Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 248 -


726. AL P. TOMMASO MARIA CAPUTO, DOMENICANO, RETTORE DEL SEMINARIO DI SANT'AGATA.

Rigore del Santo con alcuni seminaristi che si fingevano infermi.

[ARIENZO, 4 SETTEMBRE 1773-]

In quanto ai seminaristi ammalati, io ho fatto diligenza qui anzi me gli ho fatti venire in casa, ed ho trovato che alcuni hanno vero bisogno di star fuori per pigliare i bagni o la china; ma di alcuni ne dubito anch'io.

Basta: io mando le cartelle; farò sentire a tutti, anche negli altri paesi, che ritornino in seminario, se non vi è precisa necessità di star fuori a sanarsi; altrimenti, saranno licenziati.

Io andava indagando se mi venisse fatto di cogliere alcuno che stesse fuori senza necessità, per dar l'esempio dell'espulsione, ma non ancora ho potuto accertare in alcuno questa mancanza.

Prego V. P. che quando ha dubbio che alcuno dica ciò per uscir fuori, tenga mano; ancorché vi sia il parere del medico, o pure me lo scriva.

Vediamo di fare quello che si può, perché temo che molti fingono quelle infermità che non hanno . . .

Tannoia, nella Vita del Santo, lib. III, cap. 45.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos