Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 410 -


844. AL P. D. DIODATO CRISCUOLI, SUPERIORE DELLA CASA DI SCIFELLI.

Divieto a' Nostri di predicare quaresimali.

Viva Gesù, Maria e Giuseppe!

NOCERA, 14 GENNAIO 1777.

Don Diodato mio, ho inteso che V. R. abbia accettato il quaresimale dell'Isola nella diocesi di Sora, ed il P. De Paola quello di Atina nella diocesi di Aquino.

Mi dispiace che non mi abbiate anticipata questa risoluzione, prima di accettarli.

So che questi quaresimali non sono stati procurati con maneggio de' nostri soggetti, ma offerti dalle università.

Ciò non ostante, non voglio che V. R., o altro de' nostri, faccia veruno quaresimale, specialmente nel Regno; perché il nostro Istituto lo proibisce, e potrebbe essere occasione di gelosia a quelli operai che li pretendono.

In ogni conto, cerchi V. R. di scusarsi con Monsignor di Sora, ed il P. De Paola col vescovo di Aquino, facendo loro presente la mia proibizione e l'osservanza che pretendo della nostra Regola.

Voglio che attendiate unicamente alle sante missioni. Queste vuole Iddio da noi, e non già i quaresimali.

Fate l'ubbidienza, qualunque siano gli impegni delle università e de' vescovi che vi ricercano.

Conforme ad un'antica copia.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos