Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 504 -


399. AL P. D. ANDREA VILLANI.

Si rallegra della grande idea che la Reggenza tiene della Congregazione.

 

Viva Gesù, Maria, e Giuseppe!

 

PAGANI, 5 AGOSTO 1763.

 

Prego V. R. a non dimenticarsi di far venire qui il P. [D. Giovanni] Lauria, per discorrere con lui dell'andata in Sicilia. Io, per grazia di Dio, sto meglio, e benedico tutti.

Il P. Caione, essendo andato dal principe d'Ardore, parlando del dispaccio per Iliceto, [questi] gli disse d'aver servita la Congregazione, e che era di dovere e di giustizia quanto si era fatto, essendo bene informati i Signori della Reggenza del


- 505 -


gran bene che la Congregazione facea nel Regno, ed anche in Sicilia, (mi ha molto piaciuto il sapere che i Reggenti sanno già la nostra dimora in Sicilia); e soggiunse che tutta la Reggenza avea grande idea della Congregazione.

 

Fratello ALFONSO ecc.

 

Conforme all'originale che si conserva nel nostro archivio generalizio di Roma.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos