Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 312 -


776. AL MEDESIMO.

Circospezione del Santo nel regolare le cose della Congregazione, anche nelle circostanze favorevoli.

Viva Gesù, Maria e Giuseppe!

ARIENZO, 9 NOVEMBRE 17741

Ora in punto ho ricevuto lettera da Napoli, che vi sono buone notizie per le cose di Girgenti, e mi ha consolato assai; perché in quelle parti si è fatto gran bene, e maggiore se ne farà, se le cose piglieranno buon piede, dopo la tempesta passata, per la gloria di Dio che unicamente dobbiamo cercare.

Ma non si figuri il P. Blasucci che io subito, subito abbia da mandare colà i Padri; perché io voglio prima bene appurare le cose, per non trovarci di nuovo agli imbarrazzi che ora abbiamo passati. Si faccia la volontà di Dio e si muoia!

Vi raccomando, al ritorno non arrischiate a pigliare qualche infermità per tornare presto, viaggiando col piovere o colle nevi. Venite cautelato in calesso. Pensate per la vostra salute, che ora è necessaria; perché io ho finito.

Benedico V. R. e tutti.

Conforme all'edizione romana.




1 In questa, si vede la stessa data della lettera precedente, e quindi ci pare esserne un frammento od un poscritto.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos