Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 654 -


1037. ALLA MEDESIMA.

Le raccomanda il pieno abbandono di sé stessa nelle mani di Dio e della Superiora.

Viva Gesù, Maria e Giuseppe!

NOCERA, 17 AGOSTO 1784.

Ho ricevuto la sua ed ho inteso con piacere che V. R. sia in buona parte ristabilita dalla tosse.

Prego Gesù Cristo e la Madonna acciò la facciano ristabilire totalmente, acciò possa meglio soddisfare alle obbligazioni religiose.


- 655 -


V. R. però viva abbandonata nelle mani del Signore, e non desideri, né cerchisalute, né malattia; ma che solamente si adempisca in lei perfettamente la sua santissima volontà.

Questa grazia, la cerchi pure alla Madonna, e gliela cerchi spesso; e non dubiti che la Madonna gliela otterrà.

Sino a tanto che V. R. non si vedrà perfettamente ristabilita, dipenda dalla Madre Badessa, così rispetto al coro, come rispetto al refettorio e a tutto; e stia sicura che, facendo come le dice la Madre Badessa, darà gusto a Dio.

Non si angusti, ma procuri di conservar sempre la pace del cuore.

Non si scordi di pregare sempre per me per una buona morte, essendomi vicina per l'età avanzata di ottantotto anni e per le indisposizioni che soffro.

Io pure prego sempre per V. R.

La benedico e resto ecc.

Conforme all'edizione romana.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos