Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 96 -


590. AL P. D. ANDREA VILLANI.

Gli propone una missione.

Viva Gesù, Maria e Giuseppe!

ARIENZO, 18 NOVEMBRE 1768.

Ho avuta una richiesta di due Padri nella terra di Laiano per la settimana di Passione; e per questi esercizî il parroco, oltre il vitto, nove ducati.

Nelle presenti miserie, io non lo rifiuterei. Del resto, mi rimetto in tutto a quel che pare a V. R.1

La benedico e resto

Di V. R.

Fratello ALFONSO MARIA.

[P. S.] Il parroco vuole presto la risposta, perché altrimenti chiamerà altri; perciò v'avviso subito.

Tra giorni comincerò la cura del latte, mangiando poche oncie la mattina, e pigliando cinque o sei oncie di latte la sera. Faccia Dio!

Conforme all'originale che si conserva nel nostro archivio generalizio di Roma.




1 Il Santo aveva molto interesse che questa missione si accettasse da' nostri, perché tre giorni dopo (21 novembre) così tornava a scrivere al medesimo Padre Villani: " Per grazia di Dio, ho appuntato le missioni per " tutta la diocesi, e già si è cominciata in quattro luoghi. Un luogo mi " resta ove non vi va missione, ed è Laiano, discosto da Sant'Agata " quattro in cinque miglia, tutto popolato di poveri villani e di gente semplice; sicché mi bisognano senza meno due o tre Padri nostri, almeno " due che facciano questa missioncina dentro carnevale, o almeno dentro " quaresima; ma più a caro l'avrei dentro carnevale. " (Tannoia, Vita del Santo lib. 111. cap. 42.)




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos