Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 94 -


58. AL CANONICO GIUSEPPE SPARANO A S. RESTITUTA IN NAPOLI.

Gli manda un ristretto della Vita del Ven. Gennaro Maria Sarnelli per farlo stampare.

 

Sia lodato il SS. Sacramento e Maria Immacolata!

 CIORANI, 17 LUGLIO 1744.

 

 Ilmo e Rmo Sig. Sig. mio e Pne colmo,

 

Mi comandò il Sig. canonico Sersale1 che avessi scritto le notizie della Vita di D. Gennaro fel. mem., dicendomi che la Congregazione2 le volea stampare, insieme colle notizie della Vita di Carace.3 Io già le ho scritte e l'ho inviate al P. Superiore, il Sig. canonico Rosa.4 - Mi disse Sersale che 


- 95 -


V. S. Illma ne avrebbe avuto il pensiero; onde la prego ad aggiustare lo scritto, come meglio le pare, e specialmente correggere gli errori, mentre l'ha scritto un fratello nostro laico, - e il corriere non mi darà tempo di rivederlo.

Quello che più la prego è far premura con questi Signori della Congregazione per farlo stampare. Toccherebbe veramente a noi; ma noi, Dio sa come stiamo, e D. Gennaro ci ha lasciato i suoi libri addetti a pesi ed a legati. So che V. S. Illma può far molto; ne la prego quanto posso. Non solo servirà per l'onore della Congregazione, ma per profitto di molti.

V. S. Illma ha amato Sarnelli in vita; deve amarlo più morto, giacché è morto da santo. E la prego poi a darmene qualche riscontro, e mi raccomandi a Gesù Cristo.

 Resto facendole umilissima riverenza e confermandomi

 

 Viva Gesù, Maria, Giuseppe e Teresa!

 

 D. V. S. Illma e Rma

 

 Devmo ed obblmo servo vero

 ALFONSO DE LIGUORI del SS. Salvatore.

 

Conforme ad una antica copia.




1 Giuseppe Sersale, allora canonico della metropolitana di Napoli e più tardi arcivescovo di Sorrento, era grand'amico di S. Alfonso e del Ven. Sarnelli.



2 La Congregazione delle Apostoliche Missioni, alla quale era ascritto il Ven. Sarnelli.



3 Giuseppe Sparano, nel tomo II delle Memorie Istoriche, alla pagina 345, ha descritto le lodi di Tommaso Carace.



4 II canonico Rosa, allora Superiore delle Apostoliche Missioni.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos