Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 177 -


116. AL CANONICO D. GIACOMO FONTANA, IN NAPOLI.

Gli manda il suo libro delle Glorie di Maria SSma.

 

Viva Gesù, Maria, Giuseppe e Teresa!

 

CIORANI, 12 OTTOBRE [1750].

 

Invio a V. S. Illma il mio povero contraddetto libro della Madonna, uscito finalmente dopo molti stenti, e dopo molti anni di fatica a raccogliere in breve quello che ci sta.

 

Io sono stato travagliato con un catarro di petto, ma ora sto meglio. Onde tra breve ci vedremo in Napoli. Frattanto mi raccomandi alla Madonna, e resto

D. V. S. Illma

Umo servo vero

ALFONSO del SS. Redentore.


- 178 -


[P. S.] L'invio due corpi [copie] del libro: uno per V. S. Illma; l'altro mi favorisca mandarlo, da mia parte, a D. Matteo Testa,1 rallegrandomi assai che sta meglio. Viva Gesù, Maria, Giuseppe e Teresa!

Al Signor D. Giacomo Martorelli2 ho mandato già due altri corpi del libro; spero che già l'avrà ricevuti a quest'ora; e se no, presto li riceverà. Viva Gesù e Maria!

 

Conforme ad una antica copia.

 




1 Matteo Testa, celebre missionario che divenne più tardi Cappellano Maggiore ed Arcivescovo di Reggio.



2 Giacomo Martorelli era un chiarissimo letterato.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos