Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 316 -


780. AL PRINCIPE DELLA RICCIA.

Implora la sua protezione in favore della Congregazione.

Viva Gesù, Maria e Giuseppe!

ARIENZO, 7 DICEMBRE 1774.

Eccellenza,

Mi bisognano le grazie di V. Ecc.

Nel giorno di sabato prossimo, 10 del corrente, si ha da trattare in Camera reale una causa molto importante della nostra Congregazione col barone Sarnelli, che ci perseguita, opponendoci che noi abbiamo contravvenuto agli ordini del Re N. S.: cose tutte supposte e niente vere.

Preghiamo tutti V. Ecc. di un suo biglietto al Sig. consigliere Paoletta, commissario della causa, raccomandandogli che ci usi quella carità che può, a riguardo di V. Ecc.

Il favore di V. Ecc. è di far consegnare subito il biglietto al latore di questa mia; dico subito, acciocché il biglietto possa farsi capitar presto al Sig. Paoletta, prima di sabato.

E con profondissima riverenza mi confermo

Di V. Ecc.

Umo, devmo ed obblmo servo vero

ALFONSO MARIA, VESCOVO di Sant'Agata.

Conforme all'originale che si conserva nel nostro collegio di Bishop-Eton, diocesi di Liverpool, in Inghilterra. .




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos