Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 444 -


867. AD UNA MONACA.

Le dice del suo stato di salute, e le invia una delle sue operette spirituali.

Viva Gesù, Maria e Giuseppe!

NOCERA, 15 LUGLIO 1777.

Ho ricevuto la vostra lettera, e rispondo che io mi ritrovo prossimo a compire 81 anni d'età.

Per le infermità, mi trovo cionco sopra di una sedia, e per conseguenza vicino alla morte; onde ho più bisogno io delle orazioni vostre, che voi delle mie.

Del resto, raccomanderò a Gesù Cristo tutte le cose che mi avete scritte.

Per mezzo poi de' nostri Padri che stanno ad N., vi manderò un certo mio libro che tratta dell'amore divino, e giova alle anime che si trovano angustiate di coscienza; e perciò vi prego di farlo leggere ancora alle vostre Sorelle, che si trovano desolate di spirito.


- 445 -


Raccomandatemi a Gesù Cristo di cuore, per la morte che mi sta vicina; c con ciò vi benedico nel cuore di Gesù.

Di V. R Umo servo

ALFONSO MARIA DE' LIGUORI, vescovo.

Conforme ad un'antica copia.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos