Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 448 -


870. A SUA CUGINA D. ANTONIA DE' LIGUORI, IN NAPOLI.

Zelo del Santo per la vocazione religiosa della nipote.

Viva Gesù, Maria e Giuseppe!

[NOCERA]28 LUGLIO 1777.

Salutatemi Teresa, mia nipote, e ditele che non si faccia ingannare dal mondo e lasci Gesù Cristo, perché farà una vita infelice e più infelice la morte.

Al presente, poche sono le dame che vivono nel mondo e si salvano.

Non lasci la comunione e non lasci l'orazione; almeno legga spesso qualche libretto spirituale.

Io temo che si abbia procurata, nel monastero, qualche figliuola che sta col mondo in testa.

Ringrazio V. R. che ci sta sopra; io mi credeva che a quest'ora avesse cercato di farsi monaca, ma temo che questo pensiero se lo faccia passare da capo.

Sia sempre benedetta V. R., che ha lasciato il mondo per Gesù Cristo; ne ringrazi sempre Iddio di questa grazia fattale, giacché è stata troppo grande, avendo avuta la tentazione di trenta mila ducati di dote.

Ne ringrazi sempre Gesù Cristo, e mi ci raccomandi per una buona morte.

Conforme ad una antica copia.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos