba esistesse nella 282 10, 3, 217 | leggiero; ma se la roba furata esiste, 283 10, 3, 217 | dubbio, che la roba non sia sua, vedi 284 10, 4, 219 | ciò ancorché la roba sia passata in 285 10, 4, 219 | tradizione di roba di chiesa: 5. 286 10, 4, 220 | erede consegna la roba lasciata per fedecommesso 287 10, 4, 220 | si computi la roba donata nella legittima), 288 10, 4, 221 | al donatario la roba donata, o pure 289 10, 4, 221 | a restituir la roba all'erede, ma 290 10, 4, 222 | ha ricevuta la roba con mala o con 291 10, 4, 223 | preservarsi la roba del padrone.~139. 292 10, 4, 223 | deposito alla roba propria, se non 293 10, 4, 223 | deve preferire la roba depositata; ma 294 10, 4, 223 | conservazione della roba data in prestito, 295 10, 4, 223 | restituzione, quando la roba perisse per sua 296 10, 4, 223 | certo, che la roba è rubata, o s' 297 10, 4, 223 | quando si una roba consuntibile coll' 298 10, 4, 224 | non corre per la roba presa a mutuo 299 10, 4, 228 | conservazione. Ma se la roba non può mancar 300 10, 4, 228 | che si renda la roba nella stessa quantità), 301 10, 4, 229 | Determinazione del prezzo e roba.~167. Della caparra.~ 302 10, 4, 229 | il frutto della roba spettino sempre 303 10, 4, 229 | o si vende una roba aliena.~173. Del 304 10, 4, 229 | Del vizio della roba.~188. Chi sa che 305 10, 4, 229 | ecc.~190. Se la roba è venduta a due.~ 306 10, 4, 229 | due.~191. Se la roba perisce, ecc.~ 307 10, 4, 229 | terzo), come della roba, almeno in misura, 308 10, 4, 229 | dominio della roba non si trasferisce 309 10, 4, 229 | e comodo della roba regolarmente spettino 310 10, 4, 230 | determinata, ancorché la roba non sia stata 311 10, 4, 230 | contrario, o se la roba non fosse stata 312 10, 4, 230 | o pure se la roba per sua colpa 313 10, 4, 230 | pericolo della roba spetta al compratore, 314 10, 4, 230 | i frutti della roba sin tanto che 315 10, 4, 230 | tradizione della roba, e fede del prezzo. 316 10, 4, 230 | dominio utile della roba sin che si soddisfa 317 10, 4, 230 | se uno vende la roba aliena, quantunque 318 10, 4, 230 | quantunque circa la roba sia invalida la 319 10, 4, 230 | fosse ritornata la roba per l'evizione 320 10, 4, 230 | sapeva esser la roba aliena, o ad altri 321 10, 4, 230 | di tassa ogni roba ha il suo prezzo 322 10, 4, 230 | tradizione della roba, e secondo il 323 10, 4, 231 | paese, dov'è la roba, rende giusto 324 10, 4, 231 | dell'infimo la roba che poco gli serve, 325 10, 4, 231 | ragione che la roba fosse utile al 326 10, 4, 231 | speciale alla roba che vende8. Per 327 10, 4, 231 | 4. se vende la roba a minuto, per 328 10, 4, 231 | sfraudo) della roba che v'interviene10.~ 329 10, 4, 231 | il vizio della roba o se v'intromettesse 330 10, 4, 231 | infimo che vale la roba. Ma io col cardinal 331 10, 4, 231 | nel caso che la roba si esponga a vendersi 332 10, 4, 231 | obbligato a dar la roba a chi più offerisce, 333 10, 4, 232 | pericolo di dar la roba a prezzo minore, 334 10, 4, 232 | di non aver la roba, o di non averla 335 10, 4, 232 | il prezzo della roba. 2. Che il pericolo 336 10, 4, 232 | pericolo della roba stia appresso 337 10, 4, 232 | a ricomprar la roba a richiesta del 338 10, 4, 232 | prezzo: ma se la roba deteriorasse, 339 10, 4, 232 | incontro, se la roba avanza, avanzi 340 10, 4, 233 | rivenda poi la roba a minor prezzo1. 341 10, 4, 233 | noti, che se la roba è più perfetta 342 10, 4, 233 | minor prezzo una roba per un'altra; 343 10, 4, 234 | di non voler la roba, se non con tali 344 10, 4, 234 | può vendersi la roba più che al prezzo 345 10, 4, 234 | prezzo corrente la roba, la quale sa che 346 10, 4, 234 | per consumare la roba, volesse venderla 347 10, 4, 234 | che chi riceve roba a vendere, benché 348 10, 4, 234 | migliorasse la roba. Per 3. Se quel 349 10, 4, 234 | si comprasse la roba al prezzo che 350 10, 4, 234 | compra di qualche roba6. I sartori che 351 10, 4, 234 | per XV. che la roba venduta a due 352 10, 4, 235 | XVI. che se la roba venduta è determinata, 353 10, 4, 235 | di consegnar la roba. Ma se non è determinata, 354 10, 4, 235 | non ricever la roba, o a non farla 355 10, 4, 235 | decremento della roba sempre spetta 356 10, 4, 235 | Quando poi la roba è stata già consegnata, 357 10, 4, 235 | si compra una roba per rivenderla 358 10, 4, 236 | lecito vender la roba a maggior prezzo, 359 10, 4, 236 | comprar maggior roba, per assicurare 360 10, 4, 237 | accessoriamente la roba, come suppongono 361 10, 4, 237 | contrari, ma la sola roba, vendendosi il 362 10, 4, 238 | un altro la sua roba, o la sua persona 363 10, 4, 238 | se perisce la roba il conduttore 364 10, 4, 238 | può ripetere la roba prima del tempo, 365 10, 4, 238 | anni: 2. se la roba si rende necessaria 366 10, 4, 239 | ripigliarsi la roba, s'ella è di chiesa. 367 10, 4, 244 | pericolo di alcuna roba, obbligandosi 368 10, 4, 244 | creditore una roba mobile; l'ipoteca 369 11, 1, 251 | restituzioni di roba4.~ 370 11, 1, 252 | fama, ma non di roba; e s'è probabile, 371 11, 1, 252 | compensandosi in roba l'infamato, si 372 13, 1, 272 | disporre di qualunque roba stimabile di prezzo. 373 13, 1, 273 | né l'uso della roba independentemente 374 13, 1, 273 | nasconde alcuna roba, per sottrarla 375 13, 1, 274 | uso; ma se la roba resta in convento, 376 13, 1, 276 | restituzione della roba si presume rimessa 377 13, 1, 276 | ha ricevuta la roba, il restituirla 378 13, 1, 276 | donarle quella roba che dovrebbe restituire, 379 13, 2, 294 | rilascia parte della roba già posseduta 380 13, 2, 294 | padrone della roba. Ma così all'incontro, 381 13, 2, 295 | aliena qualche roba del beneficio. 382 13, 3, 296 | dee dividersi la roba; purché la causa 383 13, 3, 296 | che possiede la roba. È certo per 1., 384 13, 3, 296 | allora divider la roba, come si è detto, 385 13, 3, 296 | certo a ritener la roba, finché non costa, 386 13, 3, 299 | allora ritener la roba, così egli non 387 13, 3, 301 | tiene qualche roba furata (s'intende 388 13, 3, 301 | colui che tiene la roba; ma non iscusa 389 19, 3, 556 | ricuperata la roba. Di più dice la 390 19, 3, 556 | sciogliessero; giacché la roba stava in sicuro.~ 391 22, 1, 618 | restituita la roba o fama tolta. 392 22, 2, 629 | di quel che la roba valeva. Si aggiunge 393 22, 2, 629 | specialmente nel dar la roba a credenza, quando 394 22, 2, 629 | non danno quella roba a prezzo minore; 395 22, 2, 629 | si fa acciò la roba non vendasi meno, 396 22, 2, 629 | dove veder la roba, e 'l sensale 397 22, 2, 629 | straordinaria, poiché la roba sempre fruttifica 398 22, 2, 629 | comprargli qualche roba a tal prezzo, 399 22, 2, 629 | avesse comprata la roba a nome suo, assumendone Istruzione e pratica pei confessori [029] Cap, Par, Pag
400 0, 6 | che ha su la roba per ragione del 401 0, 6 | taluno possiede la roba, intanto non è 402 0, 7 | dubbio ritener la roba che possiede. 403 0, 50 | possesso della sua roba, insieme coll' 404 0, 50 | certo alla sua roba. Torno a dire, Lettera I. ad un religioso amico [050] Cpv, Pag
405 12, 331 | restituzioni di roba o di fama, come Lettera II. ad un vescovo novello [084] Cpv, Pag
406 I284, 381 | perché ogn'uso di roba, che da chi è 407 I445, 547 | donna che piglia roba di casa, se lo 408 II725, 247 | che noi mandiamo roba colà.1~Fratello 409 II841, 406 | insieme colla roba di dispensa.~Penso, 410 II841, 406 | ducati, per avere roba buona, come di 411 II874, 453 | seta o di altra roba; ma si adorni 412 II923, 514 | mette in salvo la roba, la libertà e 413 III44, 79 | non era molta roba; era cosa capace 414 III174, 283 | saperlo, secondo la roba che resta da ristampare. 415 III176, 285 | niente; ma poi la roba già è venuta a 416 III352, 597 | in esaminare la roba, la rendita e 417 IV148, ---- | vigna come di roba propria; inoltre 418 IV148, ---- | lasciar loro quella roba che gli piacesse; Lettere [Lett] Vol-Lettera, Pag
419 Mer, 3, 390 | in confessione, roba non restituita. 420 Mer, 3, 390 | restituisco30 quella roba, quella fama? Iliceto, (Notizie della fondazione) [005b] Cpv, Pag
421 2, 0, 623 | perdere quella roba? Perché mi ha 422 4, 0, 636 | verità così è; la roba d'altri si fa 423 4, 0, 636 | pigliare e di tenere roba d'altri. E se 424 4, 0, 637 | E sappi che la roba d'altri non solo 425 4, 0, 637 | mariti portano roba d'altri in casa, 426 5, 0, 641 | restituire la fama o la roba d'altri, senza 427 5, 0, 642 | restituir quella roba, di risarcire 428 9, 0, 660 | restituire la roba d'altri, questi Novena in onore di S. Michele [124] Par, Pag
429 XXIV, 1, 0, 979| egli pecca, ma la roba spetta al donatario. Pii riflessi…al santo amor di Dio [113] Cpv, Pag
430 2, 0, 67 | alcuno avesse preso roba d'altri o pure 431 2, 0, 68 | retenzione della roba, quando il penitente 432 3, 0, 85 | di quel che la roba valeva (3, 821)36. 433 3, 0, 85 | specialmente nel dar la roba a credenza, quando 434 3, 0, 86 | non danno quella roba a prezzo minore ( 435 3, 0, 86 | fa affinché la roba non vendasi meno, 436 3, 0, 86 | dove vender la roba e 'l sensale, 437 3, 0, 87 | straordinaria, poiché la roba sempre fruttifica 438 3, 0, 87 | migliorata la roba e perciò l'avesse 439 3, 0, 87 | si comprasse la roba per lo prezzo 440 3, 0, 87 | comprargli qualche roba a tal prezzo, 441 3, 0, 87 | avesse comprata la roba a nome suo, assumendone 442 5, 0, 110 | restituita la roba o fama tolta.~ 443 8, 0, 168 | restituzione di roba a cui quegli probabilmente 444 AppenI, 1, 243 | restituzione di roba non assolva ordinariamente 445 AppenII, 1, 268 | specialmente se ha roba ./. o fama da Regolamento per li Seminarj [028a] Par, Cpv, Pag
446 2, 1, 686 | dispensare la roba del monastero Ricordi diretti alle Religiose del SS. Red. [111b] Cpv, Pag
447 30, 290 | quelle perdite di roba o di parenti ch' Riflessioni utili a' Vescovi [006] Cap, Par, Pag
448 9, 311 | perdita di una roba di gran valore, Risposta ad un giovane che dimanda consiglio [085b] Cpv, Pag
449 0, 123 | può ritenersi la roba posseduta, ancorché Ristretto delle virtù…anima [021d] Cpv, Pag
450 7, 377 | contraddizioni, perdita di roba, morti di parenti Saette di fuoco [067b] Cpv, Pag
451 1, 0, 25 | provveduto di roba e di danari, bisogna 452 2, 0, 176 | la stima o la roba da altri, bisogna 453 3, 2, 217 | danneggiare la roba d'altri contro 454 3, 2, 217 | non desiderar la roba d'altri, si proibisce 455 3, 2, 217 | prossimo nella roba.~ ~ 456 3, 0, 220 | senza pigliare la roba d'altri; che gli 457 3, 1, 228 | amicizia, quella roba d'altri ec. è 458 3, 6, 251 | restituire la roba d'altri, di perdonare, Sermon marial inédit [121] Par, Pag
459 6, 365 | piacere, quella roba d'altri, quella 460 6, 366 | ch'io lasci la roba d'altri, ma io 461 7, 371 | dirle: Signora, la roba dee restituirsi 462 9, 380 | in mare la sua roba per salvare la 463 12, 396 | uno perde una roba per una via può 464 24, 447 | restituire quella roba, a far pace col 465 28, 467 | offenderci nella roba o nell'onore? 466 30, 479 | intende di dar roba o danaro, ma ogni 467 35, 504 | acquistare quella roba, per avere quel 468 44, 545 | cuore a quella roba, a quella casa, 469 51, 582 | danni fatti alla roba o fama altrui, Stimoli ad una religiosa [100] Cpv, Pag
470 5, 4, 89 | distribuire la roba a comici ed a Uniformità alla volontà di Dio [022] Cpv, Pag
471 1, 9, 1, 307 | alcun dominio di roba o di danaro e 472 1, 9, 1, 315 | molti poveri di roba, ma pochi di spirito 473 1, 9, 2, 324 | danaro o quella roba mi serve per sovvenire 474 1, 9, 2, 335 | povertà dar la roba de' poveri, cioè 475 1, 11, 1, 377 | avrei perduta la roba e la stima che 476 1, 12, 3, 456 | il danaro o la roba, ma ogni sollievo 477 2, 21, 0, 320 | dirle: Signora, la roba dee restituirsi 478 2, 23, 9, 388 | fan perdere la roba del monastero La vera Sposa di Gesù Cristo [043] Sez, Cap, Par, Pag
479 3, 1, 680 | misturato con roba, che fermentando Verità della Fede [069] Parte, Cap, Pag
480 1, 18, 31 | lascia questa roba, che non è tua. 481 1, 36, 55 | vendetta, quella roba d'altri, saran 482 1, 59, 84 | un danno sulla roba, appresso può 483 1, 73, 101 | Si perda tutto, roba, amici e vita, 484 1, 78, 107 | restituita quella roba, perdonato quel 485 3, 3, 315 | perdiamo qualche roba, o ci muore qualche


IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos