Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 82 -


51. AL MEDESIMO.

L'incarica di una commissione per Mgr Falcoia

 

[CIORANI, 26 OTTOBRE 1742]

 

.........................Prima voglio dire che ieri mattina, per misericordia di Gesù Cristo, l'Arcivescovo [di Salerno] ci


- 83 -


mandò venti ducati per limosina, e ci mandò anche l'editto generale per gli Ordinandi, che tutti gli Ordinandi in sacris facciano gli esercizî chiusi per dieci giorni a Ciorani, o alle Vergini. Giacché dunque il Padre dice, che il licenziare gli esercizî dopo di averli appuntati parrebbe leggerezza e sconvenienza, che si ha a fare? D. Saverio [Rossi] vorrebbe saperlo, per apparecchiare ed aver la licenza di fare li residii [assettamenti] opportuni che ci vogliono, togliendo la proibizione di mettere una centrella.1

Per le missioni, vi sono tre da farsi a Montuoro, e queste vorrei farle successivamente: avrei a caro se V. R. ci venisse. Scrivete al Padre e mandatemi subito la risposta, se vuole che cominciamo a tutti i Santi, o pure quando vuole che si cominciano.........

 

Estratto da una lettera scritta dal P. Sportelli a Mgr Falcoia, in data del 27 Ottobre 1742.

 




1 Piccolo chiodo, vale a dire la proibizione di fare il più piccolo lavoro.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos