Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 98 -


592. AL PRINCIPE DELLA RICCIA,

Per un corso di missione gli chiede l'alloggio pei Padri.

ARIENZO, 3 MARZO 1768.

Eccellenza,

Avendo a stento ottenuti li preti dell'Arcivescovado di Napoli, per fare la missione nella sua città di Airola, ed essendosi ivi fatte tutte le diligenze, non si è potuto ritrovare casa per alloggiarli, tuttoché si fosse offerta anche paga.

Ora altro non mi resta, se non supplicare V. Ecc. si compiacesse far la carità di dar un quarto del suo palazzo, acciò possano abitarvi per dieci giorni i missionarî; altrimenti si perderebbe quel bene spirituale, che potrebbero acquistare i suoi vassalli.

Prego intanto V. Ecc. a far questa carità; ché certamente il Signore le ne darà il merito.

Mi auguro l'onore de' suoi comandi, mentre con tutto l'ossequio mi rassegno

Di V. Ecc.

Umo, devmo servitore vero

ALFONSO MARIA, vescovo di Sant'Agata

Conforme all'originale che si conserva nel nostro archivio generalizio in Roma.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos