Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 193 -


682. AL P. D. PIETRO PAOLO BLASUCCI, IN GIRGENTI.

Gli manda alcuni de' suoi libri.

Viva Gesù, Maria e Giuseppe !

ARIENZO, 13 NOVEMBRE 1771.

Da pochi giorni, dopo quasi un'anno e mezzo di stenti, ho avuto dalla Corte la licenza di cacciare il Libro del domenicale,1 senza sapere il perché.


- 194 -


Vi mando dunque quattro copie di questo libro: quello col tassello, datelo a Monsignore; un'altro, datelo al Ciantro da parte mia, e li due altri teneteli per la casa per li giovani, con proibizione di darli ad altri.

Se mai vi fosse necessità di regalarne ad alcun altro, scrivetemelo, perché ve lo manderò; ma sappiate che ne ho poche copie; perché poche ne ho stampate. A Venezia non però se ne stamperanno moltissime copie; mentre Remondini da Venezia, da tanto tempo, mi ha insistito per avere a stampare questo domenicale; ed a quest'ora già avrà incominciato a stamparlo.

A quello di Venezia, io vi ho poste molte aggiunte.

Vi mando ancora cinque libretti della vocazione religiosa; ché l'ho fatto stampare apposta per li giovani nostri. Se mai poi occorresse che costì vi fosse qualche soggetto che fosse chiamato alla Congregazione, gli potete dare uno di questi; e scrivetemi poi, perché vi mando degli altri. Avvisatemi poi quando gli avrete ricevuti; ed avvisatemi ancora delle cose vostre.

Il libro poi delle eresie sta a buon porto. Già ho compiti li primi due tomi dell'istoria; resta ancora a compire il terzo tomo, dove sono le confutazioni di 14 eresie le più principali, e già sto alla nona eresia.

Io, per grazia di Dio, son vivo ancora: dico messa e dico l'officio; sto bene collo testa e collo stomaco, ma non posso cibarmi che d'erbe e frutti, e non mi reggo all'in piedi: ho bisogno di chi mi appoggia. Ringrazio Dio che mi ha fatto vivere sino all'età di 76 anni.

Benedico V. R. e cotesti miei Fratelli, uno per uno. Pregate per me per una buona morte.

Fratello ALFONSO MARIA.

Conforme all'originale che si conserva nel nostro archivio generalizio di Roma,




1 Il libro: Sermoni compendiati per tutte le domeniche dell'anno.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos