Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 491 -


904. ALLA MADRE MARIA ANGELICA DEL SS. SAGRAMENTO, SUPERIORA DELLE MONACHE DEL SS. REDENTORE IN SANT'AGATA DE' GOTI.

Come debba questa regolarsi per l'osservanza di alcune pratiche, stabilite dalla Regola.

Viva Gesù e Maria !

[NOCERA],7 OTTOBRE 1778.

Ho intesa la vostra, parola per parola.

La Regola della conferenza, che sapete, è una delle più importanti; come anche è necessario che la Superiora senta tutte quelle che vengono a conferire.

Onde, da oggi avanti, non state a sentire niuno che vi dice il contrario: seguite a fare come avete fatto.

In materia di tentazioni, voi non andate dimandando; ma quando ve le dicono, sentitele e date loro il rimedio, e lasciate dire agli altri.

In somma, non fate più scrupolo (come dicono i confessori) a sentire tutto quello che vi dicono le figliuole: sentitele e date loro la risposta.


- 492 -


Raccomandatemi a Gesù Cristo ogni giorno, e fate dire un'Ave Maria alle figliuole ogni giorno per me. Vi benedico con tutte le officiali.

Di V. R. Umo servo

ALFONSO MARIA DE' LIGUORI, vescovo.

Conforme ad un'antica copia.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos