Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 445 -


341. AL P. D. ANTONIO TANNOIA, A ILICETO.

Gli parla della fondazione di una casa in Corato.

 

Viva Gesù, Maria e Giuseppe!

 

NOCERA, 12 DICEMBRE 1760.

 

Ho ricevuta la risposta del Sig. duca d'Andria [D. Ettore Carafa], dove dice ch'esso l'ha tanto a caro [la progettata fondazione] che ci vuol mettere tutta l'opera sua ed anche il sangue, se bisogna. Onde potete scriverlo a Corato.

 


- 446 -


Già vi scrissi poi che, supposti i ducati annui 400 per certi, noi non possiamo comparire. Ha da far faccia l'arcivescovo [di Trani]1 e l'università [il comune], cercando non già fondazione, ma di tenere i Padri, somministrandosi loro il sostentamento dalle rendite, che vi sono superflue, d'una cappella, e d'altri particolari. Basta: vi manderò io poi lo schizzo del Memoriale che avrebbe da dare l'arcivescovo e l'università.

Non è vero mai aver io detto che per l'assenso [regio] ci pensava io. Ho detto solo che, appurate le rendite, io avrei dato il modo, come s'avea da fare per l'assenso.

Quanto mi dispiace l'aver inteso che la casa [d'Iliceto] sta a pericolo di cadere per la negligenza di aver levato un muro che sostenea da sotto. Fiat voluntas tua!

Benedico tutti. Viva Gesù e Maria!

 

Fratello ALFONSO del SS. Redentore.

 

Conforme ad un antica copia.

 




1 Corato appartiene alla diocesi di Trani.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos