Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 430 -


326. AD UNA MONACA.

Le indica i mezzi per amare Dio con tutto il cuore.

 

Viva Gesù, Maria, Giuseppe e Teresa!

 

NOCERA, 2 FEBBRAIO 1760.

 

Ricevo quella di V. R. coll'altra della signora Suor Mariangiola e della Suor Maria Ventura. Tutt'e tre mi dimandate che cosa avete da fare per amare Dio, senza alcuna cosa particolare.

Io all'incontro, perché sto molto impicciato, e non ho tempo di respirare, rispondo a tutte tre brevemente, ed anche in generale. Per amare Dio con tutto il cuore, bisogna fare due cose: prima evacuarlo, e poi riempirlo.

Il cuore si evacua col distacco dalle robe, da' parenti, dalle grate, e da tutte le soddisfazioni sensibili. Si riempie poi coll'orazione, comunioni, e sopra tutto col pregare. Preghiamo sempre: chi prega ottiene.

Vi raccomando l'ubbidienza al direttore, e procurate di comunicarvi quanto più spesso: ogni giorno, se egli ve lo concede; e non occorre farsi la confessione ogni giorno. Raccomandatemi a Gesù Cristo, ché anch'io lo farò per le RR. VV. Viva Gesù, Maria, Giuseppe e Teresa!

 

Di V. R. Umo servo

ALFONSO DE' LIGUORI della C. del SS. Redentore.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos