Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 267 -


179. AL MEDESIMO.

Gli dà parecchi ordini.

 

Viva Gesù, Maria, Giuseppe e Teresa!

 

NOCERA, 21 SETTEMBRE [1754].

 

Per li due giovani di Montella, mandateli l'uno e l'altro, o quel solo che può venire. Ma appurate se hanno il patrimonio.

Mando mille benedizioni al Padre Latessa e Fratello Picone,1


- 268 -


che mi raccomandino alla Madonna, ché io non lascio di farlo per essi.

Circa l'economo, giacché vi avete ritrovato Fratello Gerardo,1 lasciatelo stare; tanto più, come ho riflettuto, che Fratello Gennaro è sordo, e di più esso attende alla fabbrica.

Per gli esercizî, a V. R. bastano tre giorni.

Per gli esercizî di Monsignore di Nusco, sì signore, do licenza, purché si sbrighino dentro ottobre; perché al primo di novembre avranno da uscire li Padri in missione.

A D. Benedetto [Grazioli], dite che con tutto il cuore lo raccomanderò e farò raccomandare [a Dio]. Ma esso lo faccia allorché per me; e V. Riverenza, ogni mattina, mi raccomandi alla messa.

Abbraccio e benedico tutti. Viva Gesù, Maria, Giuseppe e Teresa !

 

Fratello ALFONSO del SS. Redentore.

 

Conforme all'originale che si trova nella sagrestia de' Padri dell'Oratorio di Napoli.

 




1 Il P. D. Angelo Latessa ed il Fr. D. Pietro Picone erano allora ammalati; e di lì a poco morirono entrambi: il primo a' 5 ottobre, e l'altro a' 9 novembre di quest'anno 1754.

1 Il Ven. Fr. Gerardo Maria Maiella era stato per tre mesi in Napoli col P. Francesco Margotta, e fu richiamato nel principio di ottobre di quest'anno a Caposele, ove dopo un'anno se ne volò in Paradiso.






Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos