Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 79 -


575. AL P. D. ANDREA VILLANI.

Rassegnazione del Santo nelle malattie.

Viva Gesù, Maria e Giuseppe!

ARIENZO, 29 GIUGNO 1768.

In quanto alla mia infermità, dopo tanti rimedi, sto dello stesso modo e forse più tormentato di prima dal dolore della sciatica. Onde i medici non hanno quasi più che pensare e perciò ho risoluto di lasciar fare a Dio, ed abbracciarmi il mio, dolore per quanto vuole Dio.

Tra giorni andrò a Sant'Agata per fare ivi la Visita e quella di Durazzano.

Sento la pace di Maffei, ma non so come questa pace potrà riuscire stabile. Del resto io dico: si procuri qualunque sia in questi tempi pericolosi.

Fratello Francesco [Tartaglione] già sento che di nuovo siasi ritirato da Napoli. Fiat voluntas tua.! Avvisatemi se tiene febbre continua, e qual prognostico ne fanno i medici.

Benedico V. R. e tutti.

Di V. R.

FRATELLO ALFONSO MARIA del SS. Redentore e vescovo di Sant'Agata.

Conforme all'originale che si conserva nel nostro archivio generalizio di Roma.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos