Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 168 -


660. AL SUPERIORE DELLA CONGREGAZIONE DE' MISSIONARÎ, DETTA DELLA CONFERENZA1 OSSIA DEL P. PAVONE, IN NAPOLI.

Domanda una compagnia di missionarî

Viva Gesù, Maria e Giuseppe!

ARIENZO, 28 APRILE 1771 .

Illmo Sig. Sig. e Pne colmo.

IO ho scritto a Sua Eminenza, l'arcivesco [di Napoli Antonino Sersale], supplicandolo per le missioni della mia diocesi.


- 169 -


Ora, prego ancora V; S. Illma a favorirmi presso S. Eminenza della sua intercessione, per farmi restar consolato.

Io avrei a caro che i suoi Padri mi favorissero per tutta la mia diocesi, ma penso che a quest'ora forse V. S. Illma ha avuti altri appletti: onde ho scritto a Sua Eminenza che mi contenterei che almeno mi facessero tre luoghi, almeno due che sono luoghi grandi.

Sto aspettando le sue grazie e risposta, dopo che avrà parlato con Sua Eminenza; mentre pieno di stima resto, rassegnandomi

Di V. S. Illma

Dvmo ed obblmo servitore vero

ALFONSO MARIA, vescovo di Sant'Agata.

Conforme ad un antica copia.




1 Sembra che questo Superiore sia stato il Venerabile Servo di Dio D. Mariano Arciero; perché (conforme si legge nella sua Vita scritta da D. Angelo Antonio Scotti) egli, nell'anno 1768, fu eletto Padre spirituale di quella apostolica adunanza, ed esercitò il santo incarico sino alla sua beata morte, che avvenne il 16 febbraio 1788.






Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos