Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 384 -


287. ALLA MADRE MARIA CHERUBINA DEI SETTE DOLORI, TERESIANA IN RIPACANDIDA.

Le raccomanda la fermezza nel mantener la regolare osservanza e l'esorta ad una continua orazione.

 

Viva Gesù, Maria, Giuseppe e Teresa!

 

NOCERA, 29 OTTOBRE [1757].

 

Ho letto la vostra, e mi ha dispiaciuto vedere che siete così timida ed andate con tanti rispetti in materia di osservanza; la quale perduta, è perduto il monastero. E se cominciate da , che sarà appresso?


- 385 -


S. Andrea Avellino, quando si trattava di osservanza, gridava sempre con tutti i Superiori, da' quali dipende l'osservanza. Onde parlate forte e parlate sempre, e non vi curate di esser tenuta per indiscreta ed imprudente.

signore, qualche volta, per usar alcuna carità, può la Priora lasciar gli atti comuni; ma quando è spesso, non va bene.

L'aver cose particolari, così ella come altra, senza qualche causa speciale d'infermità od altro, è uno sconcerto che può rovinar la comunità. E lo stesso dico d'altre cose.

L'orazione si fa prima di mangiare, dopo mangiato e sempre, anche nell'agonia. Onde non fate dubbio ad orare dopo mangiato, anche col leggere qualche cosa, ma leggiermente.

Quando mi scrivete, scrivete poco, solo il necessario; e pregate ogni giorno per me. Viva Gesù, Maria, Giuseppe e Teresa!

 

Conforme all'edizione romana.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos