Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 625 -


1001. ALLA MEDESIMA.

Le raccomanda l'indifferenza sullo stato d'una nipote, e di riporre tutta la sua speranza in Gesù Cristo.

Viva Gesù, Maria e Giuseppe!

NOCERA, 15 MAGGIO 1782.

Io già vi scrissi che non sono più in istato né di leggere, né di rispondere a lettere.

Vorrei poi che vi quietaste allorché vi si dice qualche cosa.


- 626 -


Sempre mi nominate la vostra Sig. nipote, e vivete inquieta

per questo particolare.

Vi prego a stare sull'indifferenza, e solo raccomandarla a Gesù Cristo ed alla santissima Vergine, acciò le facciano conoscere la divina volontà per eseguirla.

Riguardo al vostro spirito, non è necessario che intendiate di andar bene, ma di proseguire all'oscuro.

Animo grande, e non temete! Non perdete di vista Gesù Cristo, la di cui vita fu un continuo martirio, ed unite i vostri ai suoi patimenti.

Ricordatevi di me.

Vi benedico e sono ecc.

Conforme all'edizione romana.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos