Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 323 -


787. AD UN SACERDOTE.

Lo invita a fare una predica in una chiese della diocesi.

Viva Gesù, Maria e Giuseppe!

ARIENZO, 13 FEBBRAIO 1775.

Don Nicola mio, dovendosi far la missione a Cancello,

mandai a pregare D. Pasquale Bartolino che venisse a far la predica; ma D. Pasquale si è scusato, perché deve andare al quaresimale.

Onde prego V. S. di venir a far la predica a Cancello, e dovrebbe cominciare domenica di sessagesima, 19 del corrente,


- 324 -


Se mai non poteste venire domenica prossima, basta che venite la domenica seguente, per seguitare poi l'altra picciola missione a Caiano. E per Caiano, vedete di parlare a D. Crescenzo Romeo, se vuol venir esso a far la predica.

V. S. mi avvisi di tutto, acciocché io faccia apparecchiare, e la benedico.

Mando a posta [questo corriere] ed aspetto la risposta. Se poi dopo la missione di Cancello, V. S. volesse far la predica in una domenica dentro quaresima, senza scomodare Romeo, pure anderebbe bene.

Affmo fratello

ALFONSO MARIA, vescovo di Sant'Agata.

Conforme all'originale che si trova presso D. Carlo De Filippis Napoli Via Forno Vecchio n. 11.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos