Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 370 -


275. ALLA MEDESIMA.

La ringrazia per un regalo e l'esorta alla perseveranza nell'orazione.

 

Viva Gesù, Maria, Giuseppe e Teresa!

 

NOCERA, 8 APRILE 1757.

 

Ricevo la vostra col regalo, di cui vi ringrazio. Per carità, non v'incomodate per me. Per ora non mi occorre di venire in Napoli. Quando vengo, sarò a trovarvi. Ma già voi avete il vostro direttore; io a che servo? Questa mattina, è stato qui D. Giov. Battista e mi ha detto che vi portate bene. Me ne consolo. Circa l'orazione, quell'orazione che si fa senza gusto è la migliore; perché quanto meno piace a noi, più piace a Gesù Cristo.


- 371 -


Raccomandatemi sempre a Gesù Cristo: io lo fo per voi. Viva Gesù, Maria, Giuseppe e Teresa! Non ne fate conto di quelle rappresentazioni nell'orazione, disprezzatele e tirate avanti ed offerite a Dio quella pena. Il demonio vorrebbe che lasciaste l'orazione, e voi fatelo crepare. Viva Gesù, Maria, Giuseppe e Teresa!

 

Umo Servo

ALFONSO DE LIGUORI del SS. Redentore.

 

Conforme ad una antica copia.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos