Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 618 -


513. AD UNA MONACA DEL MONASTERO DI DONN'ALVINA, IN NAPOLI.

Le dà notizie della detta signora Blanc, e la istruisce sull'obbligo delle Ore canoniche.

 

Viva Gesù, Maria e Giuseppe!

 

ARIENZO, 15 NOVEMBRE 1766.

 

Donna Maria Antonia Blanc mi scrive che i parenti vogliono portarla al monastero N. in questa quaresima che viene; ma ella vorrebbe venire in questo carnevale, perché le monache del monastero N. vogliono ch'essa faccia una parte della commedia, che faranno nel carnevale.

Io le ho scritto che procuri di passare quanto più presto al monastero [di Donn'Alvina], ove per grazia di Dio non si fanno commedie. Ma se mai non le può riuscire di passarsene a carnevale, se ne venga a quaresima, come già le han promesso i parenti; ma frattanto che risolutamente ricusi di fare questa parte nella commedia, perché altrimenti può perdere la vocazione. E spero che mi ubbidirà, e questa giovane spero che riuscirà tra di voi una buona religiosa.

Per V. R. poi, non importa che tenga un impiego di molta distrazione. Dicea S. Maria Maddalena de' Pazzi: Quel che si fa per servire il monastero, tutto è orazione.

Procuri però V. R. di rubare qualche poco di tempo per farsi la lezione spirituale e le orazioni solite, se non tutte, almeno parte.

Ma prima di tutto procuri di soddisfare le ore canoniche, né senta chi dice, non esser tenuta la monaca a dir l'officio in privato quando non può dirlo in coro. Questa è un'opinione falsa ed improbabile, la quale non si può ammettere.

Io non sono stretto nelle opinioni, ma non posso soffrire certe opinioni troppo lasse. Solo potrei ammettere il privilegio che hanno le monache, di poter soddisfare alle ore canoniche con dir l'officio delle converse, quando la Badessa stimasse di


- 619 -


far questa dispensa, per l'occupazione che tiene la monaca in affari utili del monastero.

E raccomandandomi alle vostre orazioni resto ecc.

 

Conforme all'edizione romana.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos