Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 340 -


800. A MGR GUIDO CALCAGNINI, ARCIVESCOVO DI TARSO E MAESTRO DI CAMERA DEL PAPA.

Prega per lo stesso favore.

[APRILE 1775.]

Presto mi è occorsa l'occasione di avvalermi delle grazie di V. S. Rma.

La prego di voler leggere questa mia supplica che mando al S. Padre, dove leggendo lo stato miserabile in cui mi vedo ridotto, fatto inabile a più ben governare la mia chiesa, avrà compassione di me e mi farà l'avvocato, con impetrarmi da Nostro Signore la grazia che desidero.

Se mai, per ottener la grazia, è necessario che io scriva o replichi questa mia supplica, mandandola all'Emo Rezzonico, Pro-Segretario, me ne avvisi.


- 341 -


La gentilezza, che V. S. Rma ha più volte usata con me, mi ha fatto ardito di supplicarla, ed io confido alla sua solita bontà che senza meno voglia favorirmi; e volendomi favorire, la prego a farlo quanto prima: mentre mi sembrano mille anni di vedermi libero da tanti scrupoli che mi travagliano, e il peso del vescovado non mi lascia star quieto un momento, soprattutto dopo che l'ultima infermità che mi ha assalito mi ha reso inabile a poter fare l'officio mio, ecc....

Tannoia, Vita del Santo, lib. III, cap. 23.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos