Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 235 -


160. ALLA MADRE MARIA ANGIOLA DEL DIVINO AMORE.

Le manda alcuni de' suoi libri, e fa auguri per la propagazione dell'Istituto da essa fondato.

 

Viva Gesù, Maria, Giuseppe e Teresa!

 

NAPOLI, 6 OTTOBRE [1753].

 

Invio a V. R. il mio libro di Maria SSma, insieme colla novena di S. Teresa e col libretto di canzoncine. Mi favorirà poi di dar l'altro corpo [esemplare] del libro di Maria al mio caro P. A. Pagnani, acciocché si ricordi di raccomandarmi alla Madonna. E V.R. non si scordi di raccomandarmi a Gesù


- 236 -


Cristo dopo la comunione ed a Mamma nostra, acciocché ci faccia amare il Figlio suo, e niente più.

Mi rallegro che già si è cominciato di nuovo ad intavolare l'affare della fondazione del vostro monastero di Gruma, come ho saputo in Napoli. Voglio sperare che il vostro santo Istituto s'abbia da moltiplicare per tutta Italia e per tutta Europa, a gloria del Divino Sposo e di Mamma. Orsù raccomandami di cuore a Gesù Cristo, ma di cuore; se no, non mi serve. E raccomandagli la nostra Congregazione; ed io raccomanderò la vostra. Gesù sia il nostro amore e Maria la nostra speranza!

 

Umo servo ALFONSO DE LIGUORI del SS. Redentore.

 

Conforme ad una antica copia.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos