Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 418 -


313. AL P. D. CELESTINO DE ROBERTIS, SALERNO.

Lo destina ad una missione.

 

Viva Gesù, Giuseppe e Maria!

 

NOCERA, 29 MAGGIO 1759.

 

Mi scrivono i Padri di Agerola che non sanno come fare, perché per abbaglio ora si trovano cominciata una missione grande. Onde lasciate per ora di andare a Perdifumo, e andate ad Amalfi, per salirvene poi ad Agerola.

Se il mare è troppo grosso, sicché non sia possibile di andare di costì per mare, voi venite qui, perché si anderà per terra per Gragnano; ma spero che il mare sia passabile per sino ad Amalfi; ma secondo pare stasera, martedì, non è possibile passare il golfo sino a Perdifumo. Viva Gesù e Maria!

 

Fratello ALFONSO del SS. Redentore.

 

Conforme all'originale che si trova in Amalfi presso il canonico Nicola Camera.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos