Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 616 -


511. AD UN PRETE DELLA SUA DIOCESI.

Lo rimprovera per aver dato un cattivo consiglio.

 

Viva Gesù, Maria e Giuseppe!

 

ARIENZO, 2 NOVEMBRE 1766.

 

Ho ricevuta la risposta circa la remissione di quel povero sfortunato, ed ammiro il portamento di Vossignoria, che consiglia ad altri la vendetta.

Dice che il castigo del reo serva per esempio degli altri: ma il sacerdote è obbligato più degli altri a dar buon esempio di perdonare e consigliare il perdono; tanto più che io ne l'ho pregato e ne la torno a pregare, mentre mi disse il sacerdote suo nipote ch'era pronto a far la remissione, sempre che V. S. ci acconsentiva.

Resto

 

Affmo come fratello

ALFONSO MARIA, vescovo di Sant'Agata.

 

Conforme all'originale che si conserva nel nostro archivio generalizio di Roma.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos