Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 289 -


199. A SUOR MARIA VINCENZA GIANNASTASIO, ALLA CAVA.

Le consiglia di non desiderar né rifiutar alcun officio e ne regola le mortificazioni.

 

Viva Gesù, Maria, Giuseppe e Teresa!

 

[ANNO 1755?]

 

Io non ho promesso mai a D. Francesco di Franco di venire alla Novena; solo, che voleva vedere di mandare un altro Padre, ma poi non è stato possibile.

Vedete, se 5 ore di sonno fosse troppo poco, e se vedete che vi tormenta il sonno, arrivate sino a 6. In quanto agli uffici, da


- 290 -


oggi avanti non desideratericusate alcun officio, e state attenta qui, perché questo è fare la volontà di Dio. Seguitate la. comunione, come ho detto, e non badate ad altro. Non occorre fare più mortificazioni, più delle date; solamente potete, il giorno, portare una catenella al braccio, per ricordo di far atti di amore a Gesù ed a Maria.

Ho detto poi che io da lontano posso servire; onde non occorre dire che io venga costì, perché mi date disgusto e non ci vengo.

Viva Gesù, Maria, Giuseppe e Teresa!

 

Conforme ad una antica copia.

 

Umo servo

ALFONSO del SS. Redentore.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos