Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 496 -


910. A SUOR MARIA ANGELA ROSA GRAZIANO, NEL MONASTERO DEL SS. ROSARIO, IN NAPOLI.

La compatisce nelle angustie, e l'avvisa di quanto ha fatto per giovarla.

Viva Gesù, Maria e Giuseppe!

NOCERA, 9 APRILE 1779.

Ho ricevuta la vostra lettera, e mi ha dispiaciuto sentire le vostre angustie; onde ho pregato Gesù Cristo che ve ne liberi.

Io già ho scritto a D. Gaetano di Geronimo che facesse la carità di venire a confessarvi; onde la mia lettera l'ho mandato per via di Napoli a Fr. Michele [Ilardo], che ve la portasse subito.

Non altro; raccomandatemi a Gesù Cristo, come io fo lo stesso per V. R., e vi benedico.

Di V. R. Umo servo

ALFONSO MARIA DE' LIGUORI, vescovo.

Conforme ad un'antica copia.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos