Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 310 -


774. A D. MICHELE N.

Gli dà sue notizie e salutari avvisi.

Viva Gesù, Maria e Giuseppe!

ARIENZO, 1 NOVEMBRE 1774.

Illmo Sig. e Pne colmo.

Signor D. Michele mio, io mi ritrovo con un fiero catarro, che mi tiene ben bene incomodato. Preghi Dio per me, ch'io non lascierò di pregarlo per V. S. per il sig. padre e per tutta la famiglia.

Vivamente la ringrazio de' granchi che li ho pigliati cari [li ho graditi]; e la prego a comandarmi.

Spero che voglia farsi santo. Abbia pazienza e sofferenza nelle cose contrarie, faccia la volontà di Dio, non lasci i soliti esercizî di pietà, stia unito con Dio e speri di farsi santo; ché il Signore le benedirà la buona intenzione.

I miei ossequi al sig. padre, e pieno di stima mi rassegno

Di V. S. Illma

Devmo, obblmo servo

ALFONSO MARIA, vescovo di Sant'Agata.

[P. S.] Le mando questo libretto. Lo troverà pieno di errori; ma l'hanno stampato i librari, ed io lo tengo sempre addosso.

Conforme ad un'antica copia




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos