Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 208 -


140. AD UN AMICO.

Si dichiara soddisfatto della limitata approvazione del suo Istituto.

 

Viva Gesù, Maria, Giuseppe e Teresa!

 

NOCERA, 25 DICEMBRE 1752.

 

Ho ricevuto la sua carissima, e tanto la ringrazio dell'affetto che V. S. porta a questa povera perseguitata greggiuola di Gesù Cristo. La tempesta non è stata poca che ci aveva mosso contro l'inferno; ma il Signore poi ha fatto riuscire tutto in bene: mentre il Re, dove prima ci era alquanto avverso, ora sta verso noi affezionato. E vero che nel dispaccio ha poste alcune limitazioni; ma noi stiamo contenti del riuscito, perché ora è approvata e stabilita l'Opera, che era quello che più importava. Del resto, se restiamo poveri, è sicuro che, quando noi ci porteremo bene, Dio non ci mancherà. Già lo so che V. S. è stato sempre nostro protettore, e così spero che sempre sarà.

 


- 209 -


Mi raccomando alle sue orazioni e le auguro felicissimo l'anno nuovo, cioè pieno d'amore a Gesù e Maria. Resto ecc. Viva Gesù, Maria, Giuseppe e Teresa!

 

Conforme all'edizione romana.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos